day : 18/12/2013

  • 18 Dicembre 2013

    Expo 2015: una Mascotte senza uva

    L’uva e il vino “valgono” quasi 14 miliardi di euro l’anno, 3,5 miliardi di euro di valore per la sola produzione di vini a denominazione, ma la mascotte di Expo 2015, tra molti frutti, non ha un immagine che li rappresenta. Federdoc e i Consorzi di Tutela e dei produttori di vini a DO Italiana esprimono disapprovazione.
  • 18 Dicembre 2013

    Il nostro cibo e i pirati

    L'austera sede della Camera di Commercio nel Tempio di Adriano non ha spesso assistito all'esibizione di tanti buonissimi cibi riuniti dal Corpo Forestale dello Stato per far conoscere al pubblico la realtà - sempre più attuale in queste vigilie di festività - del grave problema della contraffazione dei prodotti alimentari.
  • 18 Dicembre 2013

    Expo 2015: presentazione del padiglione Svizzera

    EXPO2015: PRESENTAZIONE DEL PADIGLIONE SVIZZERA  Giro del Gusto: tavole rotonde con Italia e Svizzera a confronto su sostenibilità e "Made In" L’Ambasciata Svizzera a Roma, Présence Suisse, e Istituto Svizzero di Roma, in collaborazione con Fondazione Qualivita, organizzano due dibattiti che confrontano esperienze italiane e svizzere all’interno del Giro del Gusto - un percorso itinerante di presentazione del Padiglione Svizzero a Expo 2015.Svizzera e Italia: la produzione alimentare sostenibile Roma - Istituto Svizzero – Villa Maraini, via Ludovisi, 48Lunedì 22 settembre 2014, ...
  • 18 Dicembre 2013

    Rassegna Stampa 18 Dicembre 2013

    Temi principali: Prosecco DOP,onegliano Valdobbiadene Prosecco DOP, Tergeste DOP, Zampone Modena IGP, Cotechino Modena IGP, Clementine del Golfo di Taranto IGP,Liers vlaaike IGP, Digitale, Contraffazione
  • 18 Dicembre 2013

    Dopo la ricca sagra salto di qualità per le Clementine del Golfo di Taranto IGP

    FOOD.Conferma il fascino della festa, ma in più conquista l'attesa dei grandi eventi tecnico-culturali, l'edizione numero ventiquattro della sagra del Mandarino di Palagiano, voluta dal Comune di Palagiano e sostenuta dal Gal Luoghi del Mito e dall'assessorato alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia. Edizione della maturità che nello scorso week-end ha fatto il pieno di pubblico e consensi. «Questo settore è pronto al salto di qualità - ha detto l'assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, Fabrizio Nardoni, partecipando al convegno su "Multifunzionalità in agricoltura e Valorizzazione dei Prodotti Tipici di Puglia". Salto di qualità che il responsabile per l'agricoltura della giunta pugliese auspica strettamente connesso a una nuova stagione di promozione
  • 18 Dicembre 2013

    Il Cotechino e lo Zampone Modena IGP fanno più buone le feste

    FOOD Per le feste, ma non solo. Zampone Modena IGP e Cotechino Modena IGP, tradizionalmente legati alle festività natalizie, queste dite eccellenze della salumeria italiana possono essere inserite in un'alimentazione razionale ed equilibrata valida anche per le ricette di tutti i giorni. Questo il concetto chiave su cui si è focalizzata la nuova campagna inFormativa pron-aossa dal Consorzio di tutela Zampone Modena IGPCotechino Modena IGP, che sarà "on air" da metà novembre a fine dicembre; un articolato e innovativo progetto di media mix che spazierà dalla stampa, alla tv, passando per il web. La campagna attraverso un layout dedicato al Cotechino Modena IGP si articolerà in diverse uscite
  • 18 Dicembre 2013

    Tergeste DOP: poco ma ottimo, l’olio 2013 promette bene

    Il Piccolo Anno nuovo, è tempo di calendari, e fra le proposte che si possono definire ormai tradizionali c'è quella del consorzio Olio Tergeste DOP. Protagonista l'olivo, assieme alla vite la pianta che tipicizza in tutta la sua vastità l'area mediterranea. Giunto alla sua tredicesima edizione, il calendario olivicolo triestino, si intitola "Una passeggiata con la 50 mm sotto gli ulivi della valle del Breg", dodici immagini di antiche e nodose piante colte dal fotografo Gabriele Crozzoli. «Perché questo titolo? Abbiamo chiesto a Crozzoli di ritrarre i nostri olivi con un obiettivo da 50 millimetri- spiega Paolo Starec, presidente del consorzio - quello che più si avvicina alla visione dell'occhio umano».
  • 18 Dicembre 2013

    Vero o Falso. Il nostro cibo e i pirati

    Corriere della SeraL'austera sede della Camera di Commercio nel Tempio di Adriano non ha spesso assistito all'esibizione di tanti buonissimi cibi riuniti dal Corpo Forestale dello Stato per far conoscere al pubblico la realtà - sempre più attuale in queste vigilie di festività - del grave problema della contraffazione dei prodotti alimentari. L'evento «Vero o Falso 2013» - aperto dal dibattito con il ministro dell'Agricoltura Nunzia De Girolamo, il vicepresidente di Slow Food Silvio Barbero, Mauro Rosati, direttore generale della Fondazione Qualivita e il Capo del Corpo Forestale dello Stato, Cesare Patrone, moderati da Massimiliano Ossini , ha mostrato gli effetti della dura ed efficace campagna condotta dal CFS contro il fenomeno del falso alimentare
  • 18 Dicembre 2013

    Siti internet liberalizzati. È allarme prosecco finto

    La Tribuna di TrevisoLa nuova frontiera della contraffazione corre sul web: la liberalizzazione dei domìni internet mette a rischio i prodotti Doc e Docg. L'allarme viene dall'eurodeputato Lega Nord Giancarlo Scottà, che chiede all'Europa, e in particolare alla presidente dell'Intergruppo Vino del Parlamento Europeo Astrid Lulling, più tutele per le denominazioni dei nostri prodotti agroalimentari. Scottà è intervenuto ieri mattina a Valdobbiadene al forum "Vinum Loci", organizzato da Comune, associazione Città del Vino e banca Friuladria, in cui sono stati presentati i risultati di un'indagine di mercato sul settore vinicolo in tutta Italia. Ed è proprio legata al vino la maggiore preoccupazione di Scottà.
  • 18 Dicembre 2013

    Liers vlaaike IGP – Belgio

    Belgio - Nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea GUUE L 341 del 18.12.2013 è stata registrata la denominazione Liers Vlaaike IGP che è la numero 7 delle IGP belghe e la numero 15 nel totale delle denominazioni.
  • 18 Dicembre 2013

    Prosecco da record: la DOP vale un miliardo

    Corriere VenetoStefano Zanette ha le mani rugose di chi sa lavorare le vigne e la visione dello stratega che in testa ha un obiettivo. Quattrocento milioni di bottiglie. Ossia la produzione massima (almeno per ora) che potrebbe raggiungere il Prosecco DOP, un mondo racchiuso dentro il perimetro del Consorzio che guida, formato da oltre diecimila aziende produttrici, 1.344 case vinicole e oltre 300 spumantizzatori. Zanette, già presidente della cantina di Conegliano e Vittorio Veneto, ora deve monitorare uno dei boom economici e agroalimentari più imponenti degli ultimi anni, quel Prosecco « di pianura», che si produce in nove province e che cresce ogni anno a doppia cifra. Un giro d'affari da più di un miliardo di euro.