Tag: Asti DOP

  • 17 May 2018

    Asti DOP, conferma incarico al Consorzio – GURI n. 113

    ITALIA - Conferma dell'incarico al Consorzio per la tutela dell'Asti, a svolgere le funzioni di tutela, promozione, valorizzazione, informazione del consumatore e cura generale degli interessi di cui all'art. 41, commi 1 e 4, della legge 12 dicembre 2016, n. 238, per l'Asti DOP Fonte: GURI n. 113 del 17/05/2018
  • 14 February 2018

    Provolone Valpadana DOP: nel 2017 la produzione cresce del 12,5%

    Il Consorzio per la Tutela del Provolone Valpadana DOP, l’organismo che si occupa di tutela, vigilanza e controllo del formaggio certificato, conferma l’andamento in continua crescita della produzione che nel 2017 ha registrato cifre record raggiungendo quota 5.900 tonnellate di formaggio prodotto, +12.5% sul 2016, anno in cui la produzione si era assestata sulle 5.250 tonnellate, totalizzando un +11,4% rispetto al 2015. Anche la raccolta del latte ha toccato cifre da primato con le sue 57.000 tonnellate destinate alla produzione del formaggio DOP, mentre le altre 213.000 al Provolone ...
  • 25 January 2018

    L’Istituto Valorizzazione Salumi Italiani negli USA per il progetto “Enjoy the Quality

    L’Istituto Valorizzazione Salumi Italiani (IVSI) partecipa ad Enjoy European Quality (http://www.enjoyeuropeanquality.eu), un progetto triennale cofinanziato dalla Comunità Europea che ha lo scopo di aumentare la notorietà e la riconoscibilità dei prodotti europei nel settore food&wine. E lo fa con due compagni di eccezione che con i salumi “vanno a nozze”, i vini – rappresentati dal Consorzio di Tutela dell’Asti D.O.C.G., e i formaggi con il Consorzio Tutela Provolone Valpadana D.O.P. La presentazione ufficiale dell’iniziativa prevede due tappe: la prima, si è tenuta ...
  • 21 November 2017

    Asti DOP Secco: presentazione e lancio sul mercato

    Si è svolta lo scorso sabato a Canelli la presentazione ufficiale dell'Asti DOP Secco da parte del Consorzio di Tutela, un prodotto nuovo che si aggiunge al Moscato "tappo raso" e all'Asti DOP Spumante, che dovrà contribuire a riportare il Moscato ai livelli che merita e alle quote di mercato che ha sempre avuto. Sono 700 mila le bottiglie già confezionate di Asti DOP Secco secondo un piano di investimento promozionale concordato nei mesi scorsi che prevede risorse per 1,3 milioni quest’anno, 1,5 l’anno prossimo e altri 4 milioni per il mercato Usa. Commenta Carlo Ricagni, ...
  • 29 August 2017

    Asti DOP “taroccato”, il record è nell’Est Europa

    I numeri sono impressionanti. Nella sola Ucraina, su 3 milioni di bottiglie con etichetta riportante il nome Asti, solo 569 mila sono Asti DOP autentiche e vendute con un prezzo medio a scaffale di 6,55 euro. Le altre, ovvero quasi 2,5 milioni di bottiglie, sono invece bottiglie taroccate vendute a 2,46 euro e contenenti spesso intrugli di acqua e zucchero che nulla hanno a che fare con l’Asti DOP. È quello che rileva un’indagine Nielsen sommando tutte le bottiglie passate agli scanner delle casse dei supermercati monitorati. Ma se dovessimo ipotizzare il consumo annuo, comprendendo i ...
  • 30 May 2017

    Provolone Valpadana DOP, Consorzio per la Tutela dell’Asti DOP e Ivsi, insieme negli Usa

    II Provolone Valpadana DOP seduce gli Usa con l'happy hour all'italiana. Accordo tra  Consorzio Provolone Valpadana DOP , Consorzio per la Tutela dell'Asti DOP  e Ivsi, per una promozione a tridente negli States, finanziata dall'Unione Europea. L’unione fa la forza, anche sul mercato americano. “E quindi, per conquistare i  consumatori degli Stati Uniti, abbiamo pensato di unire le nostro forze con quelle di altri due prodotti italiani tipici e promuoversi tutti insieme negli States, con quel che insieme rappresentiamo di più invitante: l'aperitivo tipico italiano!” parola di Libero ...
  • 16 May 2017

    Consorzio Asti DOP, nominato il nuovo presidente

    Il Consiglio di Amministrazione del Consorzio per la Tutela dell’Asti DOCG ha designato la settimana scorsa il nuovo Presidente Romano Dogliotti de La Caudrina di Castiglione Tinella che succede al presidente uscente Gianni Marzagalli e rimarrà in carica per un triennio. I 18 consiglieri riuniti nella sede di Isola d’Asti hanno anche nominato 4 vicepresidenti: Gianni Marzagalli e Massimo Marasso con Stefano Ricagno e Flavio Scagliola. Il Consorzio, si occupa delle attività necessarie per la tutela, la valorizzazione e la promozione, in Italia e nel mondo, delle due denominazioni ...
  • 5 May 2017

    Consorzio Asti DOP: dopo la nomina del nuovo CdA si punta al rinnovamento

    Obiettivo ridare slancio a un vino di prestigio in una fase di difficoltà. Così l’Asti DOP ha messo in moto negli ultimi mesi un processo di rinnovamento importante, come dimostra l’avvio dell’iter della nuova denominazione Asti Secco (Dry) che non sostituisce, ma integra la gamma di produzione ed è l’esempio di un percorso appoggiato e condiviso sia dagli agricoltori che dagli industriali. Un cambiamento che, in questi giorni, sta investendo anche la dirigenza del Consorzio di tutela: uno dei sistemi di rappresentanza vitivinicola più antico di Italia associando 1.106 realtà ...
  • 11 April 2017

    Asti DOP, proposta di modifica disciplinare – GURI n. 85

    ITALIA - Proposta di modifica del disciplinare di produzione dei vini a denominazione di origine controllata e garantita Asti DOP. Fonte: GURI n. 85 del 11/04/2017
  • 30 March 2017

    Asti DOP, Provolone Valpadana DOP e IVSI lanciano un programma triennale di promozione negli USA

    La Commissione dell’Unione Europea, con apposito bando, ha riconosciuto un investimento di 6milioni di euro al Consorzio per la Tutela dell’Asti in partnership con l’Istituto di Valorizzazione dei Salumi italiani e il Consorzio di Tutela del Provolone Valpadana. Il programma di informazione, conoscenza e promozione delle Denominazioni di Origine Protette europee ed in particolare dei tre Consorzi avrà durata triennale e sarà rivolto al mercato degli USA . Su 10 progetti italiani ammessi ad usufruire di questi importanti contributi, per un totale di 30milioni, quello che vede come ...
  • 20 March 2017

    Spumanti export al +21,4% nel 2016 ed è corsa alla produzione

    Sulla scorta dell'ennesimo record dell'export degli spumanti made in Italy (nel 2o16 cresciuto del +21,4% contro il +4,3% dei vini) sono in molti a cercare ora di saltare sul carro vincente, in particolare i produttori di quelle etichette che non godono di particolare successo. Il primo passo necessario è la richiesta della modifica ai disciplinari di produzione: vanno, ad esempio, in questa direzione le recenti modifiche varate dal Comitato vini del Mipaaf per produrre una nuova tipologia sia dell'Asti DOP spumante che del Brachetto d'Acqui DOP, famosi nella versione dolce che hanno ora ...
  • 16 March 2017

    Parere positivo per l’Asti DOP secco dal Comitato Vinicolo del MIPAAF

    Il Comitato Vinicolo del Ministero delle Politiche Agricole ha confermato l’ok a procedere per la modifica del disciplinare con l’inserimento di nuove tipologie di Asti DOP con minore contenuto zuccherino, nella versione secco, demi-sec ed extra secco. Su proposta del Consorzio l’etichetta non dovrà presentare la scritta “secco” sulla stessa riga del nome del prodotto “Asti”. Il Consorzio per la tutela dell’Asti accoglie con soddisfazione la notizia. “Dopo un prolungato periodo di studi e ricerche abbiamo messo a punto un protocollo per la spumantizzazione che ci ...
  • 27 January 2017

    Asti DOP: “modifica veloce del disciplinare”

    Il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino e l'assessore all'Agricoltura Giorgio Ferrero hanno scritto al ministro Maurizio Martina per chiedere che "possa proseguire celermente l'iter istruttorio ministeriale" della modifica del disciplinare dell'Asti DOP presentata dalla Regione Piemonte lo scorso dicembre, per comprendere la versione "secca" dell'Asti DOP. La proposta di consentire la produzione di uno spumante Asti DOP a basso contenuto di zucchero, si legge nella lettera, nasce dalla "considerazione delle recenti difficoltà di mercato della tipologia spumante dolce e ...
  • 5 December 2016

    Consorzio Asti DOP prepara un rilancio “secco” per il 2017

    Il Consorzio per la tutela dell' Asti DOP (Asti e Moscato d'Asti docg) prevede di chiudere un 2016 con gli stessi volumi di bottiglie prodotte nel 2015 e si prepara al rilancio del prossimo anno inserendo anche una versione di Asti DOP secco. E' quanto sottolinea il vicepresidente del Consorzio Stefano Ricagno in un colloquio con Askanews. Il Consorzio abbraccia 174 realtà imbottigliatrici, 16 cantine cooperative e 1.800 viticoltori. Dei circa 85 milioni di bottiglie prodotte annualmente l'85% è destinato all'esportazione. "Ci aspettiamo un Natale positivo - dice Ricagno - anche se il ...
  • 21 November 2016

    Promozione: così l’Europa finanzia le eccellenze agroalimentari

    Oltre 23,5 milioni di euro a favore dell'Italia sono in arrivo dall'Unione Europea con il nuovo Regolamento per la promozione dei prodotti agricoli 2016-2020, entrato in vigore l'1 dicembre 2015. Dai vini ai formaggi, dall'olio ai salumi e all'aceto balsamico, sono 10 i progetti nostrani finanziati da Bruxelles, su un totale di 60 iniziative europee per un contributo totale di 94,2 milioni. Si tratta di un filone di fmanziamento completamente nuovo rispetto a Psr e Ocm vino, che prevede una dotazione finanziaria molto generosa e crescente (per arrivare a 200 milioni nel 2020), ma che ha ...
  • 31 October 2016

    “Asti Secco”, il Sistema Prosecco scende in campo

    La questione “Asti Secco” dovrà essere gestita in modo da garantire che l’etichettatura della nuova tipologia di Asti non risulti in alcun modo evocativa della denominazione Prosecco. Questo il risultato raggiunto in un incontro - favorito dal Presidente di Federdoc, Riccardo Ricci Curbastro - svoltosi agli inizi del mese di ottobre, tra i vertici del Consorzio di tutela dell’Asti e del Prosecco, a seguito di una nota inviata da Sistema Prosecco alle autorità competenti. ‘La nostra preoccupazione – spiega Stefano Zanette, Presidente di Sistema Prosecco – è che l’inizia...