Tag: GDO

  • 30 November 2016

    Contraffazione: maxisequestro di vino da tavola spacciato per Amarone della Valpolicella DOP

    Falso Amarone della Valpolicella DOP  finisce sui banchi del supermercato ma viene sequestrato dal Corpo forestale dello Stato  . Venerdì scorso mentre si celebrava la giornata del «black friday», è culminata l'attività investigativa del Comando provinciale di Verona, che dopo una intensa attività di intelligence ha portato al sequestro di ingenti quantitativi di vino Amarone della Valpolicella, che in realtà era comune vino rosso da tavola, contraffatto nella natura e nell'origine, commercializzato in diversi punti vendita del nord Italia della catena della grande distribuzione ...
  • 31 October 2016

    L’Indicazione Geografica conta: i cibi DOP e IGP vendono di più

    I prodotti che riportano in etichetta da dove provengono, e che anzi se ne fanno un vanto, incontrano maggiormente la fiducia dei consumatori. Questione di chiarezza e di onestà, oppure semplicemente di maggiore informazione, fatto sta che gli alimenti che possono fregiarsi di un marchio DOP oppure IGP vendono di più di quelli "anonimi". Lo dice una ricerca di Ismea e Aicig, l'Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche. Nei prodotti DOP e IGP venduti a peso fisso le vendite in valore hanno registrato uri +7% su base annua (rispetto al+1,2%o rilevato dall'intera spesa agroalime...
  • 8 September 2016

    BIO BANK – Report 2016: bio cresce e guida l’innovazione

    È un biologico tutto con il segno più e con tassi di crescita a due e tre cifre quello che emerge dal Rapporto Bio Bank 2016. Analizzate le consuete otto attività alimentari (aziende con vendita diretta, mercatini, gruppi d’acquisto, negozi, e-commerce alimenti, ristoranti, agriturismi & co e mense scolastiche), da quest’anno anche (aziende cosmesi & co, profumerie & co, e-commerce cosmesi & co). Mentre è dedicato per la prima volta il Focus Supermercati alla marche bio della grande distribuzione. I dati, che scaturiscono dai censimenti annuali Bio Bank, si ...
  • 5 July 2016

    Osservatorio Vino, vendite Horeca Italia: da gennaio a marzo +6% in valore, + 5% in volume

    “I dati dei primi tre mesi del 2016 ci parlano di un aumento complessivo delle vendite del 5,4% a volume e del 6,2% in valore, offrendoci un quadro complessivo ottimistico, in linea con il trend riscontrato negli ultimi due anni. Dati che ci fanno ben sperare rispetto alla tendenza al ribasso nei consumi fuori casa che ha caratterizzato il periodo 2008-2013. L’Osservatorio del Vino apre finalmente una finestra sui consumi in un settore complesso come l’Horeca”. Con queste parole Antonio Rallo, Presidente dell’Osservatorio del Vino – commenta i dati sui consumi fuori casa, ...
  • 6 June 2016

    Consorzio al lavoro per incrementare le vendite del Chianti DOP

    Per il Chianti DOP un grande lancio promozionale che passa per la distribuzione e mira a far triplicare i consumi e incrementare le vendite del 'rosso' nel periodo estivo grazie ad un consumo consapevole e una corretta degustazione. E' questo l'obiettivo del Consorzio del Vino Chianti che ha di recente presentato a Milano la nuova campagna nazionale #chiantigustalofresco che prevede il coinvolgimento di oltre 7.000 punti vendita della grande distribuzione sul terrotorio nazionale. Da maggio, in ogni punto vendita delle  catene Conad e a luglio nei punti vendita Coop, il consumatore avrà ...
  • 6 June 2016

    Il Biologico cresce ancora: +19% nei primi quattro mesi del 2016

    I primi quattro mesi del 2016 l'agricoltura biologica continua a crescere: +19% secondo Cia e Anabio, a conferma di una tendenza che va avanti da anni collegata, almeno in parte, all'aumento delle superfici coltivate a biologico. I dati descrivono un settore che non è più di nicchia: ai consumi nella GDO nel 2015 sono cresciuti del +20% (a fronte di un +0,3% complessivo) e nel 2014 si era già avuto un +11% (contro una flessione del -1% dell'agroalimentare tradizionale).Il tutto per un giro di affari del biologico pari a 2,1 miliardi nel 2014 e oltre 2,5 miliardi l'anno scorso: se si ...
  • 12 May 2016

    Grana Padano DOP: Mipaaf e GDO ad un anno dopo l’accordo

    “Separare ed evidenziare i prodotti DOP e IGP sugli scaffali della distribuzione, rispetto a quelli generici, non solo è un atto dovuto nei confronti dei relativi produttori e dei complessi sistemi di eccellenza che li sostengono, ma è la più elevata forma di rispetto verso i consumatori, che meritano di essere informati in modo chiaro e puntuale, per poter scegliere in libertà e sicurezza”. Con queste parole Stefano Berni, direttore generale del Consorzio Grana Padano DOP, presidente del Consorzio Aceto Balsamico IGP, vicepresidente e tesoriere dell’associazione AICIG, è interve...
  • 10 May 2016

    Il Chianti DOP rosso si «rinfresca». Campagna estiva del Consorzio

    I rossi toscani cambiano volto grazie al progetto ideato dal Consorzio vino Chianti per il rilancio delle vendite nel periodo estivo e al quale partecipano le aziende di grande distribuzione. A spiegarne le tante sfumature è il presidente del Consorzio, Giovanni Busi. L'etichette storiche hanno bisogno di freschezza? «Certamente il vino del Chianti non ha bisogno di presentazioni vista l'alta qualità che lo contraddistingue in tutto il mondo. Ma il calo delle vendite nel periodo estivo è un problema da affrontare, non solo con idee ma cambiando il modo in cui la clientela vede il ...
  • 9 May 2016

    Al Cibus il consorzio Parmigiano Reggiano DOP punta sulla Gdo italiana e straniera

    Il Consorzio di tutela del Parmigiano Reggiano DOP svela i segreti dell'arte del taglio a mano del Parmigiano Reggiano: lo farà in questi giorni a Cibus, con un videotutorial destinato agli operatori italiani e, soprattutto, a quelli stranieri, che avranno così a disposizione una vera e propria guida al porzionamento e al confezionamento per la migliore valorizzazione della qualità del prodotto e il conseguente ritorno per il punto vendita. Ma le novità che il Consorzio presenterà alla grande manifestazione in programma alle Fiere di Parma dal 9 al 12 maggio sono moltissime: "Innanz...
  • 27 April 2016

    Latte, ritirati 300mila quintali senza mercato

    Non sprecare neppure una goccia di latte. E’ l'imperativo categorico dopo le immagini dei giorni scorsi di prodotto appena munto finito nel liquame per la difficoltà di trovare acquirenti. E si corre ai ripari con una decisione che unisce l'etica al mercato. Il ministero delle Politiche agricole è sceso in campo con il ministero del Lavoro, l'industria, la Gdo, la ristorazione e gli enti caritativi, per dare una boccata di ossigeno al settore del latte e nello stesso tempo rafforzare l'offerta per gli indigenti. Sperimentando per la prima volta un modello che prevede l'acquisto di latte ...
  • 27 April 2016

    Formaggi e GDO, un mondo in rapida evoluzione

    Formaggi : numerose le opzioni disponibili per un assortimento articolato che tenga conto dei nuovi trend di consumo e dei valori territoriali. Le differenze tra banco assistito e libero servizio. Rappresentano una delle merceologie che incide di più. Anzi, nell'ambito dei prodotti a peso imposto, i formaggi sono la seconda voce di contribuzione al fatturato totale della GDO. L' offerta nei formai moderni è in evoluzione costante: il driver principale è sicuramente il take away, modalità d'acquisto in crescita da tempo, che costituisce insieme al prodotto confezionato a peso fisso circa ...
  • 18 April 2016

    Vini DOP: i più richiesti nella Grande Distribuzione

    Vini DOP, BIO, frizzanti, bianchi e spumanti: sono sempre di più gli italiani che comprano vino nei supermercati e queste sono le loro preferenze di acquisto presso la GDO. Sono i risultati di una ricerca Iri riferita al 2015 presentata a Vinitaly nella tavola rotonda “Il vino italiano sugli scaffali della grande distribuzione italiana ed estera”. Dall'analisi emerge che le bottiglie più richieste sono quelle a denominazione d’origine, i vini frizzanti (specie bianchi e rosati), gli spumanti e il vino biologico. Calano invece le vendite a volume del vino in brik (- 1,6% rispetto al ...
  • 29 March 2016

    Intervista al ministro Martina: “Spinta all’estero per le nostre DOP”

    L'agricoltura continua a vivere grandi difficoltà, che attanagliano in particolare il settore lattiero caseario. In questa intervista rilasciata alla Gazzetta, il ministro Maurizio Martina ripercorre gli ultimi provvedimenti presi dal governo e indica lungo quali direttrici pensa di muoversi per dare ossigeno al comparto. La moratoria sui debiti bancari degli allevatori approvata di recente, assieme alla cancellazione di Imu e Irap sui terreni contenuta nella legge di Stabilità, è una bella boccata di ossigeno per il comparto. Quali potranno essere le prossime misure per venire in aiuto ...
  • 10 March 2016

    IRI & Vinitaly, crescono vini DOP IGP nella GDO: +4% vendite, +1,9% prezzi medi

    Dopo anni di stasi, si registra una crescita più decisa delle vendite di vino italiano sugli scaffali della GDO, sia in volume che a valore. In attesa della 50° edizione di Vinitaly (a Verona dal 10 al 13 aprile), l’istituto di ricerca IRI ha elaborato, in esclusiva per Veronafiere, i dati sull'andamento di mercato nel 2015. Le vendite delle bottiglie da 75cl aumentano del +2,8% a volume rispetto al 2014, e le bottiglie da 75cl a denominazione d’origine (DOC, DOCG, IGT) del +1,9%. Rispettivamente le vendite a valore crescono del +4,0% e del +3,8%. “Una crescita doppiamente positiva ...
  • 29 February 2016

    Il Bio diventa (agri)cultura del nostro tempo

    Il biologico, infatti, ha saputo unire alla qualità, alla trasparenza e alla sicurezza di produzioni agroalimentari certificate una serie di principi che si sono fatti vera e propria cultura. Il Biologico è uscito dalla nicchia (già da molto da tempo): è la sintesi del rapporto annuario Bio Bank, dal 1993, ci propone una fotografia dettagliata del settore biologico in Italia; aziende agricole, aziende di trasformazione, prodotti, agriturismi, ristoranti e molto altro, tutto all’insegna della filosofia “Bio” certificata. Uno strumento che con il passare degli anni è diventato ...
  • 25 February 2016

    Pomodoro, carta GDO per il Pachino IGP

    Pomodoro di Pachino IGP: crollano le vendite e i coltivatori puntano su accordi di promozione con le catene distributive: inizia Coop. I prezzi al ribasso di Marocco e Spagna mettono a rischio 4.200 imprese dell'IGP. Drammatica crisi di mercato per il Pomodoro di Pachino IGP, uno dei prodotti simbolo dell'agricoltura italiana con il marchio IGP (Indicazione geografica protetta). Conosciuto soprattutto come "ciliegino", il Pomodoro di Pachino IGP da oltre tre mesi sta lottando contro prezzi all'ingrosso che a stento raggiungono la metà dei costi di produzione. Numerosi i fattori che hanno ...