News

  • 10 aprile 2012

    DOcommunication – Rapporto sui comportamenti comunicativi dei Consorzi italiani

    La forza di un comparto economico, oggi, è strettamente connessa a come esso gioca e valorizza la carta delle proprie identità: viviamo infatti in un’epoca caratterizzata da un eccesso permanente di offerta, che espone le produzioni al rischio della invisibilità e della banalizzazione.
  • 9 aprile 2012

    Green Paper Debate

    Comunicazione della Commissione europea del 30 marzo 2012 sulla promozione e l’informazione a favore dei prodotti agricoli europei.
  • 5 aprile 2012

    La Politica del Cibo: incontro con il Ministro

    Quisque at arcu erat, fringilla hendrerit felis. Morbi egestas blandit nunc, quis condimentum ante fermentum ac. Quisque vel urna at lacus malesuada commodo ac eget lorem. Maecenas diam neque, malesuada eget malesuada eu, adipiscing lobortis eros.
  • 5 aprile 2012

    ImproFood e le Nuove Frontiere del 2012

    Quisque at arcu erat, fringilla hendrerit felis. Morbi egestas blandit nunc, quis condimentum ante fermentum ac. Quisque vel urna at lacus malesuada commodo ac eget lorem. Maecenas diam neque, malesuada eget malesuada eu, adipiscing lobortis eros.
  • 5 aprile 2012

    Occhio alla spesa: nuovo appuntamento

    Quisque at arcu erat, fringilla hendrerit felis. Morbi egestas blandit nunc, quis condimentum ante fermentum ac. Quisque vel urna at lacus malesuada commodo ac eget lorem. Maecenas diam neque, malesuada eget malesuada eu, adipiscing lobortis eros.
  • 5 aprile 2012

    Nel mercato di DOP e IGP pochi i soggetti vincenti

    Quisque at arcu erat, fringilla hendrerit felis. Morbi egestas blandit nunc, quis condimentum ante fermentum ac. Quisque vel urna at lacus malesuada commodo ac eget lorem. Maecenas diam neque, malesuada eget malesuada eu, adipiscing lobortis eros.
  • 5 aprile 2012

    Green Paper Debate: un anno di novità

    Quisque at arcu erat, fringilla hendrerit felis. Morbi egestas blandit nunc, quis condimentum ante fermentum ac. Quisque vel urna at lacus malesuada commodo ac eget lorem. Maecenas diam neque, malesuada eget malesuada eu, adipiscing lobortis eros.
  • 5 aprile 2012

    Ritorna il Vinitaly. Il mondo del vino si incontra a Verona

    Quisque at arcu erat, fringilla hendrerit felis. Morbi egestas blandit nunc, quis condimentum ante fermentum ac. Quisque vel urna at lacus malesuada commodo ac eget lorem. Maecenas diam neque, malesuada eget malesuada eu, adipiscing lobortis eros.
  • 4 aprile 2012

    Titolo Evento 3

    Quisque at arcu erat, fringilla hendrerit felis. Morbi egestas blandit nunc, quis condimentum ante fermentum ac. Quisque vel urna at lacus malesuada commodo ac eget lorem. Maecenas diam neque, malesuada eget malesuada eu, adipiscing lobortis eros.
  • 4 aprile 2012

    Festa del Prosciutto di Sauris IGP

    7/8 e 15/16 Luglio 2012 - Appuntamento gastronomico e culturale dedicato al Prosciutto di Sauris IGP. Mercatino di prodotti agroalimentari e artigianato, visite guidate ai prosciuttifici, punti di degustazione delle specialità tipiche in abbinamento a vini del territorio. Il tutto condito da musiche e balli. Le coordinate? Dal 7 all'8 e dal 15 al 16 luglio a Sauris (Ud). Per maggiori infowww.sauris.org.
  • 4 aprile 2012

    Titolo Sagra

    MIO MIO Quisque at arcu erat, fringilla hendrerit felis. Morbi egestas blandit nunc, quis condimentum ante fermentum ac. Quisque vel urna at lacus malesuada commodo ac eget lorem. Maecenas diam neque, malesuada eget malesuada eu, adipiscing lobortis eros.
  • 26 marzo 2012

    Il Fungo di Borgotaro IGP

    Il Fungo di Borgotaro IGP è un porcino di forma arrotondata e carnosa, odore gradevole e sapore aromatico. In particolare, comprende le seguenti varietà di Boletus derivate da crescita spontanea: Boletus aestivalis, Boletus pinicola, Boletus aereus, Boletus edulis. Sono idonei alla produzione i boschi allo stato puro o misto delle seguenti specie: (a) latifoglie: faggio, castagno, cerro ed altre specie quercine, carpino, nocciolo, pioppo tremolo; (b) conifere: abete bianco e rosso, pino nero e silvestre, pseudosuga menzienzii, governati sia a ceduo, ceduo composto e fustaia sia derivate da evoluzione naturale che da conversione.
  • 26 marzo 2012

    Il Prosciutto di Modena DOP

    Il Prosciutto di Modena, gustosissimo salume di alta qualità, rappresenta uno dei cardini della tradizione gastronomica del suo territorio; si tratta di un prodotto pregiato ottenuto dalla lavorazione e stagionatura delle cosce fresche di suini di razza bianca selezionati e controllati; nati, allevati e macellati nelle seguenti regioni: Emilia Romagna, Veneto, Lombardia, Piemonte, Molise, Umbria, Toscana, Marche, Abruzzo, Lazio, Friuli Venezia Giulia. I produttori devono attenersi alle regole previste da un rigido disciplinare che, unitamente ai particolari fattori climatici della zona, rendono questo prosciutto un prodotto di ineguagliabile e raffinato sapore, degno delle migliori tavole per la sua morbidezza e fragranza. La forma esteriore del prosciutto è a pera, con l'esclusione del piedino; tale forma è ottenuta rifilando l'eccesso di grasso e asportando parte della cotenna. Il peso non può essere inferiore ai 7 Kg. ed è di norma compreso tra gli 8 e i 10 Kg. Il colore del ...
  • 26 marzo 2012

    L’olio DOP batte il record

    Tra i prodotto riconosciuti a marchio DOP, uno dei più importanti è l'olio di oliva, alimento molto amato ed apprezzato, non solo in Italia, ma anche all'estero. Il riconoscimento del marchio DOP viene attribuito all'olio che, per tutto il processo produttivo, cioè dalla materia prima fino al confezionamento, viene realizzato all'interno di una zona ben delineata. L'ambiente geografico nel quale avviene la produzione dell'olio d'oliva comprende i fattori naturali, come il clima, e quelli umani, tali da garantire un prodotto unico ed inimitabile. Il marchio DOP valorizza le caratteristiche tipiche nonché tradizionali delle zone da cui gli oli di oliva provengono. Da zona a zona infatti, variano gli elementi distintivi e particolari degli oli; il colore, che varia dal giallo paglierino al verde, il sapore e l'aroma. Il marchio DOP è stampato sulla confezione dell'olio di oliva. E' un simbolo a forma di sole, con il bordo giallo e lo sfondo blu, sul quale è impressa la scritta ...
  • 26 marzo 2012

    Novità terapeutiche dell’Avocado che ci piace tanto

    Originaria dei promontori di Messico, Guatemala e di buona parte dell’America centrale, la specie Persea americana si è da tempo adattata anche al nostro clima ed è possibile coltivarla anche in Italia, a patto che si abiti al Sud o al massimo in quel pezzo di terra baciato dalla fortuna chiamato Costa ligure. Ciò non vuol dire che non la si possa coltivare anche altrove ma se si sceglie di farlo al Centro o al Nord si dovrà avere l’accortezza di ripararla nei mesi invernali. Per il momento. Sì perché la diffusione di piante tropicali alle nostre latitudini non è altro che la conferma indiretta dei mutamenti climatici in atto che spostano di continuo i tradizionali confini tra i vari ecosistemi e incrinano troppo velocemente antichi quanto fragili equilibri. Un esempio su tutti: non è una novità che buona parte del territorio del Sud, ma anche della Maremma grossetana, sia interessata da fenomeni di desertificazione. Gli scenari cambiano e, in attesa di vedere campi di ...
  • 15 marzo 2012

    Made in Europe, protezionismo o tutela?

    Panorama Dopo anni passati a decantare le lodi del liberismo più spinto, delle frontiere aperte a tutto e tutti, delle liberalizzazioni ad ogni costo, l'Europa sembra essere entrata in una fase di ripensamento, se non di vera e propria revisione. A sancirlo in maniera chiara e netta, sono le parole pronunciate domenica 11 marzo nel corso di un comizio elettorale dal presidente francese Nicolas Sarkozy che ha minacciato l'uscita della Francia dal trattato di Schengen. In tempi rapidi, al massimo un anno, ha detto se non verranno riviste tutte quelle norme sulla circolazione delle persone, sugli accordi commerciali e sugli aiuti alle piccole e medie imprese che in questo momento stanno mettendo a dura prova la tenuta economica del Vecchio Continente. Un appello insomma ad una sorta di protezionismo del Made in Europe