day : 15/03/2016

  • 15 March 2016

    Newsletter Qualivita 15/03/2016

    Temi principali: Parmigiano Reggiano DOP, Krčko Maslinovo Ulje DOP, Telemea de Ibănești DOP, Oecher Pettes IGP, Vino e Export, Semaforo UK, Nuove DOP IGP, Aiuti Anticrisi UE, Legge Spreco Alimentare  
  • 15 March 2016

    Analisi Coldiretti: in Italia sprechi alimentari per 12,5 miliardi

    Ogni italiano butta 76 chili di prodotti alimentari l'anno. Gli sprechi alimentari costano all'Italia 12,5 miliardi che sono persi per il 54 % al consumo, per il 21% nella ristorazione, per il 15 % nella distribuzione commerciale, per l'8 % nell'agricoltura e per il 2 nella trasformazione. È quanto afferma la Coldiretti mentre la nuova legge sugli sprechi alimentari è approdata alla Camera. Gli sprechi alimentari ammontano in Italia a un milione di tonnellate. Secondo un'analisi della Coldiretti, il 53% degli italiani ritiene infatti che il contenimento degli sprechi alimentari dipenda ...
  • 15 March 2016

    UE: contro la crisi agricola aiuti flessibili

    Il Commissario UE all'agricoltura Phil Hogan, ha annunciato ieri a Bruxelles, alcune delle misure da adottare contro la crisi agricola tra cui, flessibilità per gli aiuti di Stato fino al raddoppio dell'attuale limite di 15 mila euro per azienda per anno, prolungamento di un anno dell'aiuto per il ritiro di ortofrutticoli dal mercato e attivazione delle norme per consentire accordi volontari delle organizzazioni di produttori e cooperative per ridurre la produzione di latte. Il commissario ha anche proposto la costituzione di un osservatorio per il mercato delle carni, un ...
  • 15 March 2016

    Telemea de Ibănești DOP – Romania

    ROMANIA – Nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 68 del 15/03/2016 è stata registrata la denominazione Telemea de Ibăneşti DOP che, nel comparto Food, è la numero 1 delle DOP romene e la numero 3 nel totale delle denominazioni nazionali DOP IGP. Reg. Ue 2016/365 del 11.03.2016 - GUUE L 68 del 15.03.2016 Classe 1.3. Formaggi Descrizione del prodotto: Il formaggio Telemea de Ibăneşti DOP è un formaggio ottenuto dalla coagulazione acida di latte vaccino proveniente da mucche da latte della valle del Gurghiu. Si di un formaggio a pasta morbida o semidura e dal gusto ...
  • 15 March 2016

    Registrata una nuova DOP, arrivano a 1.312 le IG Food UE

    Registrata una nuova DOP in Romania il Telemea de Ibănești DOP nella Classe 1.3. Formaggi. Con la registrazione del nuovo prodotto, l’Europa raggiunge quota 1.312 prodotti Food – di cui 599 DOP, 659 IGP e 54 STG – ai quali si aggiungono i 21 prodotti registrati in paesi Extra-UE, per un totale di 1.333 denominazioni. Il comparto Food rappresenta una fetta pari al 40,6% delle IG complessive in EU. ROMANIA La Romania ha in totale 54 denominazioni Food&Wine di cui 39 DOP e 15 IGP e 19 IG Spirits per un totale di 73 denominazioni. Comparto Food: conta 3 denominazioni ...
  • 15 March 2016

    Etichetta a semaforo: Stop dell’Italia

    Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali rende noto che a Bruxelles, durante i lavori del Consiglio dei ministri dell'agricoltura dell'Unione europea, l'Italia ha portato in discussione la questione dell'etichettatura a semaforo. Con l'Italia si sono schierate nettamente per il no a questo sistema: Croazia, Belgio, Cipro, Spagna, Grecia, Slovenia, Portogallo, Lussemburgo, Bulgaria, Polonia, Irlanda, Romania, Germania, Slovacchia, Lettonia. "Insieme ad altri 15 Paesi - ha dichiarato il Ministro Martina - chiediamo ancora una volta alla Gran Bretagna di rivedere questa ...
  • 15 March 2016

    Francia, top exporter e top importer di vino

    La Francia è ancora il top exporter mondiale, a 14,1 milioni diettolitri per 8,3 miliardi di euro, quasi il 7% in più sul 2014, in un 2015 in cui l’Italia del vino ha segnato un nuovo record nelle esportazioni (5,4 miliardi di euro, +6%), anche se, secondo WineMonitor-Nomisma, il divario rimane ampio (+54% a valore, nel 2006la differenza era del 96%, ma il rapporto di forza si ribalta nei volumi, con il Belpaese a 20 milioni di ettolitri, +41% sui francesi). Divario dacui si spiega anche il diverso prezzo medio all’export: 5,84 euro/litro dei francesi contro i 2,67 dei nostri vini, che ...
  • 15 March 2016

    Oecher Puttes IGP, domanda di registrazione – GUUE C 99

    GERMANIA - Pubblicazione di una domanda di registrazione ai sensi dell’articolo 50, paragrafo 2, lettera a), del regolamento (UE) n. 1151/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio sui regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari Oecher Puttes IGP / Aachener Puttes IGP - Classe 1.2. Prodotti a base di carne (cotti, salati, affumicati ecc.) Fonte: GUUE C 99 DEL 15.03.2016
  • 15 March 2016

    Krčko Maslinovo Ulje DOP, domanda di registrazione – GUUE C 99

    CROAZIA - Pubblicazione di una domanda di registrazione ai sensi dell’articolo 50, paragrafo 2, lettera a), del regolamento (UE) n. 1151/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio, sui regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari Krčko Maslinovo Ulje DOP - Classe 1.5. Materie grasse (burro, margarina, olio ecc.) Fonte: GUUE C 99 del 15.03.2016
  • 15 March 2016

    Montasio DOP, modifica disciplinare – GURI n. 62

    ITALIA - Modifica minore del disciplinare di produzione della denominazione Montasio DOP, registrata in qualita' di denominazione di origine protetta in forza al regolamento (CE) n. 1107 del 12 giugno 1996. Fonte: GURI n.62 del 15/03/2016
  • 15 March 2016

    Telemea de Ibanesti, iscrizione denominazione – GUUE L 68

    ROMANIA - Iscrizione di una denominazione nel registro delle denominazioni di origine protette e delle indicazioni geografiche protette Telemea de Ibănești DOP - Classe 1.3. Formaggi Fonte: GUUE L 68 del 15.03.2016
  • 15 March 2016

    Valorizzazione della cucina italiana all’estero

    Il 15 Marzo 2016 Fondazione Qualivita parteciperà con il Direttore Generale Mauro Rosati, alle ore 11:00, a Roma presso la Farnesina, all'evento in cui verrà presentato il "Protocollo di collaborazione per la valorizzazione della cucina italiana di qualità all'estero", primo piano di azioni concrete scaturite dal Food Act. Il progetto nasce dalla proficua collaborazione con il Forum della Cucina Italiana e coinvolge più Ministeri, il Coni e diverse Istituzioni. Esso intende, inoltre, dare continuità all'esperienza di Expo Milano 2015, in collaborazione con MISE, ICE-Agenzia, CONI, ...