News

  • 3 Dicembre 2012

    Una scure su olive, pomodori e agrumi

    Corriere del MezzogiornoMeno fondi e più oneri per l'agricoltura europea. Questa la sintesi delle proposte che il Consiglio Ue sta elaborando e su cui comunque voterà il Parlamento di Bruxelles il 23 e 24 gennaio. Al momento non ci sono dati certi; invece è sicuro - come confermato mercoledì 28 novembre dal presidente della Commissione europea José Barroso - che la spesa agricola subirà una riduzione. Nel settennato 2014-2020 l'incidenza della spesa agricola sul bilancio Ue passerebbe - il condizionale, sull'entità del taglio, è d'obbligo - secondo l'ultima bozza elaborata dal presidente del consiglio Herman Van Rompuy, dal 39,2% al 33,3%. Per l'Italia si tratterebbe - chiosa Paolo De Castro, ex ministro e attuale presidente della commissione agricoltura del Parlamento europeo -
  • 3 Dicembre 2012

    Indagine su “re Barolo” riverito e incompreso

    La StampaI produttori: "Deve scendere dagli scaffali alti e proporsi di più". Se fosse un personaggio pubblico, sarebbe Mario Monti. Serio, rigoroso, autorevole, proprio come il Barolo. A dirlo è il professor Renato Mannheimer, che ieri pomeriggio al Museo del Vino di Barolo ha presentato i risultati di un'indagine sui consumi di questo vino, condotta con l'Ispo intervistando 50 importanti ristoratori e altrettanti enotecari italiani. Una ricerca commissionata dall'Accademia del Barolo per capire meglio le ragioni della scelta del «re dei vini» da parte del cliente, l'andamento dei consumi con l'individuazione del profilo degli acquirenti e l'impatto della crisi economica sulle vendite. I risultati un po' sorprendono, un po' confermano. Non stupisce il fatto che al ristorante i clienti preferiscano abbinare il Barolo alle «solite» carni rosse e formaggi.
  • 3 Dicembre 2012

    Finanziamenti alle imprese che producono Dop, Igp, bio e integrato

    Corriere di MaremmaQuasi 75 milioni di investimenti che riguarderanno tutta la Toscana. Questa la valenza dei 22 Pif (progetti integrati di filiera) che verranno finanziati grazie a 32 milioni di euro stanziati dalla Regione Toscana per il 2012. Si aggiungono ai 15 Pif già finanziati dalla Regione nel 2011, portando a 130 milioni l'investimento complessivo e 55 milioni i contributi pubblici erogati. "Per il secondo anno consecutivo annuncia con soddisfazione l'assessore all'Agricoltura della Regione Toscana, Gianni Salvadori - la novità dei progetti integrati di filiera è stata accolta con grande entusiasmo dalla imprese Toscane che hanno dimostrato, pur in un momento di gravissima crisi, di voler che hanno un grande valore e una grande carica di innovazione. Questo è un fatto di grande importanza,
  • 2 Dicembre 2012

    Programmazione produttiva – Linea Verde Orizzonti 2 Dicembre Rai 1

    La produzione nel comparto dei formaggi DOP e quello dei prosciutti DOP è l'argomento della puntata di Linea Verde Orizzonti che andrà in onda Domenica 2 dicembre su Rai Uno alle 10.00.
  • 2 Dicembre 2012

    Zampone Modena e Cotechino Modena insieme per la rinascita di Mirandola

    Domenica 2 dicembre 2012 lo Zampone Day:  in Piazza della Costituente una giornata dedicata alle due eccellenze emiliane. I due prodotti, più magri rispetto al passato, entrano a pieno titolo in una alimentazione equilibrata.
  • 2 Dicembre 2012

    Programmazione produttiva – Linea Verde Orizzonti 2 Dicembre Rai 1

    La produzione nel comparto dei formaggi DOP e quello dei prosciutti DOP è l'argomento della puntata di Linea Verde Orizzonti che andrà in onda Domenica 2 dicembre su Rai Uno alle 10.00.
  • 2 Dicembre 2012

    Il boom della dieta mediterranea un’Eurozona sempre più estesa

    Il Mattino A distanza di un paio d'anni dal debutto del Club Eurozona della Dieta Mediterranea, dopo il riconoscimento dell'Unesco come «patrimonio immateriale dell'umanità», in perfetto stile europeo, si punta all'allargamento dei Paesi membri. I nuovi soggetti geografici interessati ad entrare nel club (fondatori: Italia, Spagna, Grecia, Marocco) sono 3: Croazia, Cipro, Portogallo. Quelli che... Il mare nostrum. La Francia, regina del "terroir" non fa parte del gioco perché ha già giocato, in proprio. Nei giorni del riconoscimento della pratica "dieta mediterranea" Parigi incassò ...
  • 1 Dicembre 2012

    Tassazione del Junk Food su Sky Tg 24 – 1° e 2 Dicembre

    Tassazione del Junk Food su Sky Tg 24 in onda negli speciali economia di sabato 1° Dicembre (ore 11.35, 18.35 e 22.05) e domenica 2 dicembre (ore 16.05).Ne parlano Mauro Rosati, direttore generale della Fondazione Qualivita, Lorenzo Bazzana responsabile del settore tecnico ed economico di Coldiretti e Eugenio Del Toma, specialista in scienze dell’alimentazione e gastroenterologia.
  • 30 Novembre 2012

    Olive, figlie del sole

    A tavola, verdi, nere o ripiene, fanno fare sempre un'ottica figura con gli amici. Con la loro polpa croccante e gustosa, una tira l'altra.
  • 30 Novembre 2012

    Dritti verso la qualità

    Dossier Lombardia ( Il Giornale) Il vento di fine estate è stato propizio all'agroalimentare italiano, che da poche settimane può contare su uno strumento in più a tutela delle proprie eccellenze. Si tratta della nuova disciplina in materia di produzioni agricole certificate e d'origine geografica controllata, nota con il nome di "pacchetto qualità", approvato il 13 settembre dal Parlamento europeo. «L'approvazione di questo provvedimento - commenta Mario Catania, ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali - è un risultato molto significativo per l'Italia e per la difesa delle nostre produzioni agroalimentari». Quali le principali novità introdotte dal testo? «Tra le novità introdotte dal pacchetto, è fondamentale la cosiddetta protezione ex officio, che obbliga gli Stati membri ad attivarsi per tutelare le indicazioni geografiche provenienti dagli altri Paesi dell'Unione europea. In questo modo i prodotti Dop e Igp
  • 30 Novembre 2012

    Presentazione de “Il Mangiarozzo 2013”

    Presentazione de Il Mangiarozzo 2013 venerdì 30 novembre ore 17 presso la Sala degli Specchi – Biblioteca Mozzi Borgetti Piazza Vittorio Veneto 2 - Macerata appuntamento con Giovanni Picuti - Roberto Potentini e l'autore Carlo Cambi da La Prova del cuoco.
  • 30 Novembre 2012

    Workshop Paesaggio alimentare nazionale

    "Paesaggio alimentare nazionale", workshop organizzato dal Corpo forestale dello Stato il 30 novembre a Roma,
  • 30 Novembre 2012

    L’Arancia di Ribera DOP all’Artigiano in Fiera dal 1° al 9 Dicembre 2012

    Il Consorzio dell’Arancia Ribera DOP vi aspetta anche quest’anno all’Artigiano in Fiera dall’1 al 9 dicembre presso il polo fieristico di Rho – Milano, grazie al contributo del Mipaaf, Commissario ad acta ex Agensud, nell’ambito del programma a favore delle produzioni mediterranee di qualità.
  • 30 Novembre 2012

    Legislazione e controllo per proteggere il vino

    Venerdì 30 novembre, dalle 15.30 alle 18.30, alla Cantina Valpolicella in via Ca' Salgari si terrà il convegno "Vino e Diritto". Un confronto fra produttori e operatori del settore vitivinicolo con i maggiori enti adibiti al controllo.
  • 30 Novembre 2012

    La spending review della spesa degli italiani

    L'unità Albino Russo di Coop “Sprechi alimentari ridotti del 2% nel 2012”. La triste certezza dei numeri. I dati arrivati dall’OCSE con la nuova edizione dell’Economic Outlook confermano quanto già dichiarato dalla ricerche sui consumi fatte in questo ultimo periodo sia da ISTAT che da Coop Italia. Il dato più eclatante è che nell’anno 2012 si è registrato il maggior calo dei consumi delle famiglie italiane dal secondo dopoguerra. Il più grande passo indietro che si sia mai visto. A indebolire la domanda hanno contribuito le misure di austerità e quindi la riduzione dei redditi e allo stesso tempo l’aumento dei prezzi. Se fino a qualche tempo fa i cittadini, seppur in difficoltà, cercavano di rimanere dei consumatori attivi, non stravolgendo il proprio stile di vita, ora invece qualcosa è cambiato. Le famiglie non hanno più fiducia nel fatto che la situazione
  • 30 Novembre 2012

    Vigneti vista mare per le terre del Trebbiano

    Il Tempo Dal Montepulciano al Trebbiano, senza dimenticare il Pecorino. Sono questi i vini più conosciuti dell'Abruzzo, regione che si affaccia sull'Adriatico ma ricca di vigneti sulle colline. Il più amato è il Montepulciano. A volte lo si confonde con il vino nobile prodotto in Toscana, ma il vino rosso Doc (Denominazione di origine controllata) d'Abruzzo nel 2007 è stato il primo in Italia per produzione.Le province dove si trovano i vigneti denominati Montepulciano sono quattro: L'Aquila, Chieti, Pescara e Teramo. Si trovano in collina a un'altezza inferiore ai 500 metri sul livello del mare, ma quelli esposti a mezzogiorno possono sfiorare i 600 metri. Questo vino si distingue per il suo colore rosso rubino. Presenta delle leggere sfumature violacee che con l'invecchiamento possono tendere all'arancione.