Argomento: WIPO

  • 6 Ottobre 2017

    Il Consorzio Chianti DOP in Svizzera alla WIPO per rappresentare il made in Italy

    Il Consorzio Vino Chianti DOP, a pochi giorni dalla fine della vendemmia, è di nuovo in partenza. Oggi volerà a Ginevra per rappresentare il made in Italy in occasione della nuova edizione della Assemblies of the Member States of WIPO. L'evento è promosso dall'Organizzazione mondiale per la proprietà intellettuale, una delle agenzie specializzate delle Nazioni Unite che conta attualmente 188 stati membri, e  regola 24 trattati internazionali. Nella sede della World Intellectual Property Organization, si terranno fino all'11 ottobre una serie di assemblee che coinvolgeranno delegati ...
  • 5 Ottobre 2017

    Sette Indicazioni Geografiche italiane presenti all’Assemblea generale della WIPO

    Sette DOP italiane aderenti ad AICIG, sono presenti in questi giorni a Ginevra insieme al Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali all’assemblea generale della WIPO (Organizzazione Mondiale sulla Proprietà Intellettuale) agenzia delle Nazioni Unite composta da 191 paesi membri che si occupa dei servizi, delle politiche, dell'informazione e della cooperazione in tema di proprietà intellettuale. La motivazione di tale partecipazione, è racchiusa nelle parole del Presidente di AICIG Cesare Baldrighi: “La presenza delle nostre DOP in siffatto contesto serve per sottolin...
  • 29 Marzo 2017

    WIPO, Indicazioni Geografiche: OriGIn propone un registro online

    Nel quadro della 37esima sessione del Comitato Permanente WIPO sui diritto dei marchi, disegni e modelli industriali e delle Indicazioni Geografiche (SCT), svoltosi a Ginevra, OriGIn ha contribuito al dibattito con soluzioni pragmatiche e strumenti innovativi. Ad un evento collaterale organizzato il 27 marzo, in cui OriGIn ha presentato lo stato dell'arte del suo progetto di una compilazione online di tutte le IG attualmente protette nel mondo: la lista delle IG protette in ordine alfabetico, con l'indicazione del Paese d'origine, la categoria del prodotto, il tipo di protezione legale (sui ...
  • 28 Marzo 2017

    WIPO, secondo incontro informativo a Ginevra sulle Indicazioni Geografiche

    L'Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale (WIPO) organizza per il giorno 28 marzo a Ginevra una sessione informativa sulle Indicazioni Geografiche (IG). Durante il seminario, accademici e produttori di prodotti DOP IGP spiegheranno i diversi sistemi di protezione disponibili, illustrando Case History di protezione delle IG nel mondo. Il seminario può essere seguito on-line gratuitamente e costituisce l'occasione per acquisire informazioni sui prodotti a certificazione e per ottenere consigli pratici sulla loro effettiva protezione. Il Convegno che si terrà dalle 9.15 alle ...
  • 24 Marzo 2017

    Indicazioni Geografiche: OriGIn lancia un evento collaterale a Ginevra

    Nel quadro della 37esima sessione del Comitato Permanente WIPO sul Diritto dei marchi, disegni e modelli industriali e delle Indicazioni Geografiche (SCT), OriGIn, l'organizzazione per una rete internazionale d'indicazioni geografiche, paeteciperà ad un evento collaterale "Compilazione di tutte le IG attualmente protette nel mondo: lavori in corso" che si terrà lunedì 27 marzo alle ore 13. Un pranzo veloce sarà offerto prima dell'inizio della discussione. L'evento collaterale si terrà presso l'Organizzazione Mondiale della Proprietà intellettuale (OMPI), Nuovo edificio, camera ...
  • 20 Settembre 2016

    Consorzio Aceto Balsamico di Modena IGP: come tutelare le IG a livello globale

    In occasione del World Congress dell'AIPPI-Associazione Internazionale per la Protezione della Proprietà Intellettuale in corso a Milano, si è svolto ieri un Panel dedicato al futuro delle Indicazioni Geografiche a livello globale. Unico relatore italiano che ha preso parte a questa sezione è stato Federico Desimoni, Direttore del Consorzio di Tutela dell'Aceto Balsamico di Modena IGP. L’avv. Desimoni, soddisfatto del dibattito e della reazione degli intervenuti, riprende alcuni passaggi del Panel. "Il confronto sviluppato tra i rappresentanti del WIPO e l’avvocato giapponese ...
  • 18 Novembre 2015

    IG e WIPO: in discussione nuove proposte di USA e Francia

    Il controverso tema della tutela delle Indicazioni Geografiche (IG) torna al centro dei lavori della WIPO. Il Comitato dei marchi commerciali riunitosi questa settimana esaminerà infatti un nuovo documento proposto dagli Stati Uniti e una proposta presentata dalla Francia. La proposta degli USA include diversi documenti, fra cui una richiesta di revisione del Trattato di Lisbona sulla protezione delle denominazioni di origine o di approvazione di un nuovo trattato. Le principali modifiche richieste riguardano la sostituzione dell'oggetto del Trattato da "denominazioni di origine" a ...
  • 27 Maggio 2015

    Accordo di Lisbona: raggiunta l’intesa sulla revisione

    Un grande lavoro di squadra si è svolto nelle scorse due settimane a Ginevra in occasione della revisione dell’Accordo di Lisbona in materia di protezione e registrazione internazionale delle denominazioni d’origine presso la sede dell’Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale (OMPI/WIPO). Il testo diramato è il frutto di lunghe trattative multilaterali tra i Governi promotori del suddetto Accordo e sancisce un deciso passo in avanti verso una più efficace tutela internazionale delle IG, con l’auspicio che altri Stati possano aderire al Nuovo atto, mantenendo ...
  • 27 Maggio 2015

    Accordo di Lisbona: più tutele per le IGP

    Estensione delle tutele con inclusione delle IGP, più flessibilità per la registrazione e per chi vuole aderire alla Wipo (l'organizzazione mondiale della proprietà intellettuale) sono tra le novità principali della riforma dell'Accordo di Lisbona. Si tratta di uno dei due testi giuridici di riferimento per il dibattito internazionale sulla tutela degli alimenti con marchio DOP e IGP (l'altro è l'accordo Trips nel Wto). Dopo sei anni di colloqui, la riforma trova forma compiuta e allarga il novero dei prodotti tutelati dall'accordo aggiungendo i prodotti a indicazione geografica (IGP) ...
  • 9 Ottobre 2012

    Accordo di Lisbona per la protezione delle denominazioni di origine

    L'Accordo di Lisbona è stato siglato nel 1958 ed è entrato in vigore nel 1966. Gli Stati contraenti sono attualmente 27, tra cui l'Italia. L'obiettivo dell'accordo è di fornire una protezione legale ai prodotti ad indicazione geografica e a denominazione di origine che consenta di difenderne la reputazione e di salvaguardarli dalle contraffazioni. Il Sistema di Lisbona prevede che una IG iscritta nel registro dall'International Bureau della WIPO venga tutelata e riconosciuta nell'ambito di tutti i Paesi contraenti. Esiste tuttavia una procedura di opposizione che consente ad uno o più dei ...
  • 5 Ottobre 2012

    Convenzione di Parigi sulla protezione della proprietà industriale

    La Convenzione di Parigi è stato il primo trattato internazionale in materia di riconoscimento dei diritti di proprietà intellettuale. Sottoscritta a Parigi nel 1883, inizialmente contava soltanto 14 Stati membri, saliti ad oggi (2012) a 174. Con l'adesione alla Convenzione gli Stati aderenti si impegnano reciprocamente a riconoscere i diritti di proprietà intellettuale relativi a invenzioni (brevetti), marchi commerciali e design industriale. Convenzione_di_Parigi_sulla_ProprietyZ_Industriale_NL.pdf
  • 25 Gennaio 2010

    Francis Gurry – Direttore Generale WIPO

    Lettera di ringraziamento per Qualigeo - Atlas of European and non European agri-food products