Argomento: DAZI

  • 26 Febbraio 2020

    Il Pecorino Toscano DOP chiede attenzione costante sui dazi USA

    «La decisione degli Stati Uniti di non alzare ulteriormente i dazi imposti lo scorso ottobre su vari prodotti in arrivo dall’Europa, compresi alcuni formaggi e il Pecorino Toscano DOP, non deve far abbassare la guardia sulle politiche commerciali negli Usa e sulle ripercussioni per le aziende del Made in Italy». E’ quanto afferma Andrea Righini, direttore del Consorzio tutela Pecorino Toscano DOP dopo che, nei giorni scorsi, l'ufficio per il commercio Usa ha rivisto la lista dei prodotti soggetti a dazi emanata lo scorso ottobre. «Gli Stati Uniti - aggiunge Andrea Righini - hanno ...
  • 24 Febbraio 2020

    Export agroalimentare: trend +2,2% nel 2020 e +3,9% nel biennio 2021-2022

    Vendite di cibo e bevande italiani sono in crescita in Francia, il vino fa presa sul Giappone, dopo la cancellazione dei dazi tra UE e Sol Levante, anche se gli aggravi doganali USA potrebbero frenare alcune categorie: queste e altre previsioni nell'ultimo rapporto Sace sulle esportazioni italiane, che delinea un trend per il settore cibo e bevande che conoscerà un incremento delle vendite all'estero del +2,2% nel 2020 e che sarà in media anche maggiore, pari al +3,9%, nel biennio 2021-2022. Cresce a ritmo molto rallentato anche il comparto agricolo, che nel 2020 farà segnare +0,2%, per ...
  • 21 Febbraio 2020

    CETA, gli imprenditori lo hanno già promosso

    A oltre due anni dall'avvio dell`attuazione provvisoria del Ceta non posso che rallegrarmi di come i numeri dell`interscambio commerciale, così positivi per l'Italia, abbiano progressivamente smussato le posizioni di quelli che fino al settembre del 2019 presentavano il Ceta come una minaccia per la nostra economia, per la nostra salute e per l'ambiente. Finalmente il Ceta sembra uscire da quella narrativa poco razionale e un po` complottistica in cui era rimasto invischiato e inizia finalmente a essere osservato senza pregiudizi, così come avviene per tutti gli altri accordi di libero ...
  • 17 Febbraio 2020

    Dazi USA: OriGIn Italia importante la collaborazione per le DOP IGP

    Il timore di un inasprimento dei dazi USA all'importazione per i prodotti DOP ed IGP è svanito e dunque la filiera può tirare un sospiro di sollievo e concentrarsi sulle azioni per dare stabilità al mercato. La buona notizia arriva in queste ore insieme alla pubblicazione della lista dell'Ustr americana che indica i prodotti soggetti a dazi e nella quale l'agroalimentare italiano non compare. "Un ulteriore aumento dei dazi oltre il 25% del valore applicato ad ottobre sarebbe stato un duro colpo per tutta la filiera produttiva delle DOP ed IGP - afferma il Presidente di OriGIn Italia ...
  • 17 Febbraio 2020

    Dazi USA: Grana Padano DOP soddisfatto per i mancati aumenti

    «L’Europa ha centrato un obiettivo importante riuscendo ad evitare il temuto aumento dei dazi imposti dagli USA nel novembre scorso sul Grana Padano DOP ed altri prodotti, grazie ad una forte coesione dei suoi organismi, la stessa che ha dimostrato in Italia il sistema delle DOP, il Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali e tutte le istituzioni a sostegno delle produzioni certificate italiane». È soddisfatto il presidente del Consorzio Tutela Grana Padano, Nicola Cesare Baldrighi, che ha ricevuto la notizia della mancata applicazione di nuovi dazi statunitensi a ...
  • 17 Febbraio 2020

    Consorzio Parmigiano Reggiano: gli USA non aumentano i dazi del 25% sui prodotti europei

    «Il Consorzio del Parmigiano Reggiano accoglie con entusiasmo la notizia che gli USA hanno deciso di non alzare i dazi al 25% imposti lo scorso ottobre a vari prodotti europei. Abbiamo lavorato nella direzione giusta, facendo squadra con le altre Indicazioni Geografiche, credendo fermamente che la Commissione Europea fosse l’unico tavolo al quale portare avanti la negoziazione, evitando di disperdere energie portando avanti diversi interessi da parte delle singole classi di rappresentanza. Il Consorzio Parmigiano Reggiano ha mantenuto coeso e compatto il mondo delle DOP: si è reso ...
  • 14 Febbraio 2020

    Dazi USA: il Consorzio Parmigiano Reggiano spinge per una risposta coesa del sistema agrifood UE

    Si è riunito ieri, nella sede del Parlamento Europeo a Bruxelles, l’Intergruppo parlamentare su Vino, Alcolici e Prodotti Alimentari di Qualità. L’incontro, organizzato in occasione del ripristino dell’Integruppo per formare un fronte comune europeo contro la minaccia di nuovi dazi del governo USA, è avvenuto alla presenza della presidente dell’Intergruppo Pina Picierno (S&D) e dei vicepresidenti Irene Tolleret (Renew) e Ignacio Zoido (PPE). In aula anche il vicepresidente della Commissione agricoltura dell’Europarlamento, on. Paolo De Castro (S&D), e il direttore ...
  • 5 Febbraio 2020

    Timore dazi: in USA vola l’import per Barolo DOP e Brunello di Montalcino DOP

    Di fronte al rischio dazi, tremano anche i prodotti più blasonati. Certo, nel commercio e nella politica internazionali può capitare di tutto, ma l'eventualità di ulteriori gabelle su alcuni dei migliori prodotti agroalimentari nostrani, mette all'erta tutti. Anche grandi nomi come quelli di vini d'eccellenza: primi fra tutti il Brunello di Montalcino DOP e il Barolo DOP. E un segnale inconfutabile dell'agitazione del comparto, arriva dalla corsa ad accaparrarsi il prodotto prima dello scattare dei dazi. Ad indicare il fenomeno in Italia è l'agenzia specializzata WineNews.it che in una ...
  • 4 Febbraio 2020

    “A rischio la filiera del food italiano” Importatori Usa contro i nuovi dazi

    Per gli operatori inevitabili la chiusura di molte aziende o rincari per i consumatori. In 24mila hanno espresso il loro parere rispondendo a una consultazione online. No a nuovi dazi su prodotti food & wine italiani, dopo quelli addizionali del 25% applicati dal 18 ottobre scorso su formaggi, salumi e liquori (rincarati rispetto a quelli già applicati su alcuni beni, come i formaggi) e in previsione di una possibile nuova estensione delle tariffe doganali paventata entro il 15 febbraio. Gli americani che lavorano orgogliosamente con prodotti made in Italy chiedono a gran voce al ...
  • 4 Febbraio 2020

    Dazi USA sul vino: più aiuti dall`UE

    Una misura di emergenza da parte della Commissione europea per la promozione nel settore vitivinicolo. Con l`aumento dal 50% al 60% per le misure di informazione e promozione dei vini. Questo perché l`aumento dei dazi all`import, deciso dagli Usa, incide negativamente su tutti i vini dell`Unione. Non solo sui vini fermi, originari dei quattro stati membri colpiti. Le ricadute sono negative sulla reputazione e sugli scambi di tutti i vini europei presenti sul mercato statunitense. Per questo, un regolamento Ue del 30 gennaio 2020, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale europea del 31 gennaio ...
  • 30 Gennaio 2020

    OriGIn Italia, positivo il dialogo con gli USA

    La Ministra Bellanova offre un paniere di prodotti DOP IGP al Segretario di Stato americano Sonny Perdue OriGin Italia saluta positivamente l’incontro bilaterale tra la Ministra delle Politiche agricole, Teresa Bellanova, e il Segretario di Stato USA all'Agricoltura, Sonny Perdue - organizzato per affrontare il tema dei Dazi imposti alle eccellenze agroalimentari italiane. In questa fase è estremamente importante mantenere aperto un dialogo costante con gli Stati Uniti visto il valore della relazione economica soprattutto per il comparto dei prodotti DOP IGP. "È necessario riaffermare ...
  • 30 Gennaio 2020

    Dazi, prodotti DOP IGP e Atlante Qualivita al Segretario di Stato USA come invito alla conoscenza

    OriGIn Italia saluta positivamente l’incontro bilaterale tra la Ministra delle Politiche agricole, Teresa Bellanova, e il Segretario di Stato USA all'Agricoltura, Sonny Perdue - organizzato per affrontare tutti i principali temi relativi allo sviluppo del settore agroalimentare. In questa fase è estremamente importante mantenere aperto un dialogo costante con gli Stati Uniti visto il valore della relazione economica soprattutto per il comparto dei prodotti DOP IGP. "È necessario riaffermare un clima di positività nei rapporti commerciali - commenta il Presidente di OriGIn Italia, ...
  • 22 Gennaio 2020

    Fancy Food Show di San Francisco: apprensione per la revisione dei Dazi

    Grande interesse da parte del pubblico per il Fancy Food Show terminato ieri a S. Francisco con una folta presenza di operatori italiani. Oltre 80 mila le specialità foods & beverages presenti con migliaia di nuovi prodotti, molti eventi di networking del settore espositori da tutto il mondo.L’Italia è leader su molte categorie agroalimentare tra cui le DOP e le IGP e gli Usa si confermano come il primo mercato di destinazione extraeuropeo del settore. Il Padiglione Italiano, tradizionalmente il più ampio dell’area internazionale con oltre 1100 mq, ha ospitato oltre 60 aziende ...
  • 17 Gennaio 2020

    Contro i Dazi USA l`UE vara più aiuti alla promozione agroalimentare

    Via libera all`aumento del contributo alle campagne di promozione per il vino dal 50 al 60% delle spese ammissibili, come risposta ai dazi Usa sui prodotti agroalimentari. I produttori, saranno autorizzati a cambiare i mercati target delle loro campagne di marketing già approvate (ad esempio, spostandole dalla Cina agli Stati Uniti). E nel contempo, gli Stati membri potranno modificare i loro programmi nazionali più volte l`anno per inviti a presentare proposte per il sostegno più regolari. L`attuale limite di 5 anni al settore sarà revocato per aiutare i produttori a consolidare i ...
  • 14 Gennaio 2020

    Allarme dazi USA sul made in Italy, nel mirino vino e olio

    USA e Cina verso il primo accordo. Oggi a Washington il commissario UE al Commercio. Mentre resta incerto il fronte con l'Europa, Usa e Cina si preparano a siglare la tregua commerciale. L'America si prepara a siglare la tregua commerciale con la Cina, facendo cadere l'etichetta affibbiata a Pechino di «manipolatore di valuta», alla vigilia della firma del «primo» accordo, in programma domani alla Casa Bianca. Resta più incerto, invece, il fronte con l'Europa. L'arrivo oggi a Washington del commissario UE per il commercio, Phil Hogan, non tranquillizza l'agroalimentare italiano, che teme ...
  • 13 Gennaio 2020

    Ricci Curbastro, Federdoc: “Tutela D.O. sfida globale attraverso gli accordi bilaterali”

    L'intervista realizzata dal TGR RegionEuropa su RAI 3, in occasione della presentazione dell'Atlante Qualivita 2020, a Riccardo Ricci Curbastro, presidente Federdoc, sulle denominazioni di origine del settore vitinicolo in tema di tutela internazionale e accordi bilaterali.