Argomento: Slovenia

  • 23 ottobre 2018

    L’olio d’oliva dell’Istria punta alla DOP

    La DOP “olio extravergine d’oliva dell’Istria slovena”, registrata nel 2007, scomparirà, per far posto a una DOP "olio extra vergine di oliva Istria". La slovenia, attualmente titolare della denominazione d'origine, e la Croazia hanno raggiunto un'intesa per chiedere alla Commissione europea la cancellazione della vecchia DOP per far posto alla nuova che sarà dunque trasfrontaliera, coinvolgendo due Paesi. Ottenere la DOP comune, secondo Milena Bučar Miklavčič dell’Istituto per l’olivicoltura di Capodistria citata dal portale ekoper.si, avrà un influsso moto positivo dal punto di vista economico visto che in essa sarà incluso un numero maggiore di produttori che garantiranno anche una maggiore quantità di prodotto finito che fa parte dell’eccellenza in campo europeo. "La Slovenia ha una quantità limitata di olio d’oliva - spiega Bučar Miklavčič - mentre una DOP assieme ai produttori croati dell’area istriana garantirebbe di sicuro una ...
  • 24 gennaio 2018

    Jajca Izpod Kamniskih Planin IGP – Slovenia

    SLOVENIA- Nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 19 del 24/01/2018 è stata registrato il prodotto Jajca Izpod Kamniskih Planin IGP che, nel comparto Food, è la numero 25 nel totale dei prodotti agroalimentari certificati in Croazia, la numero 13 delle IGP e la quarta nella Classe 1.4. Altri prodotti di origine animale. Jajca Izpod Kamniskih Planin IGP - Slovenia Classe 1.4. Altri prodotti di origine animale Reg. Ue 2018/107 del 12.01.2018 - GUUE L 19 del 24.01.2018 SCARICA IL REGOLAMENTO COMPLETO SCARICA IL DISCIPLINARE COMPLETO
  • 22 settembre 2017

    Jajca izpod kamniških planin IGP, domanda di registrazione – GURI n. 222

    SLOVENIA - Comunicato relativo alla domanda di registrazione della denominazione Jajca izpod kamniških planin IGP - Classe 1.4. Altri prodotti di origine animale (uova, miele, prodotti lattiero-caseari ad eccezione del burro, ecc.) Fonte: GURI n. 222 del 22/09/2017
  • 7 settembre 2017

    Jajca Izpod Kamniških Planin IGP, pubblicazione domanda di registrazione – GUUE C 296

    SLOVENIA - Pubblicazione di una domanda di registrazione ai sensi dell’articolo 50, paragrafo 2, lettera a), del regolamento (UE) n. 1151/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio sui regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari Jajca Izpod Kamniških Planin IGP - Classe 1.4. Altri prodotti di origine animale (uova, miele, prodotti lattiero-caseari ad eccezione del burro ecc.) Fonte: GUUE C 296 del 07/09/2017
  • 8 agosto 2017

    Stajerski Hmelj IGP – Slovenia

    SLOVENIA – Nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 205 del 08/08/2017  è stata registrata la denominazione Stajerski Hmelj IGP, che, nel comparto Food, è la numero 12 delle IGP della Slovenia e la numero 24 nel totale delle denominazioni d’origine agroalimentari slovene. Slovenia-  Stajerski Hmelj IGP Classe 1.8. Altri prodotti dell’allegato I del trattato (spezie ecc.) Reg. 2017/1443 del 07/07/2017 – GUUE L 205 del 08/08/2017 Descrizione del Prodotto: Il luppolo Stajerski Hmelj IGP proviene da varietà di luppolo slovene iscritte nell’elenco delle varietà slovene, le principali delle quali sono elencate di seguito: Savinjski golding, Aurora, Atlas, Ahil, Apolon, Bobek, Buket, Blisk, Celeia, Cekin, Cicero, Cerera, Dana, Styrian gold, Styrian Eureka e Styrian Eagle. Le varietà più diffuse sono Aurora, Bobek, Celeia e Savinjski golding; le varietà Dana e Styrian gold, più recenti, costituiscono solo una percentuale più piccola. Le ...
  • 8 agosto 2017

    Štajerski hmelj IGP, iscrizione denominazione – GUUE L 205

    SLOVENIA - Iscrizione di una denominazione nel registro delle denominazioni di origine protette e delle indicazioni geografiche protette Štajerski hmelj IGP - classe 1.8 «Altri prodotti elencati nell'allegato I del trattato (spezie ecc.) Fonte: GUUE L 205 del 08/08/2017
  • 8 febbraio 2017

    Kranjska Klobasa IGP, pubblicazione domanda di modifica – GUUE C 41

    SLOVENIA - Pubblicazione di una domanda di approvazione di una modifica minore ai sensi dell’articolo 53, paragrafo 2, secondo comma, del regolamento (UE) n. 1151/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio sui regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari Kranjska Klobasa IGP - Classe 1.2. Prodotti a base di carne (cotti, salati, affumicati ecc.) Fonte: GUUE C 41 del 08/02/2017
  • 1 febbraio 2017

    Vino: Commissione UE, si complica l’iter della DOP transfrontaliera Terrano

    La Commissione Europea fa da sola sul Teran, la denominazione protetta di vino registrata dalla Slovenia ma richiesta anche dai produttori croati. Dopo due anni di colloqui senza risultato tra Zagabria e Lubiana, l'Esecutivo UE ha presentato un atto delegato che nei prossimi mesi potrebbe riconoscere come legittimo l'utilizzo in deroga della denominazione del vitigno Teran esclusivamente al vino croato "Hrvatska Istra". La Slovenia continua a opporsi alla decisione. Questo rischia di complicare anche l'iter per la DOP transfrontaliera Terrano, avviato con l'Italia alla fine del 2015. Secondo fonti del Ministero delle Politiche Agricole, il progetto è in buono stato di avanzamento, con i vignaioli del Carso italiano e sloveno che hanno definito le regole sui requisiti della DOP. La Commissione Europea aveva accolto con favore il progetto vedendo in una DOP Italia-Croazia-Slovenia un modo di risolvere la contesa tra i due paesi dell'ex-Jugoslavia, ma Lubiana non facilita ...
  • 4 novembre 2016

    Štajersko prekmursko bučno olje IGP, approvazione modifica disciplinare – GUUE L 297

    SLOVENIA - Approvazione di una modifica non minore del disciplinare di una denominazione registrata nel registro delle denominazioni di origine protette e delle indicazioni geografiche protette Štajersko prekmursko bučno olje IGP - Classe 1.5. Oli e grassi. Fonte: GUUE L 297 del 04/11/2016
  • 22 giugno 2016

    Štajerski hmelj IGP, domanda di registrazione – GURI n. 144

    SLOVENIA - Comunicato relativo alla domanda di registrazione della denominazione Štajerski hmelj IGP - Classe 1.8. Altri prodotti dell’allegato I del trattato (spezie, ecc.) Fonte: GURI n. 144 del 22/06/2016
  • 22 giugno 2016

    Štajersko prekmursko bučno olje IGP, domanda di modifica – GUUE C 225

    SLOVENIA - Pubblicazione di una domanda di modifica a norma dell’articolo 50, paragrafo 2, lettera a), del regolamento (UE) n. 1151/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio sui regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari Štajersko prekmursko bučno olje IGP - Classe 1.5. Oli e grassi (burro, margarina, olio ecc.) Fonte: GUUE C 225 del 22/06/2016
  • 1 giugno 2016

    Štajerski hmelj IGP, domanda di modifica disciplinare – GUUE C 194

    SLOVENIA - Pubblicazione di una domanda a norma dell’articolo 50, paragrafo 2, lettera a), del regolamento (UE) n. 1151/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio sui regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari Štajerski hmelj IGP Classe 1.8. Altri prodotti dell’allegato I del trattato (spezie ecc.) Fonte: GUUE C 194 del 01/06/2016
  • 19 gennaio 2016

    Prekmurska Gibanica STG, approvazione modifica disciplinare – GUUE L 12

    SLOVENIA - Approvazione di una modifica non minore del disciplinare di una denominazione registrata nel registro delle specialità tradizionali garantite Prekmurska Gibanica STG - Classe 2.3. Prodotti di panetteria, pasticceria, confetteria o biscotteria Fonte: GUUE L 12 del 19/01/2016
  • 15 gennaio 2016

    La Slovenia chiama “Collio” il suo vino Friuli, polemica sulla protezione del marchio

    Tornano le polemiche tra il Collio  di quà e il Collio di là del confine fra Italia e Slovenia. Un'area collinare vocata a produrre i migliori vini, ma divisa dal confine di Stato. Nel comune parlare in lingua italiana si dice anche "Collio goriziano (o friulano)" e "Collio sloveno". Ma in lingua slovena il suo nome è Brda. E, a volerla dire tutta, in friulano è Cuei. A scatenare la polemica è stata la scelta della Slovenia di usare la parola italiana "Collio DOP" in uno spot di promozione turistica, forse al fine di cavalcare il nome più conosciuto in ambito internazionale grazie alla grande affermazione del vino italiano. Per qualcuno è stata pura e grave eresia, per qualcun altro potrebbe invece essere veicolo di promozione anche per il territorio italiano. E così si è arrivati nei giorni scorsi alla prima presa di posizione politica. Fonte: Il Gazzettino SCARICA L'ARTICOLO COMPLETO
  • 31 dicembre 2015

    Kranjska Klobasa IGP, domanda di modifica disciplinare – GUUE C 441

    SLOVENIA - Pubblicazione di una domanda di approvazione di una modifica minore ai sensi dell’articolo 53, paragrafo 2, secondo comma, del regolamento (UE) n. 1151/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio Kranjska Klobasa Classe 1.2 Prodotti a base di carne (riscaldati, salati, affumicati ecc.) Fonte: GUUE C 441 del 31/12/2015
  • 19 novembre 2015

    Nuovo passo avanti sulla difesa del Terrano Bruxelles apre alla Dop transfrontaliera

    «Anche a livello parlamentare europeo si stanno delineando condizioni favorevoli per una Dop transfrontaliera perla tutela dei Terrano che rappresenterebbe la prima esperienza di questo genere in Europa. Ci sarebbero importanti questioni tecniche da definire, a partire dall'adozione di un disciplinare unico, ma sarebbero ostacoli superabili». Lo afferma l'eurodeputatadel Pd Isabella De Monte (foto), dopo un incontro a Bruxelles con il coordinatore S&D in commissione Agricoltura Paolo De Castro, la vicepresidente dei gruppo S&D Tanja Fajon e il segretario sloveno di stato all'Agricoltura Tanja Strni"sa. «Strni"sa - aggiunge De Monte- ha ribadito in commissione la disponibilità dei governo di Lubiana a lavorare a un progetto congiunto di tutela dei Terrano tra Italia e Slovenia. Da parte nostra, con De Castro, abbiamo messo in evidenza la necessità di partire dall'accordo annunciato dai ministri Maurizio Martina e Dejan Zidan, che rappresenta la base di partenza ...