Argomento: Oli e grassi

  • 21 Gennaio 2020

    Con la registrazione dell’Olio di Puglia IGP arrivano a 300 le DOP IGP Food italiane

    Con la registrazione del 23 dicembre 2019 si arrichiscono i numeri del comparto IG Food italiano: uscito nella Gazzetta ufficiale Europea, infatti, il prodotto Olio di Puglia IGP appartenente alla Classe 1.5 - Oli e grassi (burro, margarina, olio, ecc.). EUROPA Con la registrazione del nuovo prodotto, l’Europa raggiunge quota 1.437 IG Food – di cui  633 DOP, 742 IGP e 62 STG – ai quali si aggiungono i 27 prodotti nei paesi Extra-UE, per un totale di 1.464 denominazioni. Il comparto Food rappresenta una fetta pari al 42,6% delle IG complessive in EU (STATISTICHE UE>>). IT...
  • 21 Gennaio 2020

    Olio di Puglia IGP – Italia

    ITALIA – Nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea Serie L 332 del 23/12/2019 è stata registrata la denominazione Olio di Puglia IGP che, nel comparto Food, è la numero 300 delle IG dell'Italia. Italia - Olio di Puglia IGP Classe 1.5 Oli e grassi Reg. 2019/2202 del 16/12/2019 – GUUE L 332 del 23/12/2019 Descrizione del prodotto: L’olio extravergine di oliva Olio di Puglia IGP è ottenuto dai frutti dell’olivo delle varietà Cellina di Nardò, Cima di Bitonto (o Ogliarola Barese, o Ogliarola Garganica), Cima di Melfi, Frantoio, Ogliarola salentina (o Cima di Mola), ...
  • 20 Gennaio 2020

    L’Olio Campania verso la IGP

    La necessità per la filiera di varare iniziative di maggiore impatto sui mercati per affermare il valore dell’olio extravergine di oliva prodotto in Campania, ha convinto gli operatori, sia gli olivicoltori che i trasformatori e i confezionatori, a rilanciare il progetto, in stallo da tempo, di dotare il settore del marchio comunitario di Indicazione Geografica Protetta (IGP), alla pari di quanto già fatto in questi anni nelle altre regioni italiane ove l’olivicoltura è maggiormente rappresentativa. Infatti, alle 3 regioni cui fu concessa la registrazione del marchio all’indomani del ...
  • 14 Gennaio 2020

    Olio di Puglia IGP, iscrizione denominazione – GURI n. 9

    ITALIA - Iscrizione della denominazione Olio di Puglia IGP nel registro delle denominazioni di origine protette e delle indicazioni geografiche protette. Fonte: GURI n. 9 del 13/01/2020
  • 8 Gennaio 2020

    Huile d’olive de la Vallée des Baux-de-Provence DOP, approvazione modifica disciplinare – GUUE L

    FRANCIA - Approvazione di una modifica non minore del disciplinare di una denominazione registrata nel registro delle denominazioni di origine protette e delle indicazioni geografiche protette Huile d’olive de la Vallée des Baux-de-Provence DOP Fonte: GUUE L 4 del 08/01/2020
  • 7 Gennaio 2020

    L’Olio di Puglia diventa IGP. L’Italia consolida il primato mondiale con 300 DOP IGP STG food.

    Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea – Serie L 332 del 23/12/2019 – il Regolamento di Esecuzione (UE) 2019/2202 della Commissione Europea che iscrive l' Olio di Puglia IGP nel registro europeo delle denominazioni di origine protetta e delle indicazioni geografiche protette. Con questa registrazione il totale delle DOP, IGP e STG italiane nel comparto food arriva a 300 consolidando il primato mondiale della nostra nazione. La denominazione Olio di Puglia IGP è riferita all'olio extravergine di oliva prodotto, secondo requisiti del disciplinare registrato, solo ...
  • 23 Dicembre 2019

    Kritsa IGP, iscrizione denominazione – GUUE L 332

    GRECIA - Iscrizione di un nome nel registro delle denominazioni di origine protette e delle indicazioni geografiche protette «Κριτσά» Kritsa IGP - Classe 1.5. Oli e grassi Fonte: GUUE L 332 del 23/12/2019
  • 23 Dicembre 2019

    Olio di Puglia IGP, iscrizione denominazione – GUUE L 332

    ITALIA - Iscrizione di una denominazione nel registro delle denominazioni di origine protette e delle indicazioni geografiche protette Olio di Puglia IGP Fonte: GUUE L 332 del 23/12/2019
  • 17 Dicembre 2019

    GARIBALDI-ANCO – Olio e turismo, grandi opportunità in un legame da potenziare

    Il 69% dei turisti italiani desidera prendere parte a una esperienza olio, ma solo il 37% vi ha effettivamente partecipato nel corso dei viaggi più recenti. Se è scontato l’interesse dei turisti ad abbinare alla visita l’acquisto di prodotto, assistere alla produzione dell’olio e partecipare alle tradizionali degustazioni o visite guidate (come avviene per il vino) si rileva un forte interesse per un diversificato range di esperienze: la partecipazione alle attività di produzione con il 61% dei viaggiatori a cui piacerebbe partecipare alla raccolta delle olive e produrre il proprio ...
  • 9 Dicembre 2019

    Terre di Siena DOP – Olio Evo, conferma incarico al Consorzio – GURI n. 287

    ITALIA - Conferma dell'incarico al Consorzio per la tutela dell'olio extra vergine di oliva DOP Terre di Siena a svolgere le funzioni di cui all'articolo 14, comma 15, della legge 21 dicembre 1999, n. 526, per il Terre di Siena DOP. Fonte: GURI n. 287 del 07/12/2019
  • 7 Dicembre 2019

    Festa dell’olio 2019: Qualivita alla tavola rotonda “100% Extravergine”

    Sabato 7 dicembre, a San Quirico d’Orcia (Siena) presso il salone Alessandro Magno – Palazzo Chigi, a partire dalle ore 17, Mauro Rosati, direttore della Fondazione Qualivita parteciperà alla tavola organizzata dal comune di San Quirico d’Orcia in collaborazione con Agricultura.it che si svolgerà nell’ambito della “Festa dell’olio 2019 – 27esima edizione”. L’iniziativa prevede una tavola rotonda sul tema 100% Extravergine, icona del paesaggio toscano e presidio del territorio, emblema del Made in Italy e della sana alimentazione. Olio extravergine d’oliva: qualità, ...
  • 2 Dicembre 2019

    Boom turismo dell’olio, produrlo è desiderio 61% viaggiatori

    Al 61% dei viaggiatori piacerebbe partecipare alla raccolta delle olive e produrre il proprio olio. Il desiderio emerge dal Rapporto "La valorizzazione turistica dell'olio'' redatto da Roberta Garibaldi e presentato a Siena, in occasione del venticinquesimo anniversario dell'Associazione nazionale Città dell'Olio (Anco). L'analisi registra anche l'interesse per la degustazione da parte dei turisti con il 79% che vorrebbe avere un'esperienza più completa abbinando il prodotto a piatti e specialità del luogo. Il 69% vorrebbe vivere invece esperienze culinarie negli uliveti, mentre il 60% ...
  • 25 Novembre 2019

    La grande bellezza dell’Umbria dell’Olio DOP

    La superficie olivetata regionale umbra è di 27.064 ettari e si riverbera nell`attività di 215 frantoi per la produzione di olio extravergine Umbria DOP. L`olivo in questa regione, sfidando un clima avverso e un terreno difficile, continua a essere coltivato con grande sforzo e passione, valorizzando e caratterizzando il paesaggio; si tratta senz`altro della pianta che più si identifica con il territorio umbro. Ambiente, varietà e professionalità sono gli elementi distintivi e importanti. Tale importanza è anche dimostrata dalla percentuale di produzione pari al 2% dell`olio prodotto ...
  • 18 Novembre 2019

    L’olio extravergine spagnolo sta uccidendo quello italiano

    La campagna olivicola appena iniziata si annuncia come una delle migliori del decennio. Ma nonostante la buona qualità del prodotto e la sua abbondanza, i prezzi all'origine dell'extravergine non decollano. Anzi: calano di brutto. Se un litro di oro verde, a gennaio, al frantoio si pagava 5,65 euro (fonte Ismea), a ottobre ne bastavano 4,34. E la prima settimana di novembre le quotazioni erano scese ulteriormente a 4,29 euro. Il 24% in meno. «Gli acquirenti aspettano affinché il prezzo dell'extravergine italiano arrivi quasi al livello di quello spagnolo, così le cisterne si riempiono ...
  • 31 Ottobre 2019

    Rosati, Qualivita: “Il vitivinicolo funziona molto bene, piccoli e grandi produttori lavorano per il bene comune”

    Mauro Rosati ha fatto tanto e continua a fare tanto nel settore dell`agroalimentare. Ha una passione, lo si legge anche sul suo sito internet, per il bello, per il buono, per la qualità. Attraverso la Fondazione Qualivita, di cui è direttore generale, fa un lavoro che è sia concreto e pratico, cercando di dare stimoli e di promuovere i prodotti del territorio senese, che culturale, agendo nell`intento di individuare strategie di sviluppo. Mauro Rosati, che periodo sta vivendo l'agroalimentare del territorio senese? "Il vitivinicolo funziona molto bene, mentre su altri settori ancora ...
  • 31 Ottobre 2019

    Brisighella DOP, conferma incarico al Consorzio – GURI n. 256

    ITALIA - Conferma dell'incarico al Consorzio di tutela della denominazione di origine protetta olio extravergine di oliva Brisighella a svolgere le funzioni di cui all'articolo 14, comma 15, della legge 21 dicembre 1999, n. 526 per il Brisighella DOP Fonte: GURI n. 256 del 31/10/2019