News

  • 19 ottobre 2012

    Il Marchese de’ Frescobaldi da Cilento 1780

    I Marchesi de’ Frescobaldi al Salotto Cilento per presentare l’edizione limitata del vino nato dall’incontro tra le due storiche aziende vanto del Belpaese. Mercoledì 24 ottobre, alle 18.30, al Salotto Cilento di Napoli si disserterà di grandi vini, eleganza e tradizione italiana. Ugo Cilento ospita il Marchese Ferdinando Frescobaldi e presenta “Luce” annata 2009 il vino che la prestigiosa azienda vinicola toscana ha realizzato in edizione limitata per M. Cilento 1780. Un vino, ma soprattutto un incontro che vuole rappresentare un blend di eccellenza tutta italiana e che suggella ...
  • 19 ottobre 2012

    Grana padano più forte della crisi

    FOODNel 2011 è diventato, secondo il Consorzio che lo rappresenta, il prodotto dop più venduto in Italia e nel mondo. Adesso l'obiettivo è farsi strada in Cina e nei mercati emergenti. Senza dimenticarsi dell'Italia, Stando a quanto riferisce a Food Stefano Berni, direttore generale del Consorzio Grana Padano, nel 2011 il noto formaggio a lunga stagionatura è diventato il primo prodotto dop venduto e consumato sia in Italia che all'estero. E proprio sull'export sembrano concentrarsi gli sforzi dei produttori, complice una crescita che non ha (quasi) avuto battute d'arresto neanche durante la recessione. Dott. Berni, una crescita lineare quella delle esportazioni di grana? «Nel 1999 esportavamo circa 400mila forme, lo scorso anno si è chiuso con 1 milione e 320mila e in primis la Russia e il Giappone».
  • 19 ottobre 2012

    Bandiera verde a Food Politics

    Mauro Rosati, direttore della Fondazione Qualivita e autore della rubrica Food Politics per l'Unità, ha vinto il premio speciale «Bandiera verde agricoltura 2012» promosso dalla Cia-Confederazione italiana agricoltori, giunto alla decima edizione. Il prestigioso premio viene conferito ogni anno a personalità della cultura, delle scienze e del giornalismo che si sono distinte nella valorizzazione e tutela del patrimonio agricolo e naturale italiano. La premiazione avverrà in Campidoglio a Roma, il prossimo 14 novembre. Fonte:L'Unita' 20121019_Unita.pdf
  • 19 ottobre 2012

    Con i cibi ufo annulliamo la nostra identità

    SETTE - Il Corriere della Sera Pasti ad hoc per i commensali, informazioni contraddittorie, alimenti onnipresenti. È così che sparisce lo spirito conviviale. Mangio, dunque sono. Due parole per riassumere il pensiero di Claude Fischler. Direttore della ricerca presso il Cnrs, l'agenzia nazionale di ricerca francese, responsabile del Centre Edgar Morin, in Italia noto anche per il saggio L'onnivoro (Mondadori, 1992), ha sempre indagato il ruolo del cibo e dell'alimentazione nelle società. Perché il cibo riguarda tutti, e tutto: il tempo e lo spazio, la salute e il piacere, la qualità ...
  • 19 ottobre 2012

    Coldiretti e Monti tentano un accordo salva-agricoltura

    LiberoMario Monti arriva a Cemobbio insieme al ministro di competenza Mario Catania, per coltivare il consenso degli agricoltori scottati dall'ennesimo aggravio di tasse. Ad accoglierlo il segretario della Coldiretti Sergio Marini che ha organizzato il XII Forum dell'alimentazione e dell'agricoltura. E si prepara a presentare il conto al presidente del Consiglio. Due le voci di questa "parcella": restituire centralità al lavoro dei campi,abbassare le tasse perché così l'agricoltura non ce la fa. Ma com'è nello stile Coldiretti quella di Marini non è un attacco polemico, piuttosto ...
  • 19 ottobre 2012

    Pechino Champagne

    L'EspressoToglieteci tutto ma non lo champagne... è il grido d'allarme lanciato dai francesi che, si sa, di tutto ciò che è "made in France" sono particolarmente fieri e gelosi. Figuriamoci quando si intravedono artigli stranieri che cominciano a ghermire più o meno discretamente la produzione del mitico champagne e del rinomatissimo vino. Così si è scesi sul piede di guerra, anche se di fronte ai pacchetti di milioni di soldi c'è ben poco da rispondere. In più, sfregio nello sfregio, ci si è messa di mezzo proprio l'Inghilterra, nemica storica, a dichiarare guerra alla Francia. ...
  • 19 ottobre 2012

    Non solo castagne per le tre giornate di Fiera nazionale

    La StampaAperta la grande kermesse nel cuore della città. Fino a domenica sarà possibile visitare stand, fare assaggi, partecipare ad eventi dal vivo. L'autunno in tutte le sue declinazioni:colori, sapori, profumi. Poi la castagna Cuneo Igp e non solo, da assaggiare sciroppata e glassata, arrostita e bollita,nei dolci, nel miele, nella birra o «lavorata» dai migliori chef. Ha aperto ieri la XIV Fiera Nazionale del Marrone a Cuneo: nel centro storico, pedonale per larghi tratti, da piazza Galimberti a piazza Torino, con quasi 300 espositori (selezionati da Comune, Slow Food, Atl) che ...
  • 18 ottobre 2012

    Limana Paese del Miele – Festa dell’apicoltura e dei prodotti agricoli

    19-20-21 Ottobre 2012 - Terza edizione della fiera all'aperto nella piazza di Limana (BL) organizzata in collaborazione con Apidolomiti-Servizi. Stand gastronomici e bancarelle, degustazioni e cene con prodotti tipici, convegni e mostre per celebrare le produzioni locali e in particolare il pregiato Miele delle Dolomiti Bellunesi DOP.
  • 18 ottobre 2012

    Coldiretti: «Per il Ragusano Dop ai produttori va meno di 40 centesimi»

    Le spese di gestione delle aziende agricole sono aumentate di quasi il 50 per cento mentre il prezzo di un litro di latte è fermo a 37 centesimi al litro. Per produrre un litro di latte, tra costi delle materie prime e spese di gestione, occorrono non meno di 40 centesimi al litro. Nella provincia più agricola della Sicilia si produce sottocosto e il futuro delle aziende sembra segnato. «Viviamo una situazione che rischia di far chiudere decine di aziende agricole - racconta Gino Licitra, imprenditore zootecnico - se è ciò che la classe politica vuole, in un momento di crisi come questo, ...
  • 18 ottobre 2012

    Aziende agricole biologiche e con produzioni di qualità

    Il 6° Censimento generale dell’agricoltura ha infatti permesso di raccogliere informazioni sulla struttura delle aziende biologiche e di quelle con produzioni certificate DOP e/o IGP. Tali aziende sono di particolare importanza sia perché contribuiscono alla diffusione di forme di conduzione di terreni e di allevamenti compatibili con la tutela dell’ambiente, del suolo e della diversità genetica, sia perché consentono di promuovere la migliore qualità dei prodotti. Sono 45.167 le aziende che al 24 ottobre 2010 risultano adottare metodi di produzione biologica per coltivaz...
  • 18 ottobre 2012

    Castagne, raccolti distrutti dalla “vespa”

    La CittàLa crisi delle castagne sta diventando una vera e propria emergenza in provincia di Salerno. Sono già decine i Comuni dell'entroterra che hanno chiesto al Governo nazionale lo stato di calamità. A colpire un settore che produce - o forse sarebbe meglio dire produceva - reddito e ricchezza per centinaia di aziende che sulla raccolta e la vendita ricavano cospicui guadagni è innanzitutto il cinipide del castagno, la temutissima "vespa cinese". A rendere ancora più problematico il raccolto, è stato il caldo torrido di quest'estate che si sta prolungando anche in questo mese di ottobre, causando una siccità senza precedenti. La produzione è ormai calata del 70 per cento in molte zone della provincia. A nulla sembrano essere serviti i lanci del Torymus sinesis.
  • 18 ottobre 2012

    L’Asiago dop apre la campagna di Francia

    Il GazzettinoContinua e si rafforza l'attività del Consorzio Tutela Formaggio Asiago nella promozione all'estero. Forte di una crescita complessiva, nei primi sei mesi del 2012, dell'8,2% nelle esportazioni, la quarta Dop casearia italiana di latte vaccino apre una nuova stagione di azioni sul mercato francese divenuto, grazie alle azioni svolte dal Consorzio, il primo mercato in Europa per l'Asiago Dop, con un +25% di vendite nei primi sei mesi del 2012 rispetto ai dati del 2011. Dal 21 al 25 ottobre, l'Asiago Dop sarà al Sial, la prestigiosa fiera parigina del comparto food, nello stand ...
  • 18 ottobre 2012

    Dop e Igp: le pene per le contraffazioni sono troppo miti

    Il Corriere della SeraLa catena dei falsi cibi made in Italy sembra inarrestabile. Più si accentua la crisi e più si scoprono prodotti i cui marchi di garanzia - Dop e Igp - risultano contraffatti. Da giugno a oggi ecco una allarmante sequenza: migliaia di litri d'olio, spacciati per bio o per extravergine, sequestrati in Italia, 2.30o prosciutti col marchio Dop bloccati nel triangolo Modena-Parma-San Daniele. Quintali di limoni argentini posti in vendita col marchio Igp di Sorrento. Migliaia di pizze le cui etichette sbandierano ingredienti come la cipolla di Tropea o il pomodoro San ...
  • 18 ottobre 2012

    Clementine, sì ad un prezzo unitario della produzione

    Calabria Ora - CosenzaL'idea è di quelle destinate, con la speranza ovviamente che vada in porto, a cambiare la metodologia sin qui usata da molti produttori di clementine, riguardo il prezzo da "imporre" alla produzione: proporre un prezzo unitario di produzione. E' questa l'idea, permetteteci di definirla rivoluzionaria, e poi spiegheremo il perché, lanciata ieri pomeriggio, nel corso di una conferenza stampa, dal Distretto Agroalimentare di qualità di Sibari, unitamente alle associazioni professionali di categoria, ai produttori ed alle cooperative. E' stato il presidente del Distretto, Antonio Schiavelli, ad illustrare presso la sala riunioni della Camera di commercio di Cantinella, le motivazioni che inducono i produttori di clementine ad avviare questa "ipotesi di ragionamento".
  • 18 ottobre 2012

    Dall’UE 500 milioni di euro a favore degli indigenti per il 2013

    Il comitato di gestione dell'OCM unica ha approvato l'assegnazione di un finanziamento di 500 milioni di euro dei fondi UE al programma di aiuti alimentari a favore degli indigenti: si prevede che ne beneficeranno oltre 18 milioni di persone in 19 Stati membri dell'UE. Questo sarà l'ultimo anno di esistenza del regime nella forma attuale, finanziato dalla PAC. Entro la fine di ottobre è prevista la pubblicazione di alcune nuove proposte per un regime più aperto, flessibile e strettamente legato alla politica di coesione sociale, sotto la responsabilità di Laszlo Andor, Commissario europeo ...
  • 18 ottobre 2012

    Parla genovese il Focaccino Mc Donald’s

    Ristorazione Collettiva CateringIl colosso dell'hamburger prosegue nella sua politica "local": l'ultimo nato è un panino 100% italiano, realizzato con focaccia ligure e arrosto di tacchino. Entrato nell'estate negli oltre 400 ristoranti McDonald's di tutta Italia e probabilmente ci resterà anche dopo: il nuovo panino fresco e leggero si chiama Focaccino e fa bella mostra di sé nei menù accanto al rivale "born in the Usa", l'eterno e sempre amato hamburger. Focaccino è infatti il primo prodotto McDonald's che al posto del pane prevede un'invitante e morbida focaccia rotonda, che racchiu...