Argomento: Mauro Rosati

  • 24 Maggio 2013

    Copy of Campi e greggi, così i giovani trovano lavoro

    Li hanno chiamati con diversi nomi («choosy», bamboccioni), ma molto probabilmente sarà la prima generazione dal dopoguerra ad essere più povera di quella che l'ha preceduta.
  • 24 Maggio 2013

    Campi e greggi, così i giovani trovano lavoro

    L'Unità Li hanno chiamati con diversi nomi («choosy», bamboccioni), ma molto probabilmente sarà la prima generazione dal dopoguerra ad essere più povera di quella che l'ha preceduta. La pubblicazione del dato sul tasso di disoccupazione giovanile - che nell'ultimo anno in Italia ha toccato il record assoluto del 35,3%, il livello più alto dal lontano 1977 - è stata una scossa per il mondo politico che finalmente ha preso atto del fatto che non è più il caso di temporeggiare, ma di adattarsi ai nuovi cambiamenti imposti dalla nostra società. Come annunciato anche dal presidente del Consiglio Enrico Letta in conferenza stampa subito dopo l'ultimo vertice straordinario del Consiglio Ue, il tema della disoccupazione giovanile è una «questione cruciale». E urgente, viene da aggiungere.
  • 17 Aprile 2013

    Fermare l’attacco alla Mozzarella di Bufala DOP

    Gazzetta di Parma «La pizza è il cargo che porta i prodotti tipici italiani sulle tavole di tutto il mondo». L'immagine, incisiva, è di Pasquale D'Acunzi, presidente del Consorzio di Tutela del Pomodoro San Marzano dell'Agro Sarnese Nocerino DOP. L'ha formulata durante il convegno dal titolo «La pizza napoletana per valorizzare e tutelare le Dop italiane. Il caso della Mozzarella di Bufala Campana DOP», organizzato ieri nella Sala dei Trecento, alle Fiere di Parma, all'interno del Pizza World Show. La pizza, infatti, non è solo impasto: sopra, a secondadellafantasia del pizzaiolo, ci può finire una vasta gamma di ingredienti e prodotti. Possibilmente di alta qualità. È così che un semplice cornicione di pasta, diventa veicolo del made in Italy. «Nel 1984, quando siamo nati - spiega Antonio Pace, presidente e fondatore del l'associazione Verace Pizza Napoletana-,
  • 16 Aprile 2013

    La pizza napoletana per le DOP italiane: il “caso” Mozzarella di Bufala Campana

    Si terrà martedì 16 aprile alle ore 11 nella sala dei Trecento della Fiere di Parma la conferenza dal titolo "La pizza napoletana per valorizzare e tutelare le DOP italiane.
  • 14 Marzo 2013

    Fondazione Qualivita al Master Gambero Rosso

    Giovedi 14 marzo Mauro Rosati, Direttore Generale dlla Fondazione Qualivita terrà una lezione al Master del Gambero Rosso, presso l'Università della Sapienza di Roma.
  • 4 Marzo 2013

    Focus sulle DOP IGP italiane

    Viaggi del gusto Nel numero di marzo di VdG magazine, la cover story è dedicata ai prodotti DOP IGP italiani. Oltre che in edicola VdG è anche la rivista di bordo della compagnia aerea Air One, lettura di viaggio per i circa 300mila viaggiatori che la compagnia ha ogni mese.  Un primo articolo è dedicato  a “L’Italia dalle Mille e una DOP”, seguito da  “Tutto un modo di qualità”, per fare un escursus sulle indicazioni geografiche nel mondo e sulle curiosità. Per molti consumatori del settore agroalimentare, infatti, gli acronimi Dop, Igp sono associati soprattutto a salumi, oli, formaggi e ortofrutticoli, ma nel registro europeo si trovano davvero molte particolarità. Il Belgio ad esempio ,  ha registrato  una pianta ornamentale, il Gente Azalea Igp, mentre la Francia vanta un fieno tanto buono da meritare la Dop. La case history
  • 1 Marzo 2013

    Un’Italia da mille e una DOP

    Viaggi del GustoSe entriamo in google mps e clicchiamo a caso su un lembo del nostro Paese, possiamo star certi che nel raggio di pochi chilometri troveremo un monumento di struggente bellezza, un ristorante o una trattoria dove si mangia bene. E almeno un prodotto agroalimentare a denominazione o indicazione di origine. Lo Stivale vanta, infatti, il record di prodotti protetti dal marchio europeo di tutela. Un vero e proprio "panorama del gusto", in linea con la diversità e la bellezza del paesaggio Italiano.Con ben 246 prodotti DOP, IGP e STG iscritti nel registro europeo (9 soltanto nell'anno 2012) l'Italia canferma saldamente la sua leadership internazionale (scippata alla Francia nel 2003) nel mondo dei prodotti agraalimentori con marchio di tutela. Un primato che conferma la straordinaria vocazione del Bel Paese per l'eccellenza,
  • 11 Febbraio 2013

    Mondo tarocco

    L'Italia è terza nell'Unione europea per consumo di merci taroccate. Da tempo l'imprenditoria criminale punta anche sulla qualità. Capi fasulli sono stati sequestrati persino dai rivenditori ufficiali.
  • 11 Febbraio 2013

    Mondo tarocco

    la Repubblica.it L'Italia è terza nell'Unione europea per consumo di merci taroccate. Da tempo l'imprenditoria criminale punta anche sulla qualità. Capi fasulli sono stati sequestrati persino dai rivenditori ufficiali.Una catastrofe per l'erario che alimenta criminalità e sfruttamento."Dottò, almeno riconosca che è fatta bene".Tanto è fatta bene, la borsa Louis Vuitton, che persino il perito consultato dai finanzieri ammette di trovarsi in difficoltà. Se quella borsa fosse in vendita in un negozio "vero" ci cascheremmo tutti quanti, perito compreso. Con grande soddisfazione del titolare della mini-impresa del rione Sanità di Napoli, sei operai tutti al nero e produzione interamente confiscata. Non cambia la musica di fronte all'Adidas trainer, tormento per ogni genitore di teenager: identica all'originale, di ottima fattura, precisa nei particolari.
  • 1 Febbraio 2013

    Agricoltura decisiva per rilanciare il Paese

    L'Unità. L'intervista a Dario Stefano. 49 anni, è assessore all'Agricoltura della Regione Puglia e coordina a livello nazionale gli assessori regionali. Anno 1993:referendum per l'abolizione del Ministero Agricoltura e Foreste: votarono quasi 37 milioni (76,90%) e circa il 70,20% si espresse in favore della soppressione. Al suo posto fu creato il Ministero delle Risorse Agricole e nel'97, con la legge Bassanini, avvenne il passaggio alle Regioni di molte competenze in materia di agricoltura, foreste, pesca, agriturismo, caccia, sviluppo rurale e alimentazione. Il dibattito sulle competenze ...
  • 28 Gennaio 2013

    Qualivita al Master di Food&Wine communication – Iulm e Gambero Rosso

    Milano - Fondazione Qualivita terrà un corso specialistico all’interno del Master di I livello in Food&Wine Communication, organizzato dalla libera università Iulm in collaborazione con Gambero Rosso, nel prestigioso campus universitario IULM di Milano.
  • 25 Gennaio 2013

    Export agroalimentare. Il made in Italy è la carta anti-crisi

    Crescita del 7% per il commercio estero nel 2012. La concorrenza dei Paesi emergenti.
  • 13 Settembre 2012

    Enologica 33 tra convegni e degustazioni

    Il MessaggeroParte domani Enologica 33, a cui parteciperanno venti cantine del territorio pronte a far degustare le loro migliori etichette. La manifestazione approfondirà i temi della green economy e della promozione del vitigno autoctono Sagrantino, con convegni, degustazioni guidate e visite alle cantine. Si approfondirà inoltre il tema: mercati e opportunità per la viticoltura europea del nuovo millennio. Tra gli ospiti della tavola rotonda Mauro Rosati, Direttore Generale della Fondazione Qualivita; a moderare sarà Paolo Ricotti, fondatore di «Planet life economy foundation», alla presenza dell'assessore Cecchini, di Aldo Longo, direttore generale agricoltura e sviluppo rurale della Commissione