Tag: Unione Europea

  • 12 September 2019

    Accordo UE-Australia: a settembre l’incontro sulle Indicazioni Geografiche

    Per meglio rappresentare il settore delle Indicazioni Geografiche europee nel negoziato commerciale in corso Tra Unione Europea e Australia, Il 12 settembre presso l'università di Adelaide si terrà un seminario sulle DOP IGP con la partecipazione di Origin, il network mondiale dei produttori di cibi e bevande a indicazione geografica. A raccontare il valore delle DOP IGP al pubblico deli stakeholder australiani, composto da esperti internazionali, produttori, accademici e policy makers sarà Massimo Vittori, direttore di oriGIn. SCARICA IL PROGRAMMA DEL SEMINARIO (ENG) Fonte: ...
  • 31 July 2019

    Riconoscimento IGP olio di Puglia, la domanda passa all’UE

    Pubblicata in Gazzetta Europea la domanda di registrazione della denominazione comunitaria IGP Olio di Puglia, riservata all'olio extravergine di oliva ottenuto da olive provenienti delle seguenti cultivar nazionali a prevalente diffusione regionale: Cellina di Nardo`, Cima di Bitonto (o Ogliarola Barese, o Ogliarola Garganica), Cima di Melfi, Frantoio, Ogliarola salentina (o Cima di Mola), Coratina, Favolosa (o Fs-17), Leccino, Peranzana, presenti negli oliveti da sole o congiuntamente, in misura non inferiore al 70%. Lo hanno reso noto Coldiretti Puglia e Unaprol ricordando che il ...
  • 31 July 2019

    IG Nuova Zelanda, domanda registrazione

    NUOVA ZELANDA - Avviso di consultazione pubblica — Indicazioni geografiche proposte dalla Nuova Zelanda di cui è chiesta la protezione nell’Unione europea Fonte: GUUE C 257 del 31/07/2019
  • 30 July 2019

    Accordo UE-Nuova Zelanda, Qualivita a confronto con uno dei maggiori esperti neozelandesi di politiche agricole

    Proprio quando entra nel vivo il negoziato per l’accordo commerciale UE- Nuova Zelanda con le DOP IGP in primo piano (vedi articolo), Fondazione Qualivita promuove un’azione di formazione e conoscenza per sostenere il riconoscimento reciproco delle eccellenze a Indicazione Geografica e favorire la creazione di un sistema nazionale di tutela e promozione dei prodotti di qualità neozelandesi. Mauro Rosati, Direttore della Fondazione Qualivita, ha infatti incontrato a Siena, nella giornata di ieri, Richard Rennie, uno dei principali giornalisti e opinion leader neozelandesi di agroalim...
  • 26 July 2019

    Asiago DOP, export + 6,4% da gennaio ad aprile 2019

    Ottimi risultati, nei primi quattro mesi del 2019, per l’export dell’Asiago DOP che cresce, rispetto agli stessi mesi del 2018, del 6,4% confermando il primato degli Stati Uniti e segnando buone performace nel Regno Unito, in Messico e Brasile. Prospettive positive si aprono a Singapore, dopo l’inserimento della tipicità veneto-trentina tra le denominazioni d’origine riconosciute nell’accordo tra la UE e il Paese. Da gennaio ad aprile 2019, le esportazioni di Asiago DOP negli Stati Uniti raggiungono una crescita del 34,7% a quantità e un aumento del prezzo medio del 2,2%. A ...
  • 24 July 2019

    Incentivi, nasce la piattaforma unica del Mise

    Nasce una piattaforma telematica per il sostegno alla politica industriale del paese: si chiamerà incentivi.gov.it. C'è anche questa tra le misure inserite nella versione definitiva del decreto crescita. Avrà il compito di raccogliere tutti i bandi per sovvenzioni e contributi pubblici sopra i mille euro. E coinvolgerà tutta la Pa: amministrazioni centrali e locali, ma anche scuole, università, Camere di commercio ed enti del Servizio sanitario nazionale. Anche se su tutto pende l'approvazione di un decreto attuativo. «Nell'ambito dei processi di rafforzamento e di incremento ...
  • 23 July 2019

    La Pac come sostegno alle IG italiane

    «L'analisi della programmazione passata (2007 -2013) e di quella attuale (2014-2020) evidenzia che, pur essendo un tema molto trattato, la Pac non ha supportato in modo sostanziale la crescita del settore delle IG spiega Fabio Del Bravo, responsabile della Direzione servizi per lo sviluppo rurale di Ismea che ha redatto, in collaborazione alla Fondazione Qualivita, il rapporto annuale sui valori economici e produttivi del comparto delle indicazioni geografiche agroalimentari e vitivinicole Dop, Igp, Stg . Il contributo economico dello sviluppo rurale ai regimi di qualità riconosciuti ...
  • 19 July 2019

    Opposizione della Nuova Zelanda alla tutela giuridica delle IG, la risposta dei Consorzi italiani

    Entra nel vivo il negoziato per l'accordo commerciale UE- Nuova Zelanda con le Indicazioni Geografiche in primo piano. Il sistema produttivo neozelandese ha infatti inviato alla Commissione Europea un documento contenente tutti i casi riguardanti le DOP IGP per le quali lamenta elementi di opposizione alla tutela giuridica. Il sistema dei Consorzi italiani si organizza per dare risposta alle istanze sollevate, attraverso la regia di Origin Italia che coordina la raccolta dei contributi e della documentazione idonea a fare fronte alle opposizioni. Ecco la lista delle Indicazioni Geogra...
  • 18 July 2019

    Bevande Spiritose IG, più tutele in etichetta con il nuovo regolamento UE

    Più chiarezza per le etichette e maggiore tutela per le Indicazioni Geografiche. Sono queste le principali novità introdotte dal regolamento UE 2019/787 relativo alla definizione, designazione, presentazione ed etichettatura, nonché alla protezione delle indicazioni geografiche delle bevande spiritose, pubblicato in Gazzetta Ufficiale dell`Unione europea il 17 maggio scorso e che troverà applicazione a decorrere dal 25 maggio 2021. Le bevande spiritose rappresentano uno sbocco importante per il settore agricolo dell`Ue, ma la precedente normativa in materia (Regolamento UE 20081110) ...
  • 16 July 2019

    Pesche e Nettarine di Romagna IGP: modifica del disciplinare e promozione per lo sviluppo

    "Da un paio d'anni abbiamo dato il via alla revisione del disciplinare, specie per cambiare le varietà: l'auspicio è di arrivare a un risultato entro qualche mese, però i tempi non li dettiamo noi". Lo afferma Paolo Pari, presidente del Consorzio Pesche e Nettarine di Romagna IGP, in riferimento alle richieste di alcuni agricoltori. "I produttori hanno ragione - spiega Pari - e anzi li ringrazio per le loro sollecitazioni e il loro interessamento. La questione del disciplinare da rinnovare, in particolare sul fronte varietale, la stiamo affrontando ormai da un paio d'anni. Ma non è così ...
  • 5 July 2019

    Origin Italia, audizione a Washington contro i dazi USA alle Indicazioni Geografiche

    Gli Stati Uniti alzano il muro dei dazi di importazione per i prodotti europei: carne, prodotti lattiero caseari, olive, frutta, pasta, caffè, alcolici ma anche fertilizzanti e metalli potranno infatti essere caricati di dazi di importazione aggiuntivi anche nella misura del 100%. Una brutta tegola per il sistema delle IG europee, ed italiane in particolare, che rappresentano la quota più importante nello scacchiere europeo e che, con tale determinazione, rischiano un pesante ridimensionamento con conseguenti ricadute a livello commerciale. Per difendere il patrimonio agroalimentare ...
  • 5 July 2019

    Vini DOP e IGP: pubblicazione elenco modifiche ordinarie ai disciplinari di produzione

    UNIONE EUROPEA - Pubblicazione dell’elenco delle modifiche ordinarie ai disciplinari di produzione dei vini DOP e IGP Fonte: GUUE C 225 del 05/07/2019
  • 3 July 2019

    Accordo UE-Mercosur, tra liberalizzazioni, dazi e tutela IG

    L'UE liberalizzerà l'82% delle importazioni in agricoltura dalle potenze agricole del Mercosur, che elimineranno progressivamente i dazi sul 93% delle linee tariffarie delle esportazioni agroalimentari dell`UE, accettando di tutelare 355 IG europee. Questo, in sintesi, l`impatto sull`agricoltura e l`agro alimentare dell`accor- do Ue-Mercosur. «L`accordo presenta alcune opportunità per gli agricoltori europei», ha detto il commissario europeo all`agricoltura, Phil Hogan, «ma devo anche riconoscere che presenta indubbiamente delle sfide». Tra i trattati commerciali negoziati in questi ...
  • 28 June 2019

    Ue-Mercosur: ancora problemi su vini, formaggi e DOP

    Aperture sostanziali e immediate per i vini e i prodotti lattiero-caseari, particolare attenzione ai prodotti DOP e IGP, posizione difensiva su riso e pollame. Sono le questioni ancora aperte del negoziato Ue-Mercosur che interessano di più l'Italia, secondo diverse fonti europee. La trattativa, dopo oltre 20 anni, è arrivata alle fasi finali con un incontro di livello politico iniziato ieri sera, ripreso stamattina e ancora in corso, tra i vertici della Commissione Ue da un lato, e i ministri degli esteri di Argentina, Brasile, Paraguay e Uruguay dall'altro. Sarebbe il primo accordo ...
  • 19 June 2019

    Il Nizza iscritto nel registro DOP della Ue e le etichette italiane sono 524

    Il Nizza, vino rosso prodotto da uve Barbera in 18 comuni della provincia di Asti, è stato iscritto nel registro dei vini a denominazione di origine protetta (DOP) dell'Ue. La decisione della Commissione europea è stata pubblicata dalla Gazzetta ufficiale UE  dopo un lungo iter iniziato con la presentazione della domanda nel 2014. Il Nizza si aggiunge ai 523 vini DOP e IGP italiani (su un totale di 1.600) registrati nell'eAmbrosia, il database dei prodotti a indicazione geografica dell'Unione europea. Fonte: QN SCARICA ARTICOLO IN PDF
  • 3 June 2019

    De Castro: «Ora l’Europa riapre la partita agricola. A Roma, fondi per 7 miliardi»

    «Il nuovo Parlamento europeo riparte con la riforma della Politica agricola comune: in ballo ci sono per l'Italia quasi 7 miliardi all'anno, che è quanto riceviamo dalla Pac attuale ». Paolo De Castro, ex ministro delle Politiche agricole, è stato rieletto all'Europarlamento con il Pd. Domani e dopo parteciperà al consiglio informale dei ministri dell'Agricoltura, a Bucarest, in qualità di presidente della Commissione uscente Agricoltura e sviluppo rurale, di cui era vice, ma il polacco Czeslaw Siekierski non è stato rieletto. Le nuove commissioni saranno composte nelle prossime ...