Articoli Stampa

  • 22 maggio 2019

    Il rapporto sul turismo Enogastronomico Italiano 2019

    Nel corso degli ultimi anni il ruolo dell'enogastronomia nel turismo è profondamente cambiato, sia sul fronte dei comportamento dei turisti, sia su quello del l'offerta. Aumenta la fruizione di esperienze a tema enogastronomico con il 98% dei turisti italiani che, a prescindere che si muovano per turismo balneare, di montagna o per business, ha partecipato ad almeno una attività di questo genere nel corso di un viaggio. Questa seconda edizione dei rapporto ha il patrocinio del Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, di ENIT, Federculture, ISMEA, Fondazione ...
  • 22 maggio 2019

    Mozzarella di Bufala Campana DOP, il CNR sviluppa un test per smascherare i falsi

    I ricercatori dell’Istituto per il sistema produzione animale in ambiente mediterraneo del Cnr hanno realizzato un test per scoprire la presenza di latte importato in un prodotto tipicamente italiano come la Mozzarella di Bufala Campana DOP. Lo studio, pubblicato su Food Chemistry, ha dimostrato che attraverso l’analisi delle proteine delle caseine è possibile riconoscere dei marcatori molecolari indicatori della presenza di latte e o di cagliata di bufala di provenienza straniera, miscelati con latte prodotto in Italia. Una scoperta che permetterà di effettuare test veloci ed ...
  • 22 maggio 2019

    Riviera Ligure Olio DOP protagonista nella cucina di chef Petrosino

    Un abbinamento inedito ma ben riuscito quello tra la cucina emiliano-romagnola dello stellato Emanuele Petrosino, executive de I Portici a Bologna, e la leggerezza e delicatezza dell'Olio Riviera Ligure Dop. Quella a I Portici di Bologna, l'hotel emiliano a 4 stelle con all'interno l'unico ristorante stellato della città, è stata la 3ª tappa del tour di valorizzazione voluto dal Consorzio di Tutela Olio DOP Riviera Ligure in collaborazione con la Fondazione Qualivita. Prima di questa, quella a Milano da Filippo La Mantia Oste e Cuoco e quella a Torino, da Giuseppe Lisciotto a Les Petites ...
  • 21 maggio 2019

    Giappone, aumentano le chance di investimento

    I rapporti economici tra Italia e Giappone vedono una prospettiva di intensificazione grazie a nuovi fattori che analisti e operatori ritengono in grado di spronare le attività di business nei due sensi. Il primo è l'Economic Partnership Agreement (Epa) tra Ue e Sol Levante, entrata in vigore il primo febbraio scorso, che oltre all'eliminazione o abbattimento dei dazi tende a ridurre le barriere non tariffarie. Il secondo è l'intesa bilaterale tra Roma e Tokyo nel "procurement" militare, in applicazione da poche settimane fa: combinandosi con un allentamento dei limiti di derivazione ...
  • 21 maggio 2019

    L’Olio Riviera Ligure DOP conquista Bologna

    Lo chef del ristorante stellato I Portici, Emanuele Petrosino, "Giovane chef Michelin 2019", è stato il testimonial a Bologna dell'olio extravergine di Riviera Ligure DOP, grazie al progetto di valorizzazione voluto dal Consorzio di Tutela e Fondazione Qualivita. Scopo dell'appuntamento è quello di creare un momento di formazione e divulgazione rivolto agli operatori della ristorazione emiliana. «L'olio extravergine Dop Riviera Ligure si è rivelato un ingrediente prezioso e versatile - ha affermato Petrosino - sia con ingredienti come il pesce che con i prodotti freschi come gli ...
  • 20 maggio 2019

    I produttori dell’olio Monte Etna DOP a raccolta oggi a Randazzo

    Dopo il boom del vino dell'Etna, è il turno dell'olio. Da umile prodotto della cucina quotidiana a baluardo del cibo di qualità a km zero, a oggetto del desiderio del popolo dei gourmet. Il richiamo del vulcano supera tutti i confini e fa da traino a uno dei prodotti siciliani d'eccellenza. In attesa di strade e "movimenti" dell'olio, il settore cerca spazio soprattutto all'ombra dell'Etna. Se ne parlerà oggi dalle 10.30 alle 16.30 nel chiostro del Municipio di Randazzo per la seconda edizione di Etna Olive Oil Award, l'iniziativa lanciata da Federico Meli, giovane farmacista che vive e ...
  • 20 maggio 2019

    Parmigiano Reggiano DOP, decolla l’export

    Crescono la produzione, i prezzi e anche l'export: il 2018 è stato da record per il Parmigiano Reggiano DOP. Lo ha sottolineato, a un incontro a Milano, il presidente del Consorzio di tutela Nicola Bertinelli: «Abbiamo registrato un incremento di produzione, quotazioni ed export. Il prezzo ha tenuto posizionandosi intorno ai 10 euro al kg per la DOP stagionata di 12 mesi». Il segreto? «Nessuna rivoluzione economica, abbiamo aperto nuovi spazi di mercato all'estero». La produzione del 2018 ha infatti sfiorato i 3,7 milioni di forme, mettendo a segno un progresso dell'1,35% rispetto al ...
  • 20 maggio 2019

    Un tavolo interministeriale per una blockchain nazionale

    La blockchain deve essere unica e va condivisa a livello nazionale. Per questo ci sarà un tavolo interministeriale, ma inizieremo a ragionare su questo tema dopo le elezioni europee perché in questo momento la politica italiana, soprattutto all'interno del Governo, è troppo litigiosa. Un argomento come la blockchain, che riguarda il futuro delle aziende italiane, non può diventare motivo di scontro». Lo ha annunciato a Milano il ministro delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo, Gian Marco Centinaio, alla tavola rotonda che ha fatto il punto sullo stato dell'arte ...
  • 20 maggio 2019

    Parmigiano Reggiano DOP, il tribunale blocca le Filippine: vietato il termine ‘Parmesan’

    Il tribunale di Milano ha confermato l'illiceità dell'uso del nome "Parmesan" per designare genericamente un formaggio a pasta dura che, con il Parmigiano Reggiano genuino, non ha nulla a che vedere. Il caso è relativo a un ricorso presentato contro prodotti arrivati dalle Filippine con la dicitura "Parmesan Cheese". In particolare il Consorzio Parmigiano Reggiano, dopo aver accertato che 7.560 confezioni di sugo proveniente dalle Filippine e recante in etichetta la scritta `Spaghetti sauce plus Parmesan Cheese' non contenevano affatto Parmigiano Reggiano DOP, si è rivolto al tribunale di ...
  • 17 maggio 2019

    Oliveti Aperti in Liguria, un territorio da scoprire

    Sabato 15 e domenica 16 giugno la Liguria dell'olio (e non solo) spalancherà le porte a consumatori curiosi di scoprire i segreti dell'Olio DOP - Riviera Ligure e delle realtà aziendali che lo producono. La manifestazione Oliveti Aperti è realizzata dal Consorzio Olio DOP Riviera Ligure in collaborazione con la Fondazione Qualivita. La missione è una ed è chiara: scoprire i segreti di uno dei prodotti d'eccellenza di questa Regione e visitare allo stesso tempo i luoghi dove l'Arte dei muretti a secco, Patrimonio Unesco dal 2018, è il simbolo di un'intera area geografica, la Liguria. ...
  • 16 maggio 2019

    Il primo alleato degli agricoltori italiani è l’Unione europea

    Tra le attività che l'Unione Europea svolge a favore dell'agricoltura rientra, in primo luogo, il sostegno economico attuato tramite la politica agricola comune (Pac). Per il settennato 2014- 2020, in particolare, sono stati stanziati 408,31 miliardi, il 38% del bilancio Ue. Gli obiettivi che si intende realizzare sono numerosi: aiutare gli agricoltori a produrre quantità di cibo sufficienti; garantire la sicurezza e la qualità degli alimenti e al contempo mantenere i prezzi accessibili; assicurare un giusto tenore di vita agli agricoltori, proteggendoli dalla volatilità dei prezzi, dalle ...
  • 15 maggio 2019

    Contraffazione, la battaglia del Primitivo di Manduria DOP

    E' costata 80 mila euro la guerra, nel 2018, alla contraffazione. E nel 2019 la cifra è destinata a raddoppiare. Il Consorzio del Primitivo di Manduria investe molto per la tutela del nome del proprio vino in tutto il mondo. «L'ultimo esempio di pochi giorni fa arriva dalla Francia, zona Champagne, dove abbiamo indotto una cantina a desistere dal mettere il nome Primitivo sulle loro etichette. E un'azione simile è in corso in Germania, nostro mercato di riferimento che assorbe il 25-30% dell'export, dove un grosso imbottigliatore di spumante ha posto domanda per registrare il nome Primit...
  • 15 maggio 2019

    Made in Italy, la nostra più grande risorsa

    Il Belpaese, il nome stesso lo dice, evoca uno stile di vita che tanti ci invidiano. Richiama valori di autenticità, cura delle cose, suggestioni e la poesia che il fatto ad arte genera in ognuno. Gli stranieri sono fortemente sensibili a ciò che viene dall'italia, nella convinzione che italiano significhi, soprattutto tempi di vita accettabili e lenti, amore per i dettagli, stile ed eleganza, in una sola parola bellezza. Bellezza nel senso più ampio del termine. Arte, storia, buon cibo, cultura, sole, mare e molto ancora. Elementi da cui Nordamericani, Tedeschi, Giapponesi e tanti altri, ...
  • 14 maggio 2019

    Falsi prosciutti DOP, il Consorzio Prosciutto San Daniele DOP si costituisce parte civile

    È approdata in udienza preliminare l'inchiesta sui falsi prosciutti DOP. Si tratta della prima tranche di indagati: 24 persone fisiche e 10 fra aziende e i due enti Ineq e Ipq, incaricati di vigilare sul rispetto del disciplinare. È stato fissato un calendario fino al 13 gennaio, data in cui si chiuderà l'udienza preliminare. La Procura contesta a vario titolo la frode nell'esercizio del commercio e contraffazione di alimenti DOP e a otto indagati una truffa e una tentata truffa alla Regione per ottenere contributi europei. Per otto posizioni, infine, è stata ipotizzata l'associazione per ...
  • 13 maggio 2019

    Una politica industriale anche per food e beverage

    L'importante iniziativa romana della scorsa settimana organizzata da Federalimentare e il corposo lavoro di ricerca sul settore condotto della Luiss hanno avuto il merito di ricollocare nell'agenda delle priorità italiane la riflessione sul futuro delle nostre aziende del food. Come ben si sa l'agroalimentare italiano è percorso in questo momento da un conflitto di rappresentanza, da una parte si fa notare l'iniziativa tambureggiante della Coldiretti e della collegata Filiera Italia e dall'altra la Federalimentare del neo-presidente Ivano Vacondio ribatte colpo su colpo. Non è questa la ...
  • 13 maggio 2019

    Agroalimentare, i marchi DOP fanno volare le esportazioni

    «C'è ancora un miracolo italiano che regge nei momenti più critici e tiene più degli altri». Ne è convinto Vincenzo Boccia, presidente di Confindustria che intervenendo alla Luiss Business School di Roma ha esaltato la "DOP economy", un sistema composto da 200 mila imprese che produce un terzo di tutte le Indicazioni Geografiche nel mondo (822 denominazioni Dop, Igp e Stg su circa 3 mila). «I dati - aggiunge il presidente di Federalimentare, Ivano Vacondio - esaltano le aziende, piccole e grandi, in grado di trasformare le materie prime nazionali e straniere in un prodotto lavorato e ...