OQ-SISTEMA IG

  • 19 September 2016

    Il Chianti patrimonio dell’Unesco. Il dono per la festa dei trecento anni

    La Toscana supera il Piemonte con un movimento di export pari a oltre 427 milioni di euro. Tra storia e futuro, per il Vigneto Toscana comincia la settimana clou. E' tempo di celebrare l'anniversario più atteso, i 300 anni dal 24 settembre 1716 e dall'editto con cui il Granduca Cosimo III istituiva le prime "denominazioni"del vino: Chianti (ed erano i confini geografici dell'attuale Gallo Nero), Carmignano, Pomino (oggi tutto il Chianti Rufina) e Valdarno Superiore, tornato terra da vino in tempi più recenti. Batté sul tempo i francesi, il Granduca, tra l'altro con norme commerciali ...
  • 16 September 2016

    Sicilia IGP – Olio Evo – Italia

    ITALIA – Nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 249 del 16/09/2016 è stata registrata la denominazione Olio Extravergine di Oliva Sicilia IGP, che, nel comparto Food, è la numero 118 delle IGP italiane e la numero 285 nel totale delle denominazioni d’origine agroalimentari nazionali. Sicilia IGP - Olio Evo Classe 1.5. Oli e grassi Reg. Ue 2016/1662 del 12.09.2016 – GUUE L 249 del 16.09.2016 Descrizione del prodotto: L’olio extravergine di oliva Sicilia IGP è ottenuto dai frutti dell’olivo delle varietà: Biancolilla, Cerasuola, Moresca, Nocellara del Belice, ...
  • 15 September 2016

    Amarone della Valpolicella DOP, la regione taglia la resa del 40 per cento

    Accogliendo le richieste del Consorzio di tutela vini Valpolicella, la Regione Veneto ha modificato per la vendemmia 2016 la percentuale della resa delle uve da mettere a riposo per la produzione dell'Amarone e del Recioto della Valpolicella DOCG. Rispetto ai disciplinari di produzione delle due DOCG che individuano nel 65% il quantitativo massimo di uva da mettere a riposo, pari a 7,8 tonnellate per ettaro, i quantitativi per l'attuale vendemmia non dovranno superare le 4,80 tonnellate per ettaro, pari a 19.20 ettolitri di vino finito per ettaro. «Si tratta di una decisione assunta in ...
  • 14 September 2016

    Fava Feneou IGP – Grecia

    Grecia – Nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 245 del 14/09/2016 è stata registrata la denominazione Fava Feneou IGP, che, nel comparto Food, è la numero 29 delle IGP greche e la numero 104 nel totale delle denominazioni d'origine agroalimentari nazionali. Fava Feneou IGP Classe 1.6. Ortofrutticoli e cereali Reg. Ue 2016/1644 del 07.09.2016 – GUUE L 245 del 14.09.2016 Descrizione del prodotto: La Fava Feneou IGP è una leguminosa commestibile proveniente dalla cicerchia del tipo Lathyrus sativus L. La parte della pianta che viene raccolta e consumata come alimento ...
  • 14 September 2016

    Prosecco DOP: approvata con decreto la “riserva vendemmiale”

    In attesa di una delibera equivalente da parte della Giunta Regionale del Friuli Venezia Giulia - che prevede una procedura diversa rispetto a quella veneta - è stato emanato oggi dalla Regione Veneto il decreto che consentirà l’attivazione della misura della “riserva vendemmiale” per le uve destinate alla produzione di Prosecco DOC, così come previsto dalla normativa vigente. Il supero ottenuto dalla vendemmia 2016, pertanto, potrà essere utilizzato per far fronte nelle annate successive a carenze di produzione, fino al limite massimo previsto dal disciplinare di produzione, oppure ...
  • 14 September 2016

    Il pasticciaccio della Taggiasca “DOP”

    Cambiare il nome della varietà Taggiasca nel meno noto sinonimo Giuggiolina per utilizzare la denominazione Taggiasca per due DOP, una per olive da mensa e una per l'olio extra vergine di oliva. Questo perchè l'Unione europea non digerisce che si utilizzino i nomi delle cultivar per le denominazioni d'origine. E questo il progetto del Comitato promotore per l'Oliva Taggiasca Dop, costituitosi il 14 giugno 2016, che vede tra i principali sostenitori alcune industrie oltre che le associazioni Coldiretti e Cia delle province di Savona e Imperia. Il Comitato promotore, col beneplacito del ...
  • 13 September 2016

    Dalla Sicilia la Pesca di Leonforte IGP che matura sugli alberi in sacchetto

    La Pesca di Leonforte IGP matura più tardi delle altre pesche, da settembre a metà novembre e ogni frutto cresce sugli alberi protetto da un sacchetto di carta per evitare il flagello della mosca mediterranea. E'  un prodotto di nicchia, di grande qualità che si caratterizza per le sue proprietà organolettiche, profumatissima, di colore giallo intenso con la polpa soda e dolce e per la quasi totale assenza di residui tossici. La pesca di Leonforte non è una ma tante antiche varietà locali. La produzione media annua è di 400 tonnellate, di cui solo la metà o meno è destinata a ...
  • 12 September 2016

    Fontina DOP: sperimentazione tecnica sul prodotto

    La Fontina DOP nei sette alpeggi d'alta quota coinvolti in Valle d'Aosta è stata prodotta senza integrare l'alimentazione delle bovine con mangimi e utilizzando fermenti autoctoni. Nel corso della prova, che ha visto la produzione di circa mille forme di Fontina DOP, gli alpeggi sono stati monitorati dall'Arpav (Association régionale des Propriêtaires d'Alpages Vallee d'Aoste, che ha ideato questa iniziativa di valorizzazione) e dai tecnici delle strutture che hanno collaborato all'attuazione (l'Assessorato regionale dell'Agricoltura, l'Institut Agricole Régional, il Consorzio Produttori ...
  • 12 September 2016

    Oro del Garda 2016: premio ai migliori oli DOP del Garda

    I migliori oli DOP del Garda sono stati premiati sabato 3 settembre in occasione di WardaGarda. Gli extravergine Garda DOP della campagna olearia 2015 sono stati esaminati alla cieca da una giuria di assaggiatori professionisti. Lo stesso giorno premiati anche i vincitori del campionato di potatura Giorgio Bargioni Vincitori dell'edizione 2016, selezionati fra i migliori Olio Garda DOP dell’ultima campagna olivicola sono: Azienda Agricola Paolo Vezzola di San Felice del Benaco (Bs), per la categoria fruttato leggero, e Azienda Madonna delle Vittorie di Arco (Tn), per la categoria fruttato ...
  • 9 September 2016

    Grana Padano DOP: in viaggio verso Amatrice con la Croce Rossa

    “Sessanta chilogrammi di Grana Padano DOP grattugiato da usare in cucina e per condire la pasta, oltre a quattro mezze forme, sono in viaggio ora per Amatrice. Un gesto con il quale Grana Padano DOP, in occasione della cena per oltre 600 persone organizzata dalla Croce Rossa Italiana per domani sera ad Amatrice, ribadisce la sua vicinanza alle popolazioni colpite dal sisma”. Stefano Berni, direttore del Consorzio del Grana Padano DOP più consumato del mondo, conferma così la disponibilità, espressa da Grana Padano fin dalle prime ore del post-terremoto a Croce Rossa Italiana e ...
  • 5 September 2016

    Chiuso l’accordo per la vendemmia 2016 del Moscato d’Asti DOP

    Sul tema Moscato DOP l'unità della parte agricola ha permesso di raggiungere un buon risultato. E' stata siglata a fine agosto, nella sede del Consorzio di Tutela dell'Asti DOP l'intesa per la vendemmia del Moscato 2016. La parte agricola, nella sua interezza, e la parte industriale, alla presenza dell'assessore regionale Giorgio Ferrero, hanno definito l'accordo che prevede la creazione di un Fondo per l'attività di promozione e valorizzazione dell'Asti DOP e del Moscato d'Asti DOP, che dovrà essere il punto di partenza per il loro rilancio. I produttori avranno un reddito garantito ...
  • 31 August 2016

    Oriel Sea Salt DOP – Irlanda

    IRLANDA – Nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 209 del 03/08/2016 è stata registrata la denominazione Oriel Sea Salt DOP, che, nel comparto Food, è la numero 3 delle DOP irlandesi e la numero 7 nel totale delle denominazioni nazionali DOP IGP STG. Oriel Sea Salt DOP Classe 2.6. Sale Reg. Ue 2016/1439 del 18.08.2016 - GUUE L 234 del 31.08.2016 Descrizione del prodotto: L’Oriel Sea Salt DOP designa il sale marino raccolto nella baia di Port Oriel. Si tratta di un sale purissimo, perfetto come ingrediente a causa delle dimensioni uniche dei suoi granelli, della ...
  • 31 August 2016

    Oriel Sea Minerals DOP – Irlanda

    IRLANDA – Nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 234 del 31/08/2016 è stata registrata la denominazione Oriel Sea Minerals DOP, che, nel comparto Food, è la numero 2 delle DOP irlandesi e la numero 6 nel totale delle denominazioni nazionali DOP IGP STG.   Oriel Sea Minerals DOP Classe 2.6. Sale Reg. Ue 2016/1438 del 18.08.2016 - GUUE L 234 del 31.08.2016 Descrizione del prodotto: L’Oriel Sea Minerals DOP è una miscela concentrata di macro minerali e di oligoelementi sotto forma di un liquido chiaro, a volte giallino, leggermente viscoso. Sono un eccelle...
  • 26 August 2016

    “Un euro per rinascere”: i caseifici del Parmigiano Reggiano DOP per le popolazioni terremotate

    Per ogni kg. di Parmigiano Reggiano DOP venduto negli spacci aziendali fino al 31 dicembre 2016, un euro sarà destinato ai paesi colpiti dal sisma. Operazione solidale simile a quella del 2012, quando il terremoto colpì anche 37 caseifici con oltre 100 milioni di danni. Il presidente Bezzi: "siamo rinati grazie a tanti e vogliamo aiutare a rinascere". Il Consorzio e i caseifici del Parmigiano Reggiano si mobilitano a favore delle popolazioni dell'Italia centrale colpite dal terremoto del 24 agosto. Dopo l'immediato invio (avvenuto ieri) di prodotto da utilizzare nelle mense allestite ...
  • 24 August 2016

    Steirische Kaferbohne DOP – Austria

    AUSTRIA – Nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 209 del 03/08/2016 è stata registrata la denominazione Steirische Käferbohne DOP, che nel comparto Food, è la numero 10 delle DOP austriache e la numero 17 nel totale delle denominazioni nazionali DOP IGP STG.   Steirische Käferbohne DOP Classe 1.6. Ortofrutticoli e cereali freschi o trasformati Reg. Ue 2016/1408 del 12.08.2016 - GUUE L 229 del 24.08.2016 Descrizione del prodotto: Lo Steirische Käferbohne DOP designa la varietà di fagiolo bicolore, marmorizzato o maculato, appartenente alla specie botanica ...
  • 24 August 2016

    Pao de Lo de Ovar IGP – Portogallo

    PORTOGALLO - Nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 209 del 03/08/2016 è stata registrata la denominazione Pão de Ló de Ovar IGP, che, nel comparto Food, è la numero 72 delle IGP portoghesi e la numero 137 nel totale delle denominazioni nazionali DOP IGP STG.   Pão de Ló de Ovar IGP Classe 2.3. Prodotti della panetteria, della pasticceria, della confetteria o della biscotteria Reg. Ue 2016/1407 del 12.08.2016 - GUUE L 229 del 24.08.2016 Descrizione del prodotto: Il Pão de Ló de Ovar IGP è un prodotto di pasticceria a base di uova, soprattutto tuorli, ...