Sui dazi l’alimentare paga per tutti