News & Approfondimenti

  • 11 dicembre 2018

    “Cibi, Produzioni, Territori” il nuovo Osservatorio Eurispes

    Nel pomeriggio di martedì 11 dicembre, Mauro Rosati, direttore generale della Fondazione Qualivita, parteciperà a Roma al  Convegno per la presentazione dell'Osservatorio Eurispes "Cibi, Produzioni, Territori" di cui fa parte come come componente della commissione scientifica. Lo studio dell’alimentazione, la sua analisi economica, ma anche storico-economica e storico-culturale, rappresentano un punto di osservazione privilegiato per aiutare a comprendere parte degli assetti politici e istituzionali, economici e sociali, dell’Italia di oggi, inserita in un àmbito europeo e mondiale sempre più complesso. In considerazione di ciò, nell’Anno del cibo italiano, l’Eurispes e l’Uci hanno deciso di costituire l’Osservatorio su cibi, produzione e territori, al quale ha aderito l'Universitas Mercatorum. Dal ritorno alla terra da parte dei giovani, alla trasformazione delle abitudini alimentari e alle ripercussioni della crisi sull’alimentazione, dalla tutela ...
  • 7 dicembre 2018

    Solidarietà: il Consorzio Mozzarella di Bufala Campana DOP dona mensa nelle Marche

    Mozzarella di Bufala Campana DOP e la solidarietà. Il Consorzio di Tutela non ha dimenticato il dramma delle popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto del 2016. Gli oltre cento soci dell’organismo, infatti, nei mesi scorsi hanno stanziato un contributo straordinario di beneficenza. Sono stati donati 100mila euro alla Fondazione Francesca Rava NPH Italia onlus di Milano, destinati alla realizzazione della cucina e dello spazio mensa della nuova Scuola dell’infanzia a Pieve Torina (nelle Marche, in provincia di Macerata) distrutta dal sisma del 30 ottobre 2016. Il cantiere è ormai completato e l’istituto, con la mensa donata dal Consorzio, sarà inaugurato l’11 dicembre, a poco più di due anni dal secondo anniversario del terremoto, nell’ambito di un evento commemorativo, su invito di Alessandro Gentilucci, sindaco di Pieve Torina, e Mariavittoria Rava, presidente della Fondazione Rava, con il patrocinio della Camera dei deputati. A Pieve Torina saranno ...
  • 7 dicembre 2018

    Il presidente Raimondo vince il premio DOC Italy “Orgoglioso del lavoro di squadra”

    “Per rappresentare realtà straordinarie quanto complesse in maniera mirata ed efficace, in modo etico, attento al territorio e con lo sguardo all'estero”. Con queste motivazioni il Presidente del Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP Domenico Raimondo è stato insignito del Premio internazionale Doc Italy Carriere Eccellenti. Ieri sera la cerimonia di premiazione a Palazzo Rospigliosi a Roma, condotta dalla giornalista Rai Camilla Nata e da Anthony Peth, volto di La7. “Sono onorato e orgoglioso di questo premio, che è frutto di un grande lavoro di squadra – commenta Raimondo – Per questo lo condivido con tutto il Consorzio di Tutela. È il segnale che il Paese riconosce sempre più l’importanza del Made in Italy agroalimentare, un vero traino per l’economia”. Roma si conferma Capitale delle Eccellenze premiando tutte quelle figure straordinarie che portano alto il nome dell’Italia nel Mondo. Nella storica cornice di Palazzo Rospigliosi, che ...
  • 7 dicembre 2018

    Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale IGP, domanda di modifica disciplinare di produzione – GUUE C 441

    ITALIA - Pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea di una domanda di approvazione di una modifica non minore del disciplinare di produzione di cui all’articolo 53 del regolamento (UE) n. 1151/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio per la denominazione Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale IGP - Classe 1.1. Carni fresche (e frattaglie) Fonte: GUUE C 441 del 07/12/2018
  • 7 dicembre 2018

    Dal 6 al 9 dicembre torna Chocomodica, prima edizione col marchio IGP

    Venerdì 7 dicembre, Mauro Rosati, direttore generale della Fondazione Qualivita parteciperà al convegno sull'Oro vero di Modica, nella 13° edizione di Chocomodica, in occasione della prima edizione  a marchio IGP dell'appuntamento dedicato al cioccolato di Modica, che dopo un lungo e faticoso cammino, ha finalmente ottenuto il  prestigioso marchio IGP,  ed è la prima volta nel mondo per un cioccolato. Ormai da qualche anno,  Modica viene identificata da  tre parole: barocco, slow living e cioccolato.   Ma è soprattutto grazie al cioccolato che la cittadina è riuscita ad attirare visitatori, a costruirsi una nuova e affascinante storia, a risvegliare l'economia locale e l'indotto generato dalla produzione di cioccolato, che diventa un'attrazione, il punto di partenza di un percorso culturale e sensoriale di alto livello. Il cioccolato, quindi, come valore aggiunto e identificativo di una città, di una comunità, di un territorio. Ecco perché l’immagine princi...
  • 6 dicembre 2018

    Tierra de León DOP, domanda registrazione denominazione – GUUE C 439

    SPAGNA - Pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea di una domanda di modifica del disciplinare di una denominazione del settore vitivinicolo di cui all’articolo 105 del regolamento (UE) n. 1308/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio Tierra de León DOP - Categorie di prodotti vitivinicoli: 1. Vino Fonte: GUUE C 439 del 06/12/2018
  • 5 dicembre 2018

    Al via il primo “ChocoModica” col marchio IGP

    Quattro giorni al cioccolato. Al via il primo "ChocoModica" col marchio IGP. Musica e street food per assaggiare il territorio. Ieri la conferenza stampa di presentazione dell'edizione 2018 di ChocoModica, in programma nella città del cioccolato dal 7 al 9 di dicembre, ospitata dalla sede centrale di Union Camere a Roma. La conferenza si è svolta nella Capitale per volontà delle Tre Camere di Commercio riunite (Ragusa, Siracusa e Catania), il cui contributo è stato importantissimo per l'organizzazione dell'evento, «per far sì - è stato detto - che ChocoModica diventi un modello da esportare in tutta Italia». «L'edizione che sta per cominciare sarà, probabilmente, la più importante nell'ormai decennale storia di ChocoModica. Essa cade solo dopo poche settimane dall'ottenimento del marchio IGP, unico cioccolato al mondo a potersene fregiare», ha ricordato il sindaco di Modica Ignazio Abbate. Il presidente del Consorzio di Tutela del Cioccolato di Modica, Salvo ...
  • 5 dicembre 2018

    Sinergia tra cultura, turismo e enogastronomia

    Il pranzo organizzato in occasione del convegno "L'arte del gusto, il gusto dell'arte" si è svolto ieri al Santa Maria della Scala, quale evento conclusivo dell'anno del cibo in Toscana. Occasione di approfondimento della sinergia tra arte, turismo e enogastronomia che in questi ultimi anni ha favorito un forte impulso economico alla regione. "Il turismo enogastronomico ha fatto passi da gigante nei diciotto anni di esperienza di Qualivita - ha sottolineato il direttore generale della Fondazione nata proprio a Siena, Mauro Rosati - che ha allargato la gamma dei prodotti DOP e IGP creando una vasta rete internazionale. Il forte legame che si è venuto a creare fra turismo, cultura e cibo ha prodotto valore economico e sociale. "Basti pensare ai nuovi musei (anche aziendali), ad eventi come 'Cantine aperte', alla formazione, al capitolo sagre e festival, all'informazione digitale, alla vendita diretta, alle strade dei sapori e alla sinergia multi-ambito quando si lega il ...
  • 5 dicembre 2018

    Culurgionis d’Ogliastra IGP, un patto tra produttori

    Il marchio IGP è solo il primo grande traguardo di un percorso durato quindici anni. Il culurgione è oggi il testimonial di un territorio ambizioso, dove tutti devono lavorare per il bene comune. L'unità di intenti nella promozione è uno dei temi ricorrenti al convegno di ieri mattina al Tonio Dei dal titolo: «La pasta apripista verso i mercati globali», dove la parola globale racchiude la forza della tradizione, del «come si faceva una volta», della semplicità, e le potenzialità di arrivare a mercati lontani, forti della qualità di un territorio, della filiera, delle maestranze. Parola d'ordine, quindi, cooperazione su tutti gli aspetti della produzione e distribuzione, dal marketing all'innovazione tecnologica, al controllo della filiera. «L'obiettivo - spiega Mauro Rosati, direttore Qualivita - è fare del successo di un prodotto il successo dell'intero territorio, come è stato per Gragnano o Modica o per le mele del Trentino». Quindi la sfida che si pone ...
  • 5 dicembre 2018

    Osservatorio Vinitaly-Nomisma. Export 2018: senza bollicine è recessione

    Se gli spumanti italiani sono “mossi”, letteralmente, sui mercati del mondo, altrettanto alla lettera, i vini “fermi”, lo sono davvero. Anzi, sono in recessione, in tutti i mercati più importanti. Anche, o soprattutto, per questo, per il vino italiano, che negli ultimi anni è cresciuto solo grazie alle esportazioni, ha bisogno davvero, dopo tante parole, di cambiare strategia, di una promozione organica che metta al primo posto il made in Italy, e poi le tante peculiarità che l’Italia del vino sa esprimere. Concetto sul quale tutti concordano, dal Ministro delle Politiche Agricole Gian Marco Centinaio ai vertici di Veronafiere e Vinitaly, il presidente Maurizio Danese ed il dg Giovanni Mantovani, i leader delle rappresentanze del vino italiano, da Sandro Boscaini, presidente Federvini, ad Ernesto Abbona, guida di Unione Italiana Vini - Uiv, a Matilde Poggi, leader della Fivi - Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti, oggi a Wine2Wine, il business forum di Vinitaly e ...
  • 5 dicembre 2018

    Cebreros DOP, pubblicazione disciplinare – GUUE C 438

    SPAGNA - Pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del documento unico di cui all’articolo 94, paragrafo 1, lettera d), del regolamento (UE) n. 1308/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio e del riferimento alla pubblicazione del disciplinare di produzione relativo a una denominazione nel settore vitivinicolo Cebreros DOP - Categoria 1. Vino Fonte: GUUE C 438 del 05/12/2018
  • 4 dicembre 2018

    Prosecco DOP all’Ambasciata italiana a Londra

    "Nel calice, insieme alla bontà del Prosecco DOP, ormai scontata, il consumatore deve assaporare anche la bellezza del territorio”. Queste le parole del Presidente Stefano Zanette che più hanno colpito gli ospiti della serata recentemente ospitata dall'Ambasciata di Londra. Un evento di elevato spessore culturale, inserito nella III^ edizione della Settimana della Cucina Italiana nel mondo, nata su iniziativa del Ministero degli Esteri sulla scorta del successo registrato dal food & beverage made in Italy durante Expo 2015, evento che ha definitivamente conclamato al binomio cibo-vino, la capacità di esprimere al mondo la migliore italianità. Tra manager di importanti multinazionali basate nella City, autorità, giornalisti, opinion leader e membri della comunità italiana, sono intervenuti alla serata circa 150 selezionati ospiti, tutti favorevolmente impressionati dallo speech dell’Ambasciatore Raffaele Trombetta che con squisita ospitalità si è offerto di ...
  • 4 dicembre 2018

    La produzione di Pomodoro di Pachino IGP sfiora i 10 milioni di chili

    Un traguardo importante per il Pomodoro di Pachino IGP che sfiora i 10 milioni di chilogrammi di prodotto a marchio certificato, secondo gli ultimi dati dell’IZS. L’aumento di circa il 13% porta a 9.789.456 chili la produzione nella stagione agraria 2017-2018, rispetto agli 8.637.982 chili della campagna 2016/2017. “Si tratta di un traguardo importante- spiega il Presidente del Consorzio Salvatore Lentinello- che rappresenta il risultato di un lavoro incessante svolto nel nostro territorio da azienda piccole, medie e grandi unite dal valore della produzione di un’eccellenza a marchio territoriale come la nostra. Ci aspettavamo un aumento, supportato anche dall’inserimento delle due nuove tipologie del plum e mini plum che ormai sono a pieno titolo riconosciute con il marchio IGP, ed i dati hanno confermato anche le nostre aspettative. Il traguardo dei 10 milioni di chili è davvero vicino ed è l’obiettivo minimo della prossima campagna”. “La nostra azione di ...
  • 4 dicembre 2018

    Cataluña DOP, pubblicazione richiesta modifica disciplinare – GUUE C 437

    SPAGNA - Pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea di una domanda di modifica del disciplinare di una denominazione del settore vitivinicolo di cui all’articolo 105 del regolamento (UE) n. 1308/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio - Cataluña DOP /Catalunya DOP - 1. Vino 3. Vino liquoroso 8. Vino frizzante Fonte: GUUE C 437 del 04/12/2018
  • 3 dicembre 2018

    Qualivita festeggia 18 anni di attività

    Rosati “Un nuovo spazio dedicato alle eccellenze agroalimentari e vitivinicole della Toscana al Santa Maria della Scala di Siena“ Unire Arte, cultura e cibo per promuovere al meglio il turismo    L’appuntamento conclusivo dell’Anno del Cibo Italiano, organizzato a Siena da Vetrina Toscana,  il programma di Regione e Unioncamere Toscana - che si è svolto nel Pellegrinaio del  Santa Maria della Scala, per parlare di  turismo, cultura, enogastronomia e indicazioni geografiche come motore di attrazione dei territori -  è stato l’occasione per ricordare la presenza a Siena della Fondazione Qualivita che esattamente 18 anni fa, nel mese di dicembre, iniziava la sua attività con un primo evento di rilievo tenuto a battesimo da Mario Luzi e Giovanotti. In questi anni, il progetto originario di Qualivita ha preso forma e consistenza fino a portare la Fondazione a essere riferimento nazionale e internazionale per il sistema delle indicazioni geografiche, con ...
  • 3 dicembre 2018

    Piemonte DOP, richiesta modifica disciplinare – GUUE C 435

    ITALIA - pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea di una domanda di modifica del disciplinare di una denominazione del settore vitivinicolo di cui all’articolo 105 del regolamento (UE) n. 1308/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio Piemonte DOP - Classe 1. Vino 4. Vino spumante 6. Vino spumante di qualità del tipo aromatico 8. Vino frizzante 15. Vino ottenuto da uve appassite 16. Vino di uve stramature Fonte: GUUE C 435 del 03/12/2018