Articoli Stampa

  • 19 Luglio 2019

    Il Silter DOP alla conquista dei mercati

    Nel crescente panorama enogastronomico grazie ai prodotti caseari da un canto ed al miglioramento della qualità dei vini dall’altro, il territorio camuno si sta facendo conoscere maggiormente, anche se con fatica. La Valle Camonica, la «Valle dei Segni» potenzialmente non dispone di un brand forte da lanciare a livello nazionale e sul territorio si conta su un formaggio a pasta dura prodotto con latte crudo di bovine di razza Bruna al pascolo, il «Silter» che ha ottenuto la DOP (Denominazione d’origine protetta) dalla Commissione europea nel settembre 2015 dopo un lunghissimo iter e ...
  • 18 Luglio 2019

    Bergamotto di Reggio Calabria – Olio essenziale DOP, un nuovo polo produttivo

    Tutto è iniziato ancora prima che sostenibilità, lotta biologica, biodiversità diventassero parole d'uso corrente. Oggi tutto è rimasto praticamente come ieri, seguendo i cicli delle stagioni e della natura, secondo gli antichi riti che scandiscono la coltivazione del Bergamotto Dop di Calabria. Certo ora a supporto dell`attività di Gianfranco Capua, presidente della Capua 188o, quinta generazione dell'azienda di famiglia e neo cavaliere del lavoro, ci sono le moderne tecnologie, una automazione soft, le certificazioni. «È una storia antica quella del bergamotto di Calabria - ...
  • 18 Luglio 2019

    Un progetto da tre milioni per debellare il “malsecco” che danneggia gli agrumeti siciliani

    Tre milioni di euro per il progetto "Valimos" per aiutare la ricerca a individuare l`agente patogeno e debellare il fungino che aggredisce gli agrumi, il cosiddetto "malsecco". Presentato ieri nella sala del Crea (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l`analisi dell`economia agraria) ha coinvolto tutti i consorzi della Sicilia, le associazioni di agrumicoltori e il mondo scientifico. «È un obiettivo ambizioso - ha detto il presidente del Consorzio del limone Igp di Siracusa, Giuseppe Lenzo - per la soluzione di un problema atavico. È una malattia stupida che aggredisce gli agrumi ma ...
  • 18 Luglio 2019

    Bevande Spiritose IG, più tutele in etichetta con il nuovo regolamento UE

    Più chiarezza per le etichette e maggiore tutela per le Indicazioni Geografiche. Sono queste le principali novità introdotte dal regolamento UE 2019/787 relativo alla definizione, designazione, presentazione ed etichettatura, nonché alla protezione delle indicazioni geografiche delle bevande spiritose, pubblicato in Gazzetta Ufficiale dell`Unione europea il 17 maggio scorso e che troverà applicazione a decorrere dal 25 maggio 2021. Le bevande spiritose rappresentano uno sbocco importante per il settore agricolo dell`Ue, ma la precedente normativa in materia (Regolamento UE 20081110) ...
  • 18 Luglio 2019

    L’hub delle tecnologie agricole ha già coinvolto 40mila ettari

    Unire due eccellenze made in Italy, le tecnologie aerospaziali e l'agroalimentare, per sviluppare un know how nell'agricoltura di precisione da esportare sui mercati internazionali. È l`obiettivo di IBF Servizi nata nel 2017 da una partnership pubblico-privata tra l'Ismea e Bonifiche Ferraresi che nel primo anno di attività ha già coinvolto 4omila ettari di superfici agricole. Una compagine che si è appena allargata a due partner dipeso: A2A e Leonardo (che invece sarà presente con e-Geos società di Telespazio e dell`Agenzia spaziale italiana). Con questi due nuovi ingressi IBF ...
  • 18 Luglio 2019

    Pomodori Idroponici, la nuova frontiera dell’agricoltura

    La nuova frontiera dei pomodori? Essere coltivati nelle serre tutto l'anno grazie alla tecnologia idroponica, che fa a meno della terra, consente un risparmio dell`acqua del go% e permette di produrre pomodori a qualsiasi latitudine grazie alle temperature controllate dal software e alla luce costante emessa dal led. A Guidizzolo, nell'alto Mantovano, da qualche anno l'azienda agricola Gandini ha trasformato questa nuova frontiera in una realtà da n ettari di tecnoserre e oltre 3omila quintali fra ciliegini, datterini, miniplum e pomodori co stoluti raccolti soltanto nel 2°18. Tutti ...
  • 17 Luglio 2019

    Valpolicella e Delle Venezie DOP, stop a nuovi vigneti

    Stop ai nuovi vigneti in due grandi denominazioni, Valpolicella DOP e Delle Venezie DOP. Per entrambe l`intento è il solito: tenere sotto controllo la produzione per non abbassare i prezzi. In Valpolicella si prevede il blocco totale dei vigneti per tre anni. La richiesta del Consorzio Tutela Vini Valpolicella vuole riequilibrare il mercato attraverso una gestione controllata della superficie vitata e della relativa capacità produttiva. a. «Negli ultimi 10 anni la superficie vitata è cresciuta di circa il 30%, con un incremento produttivo che sfiora il 40%, con un +50% di uve messe a ...
  • 17 Luglio 2019

    Lugana DOP, produzione ai massimi ma i prezzi crollano. Interviene il Consorzio

    Produzione del vino Lugana DOP su e prezzi giù. La situazione non è più eludibile e il Consorzio di Tutela Lugana DOC interviene con una serie di limitazioni alla produzione che hanno l'obiettivo di allentare la morsa sui prezzi, scesi fino al -61% rispetto a tre anni fa. Il Consorzio di Tutela del Lugana Doc ha deciso di chiedere alle Regioni Veneto e Lombardia di stoccare il 10% del vendemmiato 2019 fino a dicembre 2020, di attuare controlli dei vigneti al terzo anno (al fine di verificare che i limiti di resa per ettaro previsti da disciplinare di produzione vengano rispettati) e ...
  • 17 Luglio 2019

    Report OIV: Il vino mondiale vale 31 mld di euro

    Vigneto mondiale a 7,4 mln di ettari (+24 mila), produzione di uva a quota 78 mln di tonnellate, di cui 27,3 mln di uva da tavola e 1,3 mln di uva passita. La produzione mondiale di vino è stimata in 292 mln di ettolitri, mentre il consumo si assesta a 246 mln di ettolitri con uno scambio complessivo di 108 mln di ettolitri per un valore di 31 miliardi euro. Sono i dati 2018 del settore vitivinicolo diffusi dal direttore generale di Oiv, Pau Roca, in occasione del 42° Congresso mondiale della vigna e del vino. Se si guarda alla superficie dei vigneti, la Spagna continua a rimane in testa ...
  • 16 Luglio 2019

    I numeri delle certificazioni: un sistema che produce ricchezza

    Duecentoventi denominazioni certificate nel 2018, di cui 171 Dop e 49 Igp, ovvero il 42% del totale nazionale per una quota sulla produzione che sfiora il 50%. Oltre 1,5 miliardi di bottiglie certificate per un controvalore di 6,3 miliardi di euro. Sono numeri importanti quelli relativi all'attività di certificazione di Valoritalia, società leader in Italia nelle attività di controllo sui vini a indicazione geografica, contenuti nell'Aroma Report 2018. Presentato nel cuore di Roma, nella bellissima cornice di Palazzo Firenze, il Report, che dal 2017 fornisce le principali indicazioni di ...
  • 16 Luglio 2019

    Arancia Rossa di Sicilia IGP, i produttori chiedono nuovi incentivi

    Complici 40 gradi all'ombra, in Sicilia è boom di coltivazioni esotiche, come mango, avocado e banane. Frutta tropicale che fino a pochi anni costava parecchio al mercato ed era difficile da trovare vista la provenienza da Paesi lontani. Secondo Coldiretti, che per prima ha fotografato questa tendenza in atto nelle nostre campagne del Sud, gli agricoltori siciliani si stanno avventurando, a quanto pare con successo, anche in colture ancor più particolari come frutti della passione, zapote nero (simile al cachi, di origine messicana), sapodilla (un bacca dello Yucatan, il cui lattice è ...
  • 16 Luglio 2019

    Pesche e Nettarine di Romagna IGP: modifica del disciplinare e promozione per lo sviluppo

    "Da un paio d'anni abbiamo dato il via alla revisione del disciplinare, specie per cambiare le varietà: l'auspicio è di arrivare a un risultato entro qualche mese, però i tempi non li dettiamo noi". Lo afferma Paolo Pari, presidente del Consorzio Pesche e Nettarine di Romagna IGP, in riferimento alle richieste di alcuni agricoltori. "I produttori hanno ragione - spiega Pari - e anzi li ringrazio per le loro sollecitazioni e il loro interessamento. La questione del disciplinare da rinnovare, in particolare sul fronte varietale, la stiamo affrontando ormai da un paio d'anni. Ma non è così ...
  • 15 Luglio 2019

    Parmigiano Reggiano DOP, allarme dazi Usa «Vantaggi solo per i falsi»

    I nuovi dazi all'export che l'amministrazione Trump vuole imporre per compensare gli aiuti di Stato nella disputa tra Boeing e la rivale europea Airbus avrebbero un effetto totalmente controproducente, addirittura autolesionistico, per il mercato americano, se applicati al Parmigiano Reggiano. È quello che il Consorzio di tutela del re dei formaggi italiani, la nostra prima Dop sia per valore alla produzione (1,4 miliardi, che diventano 2,4 miliardi al consumo, per il 40% export) sia per brand awareness, sta mettendo nero su bianco nella nota tecnica che entro fin mese invierà alla United ...
  • 15 Luglio 2019

    Intesa Ue-Mercosur: ha molti punti critici, ma è una buona notizia

    "Per l'avvocato * Hervé Guyader, presidente del comitato francese per il diritto del commercio internazionale, questo trattato così tanto decifrato rende possibile valutare le denominazioni protette dei suoli francesi ed europei. L'Unione europea rimane libera di imporre standard drastici sui prodotti importati."   Dopo vent'anni di aspre trattative, la Commissione europea diretta da Jean-Claude Juncker ha concluso il suo mandato con un successo tanto formidabile quanto inatteso. Grazie al cambiamento di rotta dei Brasiliani, il 28 giugno scorso l`accordo tra l'Unione europea è ...
  • 12 Luglio 2019

    Spoleto DOP sarà tutelata dal Consorzio Vini Montefalco

    La Dop Spoleto si aggiunge alle denominazioni rappresentate e tutelate dal Consorzio Tutela Vini Montefalco. L’assemblea straordinaria dei soci ha approvato all’unanimità il progetto di tutelare e promuovere anche la Dop Spoleto, oltre alla Montefalco Dop. Un traguardo molto importante per entrambe le denominazioni, grazie al quale si potranno sviluppare strategie comuni per la tutela e la promozione dei vini ottenuti da Sagrantino e Trebbiano Spoletino, accomunati da unicità e longevità, oltre che da un territorio unico al mondo per storia, cultura, paesaggio. “Grazie a questo ...
  • 12 Luglio 2019

    Cipolla Rossa di Tropea Calabria IGP: campagna migliore dello scorso anno

    Quest'anno il sole di giugno è stato clemente per la cipolla calabrese. Nel mese di maggio, si erano registrate almeno otto perturbazioni in Calabria, che avevano allertato produttori e commercianti. "Un prodotto di qualità, con calibri che hanno soddisfatto pienamente le esigenze di mercato. Lo scorso anno avevamo invece registrato dimensioni piccole del prodotto" spiega Vincenzo Sorace della OP Monte di Polistena (RC), che dal 1 gennaio 2018 annovera tra i suoi soci anche la Soc. Agricola Veltri, specializzata nella produzione di cipolla rossa di Tropea Calabria IGP ( cfr. FreshPlaza del ...