Argomento: vino

  • 4 Maggio 2020

    Covid-19, le richieste dei Consorzi del vino uniti contro la crisi

    La crisi dovuta alla pandemia da Covid-19, con la chiusura di mercati nazionali ed esteri e la contrazione violenta dei consumi, nonché la cancellazione di  molti ordinativi, rischia di mettere in ginocchio il mondo del vino piemontese e di avere ripercussioni nefaste e imprevedibili su una filiera agricola che coinvolge molti altri comparti produttivi, dalla tecnologia ai nuovi media. Per questo Piemonte Land, il super consorzio che raggruppa e armonizza la comunicazione dei Consorzi di Tutela dei vini piemontesi, ha elaborato una serie di richieste alle istituzioni regionali e a quelle ...
  • 4 Maggio 2020

    Delle Venezie DOP pinot grigio, al via la nuova campagna di comunicazione

    Siamo nelle Venezie, terra di canali, di vicine brezze marine e di laguna. Terra di acqua, insomma, terra che in quest’acqua ha sempre trovato una bandiera. Ma Filippo Bartolotta ci pone dinnanzi a un grande quesito: meglio l’acqua o il vino? Così prende vita la sequenza di 19 video clip che, oltre ad allietare il difficile tempo di quarantena dovuto all’attuale imperversare dell’emergenza Covid-19, permetterà ai buyer esteri e nostrani di assaporare virtualmente le mille sfumature – organolettiche e territoriali – delle nuove annate di Pinot Grigio delle Venezie. A fronte ...
  • 4 Maggio 2020

    Prodotti vitivinicoli misure eccezionali a carattere temporaneo in deroga – GUUE L 140

    UNIONE EUROPEA - Misure eccezionali a carattere temporaneo in deroga a talune disposizioni del regolamento (UE) n. 1308/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio per affrontare la turbativa del mercato nei settori ortofrutticolo e vitivinicolo causata dalla pandemia di Covid-19 e dalle misure ad essa legate Fonte: GUUE L 140 del 04/05/2020
  • 4 Maggio 2020

    Prosecco DOP, Zanette: niente tagli ma stoccaggi del 20%

    «No ai tagli alla produzione, noi abbiamo presentato una proposta per stoccaggi fino al 20% delle uve. Per essere pronti in ogni caso» Stefano Zanette torna sulle prospettiva della vendemmia in epoca Covid dopo che ieri mattina, durante la conferenza stampa, il presidente della Regione Zaia ha ringraziato la DOP per la donazione di 200mila euro destinati al Fondo Emergenza Covid. «È una cifra simbolica. Penso faccia piacere alla nostra base sociale, ma siamo felici di essere a fianco della nostra gente», ripete Zanette. Lo sguardo, inevitabilmente si allunga al post pandemia. E alla ...
  • 4 Maggio 2020

    Orcia DOP e coronavirus: il blocco del turismo inginocchia il vino

    Nel cuore della Toscana, in provincia di Siena, l’area dove nasce la Doc Orcia è, in gran parte, iscritta nel patrimonio dell’umanità UNESCO. Questa denominazione è conosciuta come “il vino più bello del mondo” perché si estende su un territorio integro, un capolavoro di bellezza paesaggistica, mantenuto anche dalla mano dei produttori di vino, che purtroppo l’emergenza Covid-19 mette a rischio. Nell’area di produzione della Doc Orcia ogni anno si registrano quasi un milione e mezzo di presenze turistiche e circa un milione di escursionisti giornalieri attratti dalla ...
  • 4 Maggio 2020

    VINITALY-IRI – Effetti dell’emergenza, il vino cresce nella GDO nei primi quattro mesi

    La filiera vitivinicola italiana è duramente colpita dall'emergenza Covid19, soprattutto per la chiusura del canale Horeca e il calo dell’export. Gli italiani che in queste settimane hanno acquistato vino lo hanno fatto negli unici canali di vendita aperti: la Distribuzione Moderna, i negozi alimentari e lo shop on line. Per quanto riguarda la Distribuzione Moderna, l’istituto di ricerca IRI ha elaborato per Vinitaly i dati relativi al periodo che va da gennaio al 19 aprile 2020, dunque comprese le settimane di Pasqua. Nei primi 3 mesi e mezzo dell’anno le vendite di vino nella ...
  • 30 Aprile 2020

    Coronavirus, decreto Fase 2: la filiera vino chiede al Governo la riapertura dell’Horeca

    La chiusura fino al 1° giugno previsto dal nuovo DPCM colpirà duramente il settore già alle prese con l’export quasi completamente bloccato e il mondo del vino è compatto: far ripartire ristoranti, bar ed enoteche il prima possibile è vitale per il futuro delle cantine italiane, altrimenti per molte aziende non ci sarà alcuna fase due. “La notizia della riapertura delle attività ristorative al 1° giugno è un altro duro colpo per il nostro settore. Oggi più che mai il canale Horeca è di vitale importanza per le aziende vitivinicole, che hanno già perso irreversibilmente ...
  • 30 Aprile 2020

    Conoscenza, competenza e condivisione: tornano in azione le sentinelle del Soave DOP

    Il Modello di Gestione Viticola Avanzata del Soave cresce e mette in rete tutta le competenze tecnico-scientifiche più avanzate per accompagnare i viticoltori nella difesa fitosanitaria del proprio vigneto. Il Modello sviluppato fino dagli anni 80 sul territorio del Soave è oggi punto di riferimento per un insieme di Denominazioni nel cuore del Veneto che abbracciano circa 20.000 ettari di vigneto (quasi 1/5 di tutto il sistema regionale) interagendo con 10.000 aziende viticole tra Verona, Vicenza e Padova. Un modello premiato dalla Regione Veneto che ha riconosciuto il gruppo tecnico ...
  • 30 Aprile 2020

    Consorzio vini Molise, conferma incarico – GURI n. 110

    ITALIA - Conferma dell'incarico al Consorzio per la valorizzazione dei vini DOC del Molise a svolgere le funzioni di promozione, valorizzazione, vigilanza, tutela, informazione del consumatore e cura generale degli interessi, di cui all'articolo 41, comma 1, della legge 12 dicembre 2016, n. 238, sulle DOC «Molise», «Biferno» e «Pentro» e sulle IGP «Osco» o «Terre degli Osci» e «Rotae». Fonte: GURI n. 110 del 29/04/2020
  • 29 Aprile 2020

    Il Consorzio Sannio dona materiale sanitario all’ospedale San Pio

    Le difficoltà legate alla pandemia Covid-19 non ferma la corsa alla solidarietà. In queste ultime settimane, il mondo del vino sannita, così come quello nazionale, è alle prese con diverse criticità che rischiano di mettere in ginocchio l’intero sistema. Consapevoli che in questa fase si deve soprattutto affrontare e superare l’emergenza sanitaria, i produttori aderenti al Sannio Consorzio Tutela Vini non fanno mancare il proprio apporto e non si tirano indietro davanti alla chiamata all’altruismo. Il Consorzio presieduto da Libero Rillo si è attivato infatti per portare un ...
  • 29 Aprile 2020

    Vini d’Abruzzo, crescita nel 2019 e nel I° trimestre 2020

    Un’ottima annata per i vini d’Abruzzo che hanno chiuso il 2019 con dati molto buoni che rilevano un incremento dell’imbottigliato a doppia cifra per il Montepulciano d’Abruzzo (+12%, con 800.000 hl), senz’altro il più rappresentativo tra i vini della regione. Il Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo mette in luce anche il trend positivo del primo trimestre 2020 con un +10% per il Montepulciano d’Abruzzo e più in generale un +6% sull’imbottigliato totale dei vini abruzzesi. “Consapevoli della grande criticità dell’attuale momento storico a seguito dell’emergenza sanitaria ...
  • 29 Aprile 2020

    Brunello di Montalcino DOP: con ristorazione fermo anche mercato vino premium italiano

    Il rinvio, a giugno, della ripresa della ristorazione e del turismo in Italia mette in ulteriore difficoltà il mercato del vino del Belpaese. Una crisi asimmetrica, perché penalizza principalmente Montalcino e le altre aree - anche toscane - icona del Made in Italy enologico che nell’horeca nazionale e internazionale trovano il proprio sbocco naturale. Un’alta fascia produttiva che si distingue per basse rese e massimo valore aggiunto e per cui risultano inefficaci se non inique le principali misure nazionali allo studio per combattere la crisi, come la vendemmia verde e la distillazi...
  • 29 Aprile 2020

    Vino, le stime OIV su vigneti, produzione, consumi

    Dalla crisi da Covid-19 arriveranno danni, probabilmente irreversibili, con uno scenario paragonabile a quello della Seconda guerra mondiale; occorreranno soluzioni come quelle del dopo guerra per la ripresa»: sono le preoccupazioni di Pau Roca, direttore generale dell`Organizzazione Internazionale della Vite e del Vino (Oiv), espresse durante la conferenza stampa di presentazione dello stato della viticoltura mondiale. Gli effetti del coronavirus sulle aziende del vino per l`Oiv sono preoccupanti: «Ancora non ci sono cifre e dati, ma il settore potrebbe essere ridotto drasticamente; ...
  • 28 Aprile 2020

    Monchiero, Consorzio Tutela Roero: la lentezza burocratica ci farà chiudere

    In Piemonte per intervistare il Presidente del Consorzio Tutela Roero che ha presentato agli organi competenti alcune interessanti e fattibili proposte che purtroppo la burocrazia non riesce a rendere attuabili in tempi brevi. Winesurf  “Prima di tutto la salute. In questi giorni il Piemonte ha molti più contagi rispetto ad altre regioni: nel Roero come sta andando?” Francesco Monchiero “La provincia di Cuneo è stata fin dall’inizio la meno colpita del Piemonte. Considera che in città come Alba, che hanno 36.000 abitanti, ci sono 33 casi. Per carità, bisogna fare ...
  • 28 Aprile 2020

    L’Asti DOP gioca di anticipo e riparte da Russia e Asia

    Il Consorzio dell`Asti aveva pianificato ben prima dell`emergenza Coronavirus un potenziamento delle attività di promozione e valorizzazione, guardando alla non brillante chiusura del 2019: 85 milioni di bottiglie vendute, 3 milioni in meno rispetto al 2018. Ma ora la campagna promozionale «Asti e Moscato d'Asti DOCG... si riparte da qui» con il testimonial Alessandro Borghese,  sembra calzare a pennello per questi ultimi giorni di lockdown e per la nuova normalità che ci attende. «L`idea era di partire più avanti con gli spot in tv. ma abbiamo deciso di cambiare i piani e di approf...
  • 27 Aprile 2020

    Vino, Isola dei Nuraghi IGP: il Tar boccia il ricorso sui vitigni

    Il Tar della Sardegna dà il via libera alle modifiche del disciplinare che regola i vini a Indicazione geografica tipica Isola dei Nuraghi. Nelle etichette si potrà scrivere il nome del vitigno da cui quel vino proviene: Vermentino, Carignano, Malvasia, Monica, Moscato e Vernaccia. Vitigni questi ultimi tutelati dalle denominazioni di origine. Una sorta di rivoluzione perché fino a oggi il disciplinare di produzione dei vini Igt Isola dei Nuraghi non aveva questa opportunità. Le DOP erano blindate. La sentenza del Tribunale amministrativo ha bocciato il ricorso presentato dai Consorzi ...