Argomento: GDO

  • 3 Luglio 2017

    Consorzio Grana Padano DOP plaude allo stop delle aste online per DOP IGP

     Stefano Berni, direttore generale del Consorzio Grana Padano DOP , commenta con soddisfazione la notizia della firma del patto di impegno del Mipaaf con Federdistribuzione e Ancd Conad per promuovere attraverso un codice etico pratiche commerciali leali lungo l'intera filiera agroalimentare. "Salutiamo con grande soddisfazione questo accordo e ringraziamo il Ministro Martina - dichiara Berni - per aver accolto le sollecitazioni che abbiamo portato alla sua attenzione sul tema. Giudichiamo particolarmente importante la decisione di non procedere agli acquisti dei prodotti DOP mediante la ...
  • 30 Giugno 2017

    Agroalimentare: AICIG plaude all’accordo tra Mipaaf, Federdistribuzione e Anc-Conad

    Plauso da parte dell’Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche AICIG nei confronti dell’accordo firmato dal Mipaaf con Federdistribuzione e Anc-Conad, volto a favorire pratiche commerciali leali e contrastare il caporalato, promuovendo di fatto un Codice Etico applicabile all'intera filiera agroalimentare. Sulla base di siffatto accordo, le organizzazioni della GDO si impegnano a non fare più ricorso alle aste elettroniche inverse al doppio ribasso per l’acquisto di prodotti agricoli ed agroalimentari. “AICIG sposa pienamente l’iniziativa portata avanti da Mipaaf, ...
  • 29 Maggio 2017

    L’alimentare a +3,4% traina la ripresa dei consumi: ossigeno per la GDO

    Alimentare, dopo i segnali incoraggianti riportati nel 2015 e confermati nel 2016, si registra nel 1° quadrimestre dell'anno un'accelerazione nelle vendite della grande distribuzione, soprattutto di quelle a valore che tornano a crescere con un tasso del +2,2%, che rappresenta il miglior risultato degli ultimo 5 anni. A trainare la ripresa è l'alimentare che, da gennaio ad aprile, riporta un aumento delle vendite del +3,4% a differenza degli altri prodotti non alimentari che hanno subito un decremento del -2,5%. In parallelo, si registra anche il buon risultato dell'e-commerce e che, ...
  • 12 Maggio 2017

    NOMISMA – Ortofrutta Biologico nei consumi degli italiani

    Le vendite di ortofrutta biologico nella GDO salgono a 147 milioni di euro, con un trend del +28% a fronte del +9% dell’intera categoria: 6 italiani su 10 hanno acquistato frutta e verdura biologica principalmente per motivazioni legate a salute e sicurezza. Sono i dati principali che emergono dall'analisi di Nomisma predisposta in occasione di MACFRUT BIO - sezione speciale della fiera internazionale dell’ortofrutta dedicata per la prima volta alla produzione naturale - con il patrocinio di CCPB, ente di certificazione e controllo di prodotti biologici - per il Workshop “Il ...
  • 9 Maggio 2017

    L’Aglio Bianco Polesano DOP protagonista al Macfrut

    L'Aglio Bianco Polesano DOP sarà al Macfrut di Rimini dal 10 al 12 maggio (padiglione B5-stand 78). Il prodotto mostra numeri in crescita: sono aumentate nell'ultimo anno le superfici seminate DOP con un +30%. "I nostri sforzi stanno cominciando a dare risultati importanti - dice Massimo Tovo, presidente del Consorzio di tutela. Numeri in crescita per quanto riguarda la produzione e il posizionamento sui mercati. Gli operatori come la Gdo stanno sempre più ponendo attenzione a questi prodotti, spinti da un consumatore che chiede garanzie sulla provenienza, metodi di produzione, impatto ...
  • 8 Maggio 2017

    Asparago Verde di Altedo IGP, aumentano le superfici dedicate e la richiesta della Gdo

    Partenza di mercato in chiaroscuro per un ortaggio tipico di stagione, l'asparago, una eccellenza regionale visto che con la denominazione Asparago Verde di Altedo IGP si fregia marchio di qualità che certifica la provenienza da una precisa area geografica, in questo caso i territori di alcuni comuni tra Bologna e Ferrara. In Italia aumentano le superfici dedicate all'asparago, vicine ormai ai 9mila ettari. Un balzo in avanti favorito dall'incremento della coltivazione di asparagi verdi in Puglia (che ha raggiunto livelli superiori ai 3.500 ettari ), degli asparagi verdi e bianchi del ...
  • 11 Aprile 2017

    Consumo vini DOP IGP nella GDO: +4,9% nel I bimestre 2017

    Gli italiani comprano il vino soprattutto nei supermercati: nel 2016 hanno acquistato sugli scaffali 500 milioni di litri, spendendo 1 miliardo e mezzo di euro. E il 60% di questi acquisti è rappresentato dai vini con riferimento territoriale (DOCG, DOC, IGT), il comparto che cresce di più: + 2,7% nel 2016 e + 4,9% nel primo bimestre 2017 (a volume). Si ricercano sempre più la qualità ed i legami col territorio. Cantine e insegne della Grande distribuzione sono pronte a migliorare la collaborazione per soddisfare questa domanda dei consumatori. E’ quanto emerso ieri a Vinitaly nel corso ...
  • 7 Aprile 2017

    GDO: Vini a denominazione, aumento del +4,9% nel primo bimestre dell’anno

    Parte bene il 2017 per il mercato del vino nella Grande distribuzione con un aumento delle vendite del +4,9% dei vini a denominazione d’origine (Docg, Doc, Igt in bottiglia da 0,75lt) e del +2,3% del totale del vino confezionato (primo bimestre, a volume, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente). Lo riferisce la ricerca dell’IRI commissionata da Vinitaly che sarà presentata al pubblico il 10 aprile nel corso della fiera veronese. I primi dati del 2017 confermano dunque il trend del 2016 che vedeva una crescita dei vini a denominazione e degli spumanti, rispettivamente del ...
  • 10 Marzo 2017

    IRI VINITALY – Consumi vino 2016: crescono DOP, IGP e biologico

    Crescono significativamente le vendite dei vini DOP, con un +2,7% in volume e un +4,4% in valore con 224 milioni di litri venduti, proseguendo nel trend già promettente del 2015 (+1,9%). Bene gli spumanti che crescono oltre il +7% con 54 milioni di litri venduti, bissando l’ottimo risultato del 2015 e il vino biologico che registra una crescita in doppia cifra del +25,7% per un mercato ancora giovane, soprattutto nella Grande distribuzione. Si ha una flessione per i vini nel brik di cartone e in tutti i formati diversi dalla bottiglia da 75cl. Sono le anticipazioni della ricerca ...
  • 8 Marzo 2017

    Consumi, I francesi virano sul BIO

    Ai consumatori francesi piacciono sempre più i prodotti BIO (frutta, verdura, legumi, carne e latte) ne hanno divorato per oltre 7 miliardi di euro l'anno scorso (con un balzo del 20%: dati dell'osservatorio pubblico Agence Bio), e per conseguenza i produttori francesi hanno sempre più convenienza a trasformare le loro aziende da tradizionali a biologiche. Le aziende che producono BIO, senza o con poca chimica, sono oggi più di 30mila (32.326 per l'esattezza) e coprono più di 1,5milioni di ettari, il 5,7% della Sau, la superficie coltivata. L'obiettivo che, nel 2013, si era dato il ...
  • 22 Febbraio 2017

    IG e Agroalimentare: la sfida del futuro è intercettare il boom della “ristorazione informale”

    Venticinque anni di DOP mostrano che è stato fatto un grande lavoro che ha portato il settore a una quota del 10% del totale agroalimentare, con un valore di quasi 14 miliardi di euro «che diventano 15 - ha spiegato il Direttore Generale della Fondazione Qualivita Mauro Rosati - considerando anche l'universo delle vendite a "km zero". Con le DOP l'Italia ha cambiato il modello economico dell'agroalimentare indicando una strada che sta incuriosendo sempre più anche i produttori di altri Paesi». Adesso però occorre un nuovo salto di qualità. E una delle strade più interessanti ...
  • 21 Febbraio 2017

    Sempre più DOP e IGP sui lineari della GDO

    È sempre più di qualificato l’assortimento alimentare della Gdo. Lo testimoniano il successo delle private label di fascia alta, in crescita di oltre 15 punti, la sempre maggiore presenza sui lineari del biologico e del vegano e lo ribadisce la XIV edizione del ‘Rapporto sulle produzioni agroalimentari e vitivinicole italiane DOP, IGP e STG’, realizzato da Ismea e Fondazione Qualivita. Quest’anno la ricerca si arricchisce, per la prima volta, di un’analisi dei canali di vendita, dalla quale risulta la prevalenza del moderno anche nel mondo delle denominazioni di origine, un ...
  • 19 Gennaio 2017

    Prosecco DOP e Mozzarella di Bufala Campana DOP: un accordo per tutelare il consumatore

    Salvaguardare il consumatore finale, garantendo l’autenticità dei prodotti a Dop e consentendone la corretta identificazione: questo l’obiettivo dell’incontro “L’evoluzione dell’attività di vigilanza tra nuove tecnologie e sinergie tra consorzi” organizzato per oggi 18 gennaio 2017 presso il Ministero delle Politiche Agricole in Via XX Settembre a Roma da Consorzio Prosecco DOC e Consorzio Mozzarella di Bufala Campana DOP. Il focus è su “Prosecco DOP e Mozzarella di Bufala Campana DOP: accordo Nord-Sud per vigilare sul mercato” e lo scopo primario di questa collaborazione ...
  • 19 Dicembre 2016

    Pignoletto DOP, la Brexit non fa paura Boom di vendite nella gdo e tra i giovani

    La Brexit non fa paura, e il Pignoletto DOP va a ruba tra gli inglesi. Ad accendere i riflettori su questo storico vino ci ha pensato il Daily Mail. E' stato lo stesso quotidiano a segnalare come in pochi giorni, a ridosso del Natale, il bianco frizzante made in Emilia-Romagna abbia registrato un picco di vendite inaspettato, soprattutto tra i giovani. Bottiglie esaurite da Waitrose, una catena della GDO del Regno Unito, e performance oltre le aspettative da Sainsbury's, altra insegna di riferimento del mercato d'oltremanica. «Lo scorso anno le esportazioni di Pignoletto hanno registrato ...
  • 7 Dicembre 2016

    Contraffazione, Regno Unito: sugli scaffali adesso c’è il tè al Prosecco

    L'ultima degli inglesi: il tè al Prosecco, con tanto di bustine, zuccherino e biscotti. L'iniziativa arriva da un colosso della grande distribuzione britannico che dopo aver immesso sul mercato il prodotto rischia ora delle sanzioni: «Non possono usare quel marchio, non hanno l'autorizzazione: ritirino immediatamente i prodotti dagli scaffali» tuona in presidente del Consorzio di tutela del Prosecco DOC , Stefano Zanette. Già partite le segnalazioni all'Ispettorato anti frodi del ministero. Lo scorso primo dicembre la GDO brittanica, che vanta 7.000 punti vendita nel mondo ed un ...
  • 1 Dicembre 2016

    Agnello di Sardegna IGP, controlli straordinari per Natale

    Semplificazione, nuovi mercati e intensificazione dei controlli. Il Consorzio di tutela Agnello di Sardegna IGP mette in campo una serie di iniziative per favorire il consumo della carne di agnello e tutelare consumatori e produttori dalle frodi. "Siamo alle porte del Natale - commenta il presidente del Consorzio Battista Cualbu - il periodo topico visto che adesso si consumeranno la metà degli agnelli che produciamo in Sardegna. Come Consorzio abbiamo studiato e stiamo mettendo in campo una serie di iniziative. Si facilita la vendita, le esigenze del mercato sono in continua evoluzione e ...