day : 01/06/2017

  • 1 June 2017

    QUALIVITA – The european GI system, the italian model and the case of Aceto Balsamico di Modena PGI

    Qualivita has produced this work with the aim of providing a concise overview of the Geographical Indications system, highlighting its value both in economic terms and as a business model that can protect producers, consumers and territories of origin, within a regulatory framework that offers effective control tools. The account of Aceto Balsamico di Modena PGI, demonstrates the success of a supply chain that best represents the valorisation of a high-quality product with roots and ancient traditions, but which saw business explode in just a few years, mainly thanks to the PGI recognition ...
  • 1 June 2017

    Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia DOP: le strategie del Consorzio

    Confermare la sempre maggiore partecipazione politica e sociale alla vita del Consorzio e comunicare al grande pubblico la distintività dell'Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia DOP. Sono queste le due motivazioni alla base, rispettivamente, della decisione di procedere all'ampliamento del Consiglio di amministrazione del Consorzio di Tutela ABTRE da 7 a 9 membri, con un abbassamento dell'età media e un 50% di quote rosa, e dell'iniziativa che il 17 e 18 giugno sfocerà nella prima edizione rinnovata e ampliata di "Acetaie Aperte", che coinvolgerà tutta la provincia di Reggio. ...
  • 1 June 2017

    Nasce il Consorzio per lo Zafferano di San Gimignano DOP

    Un poker di aziende unisce le forze per la valorizzazione e la tutela di uno dei prodotti simbolo di San Gimignano: lo zafferano. Presentato a Firenze nella cornice del mercato centrale il neonato Consorzio per lo Zafferano di San Gimignano DOP. Le aziende produttrici e fondatrici sono: Agriturismo il Castagnolino, Fortezza de' Cortesi, Il Vecchio Maneggio e Strada Vecchia. Il Consorzio di tutela è nato ufficialmente il 3 maggio con l'atto costitutivo e rappresenta solo il primo traguardo di un lungo percorso che produttori e amministrazione comunale di San Gimignano hanno condotto ...
  • 1 June 2017

    Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale IGP: quattro giorni all’insegna della Chianina

    Le stalle di Vitellone Bianco dell'Appennino Centrale IGP aperte, la grande disfida della chianina, cento bistecche e tanto altro ancora. La tredicesima edizione de "La valle del gigante bianco" vive il suo secondo e ultimo fine settimana con un ricco programma di iniziative che, da giovedì 1 a domenica 4 giugno, saranno tutte dedicate alla valorizzazione del Vitellone Bianco dell'Appennino Centrale IGP razza chianina all'interno della sua zona d'origine. Organizzato dal Consorzio di Tutela del Vitellone Bianco dell'Appennino Centrale con la collaborazione degli Amici della Chianina ...
  • 1 June 2017

    Pistacchio Verde di Bronte DOP, il maltempo mette a rischio il 60% della produzione

    Violento temporale ha falcidiato gli alberi di alcune contrade, in alcune zone distrutto il 60% della produzione di Pistacchio Verde di Bronte DOP che si preannunciava abbondante. Il Pistacchio Verde di Bronte DOP si raccoglie ogni 2 anni e quest'anno a settembre si prospettava una delle più ricche produzioni. Il clima fino ad oggi era stato di grande aiuto per le preziose piante, che già mostravano frutti in quantità. 1 produttori già pregustavano una raccolta straordinaria, ma, purtroppo, non sarà così. Ieri in pochi minuti quasi il 60% della produzione in diverse contrade è andata ...
  • 1 June 2017

    Traditional Welsh Cider IGP – Regno Unito

    REGNO UNITO – Nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 140 del 31/05/2017  è stata registrata la denominazione Traditional Welsh Cider IGP che, nel comparto Food, è la numero 40 delle IGP Inglesi e la numero 68 nel totale delle denominazioni d’origine agroalimentari del Regno Unito. Traditional Welsh Cider IGP - Regno Unito Classe 1.8. Altri prodotti dell’allegato I del Trattato (spezie, ecc.) Reg. 2017/923 del 24/05/2017 – GUUE L 140 del 31/05/2017 Descrizione del Prodotto: Il Traditional Welsh Cider IGP (in gallese «Seidr Cymreig Traddodiadol») è un sidro ...
  • 1 June 2017

    Traditional Welsh Perry IGP – Regno Unito

    REGNO UNITO – Nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 140 del 31/05/2017  è stata registrata la denominazione Traditional Welsh Perry IGP che, nel comparto Food, è la numero 39 delle IGP Inglesi e la numero 67 nel totale delle denominazioni d’origine agroalimentari del Regno Unito. Traditional Welsh Perry IGP - Regno Unito Classe 1.8. Altri prodotti dell’allegato I del Trattato (spezie, ecc.) Reg. 2017/922 del 17/05/2017 – GUUE L 140 del 31/05/2017 Descrizione del Prodotto: Il Traditional Welsh Perry IGP (in gallese «Perai Cymreig Traddodiadol») è il nome ...
  • 1 June 2017

    Asiago DOP va alla conquista dell’area ASEAN

    Essere presenti con azioni di tutela del marchio e iniziative di promozione diretta nelle aree geografiche più promettenti e in crescita del pianeta. E’ questa la strategia che, nel secondo semestre del 2017, Asiago DOP intende perseguire per superare le 1700 tonnellate di prodotto esportato all’estero, il massimo volume storico raggiunto nel 2016. E proprio per questo, il Consorzio Tutela Formaggio Asiago punta sull’area ASEAN e vola, dal 31 maggio al 4 giugno, a Bangkok, alla quattordicesima edizione di Thaifex – World of Food Asia, il principale salone dedicato al food & ...
  • 1 June 2017

    Registrati tre prodotti IGP: salgono a 1.374 le IG Food UE

    Si aggiungono tre nuove Indicazioni Geografiche Food nel registro europeo: usciti nella Gazzetta ufficiale Europea il prodotto Charolais de Bourgogne IGP della Francia appartenente alla Classe 1.1. Carni Fresche (e frattaglie), il Traditional Welsh Perry IGP e il Traditional Welsh Cider IGP del Regno Unito appartenenti alla Classe 1.8. Altri prodotti dell’allegato I del trattato (spezie, ecc.). EUROPA Con la registrazione dei nuovi prodotti, l’Europa raggiunge quota 1.374 IG Food – di cui 616 DOP, 703 IGP e 55 STG – ai quali si aggiungono i 24 prodotti nei paesi ...