Argomento: Maurizio Martina

  • 25 Novembre 2016

    Consorzio Oliva ascolana del Piceno DOP, svolta dal ministro: “Ci sarà il riconoscimento”

    L'uomo sandwich ha funzionato? O forse l'iter per il riconoscimento della tutela dell'Oliva ascolana del  Piceno DOP era già alle battute finali? Difficile saperlo, ma quel che importa è che il Ministero delle politiche agricole ha assicurato che sbloccherà l'istanza presentata dal Consorzio di tutela dell'Oliva ascolana del Piceno DOP per ottenere l'incarico per cui è nato, e cioè di controllo e di valorizzazione dell'oliva. L'occasione per provare a fare in modo che i tempi, fino ad ora lumaca, subissero un'accelerazione si è presentata mercoledì, con la visita in città del ...
  • 22 Novembre 2016

    Testo Unico, maxi multe a chi truffa vino DOP

    Pagherà da 30 mila a 100 mila euro chi si rende colpevole di contraffazione o alterazione dei collarini posti intorno ai colli delle bottiglie DOP (Doc e Docg) e stampati dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato o da altre tipografie autorizzate. Stessa multa per chi acquista, detiene, cede ad altri ovvero usa i contrassegni alterati. E punita, poi, con la stessa ammenda la contraffazione o l'alterazione, ma anche l'acquisto, la detenzione e la cessione, dei codici di identificazione alternativi ai contrassegni, così come l'uso di codici alterati, contraffatti o rilasciati da soggetto ...
  • 21 Novembre 2016

    Vino, Testo Unico al rush finale

    Il prossimo 28 novembre il Testo Unico della vite e del vino diventerà legge. L'annuncio venuto con un twitt del ministro per le Politiche agricole, Maurizio Martina, ha chiarito che il ddl, che semplifica in 91 articoli le attuali 4mila pagine di provvedimenti e che promette di dimezzare gli adempimenti burocratici per le aziende, dopo due anni dilavoro è ora giunto al rush finale. La pubblicazione in Gazzetta ufficiale è prevista massimo entro il prossimo 4 dicembre. Il Testo Unico nei giorni scorsi è stato approvato all'unanimità dalla Commissione Agricoltura del Senato che ha ...
  • 17 Novembre 2016

    Il Consorzio Tutela Formaggio Asiago DOP apre la strada alla tutela delle IG in Cina

    Ad una delle più importanti fiere cinesi dell’agroalimentare, la Fhc China, svoltasi dal 7 al 9 novembre a Shanghai, il Consorzio di Tutela Formaggio Asiago DOP apre la strada alla maggiore tutela delle DOP attraverso l’efficace azione contro una serie di prodotti americani palesemente in violazione del marchio Asiago, registrato in Cina. A seguito di una denuncia del Consorzio, infatti, i prodotti di tre aziende statunitensi sono stati ritirati dagli stand, mentre la manifestazione era in corso. "I prodotti agroalimentari del Made in Italy – dichiara Maurizio Martina, ministro ...
  • 11 Novembre 2016

    Martina: tecnologia e sostenibilità, chiavi di un nuovo sviluppo

    Tecnologia e sostenibilità. Sono queste le due chiavi di sviluppo cruciali per il modello agricolo italiano. Due elementi che si tengono a vicenda, che possono rafforzarsi reciprocamente. Aiutando a tutelare meglio il reddito dei nostri agricoltori, consentendo alle imprese di essere più efficienti e produttive. In un sistema globale orientato sempre di più alla diffusione di monocolture, alla concentrazione della proprietà dei fattori produttivi, l'Italia può giocare un ruolo di primo piano puntando sulla distintività e sulla biodiversità che ci caratterizzano. Non è guardare al ...
  • 9 Novembre 2016

    Martina: verso un’agricoltura 4.0

    Del super ammortamento al 140% e dell'iperammortamento al 250%, previsti nel disegno di legge di Bilancio per il 2017, «beneficeranno le aziende agricole più grandi (tassate a bilancio) e i contoterzisti». E questo «consentirà all'Italia di passare dall'1 al 10% delle superfici agricole, coltivate con tecniche di precisione a elevata tecnologia». Per i piccoli e medi agricoltori, invece, l'agevolazione di riferimento per cambiare i macchinari si chiama bando Inail. «Partirà da dicembre e su questo abbiamo stanziato 45 mln di cui 5 per gli agricoltori under 40»: a svelare la ...
  • 19 Ottobre 2016

    Camera approva definitivamente la nuova legge contro il caporalato in agricoltura

    Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che la Camera dei Deputati ha approvato definitivamente la legge per il contrasto al caporalato e al lavoro nero in agricoltura. Con la norma vengono introdotte maggiori garanzie per la tutela della dignità dei lavoratori agricoli, alcune innovazioni concrete sul lato penale che alzano il livello del contrasto come è stato fatto contro la criminalità organizzata e rafforzate le misure a favore delle imprese agricole in regola. Il provvedimento mette inoltre in campo uno sforzo organico e coordinato tra diverse istitu...
  • 17 Ottobre 2016

    UE, latte: ora l’origine in etichetta è d’obbligo

    La Commissione europea nel fine settimana ha dato il via libera al decreto sull'origine della materia prima dei prodotti caseari, sostenuto dal Ministro per le Politiche agricole Maurizio Martina, e sponsorizzato dagli allevatori italiani. Il testo dovrebbe essere pubblicato nel giro di una settimana in Gazzetta Ufficiale, e da quel momento, passati 60 giorni, sarà legge. Cosa significa questo? Che dopo la Francia anche l'Italia potrà utilizzare per un periodo sperimentale di due anni (2017-2018) l'indicazione geografica obbligatoria per il latte Uht (per quello fresco l'obbligo già c'è) ...
  • 3 Ottobre 2016

    Italia, grano: tutelare l’origine per remunerare i coltivatori

    Grano e Irpef agricola: a livello politico saranno questi i temi centrali per i coltivatori italiani in autunno. Il governo vuol portare la battaglia per il prezzo del grano in Europa e tutelare il grano italiano a indicazione di origine in modo che i coltivatori possano spuntare un prezzo maggiore come riconoscimento della qualità. Obiettivi da conseguire anche attraverso un “patto di filiera”. Il ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina, annuncia: “Serve un patto nazionale tra agricoltori e produttori per il grano e la pasta italiani: etichettatura, contratti di filiera...
  • 30 Settembre 2016

    “Industria 4.0”: investimenti e ricerca anche per agricoltura e agroalimentare

    Rispettato l'impegno del Ministro Maurizio Martina di far rientrare l'agricoltura nell'ambito del maxi progetto "Industria 4.0" che prevede risorse finanziarie per 13 miliardi di euro: nel piano sono previsti infatti investimenti mirati nella ricerca e nello sviluppo delle tecnologie per agricoltura e agroalimentare. Una nota del Mipaaf specifica che in particolare sono previsti: Accesso delle imprese agricole, contoterzisti e agroindustria alle misure di sostegno agli investimenti come iperammortamento al 250% e superammortamento per acquisto di tecnologie 4.0; Investimenti per ...
  • 26 Settembre 2016

    Legislazione: ora la Grappa può issare il vessillo del “made in Italy”

    «Finalrnente la grappa invecchiata viene tutelata»: Giannola Nonino, che insieme al marito Benito ha fatto conoscere la grappa nel mondo - trasformando quello che era considerato un prodotto povero in un brand di eccellenza del made in Italy - brinda al ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina, che ha firmato a inizio anno un decreto che introduce norme più rigide per contrastare le contraffazioni di questo distillato. Un decreto entrato in vigore il primo agosto: «Senza proroghe, come succede spesso - incalza Nonino - in tal modo il consumatore verrà tutelato da pratiche ...
  • 21 Settembre 2016

    Agricoltura, Martina: “la priorità è la tutela dei redditi”

    Un ulteriore taglio alle imposte che gravano sulle imprese agricole, la conferma dello stop all'Imu agricola e della cancellazione dell'Irap per le attività del comparto, la tutela dei redditi degli agricoltori colpiti dalle crisi di mercato e l'apertura del piano Industria 4.0 anche al primario. Queste le misure che il ministro alle politiche agricole, Maurizio Martina, intende inserire nella prossima legge di stabilità. Il ministro a ItaliaOggi dice anche che intende rifinanziare l'aiuto per ettaro ai produttori di grano duro, colpiti da un pesante crollo del prezzo. Poi, a riguardo ...
  • 19 Settembre 2016

    Arancia di Sicilia IGP a traino della ripresa del settore

    Ottime prospettive per l'arancia italiana che, dopo anni di crisi, dà buoni segnali di ripresa: nei primi sei mesi del 2016 si è registrato un balzo del +19,6% delle esportazioni di agrumi in associazione a una nettissima frenata delle importazioni (-37,7%), secondo i dati Istat elaborati da Fruitimprese. L'Arancia Rossa di Sicilia IGP si pone al centro di questo rilancio: "Il Consorzio costituito nel 1994 - ha dichiarato il presidente Luca Ferlito - ha potuto fare ben poco". ma da quando è stato ufficialmente riconosciuto nel 2015 con decreto del Mipaaf "molte cose sono cambiate in ...
  • 19 Settembre 2016

    Martina, la strategia dell’agroalimentare italiano: innovazione, sostenibilità e aggregazione

    Il Ministro Maurizio Martina illustra la strategia dell'agroalimentare italiano per il 2020: "C'è un settore in cui tutte le Regioni italiane sono in grado di eccellere. L'agroalimentare. Ogni territorio del nostro Paese, infatti, è caratterizzato da produzioni di qualità certificata DOP e IGP. Molto spesso agricoltura e produzione alimentare rappresentano le voci più attive e dinamiche dell'economia territoriale, uno sbocco professionale che tiene legate le persone alle aree non urbane. Stiamo vivendo una fase di rilancio, che dobbiamo rafforzare, lavorando soprattutto per consolidare ...
  • 16 Settembre 2016

    Entrata in vigore la legge sull’etichettatura degli alimenti

    E' entrata in vigore ieri la legge di delegazione europea 2015 conforme al regolamento Ue 1169/2011 che prevede regole anche per l'etichettatura degli alimenti, in particolare l'indicazione obbligatoria nell'etichetta della sede e dell'indirizzo dello stabilimento di produzione o, se diverso, di confezionamento. Una legge fortemente voluta dal Ministro delle politiche agricole Maurizio Martina dopo che l'indicazione obbligatoria dello stabilimento di produzione era stata eliminata dal regolamento Ue in vigore dal 13 dicembre 2014. Il via libera definitivo al disegno di legge era giunto nel ...
  • 9 Settembre 2016

    Oggi su Alibaba il 9.9 Wine Festival: l’Italia secondo paese per vini in Cina

    Alibaba Group lancia oggi l'iniziativa "Tmall 9.9 Global Wine & Spirits Festival", l'evento che il gigante dell'e-commerce cinese dedica al vino. Come annunciato all'ultimo Vinitaly, il colosso dell'e-commerce guidato da Jack Ma, forte di una offerta online di oltre 100.000 tipologie di vini e alcolici internazionali, inaugura una giornata celebrativa della crescente popolarità di vini e alcolici importati tra i consumatori cinesi, in modo particolare tra le giovani generazioni. Dall'annuncio dell'iniziativa a Veronafiere, sottolinea con soddisfazione il ministro delle Politiche ...