BuyFood Toscana 2019

Favorire un incontro diretto tra i produttori agroalimentari toscani di qualità e i buyer nazionali e esteri. E’ questo l’obiettivo di “BuyFood Toscana 2019”, il nuovo evento per il settore agroalimentare di qualità in Toscana, in programma i prossimi 6 e 7 giugno a Siena.

All’evento potranno partecipare un massimo di 50 imprese toscane selezionate del comparto agroalimentare che commercializzano prodotti certificati DOP o IGPAgriqualità. Queste imprese saranno selezionate sulla base di un bando che si è appena aperto e che si chiuderà il 1 aprile 2019.

BuyFood Toscana 2019, organizzata dalla Regione Toscana, in collaborazione con PromoFirenze, azienda speciale della Camera di Commercio di Firenze, si svolgerà nel complesso espositivo di Santa Maria della Scala, a Siena, grazie alla collaborazione con il Comune di Siena e con la Fondazione Qualivita.

Il nuovo evento si porrà l’obiettivo di presentare agli operatori ed ai media l’intero “paniere” dei 31 prodotti a Denominazione di origine protetta (DOP) e a Indicazione geografica protetta (IGP) della Toscana e dei prodotti agroalimentari certificati Agriqualità toscani;

Si affiancheranno al BuyFood Toscana 2019 una serie di iniziative dedicate alla conoscenza delle produzioni di eccellenza toscane. Attualmente 16 fra Consorzi e Associazioni di tutela hanno già aderito alla manifestazione, in rappresentanza di ben 17 denominazioni di origine.

Beneficiari e requisiti di accesso

Possono partecipare le seguenti tipologie di operatori:

a) Imprese toscane iscritte in qualità di operatori al relativo organismo di controllo, che commercializzano prodotti DOP/IGP della Toscana. Sono inoltre ammesse le imprese che producono e commercializzano prodotti in cui le DOP/IGP toscane ne siano ingredienti, purché con valorizzazione del nome in etichetta (vedi successivo punto 4. del bando), autorizzate pertinente dal Consorzio di tutela o dal MIPAAFT.

b) Imprese toscane concessionarie del marchio Agriqualità di cui alla L.R. 25/1999 (solo prodotti per l’alimentazione umana).

I beneficiari, all’atto della sottoscrizione della domanda, devono possedere i seguenti requisiti di accesso:

  • aver sede legale o operativa in Toscana;
  • aver certificato:
    • il prodotto DOP/IGP in entrambe le annualità 2017 e 2018 (per Mortadella di Prato, Cantuccini Toscani e Pane Toscano solo per l’anno 2018), oppure
    • il prodotto Agriqualità nelle annualità 2017 e 2018;
  • essere in regola con il pagamento della quota di partecipazione per tutte le manifestazioni precedenti, organizzate da Regione Toscana e PromoFirenze:
  • essere dotati di un sito internet, in italiano ed in inglese.

L’adesione delle imprese beneficiarie al BuyFood Toscana 2019 dà diritto alla:

  1. partecipazione agli incontri B2B che si svolgeranno nella giornata, previa agenda appuntamenti determinata da apposita piattaforma di matching riservata ad imprese e operatori, a cui partecipano massimo due persone per ciascuna impresa
  2. possibilità di partecipare ai seminari informativi

Prodotti ammessi

Sono ammessi in esposizione

1) i prodotti ottenuti in Toscana e certificati DOP e IGP (e, a catalogo, gli eventuali ulteriori prodotti non tutelati), o prodotti che li contengono come ingredienti, sempre ottenuti in Toscana, purché il nome della DOP e IGP sia valorizzata in etichetta (a titolo di esempio: “ragù di carne” con Agnello del Centro Italia IGP, “salame” con Cinta Senese DOP o “ragù di carne” con Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale IGP).

Non è ammessa l’impresa che produce e commercializza prodotti il cui riferimento alla denominazione è citato esclusivamente tra gli ingredienti senza riportare il nome della denominazione DOP o IGP nel campo visivo principale della confezione.

2) i prodotti ottenuti in Toscana e certificati Agriqualità (solo prodotti per l’alimentazione umana)

I prodotti sono ripartiti nelle seguenti “categorie di prodotto”:

  • Formaggi, latte e derivati
  • Salumi, Carni Fresche, uova
  • Oli extra vergine di oliva
  • Pane, Dolci, farine e pasta (di cereali)
  • Prodotti vegetali e miele

E’ escluso dai prodotti ammissibili il vino.

Le aziende che sono in possesso di ulteriori certificazioni di qualità di cui alla domanda n.  6 del form di adesione (ISO 9001, ISO 22000, UNI-11020, BRC, IFS) devono aggiungere copia della certificazione in corso di validità in fondo a questo form , dopo aver inserito il documento di identità per ottenere un punteggio di priorità.

Le postazioni disponibili sono n. 50.