Tag: Eventi

  • 30 June 2014

    Roccaverano rende omaggio ai 35 anni della Robiola DOP

    La Stampa La fiera Carrettesca, che si svolge domani nella piccola capitale della Langa Astigiana, sarà anche l'occasione per festeggiare i 35 anni dall'istituzione della DOP per la Robiola. Nell'astigiano, tradizionale terra di vini, è singolare che già prima degli Anni 80 sia stata istituita una DOP dedicata all'esaltazione di un formaggio fresco, la Robiola di Roccaverano DOP, e che questa sia stata anche la prima del Piemonte. Lo riconoscono, con un pizzico di orgoglio, sia il presidente del Consorzio di tutela, Ulderico Antonioli Piovano, che il suo vice Fabrizio Garbarino il quale afferma: «In questi ultimi anni abbiamo lavorato molto sia per ottenere l'adesione dei produttori - attualmente ne fanno parte in diciannove
  • 27 June 2014

    In un ex convento nasce Chianti Classico House

    La Nazione Siena Il Gallo nero trova casa in convento, ovviamente per mangiare e bere, anche a colpi di sfide simpatiche e intriganti tra chef stellati e massaie di campagna e infine per "fare accademia", insomma insegnare di sicuro "materie" e saperi che riguardano il vino. Nasce stasera la Chianti Classico House, progetto ambizioso di un Consorzio che è ormai diventato un vero e proprio sistema solare, se è vero che distribuisce tutte le attività in una rete di società satelliti. Qui, per esempio, è protagonista la Chianti Classico Company presieduta da Michele Zonin. In un ex convento, Santa Maria al Prato a Radda in Chianti, acquistato dal Consorzio e restaurato con un impegno niente male, 5 milioni di euro.
  • 24 June 2014

    Sorsi d’autore, è tempo di grandi passioni

    A Luglio a Verona la passione presente in tutte le sue forme e colori. E' questo il tema che Asiago Dop e Sorsi d'Autore celebrano quest'anno in luoghi di grande suggestione e fascino con incontri dedicati a temi diversi come il food, la musica e il benessere accompagnati da importanti ospiti del mondo dello spettacolo, della cultura e del giornalismo nazionale
  • 13 June 2014

    Belli: più importanza ai prodotti piacentini

    Libertà Piacenza La qualità e alla base del connubio perfetto. Anche il Consorzio Salumi DOP ha aderito al concorso "Re della Pizza", decidendo di sostenerlo durante tutte le sue fasi. In particolar modo, il direttore Roberto Belli ha sottolineato come la qualità sia una delle carte vincenti, nonché ciò su cui tutti i concorrenti dovrebbero puntare per garantire un miglior servizio alla clientela. Il Direttore continua «Ci sembra un'idea particolarmente originale, mai proposta prima d'ora. Si tratta di un'iniziativa capace di spronare i partecipanti
  • 13 June 2014

    Parmigiano Reggiano con Luna Rossa per combattere i tumori

    Modena QuiE' all'insegna della solidarietà la nuova ed inedita partnership che il Consorzio del Parmigiano Reggiano ha attivato con il Team "Luna Rossa" per la preparazione e per la storica sfida America's Cup che si terrà nelle acque Statunitensi a tre anni esatti dalla sfida lanciata oggi dall'equipaggio italiano. Tre anni di preparazione, dunque, nel corso dei quali il Parmigiano Reggiano DOP non sarà soltanto alimento dei componenti il team di "Luna Rossa". Nel corso dei prossimi 36 mesi, infatti, saranno stagionate cinque forane di Parmigiano Reggiano DOP che saranno poi messe all'asta, a fini di beneficenza, a partire dal giorno inaugurare della trentacinquesima edizione dell'America's Cup, alla quale il team italiano parteciperà per la quinta volta.
  • 13 June 2014

    In Franciacorta chef stellati per “cibo di strada”

    Giornale di BresciaTrasformare il classico panino imbottito «da strada», in un cibo elaborato e raffinato. Un lavoro a cui domani e domenica si dedicheranno i 14 chef di Franciacortando, manifestazione che rende omaggio alla terra delle bollicine puntando l'attenzione sullo Street food d'autore e su sette località particolari. Organizzata dalla Strada del Franciacorta DOP, la due giorni turistico-culinaria vedrà all'opera 7 chef stellati e altrettanti chef di casa nostra con cui faranno coppia. Tutto in mostra sabato 14 e domenica 15 giugno. A Iseo, in piazza Garibaldi, ci saranno Aurora Mazzucchelli del ristorante Marconi di Sasso Marconi e Gianpaolo Zanardi dell'Araba Fenice di Iseo; a palazzo Torridi Cortefranca, DavideScabin del Combal.zero di Rivoli e Stefano Cerveni del Due colombe al Borgo antico di Borgonato;
  • 12 June 2014

    La Napoletana che unisce il mondo

    Gambero RossoSembra una piccola nicchia locale, la pizza napoletana. Eppure, nel corso di trent’anni questo piatto simbolo della città incastonata tra il Vesuvio e il Golfo ha conquistato un grosso spicchio di mondo. Il bilancio dell’Associazione Verace Pizza Napoletana, che festeggia quest’anno il trentennale della sua fondazione, parla di numeri che assumono una rilevanza non solo in Campania: gli oltre 500 ristoranti associati in Italia e nel mondo sviluppano un fatturato da 182 milioni e mezzo di euro di cui 91 milioni e 250mila euro in Italia (54 milioni e 750mila euro solo in Campania). Sono dati calcolati dall’associazione prendendo come misura un volume di 100 pizze al giorno, ritenuta la media per la sopravvivenza di un locale. “Un dato che non mi aspettavo neppure io – sorride Stefano Auricchio, direttore dell’associazione partenopea – .
  • 10 June 2014

    Per Veronafiere debutti ed estero

    Sole 24 OreInnovazione e internazionalizzazione. Nel 2014 e nel 2015 sono queste le parole chiave per Veronafiere. Dopo aver chiuso il bilancio 2013 con 76 milioni di ricavi, in flessione rispetto agli 85 del 2012, l'ente veronese rilancia e punta tutto sullo sviluppo di nuovi prodotti e sul potenziamento del presidio estero. Nel 2014 debuttano 13 nuovi eventi, mentre sono 18 le fiere all'estero (erano 10 nel 2013), a cui si aggiungerà nel 2015 l'evento in Israele Medinlt Expo. Per realizzare questi progetti è stato approvato un piano di investimenti di 14,7 milioni. «Nonostante la crisi ...
  • 10 June 2014

    Parmigiano Reggiano DOP: il Consorzio festeggia gli 80 anni

    Gazzetta di ModenaDopo la prima presentazione, che è avvenuta alla rassegna Cibus di Parma, il Consorzio del Parmigiano Reggiano DOP prosegue le celebrazioni per ricordare gli 80 anni della fondazione: lo farà stasera nell'ambito del primo concerto del Tour di radio Bruno Estate, che si terrà dalle 19,30 in piazza Martiri a Carpi. L'evento cade ormai a ridosso della data ufficiale di costituzione del Consorzio, avvenuta il 26 luglio 1934, quando i produttori del formaggio, allora chiamato con i nomi di "Parmigiano" e "Reggiano", diedero vita al "Consorzio Volontario Interprovinciale Grana Tipico". Nacque allora - per differenziare il prodotto da altri formaggi grana che venivano prodotti nell'Italia del nord – il marchio a fuoco che andò ad imprimere, su ogni forma, la scritta "Parmigiano Reggiano" (i "puntini" arriveranno invece nell'armo 1964), completando così quel percorso di tutela che già era stato particolarmente attivato nelle province di Reggio Emilia e di Parma.
  • 9 June 2014

    Salumi. E ora la dieta si fa con la Mortadella di Bologna IGP

    Voce di RomagnaNessuna ansia da "prova costume" con la Mortadella di Bologna IGP. Parola del Consorzio dedicato al salume rosa, che ieri mattina ha presentato la seconda edizione di "MortadellaBo", evento che si svolgerà nel centro storico di Bologna dal 9 al 12 ottobre, con un focus in cui "sono stati sfatati tutti i falsi miti dei salume considerato erroneamente poco adatto a una dieta equilibrata - recita una nota - scoprendo invece un sorprendente alleato della tavola, perfetta nel periodo estivo per preparazioni fresche e veloci e per mantenersi leggeri. "`MortadellaBo' è un evento fortemente voluto dal Consorzio Mortadella di Bologna IGP, sottolinea il presidente Corradino Marconi che vuole valorizzare il prodotto nel territorio dove è nato, con una grande festa che unisce gastronomia, cultura e gioco". Alla manifestazione "sarò presente anche io da `praticante'
  • 4 June 2014

    Mipaaf, al via la campagna #iomangioitaliano con la nazionale di calcio

    Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali annuncia che oggi, mercoledì 4 giugno, partirà ufficialmente #iomangioitaliano, la campagna istituzionale a sostegno dei prodotti agroalimentari italiani di qualità, ideata dal Mipaaf e realizzata grazie alla collaborazione della FIGC.
  • 15 May 2014

    La Pecora delle Langhe tra paesaggio, ambiente e produzioni di qualità

    Al Castello di Prunetto che domina solitario le Valli Bormida e Uzzone, nel territorio dell’Alta Langa, si terrà venerdì 16 maggio, a partire dalle ore 9,30, un incontro-convegno che parlerà di una protagonista semisconosciuta degli splendidi territori che rappresenta. Si tratta della ”Pecora di Langa”.
  • 6 May 2014

    Cibus, l’agroalimentare tira l’economia

    L'Unità Una fiera per presentare al mondo i prodotti alimentari italiani. È partita ieri, a Parma, Cibus, che fino all'8 maggio sarà una vetrina importante per i cibi italiani. L'obiettivo di Cibus è quello di far arrivare i prodotti italiani nel maggior numero possibile di paesi stranieri, che dimostrano un interesse sempre crescente per il cibo italiano. Per questo motivo le aziende alimentari del Belpaese si presentano a questa nuova edizione con decine di nuovi prodotti: un aumento che va di pari passo con quello degli espositori
  • 5 May 2014

    Cibus, il made in Italy esporta il 5,8% in più

    La Stampa E' «l'effetto Masterchef», con decine di proposte per consentire agli italiani di coltivare in modo sempre più raffinato l'arte e la passione del cucinare in casa, magari con i consigli d'autore di Gianfranco Vissani. E c'è «l'effetto Bio», con il boom di prodotti certificati e salutistici che vanno dalle uova prodotte da galline alimentate con cereali a filiera controllata, al burro senza lattosio e alla bresaola a basso contenuto di sodio. Se cercate le nuove tendenze in fatto di cibo, questi sono i due filoni più promettenti: l'industria alimentare ha recepito in fretta le ...
  • 5 May 2014

    Cibus punta tutto sui mercati esteri

    Il Sole 24 Ore Il food italiano sempre più premiato dai mercati esteri. E anche la 17esima edizione di Cibus, il Salone internazionale dell'alimentazione, che s'inaugura domani a Parma (per chiudersi l'8 maggio), sarà tutto all'insegna dell'internazionalizzazione. I vertici di Fiere di Parma stimano che in quattro giorni arriveranno mille top buyer da cento Paesi e circa 10mila operatori esteri, per un totale complessivo di 60mila operatori. Sull'incoming Cibus ha investito pesantemente (anche guidando vari tour delle Pmi presso le catene internazionali): un budget di tre milioni. Ritenendolo uno snodo strategico per se stessa e per le aziende italiane del food, "costrette" a conquistare i mercati esteri per sfuggire alla stagnazione domestica.
  • 29 April 2014

    Cibus 2014, il Prosciutto di Modena DOP va in nomination

    L’eccellenza modenese, presente al salone di Parma dal cinque all’otto maggio, è stata selezionata tra i candidati dei “Salumi & Consumi Awards”. Il Consorzio del Prosciutto di Modena si prepara a partecipare alla diciassettesima edizione di Cibus