Tag: Unione Europea

  • 19 June 2019

    Il Nizza iscritto nel registro DOP della Ue e le etichette italiane sono 524

    Il Nizza, vino rosso prodotto da uve Barbera in 18 comuni della provincia di Asti, è stato iscritto nel registro dei vini a denominazione di origine protetta (DOP) dell'Ue. La decisione della Commissione europea è stata pubblicata dalla Gazzetta ufficiale UE  dopo un lungo iter iniziato con la presentazione della domanda nel 2014. Il Nizza si aggiunge ai 523 vini DOP e IGP italiani (su un totale di 1.600) registrati nell'eAmbrosia, il database dei prodotti a indicazione geografica dell'Unione europea. Fonte: QN SCARICA ARTICOLO IN PDF
  • 3 June 2019

    De Castro: «Ora l’Europa riapre la partita agricola. A Roma, fondi per 7 miliardi»

    «Il nuovo Parlamento europeo riparte con la riforma della Politica agricola comune: in ballo ci sono per l'Italia quasi 7 miliardi all'anno, che è quanto riceviamo dalla Pac attuale ». Paolo De Castro, ex ministro delle Politiche agricole, è stato rieletto all'Europarlamento con il Pd. Domani e dopo parteciperà al consiglio informale dei ministri dell'Agricoltura, a Bucarest, in qualità di presidente della Commissione uscente Agricoltura e sviluppo rurale, di cui era vice, ma il polacco Czeslaw Siekierski non è stato rieletto. Le nuove commissioni saranno composte nelle prossime ...
  • 28 May 2019

    Il CETA che funziona: l’esempio del Prosciutto di Carpegna DOP

    «Una DOP italiana, il Prosciutto di Carpegna DOP, mostra che il Ceta funziona». Parola del commissario europeo all’agricoltura Phil Hogan, che ha preso ad esempio il prosciutto marchigiano parlando ai ministri agricoli nel Consiglio di metà maggio. In seguito all’accordo con l’UE, ha spiegato Hogan, «il Canada ha introdotto un nuovo sistema di riconoscimento legale per le Indicazioni Geografiche che offre ai titolari (i Consorzi di Tutela)  la possibilità di depositare direttamente una domanda di protezione in Canada per alimenti o vini e alcolici, un’opzione che prima del ...
  • 21 May 2019

    Giappone, aumentano le chance di investimento

    I rapporti economici tra Italia e Giappone vedono una prospettiva di intensificazione grazie a nuovi fattori che analisti e operatori ritengono in grado di spronare le attività di business nei due sensi. Il primo è l'Economic Partnership Agreement (Epa) tra Ue e Sol Levante, entrata in vigore il primo febbraio scorso, che oltre all'eliminazione o abbattimento dei dazi tende a ridurre le barriere non tariffarie. Il secondo è l'intesa bilaterale tra Roma e Tokyo nel "procurement" militare, in applicazione da poche settimane fa: combinandosi con un allentamento dei limiti di derivazione ...
  • 17 May 2019

    Bevande spiritose, abrogazione del regolamento n. 110/2008

    UNIONE EUROPEA - Regolamento relativo alla definizione, alla designazione, alla presentazione e all'etichettatura delle bevande spiritose, all'uso delle denominazioni di bevande spiritose nella presentazione e nell'etichettatura di altri prodotti alimentari, nonché alla protezione delle indicazioni geografiche delle bevande spiritose e all'uso dell'alcole etilico e di distillati di origine agricola nelle bevande alcoliche, e che abroga il regolamento (CE) n. 110/2008 Fonte: GUUE L 130 del 17/05/2019
  • 16 May 2019

    Azerbaigian, nomi di prodotti da proteggere come IG

    AZERBAIGIAN - Nomi di prodotti dell’Azerbaigian da proteggere come indicazioni geografiche nell’Unione europea Fonte: GUUE C 167 del 16/05/2019
  • 16 May 2019

    Il primo alleato degli agricoltori italiani è l’Unione europea

    Tra le attività che l'Unione Europea svolge a favore dell'agricoltura rientra, in primo luogo, il sostegno economico attuato tramite la politica agricola comune (Pac). Per il settennato 2014- 2020, in particolare, sono stati stanziati 408,31 miliardi, il 38% del bilancio Ue. Gli obiettivi che si intende realizzare sono numerosi: aiutare gli agricoltori a produrre quantità di cibo sufficienti; garantire la sicurezza e la qualità degli alimenti e al contempo mantenere i prezzi accessibili; assicurare un giusto tenore di vita agli agricoltori, proteggendoli dalla volatilità dei prezzi, dalle ...
  • 6 May 2019

    Origin Italia e Federdoc: “Riconosciuta come pratica ingannevole l’evocazione dei prodotti DOP IGP”

    "Bene la sentenza della Corte UE, ora è necessario garantire una pronta applicazione” “Simboli e immagini che facciano riferimento all'origine di un prodotto alimentare DOP possono costituire un'illegale evocazione del marchio”, a pronunciarsi in tal modo è stata la Corte di Giustizia Europea, relativamente al caso che ha visto i produttori del formaggio spagnolo Queso Manchego DOP contrapporsi ad una società che utilizzava simboli facilmente riconducibili al territorio della Mancha nel packaging di un prodotto non DOP. Ennesima conferma di un trend che esiste a livello interna...
  • 3 May 2019

    Corte di Giustizia UE condanna l’evocazione delle DOP

    “Grazie a questa storica sentenza della Corte di Giustizia europea a tutela della DOP spagnola Queso Manchego sarà guerra aperta nei Tribunali europei contro le evocazioni, numerose e consistenti, i copioni e i volgari cloni del Grana Padano DOP”. Così Stefano Berni, Direttore Generale del Consorzio Tutela Grana Padano, commenta la decisione a favore del Consejo Regulador della DOP Queso Manchego, che si era opposto alla decisione di un suo socio produttore di lavorare anche un formaggio simile. Il Consorzio Tutela Grana Padano attendeva l’esito di questo contenzioso su una ...
  • 2 May 2019

    De Castro: da Corte UE spinta in avanti a tutela DOP e IGP

    Simboli, immagini di paesaggi che fanno riferimento all'origine di un prodotto alimentare DOP possono costituire una illegale evocazione del marchio. Lo ha stabilito la Corte europea di giustizia  Europea intervenendo sul ricorso presentato dai produttori del Queso Manchego DOP contro una società spagnola che commercializza formaggi non DOP con etichette che raffigurano un cavaliere somigliante a Don Chisciotte della Mancia su un cavallo magro e paesaggi con mulini a vento e pecore, molto simile al marchio della Fundación Consejo Regulador de la Denominación de Origen Protegida Queso ...
  • 30 April 2019

    Bevande spiritose IG, modifica regolamento designazione, presentazione, etichettatura – GUUE L 114

    UNIONE EUROPEA - Modifica l'allegato III del regolamento (CE) n. 110/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla definizione, alla designazione, alla presentazione, all'etichettatura e alla protezione delle indicazioni geografiche delle bevande spiritose Fonte: GUUE L 114 del 30/04/2019
  • 23 April 2019

    Export, la guerra dei dazi sconvolge le rotte delle materie prime

    Tra dazi veri e dazi minacciati, i mercati delle materie prime sono tra i principali ostaggi nelle guerre commerciali che da oltre un anno turbano l'economia globale: una centralità che aggiunge sfide ulteriori in uno scenario complesso, che già vede rallentare gli scambi internazionali e il passo della crescita. L'accentuata volatilità dei prezzi delle commodities, troppo spesso appesi agli umori delle trattative Usa-Cina, confonde le aspettative sull'inflazione. Nel frattempo la ragnatela delle tariffe è diventata così estesa da modificare la geografia degli approvvigionamenti: ...
  • 18 April 2019

    Salumi Piacentini DOP in vetrina al Parlamento Europeo di Bruxelles

    Anche la Coppa Piacentina DOP, il Salame Piacentino DOP e la Pancetta Piacentina DOP sono stati protagonisti dell'esposizione al Parlamento europeo sulle Indicazioni geografiche inaugurata da Paolo De Castro e organizzata dalla Fondazione Qualivita in collaborazione con Aicig e Federdoc. Le tre DOP della salumeria di casa nostra hanno avuto l'onore di essere state selezionate per rappresentare il nostro Paese e fra i 24 pannelli presentati, campeggiando al centro della sala con l'immagine simbolo del Cardinale Giulio Alberoni che fu un grande promotore dei cibi piacentini nelle corti ...
  • 18 April 2019

    L’Unione Europea studia contromisure ai dazi USA

    Il presidente USA, Donald Trump, minaccia nuovi dazi sulle importazioni di prodotti dall'Unione Europea, tra cui prosecco, olio extravergine d'oliva, prodotti lattiero-caseari e pasta. E la Commissione Europea risponde lanciando una consultazione pubblica, aperta fino al 31 maggio 2019, sul tema e su quali contromisure l'Unione europea debba adottare. L'elenco di misure, proposto da Bruxelles in consultazione, copre una vasta gamma di articoli, dagli aeromobili ai prodotti chimici e agroalimentari (tutto compreso, dal pesce congelato, agli agrumi, al ketchup), che nel complesso valgono ...
  • 17 April 2019

    Coldiretti, Prandin: “Sì condizionato al CETA”

    Se il Canada accetterà di tutelare le DOP del Mezzogiorno, cancellare le quote di importazione sul lattierocaseario e stoppare l'export di prodotti fuori legge in Europa, Coldiretti dirà sì al Ceta. Lo ha svelato il presidente Coldiretti, Ettore Prandini, in un'intervista a largo raggio concessa a ItaliaOggi, a margine del Milano Agrifood&Travel Global Summit organizzato venerdì scorso da Class Editori e Il Gambero Rosso. D: Approvata la direttiva Ue contro le pratiche sleali, gli agricoltori avranno più redditività? In Italia esiste già una normativa, che prescrive contratti in ...
  • 12 April 2019

    Assica, Giorgia Vitali è stata nominata presidente del Clitravi

    Giorgia Vitali è stata nominata Presidente del CLITRAVI, la Federazione Europea per l’industria della trasformazione della carne, per il triennio 2019-2022. L’elezione è avvenuta nel corso dell’Assemblea Generale che si è riunita oggi a Salisburgo. Il CLITRAVI raggruppa e rappresenta 28 Associazioni nazionali delle industrie di trasformazione della carne, 25 delle quali appartengono all’UE mentre altre 3 hanno un ruolo di osservatore. Giorgia Vitali, Rappresentante di ASSICA, ricopriva già il ruolo di vicepresidente della federazione dal 2016. Grande soddisfazione di ASSICA ...