Studi e Ricerche

  • 30 Marzo 2016

    ISMEA – Export vino, i dati record del 2015

    Ancora record di incassi per l'export italiano del vino: il 2015 ha chiuso con introiti pari a 5,4 miliardi di euro (+5,4% sul 2014) - mai così in alto - a fronte di una lieve battuta d'arresto, invece, in termini di volumi che hanno fermato la corsa poco sopra i 20 milioni di ettolitri (-1,8%). La buona performance dell’export vinicolo si inserisce in uno scenario molto positivo per tutto l’agroalimentare italiano (per il quale sono già disponibili i dati a tutto il 2015) che ha chiuso con introiti da export pari a 36,85 miliardi di euro, +7,3% sull'anno precedente. Il vino si ...
  • 22 Marzo 2016

    ISMEA&UNIONCAMERE – AGROSSERVA – Congiuntura agroalimentare italiano IV trim 2015

    Rapporto "AgrOsserva" sul IV trimestre 2015: Osservatorio Ismea-Unioncamere sulla congiuntura dell'agroalimentare italiano. Performance migliori del settore rispetto alla media, per l'Italia. Grazie anche al calmieramento dei prezzi dei mezzi correnti di produzione, soprattutto dei prodotti energetici per il corso deflativo del greggio, nel 2015 migliora la redditività del settore agricolo nazionale, in misura più evidente rispetto agli altri 28 Paesi dell'Ue. Il 2015 si è chiuso con una crescita complessiva del +3,8% del valore aggiunto (PIL) dell'agricoltura, grazie soprattutto al ...
  • 21 Marzo 2016

    QUALIVITA – Olio di oliva: la qualità, una scelta obbligata

    Venerdì 18 Marzo, Fondazione Qualivita, con il Direttore Generale Mauro Rosati, ha preso parte all'evento tenutosi a Perugia per la consegna del Premio Nazionale Ercole Olivario. L’Ercole Olivario, nelle sue numerose edizioni, rappresenta una grande iniziativa di sistema che coinvolge, oltre ai protagonisti istituzionali, le associazioni di categoria del panorama produttivo oleario italiano. Dal 1993 il premio è divenuto un esempio di integrazione operativa tra pubblico e privato. Il direttore Mauro Rosati, con il suo intervento "La qualità, una scelta obbligata",  ha presentato ...
  • 25 Febbraio 2016

    EUROPEAN COMMISSION – Nel 2015 export al +6%: 129 miliardi verso paesi terzi

    L'export agroalimentare verso paesi terzi nel 2015 hanno raggiunto il valore record di 129 miliardi di euro, con un incremento del +6% rispetto al 2014, secondo l'ultimo rapporto pubblicato dalla Commissione europea pochi giorni fa. I dati confermano che nel 2015 si è avuto un valore delle esportazioni superiore all'anno precedente per 10 mesi su 12. I principali aumenti si registrano nelle esportazioni verso gli Stati Uniti (+ 18,5%) e la Cina (+ 39%) che ha superato la Russia come la seconda destinazione di esportazione per i prodotti UE. Cereali (+ 1,2 miliardi di euro), vini (+ 835 ...
  • 24 Febbraio 2016

    EUROPEAN COMMISSION – Controlli su DOP, IGP, STG: Overview report 2012-2014

    Il Reg. UE 1151/2012 (Pacchetto Qualità) attribuisce ai Paesi membri la responsabilità primaria in ordine ai controlli pubblici ufficiali per i prodotti agroalimentari DOP, IGP e STG nell'intero corso delle filiere (“from the farm to the fork”). Le amministrazioni nazionali dovrebbero pianificare l'audit, in ottica di prevenzione delle frodi, al pari di quanto avviene per la sicurezza alimentare. Ma si riscontrano carenze, le più gravi proprio nella distribuzione finale ai consumatori: la maggior parte dei Paesi membri effettua i controlli prima che i prodotti siano immessi in ...
  • 17 Febbraio 2016

    ISMEA-QUALIVITA – XIII Rapporto DOP e IGP

    Materiale di presentazione e altro materiale grafico per la “Giornata nazionale della qualità agroalimentare” che si è svolta a Roma, il 17 febbraio ore 9.15 presso l’Hotel Quirinale invia Via Nazionale, 7. Nel corso dell’evento è stato presentato il XIII Rapporto Ismea-Qualivita.  L’indagine socio-economica dei comparti agroalimentare e vitivinicolo DOP IGP. Presentazione-Infografiche-Rapporto2015 Invito-Giornata Nazionale Programma-Giornata Nazionale Vela-Giornata Nazionale Badge-Giornata Nazionale Cartellina-Giornata Nazionale Presentazione -Interventi Giornata ...
  • 28 Gennaio 2016

    EUROPEAN COMMISSION – Export agroalimentare UE: +5,7% negli ultimi dodici mesi

    A novembre 2015 il valore delle esportazioni agroalimentari dell'UE ha raggiunto un valore complessivo di 10,9 miliardi di euro, circa 500 milioni in più rispetto al novembre 2014 (+4,8%) secondo gli ultimi dati pubblicati dalla Commissione europea. L'export agroalimentare complessivo dell'UE nei 12 mesi da dicembre 2014 a novembre 2015 mostra un incremento del +5,7% in valore rispetto ai 12 mesi precedenti, superando i 128 miliardi di euro con 10 mesi su 12 che superano in valore i risultati dell'anno scorso. Le esportazioni verso gli Stati Uniti, la Cina – che ha preso il posto ...
  • 11 Dicembre 2015

    CONSORZIO PARMIGIANO REGGIANO – L’italian sounding negli USA

    Il Consorzio del Parmigiano Reggiano alza il tiro nella lotta all'"italian sounding" aperta con gli Stati Uniti e oggetto anche dei negoziati TTIP tra Unione Europea e Usa. Dopo aver denunciato alla Commissione Europea un fenomeno che colpisce il Parmigiano Reggiano con 100.000 tonnellate di prodotti venduti negli Stati Uniti con il termine "parmesan" e in confezioni che palesemente richiamano l'Italia, il Consorzio mette ora sul piatto gli esiti di una ricerca (sviluppata da Aicod) che evidenzia, oltre al danno per i produttori italiani, la situazione ingannevole che pesa sui consumatori ...
  • 11 Dicembre 2015

    AICIG – Informazioni ingannevoli in etichetta sul mercato Usa: il caso Beck’s Beer

    La recente pronuncia di un giudice federale di Miami che ha condannato (per la precisione si è trattata di una transazione approvata dal giudice) l’azienda titolare del marchio Beck’s per indicazioni ingannevoli in etichetta ha, infatti, aperto una strada interessante per la tutela dei marchi collettivi delle Indicazioni Geografiche europee DOP e IGP nel mercato globale. L’azienda ha cercato di vendere per anni sul mercato statunitense, ad un prezzo più alto rispetto a quello proposto in media per le birre domestiche, quella che veniva descritta essere una birra di qualità ...
  • 2 Dicembre 2015

    ISMEA – Lieve ripresa nei consumi alimentari delle famiglie

    Nei primi nove mesi del 2015, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, si registra una timida ripresa della spesa alimentare delle famiglie italiane (+0,3%, a valori correnti). Lo rileva l'analisi dell'Ismea sui consumi domestici di prodotti agroalimentari condotta sulla scorta della banca dati Ismea-Nielsen. Tale tendenza, quantunque debole, si contrappone all'andamento negativo del 2014 (-1% su base annua). La spesa per generi alimentari presenta una sostanziale stabilità (-0,1%) che scaturisce da tendenze contrastanti per diversi prodotti: le contrazioni  più evidenti ...
  • 1 Dicembre 2015

    I GEORGOFILI – La ricerca e l’innovazione nel Pecorino Toscano DOP

    Consorzio di tutela del Pecorino Toscano DOP: “Facciamo ricerca per approfondire, sempre di più e con nuovi metodi di analisi e di studio, cosa succede quando il latte diventa formaggio. Il nostro obiettivo primario è migliorare ogni giorno un prodotto tipico e antico come il Pecorino Toscano, che si lega all'identità di un territorio e ne rappresenta un’eccellenza”. Così Carlo Santarelli, presidente del Consorzio, introduce la ricerca svolta in collaborazione con varie Università (Università di Pisa, Università di Parma, Università di Firenze), la Scuola Superiore S. Anna di ...
  • 19 Novembre 2015

    QUALIVITA – La certificazione DOP IGP come fattore di successo

    Il 19 novembre 2015, Fondazione Qualivita in Novergia a Svolvær, nelle isole Lofoten, ha preso parte al seminario tecnico “Dall’Indicazione Geografica al successo commerciale”, organizzato dal Governo norvegese, per la valorizzazione del Tørrfisk fra Lofoten IGP, una straordinaria qualità di merluzzo da sempre eccellenza del Paese scandinavo. La Fondazione, grazie alla sua più che decennale esperienza nel settore delle IG, è stata invitata in qualità di formatore. Il direttore generale Mauro Rosati interverrà sul tema del valore acquisito da un prodotto dopo aver ottenuto la ...
  • 19 Novembre 2015

    QUALIVITA – Seminario alle Isole Lofoten

    Reliazzazione presentazione in occasione del seminario “Dall’Indicazione Geografica al successo commerciale” del 19 novembre 2015 in Novergia a Svolvær, nelle isole Lofoten. Il seminario organizzato dal Governo norvegese, attraverso l’organizzazione Innovation Norway, per la valorizzazione del Tørrfisk fra Lofoten IGP, una straordinaria qualità di merluzzo da sempre eccellenza del Paese scandinavo. Il direttore generale di Fondazione Qualivita  Mauro Rosati interverrà sul tema del valore acquisito da un prodotto dopo aver ottenuto la certificazione IGP e come trasformare l’op...
  • 10 Novembre 2015

    COMMISSIONE UE – IG e TRIPs: 10 anni dopo

    La Guida "Geographical indications and TRIPs: 10 Years Later… A roadmap for EU GI holders to get protection in other WTO Members”, commissionata e finanziata dalla Commissione europea e realizzata dalla O'Connor and Company European Lawyers, ha l'obiettivo di descrivere lo stato della protezione legale internazionale delle Indicazioni geografiche a dieci anni dall'approvazione del TRIPs, l'accordo siglato nell'ambito del WTO sulla tutela dei diritti di proprietà intellettuale. Lo studio è suddiviso in due parti: nella prima parte, costituita dai primi tre capitoli, viene presentato ...
  • 5 Novembre 2015

    SYMBOLA UNIONCAMERE – Rapporto Greenitaly 2015

    La green economy in Italia è ormai un’occasione colta, più che un dover essere. Lo dicono i numeri. Quelli di GreenItaly 2015, il sesto rapporto di Fondazione Symbola e Unioncamere, promosso in collaborazione con il Conai, che misura e pesa la forza della green economy nazionale, secondo cui una impresa su quattro dall’inizio della crisi ha scommesso su innovazione, ricerca, design, qualità e bellezza, sulla green economy. Sono infatti 372.000 le aziende italiane (ossia il 24,5% del totale) dell’industria e dei servizi che dal 2008 hanno investito, o lo faranno quest’anno, in ...
  • 13 Ottobre 2015

    MONITOR DISTRETTI TOSCANA – Boom export per vini del Chianti e Olio di Lucca

    Il secondo trimestre 2015 vede una grande crescita per l'export dei vini del Chianti (+37,7%) e Olio di Lucca (+25%) nel comparto agroalimentare della Toscana: il dato emerge dal Monitor Distretti Toscana realizzato dalla Direzione Studi e Ricerche Intesa Sanpaolo. Lo studio relativo al secondo trimestre 2015 evidenzia un'accelerazione complessiva per le esportazioni dei distretti industriali toscani (+7,1% pari quasi a 255 milioni di euro aggiuntivi) in linea con la media dei distretti italiani. Il comparto agroalimentare della Toscana registra nel secondo trimestre 2015 una netta ...