Argomento: Strade del vino

  • 20 Febbraio 2019

    Il turismo del cibo è on the road

    Darsi una strategia nazionale che delimiti i contorni e i soggetti abilitati all'esercizio dell'attività di enoturismo; garantire una presenza strutturata sui mercati; far crescere tutta la filiera del turismo enogastronomico. Sono questi i principali obiettivi del Coordinamento nazionale delle Strade del Vino, dell'Olio e dei Sapori che si è riunito nei giorni scorsi a Bologna, al parco agroalimentare Fico, dove ha fissato la propria base operativa. Come spiega il portavoce nazionale Paolo Morbidoni, presidente delle Strade dell'Umbria: «Il progetto del Coordinamento nasce per fare rete ...
  • 27 Settembre 2018

    Turismo DOP: viaggio nell’Italia che unisce agroalimentare di qualità e cultura

    L'indagine della Fondazione Qualivita presso i Consorzi di tutela di tutta Italia riscontra oltre 200 Eventi incentrati sui prodotti ad Indicazione Geografica, 150 Itinerari e Strade attive, più di 600 Risorse Culturali intimamente legate al patrimonio alimentare e 17 Esperienze come nuove proposte di incontro interattivo con il mondo rurale. È il Turismo DOP, l'insieme di iniziative dedicate esclusivamente ai prodotti DOP IGP e promosse dai Consorzi ed enti di promozione di primaria importanza che raccontano di un legame forte dei territori con le produzioni tipiche di qualità e la ...
  • 23 Luglio 2018

    I viaggi del gusto in Lombardia: strade del vino e dei sapori

    Partono dal Varesotto le Strade del vino e dei sapori di Lombardia, itinerari dedicati alle tipicità dei territori censiti da Coldiretti per promuovere il turismo e far conoscere le eccellenze locali. In tutto sono oltre 1.500 i chilometri dei percorsi del gusto che costituiscono le 12 Strade che si snodano attraverso 124 comuni tra le Alpi e il Po. Lo rende noto Coldiretti nel report "I viaggi del gusto in Lombardia", presentato in occasione dell'assemblea regionale a Milano, che si è svolta ieri alla presenza del presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, del ministro delle Politi...
  • 17 Giugno 2017

    Franciacorta DOP, al via il Festival d’estate

    Tra vigneti e cantine della Franciacorta (Brescia), seguendo l'itinerario del festival più frizzante dell'estate. Sabato e domenica il terroir di 19 comuni vinicoli bresciani, a sud del Lago d'Iseo, torna a ospitare un appuntamento molto amato dai wine lovers: il Festival d'Estate organizzato dalla Strada del Franciacorta. La manifestazione coinvolge, oltre alle aziende vinicole, tutte le strutture ricettive e la ristorazione mettendo in luce l'arte dell'ospitalità di un'area enologica la cui storia moderna, quella più nota ai consumatori di spumanti italiani, risale al 1961, quando undici ...
  • 11 Luglio 2016

    Strade di vino, olio e sapori festeggiano il XV anniversario con un premio a Mauro Rosati

    Mauro Rosati è stato premiato dalla Federazione Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori di Toscana, durante i festeggiamenti per i 15 anni di attività della Federazione, nata per la valorizzazione delle eccellenze agroalimentari e vitivinicole toscane, che si sono svolti al castello di Montegufoni, a Montagnana Val di Pesa, alla presenza dell’assessore regionale Marco Remaschi. “Un uomo che con capacità e determinazione ha saputo creare progetti editoriali unici e duraturi diventando il protagonista dello sviluppo e della crescita dei consumatori, che ha contribuito a formare e ...
  • 9 Luglio 2016

    La Federazione Strade del Vino compie 15 anni: premio a Mauro Rosati

    Premio giornalistico a Mauro Rosati in occasione dei festeggiamenti per i 15 anni della Federazione Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori di Toscana, nella grande festa delle eccellenze agroalimentari e vitivinicole toscane che si svolgerà sabato 9 luglio al castello di Montegufoni, a Montagnana Val di Pesa, alla presenza dell’assessore regionale Marco Remaschi. Il premio giornalistico assegnato a Mauro Rosati, corona il suo impegno nel settore food&wine di qualità, iniziato nel 2002 con la costituzione della Fondazione Qualivita della quale è direttore generale, e sviluppatosi ...
  • 8 Luglio 2016

    Le Strade di vino, olio e sapori festeggiano il XV anniversario con un premio a Mauro Rosati

    Mauro Rosati è stato premiato dalla Federazione Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori di Toscana, durante i festeggiamenti per i 15 anni di attività della Federazione, nata per la valorizzazione delle eccellenze agroalimentari e vitivinicole toscane, che si sono svolti al castello di Montegufoni, a Montagnana Val di Pesa, alla presenza dell’assessore regionale Marco Remaschi. “Un uomo che con capacità e determinazione ha saputo creare progetti editoriali unici e duraturi diventando il protagonista dello sviluppo e della crescita dei consumatori, che ha contribuito a formare e ...
  • 8 Luglio 2016

    Le Strade di vino, olio e sapori festeggiano il XV anniversario con un premio a Mauro Rosati

    La Federazione Strade del Vino dell'Olio e dei Sapori di Toscana - nata il 27 Luglio del 2001 a Montespertoli - oggi conta 21 strade in tutta regione e ha l'obiettivo di tutelare, promuovere e valorizzare le ricchezze culturali, paesaggistiche ed artistiche del nostro territorio. Le strade si occupano di accogliere il turista, di informarlo e di sensibilizzarlo sulle caratteristiche del nostro territorio. L'appuntamento per festeggiare i 15 anni di attività è per domani alle 11 al Castello di Montegufoni a Montespertoli, alla presenza dell'assessore all'agricoltura della Regione Marco ...
  • 6 Luglio 2016

    La Federazione Strade del Vino compie 15 anni: premio a Mauro Rosati

    Premio giornalistico a Mauro Rosati in occasione dei festeggiamenti per i 15 anni della Federazione Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori di Toscana, nella grande festa delle eccellenze agroalimentari e vitivinicole toscane che si svolgerà sabato 9 luglio al castello di Montegufoni, a Montagnana Val di Pesa, alla presenza dell’assessore regionale Marco Remaschi. Il premio giornalistico assegnato a Mauro Rosati, corona il suo impegno nel settore food&wine di qualità, iniziato nel 2002 con la costituzione della Fondazione Qualivita della quale è direttore generale, e sviluppat...
  • 19 Maggio 2016

    Spressa delle Giudicarie DOP, anno zero

    «L'Anno Zero»: così Mauro Povinelli, presidente del Consorzio di Tutela del Formaggio Spressa delle Giudicarie DOP, ha definito il 2016. Lo ha fatto in occasione dell'assemblea annuale, tenutasi presso Palazzo Lodron Bertelli a Caderzone Terme. Povinelli ha illustrato il progetto di valorizzazione della Spressa delle Giudicarie DOP. «Si tratta - ha annunciato il presidente - di un progetto che permetterà di ridare alla Spressa delle Giudicarie DOP un ruolo di primo piano nel settore dei prodotti di qualità della nostra provincia e non solo. In questi primi 7 anni di attività ci ...
  • 8 Febbraio 2016

    Strade del vino, uno strumento da riformare

    Nata diciassette anni fa per dare impulso all'enoturismo, la legge ha sfruttato solo il 20 per cento del potenziale. Ripartire con nuove relazioni tra tutti i soggetti imprenditoriali e istituzionali di un'area Gli ultimi dati indicano che nel nostro Paese l'’impatto economico del settore turistico nel 2014 è pari a 162,7 miliardi di euro ed ha un'incidenza sul PIL del 10,1% con una ricaduta occupazionale del 11,4%. Un parte rilevante di questo valore è mosso proprio dal cibo. Infatti, la tipicità di un prodotto agroalimentare rappresenta ormai un fattore centrale di attrazione ...
  • 25 Settembre 2015

    Enoturismo, boom da 4 miliardi

    Il vino buono genera economia. E non è solo alle bottiglie stappate e ai calici alzati che si fa riferimento: la vendemmia 2015 sarà salutata da una crescita del 25% degli arrivi nelle "Cantine aperte" di tutta Italia rispetto all'autunno dell'anno scorso. Queste almeno sono le stime del Movimento Turismo del Vino. L'enoturismo in Italia è una realtà consistente dal 1994, quando proprio intorno a "Cantine aperte" nacque il Movimento. Oggi registra circa 3 milioni di turisti l'anno, per un giro d'affari che si attesta intorno ai 4 miliardi. Il "motore" del fenomeno è lo straordinario ...
  • 21 Marzo 2014

    Storia e cultura sulla Strada del vino Bianco di Custoza DOP

    L'ArenaLa Strada del Vino Bianco di Custoza DOP si snoda tra la riva veronese del Lago di Garda e il fiume Mincio e tocca centri di eccezionale valenza storica, scacchiere strategico dall' antichità fino al Risorgimento. Trenta le cantine produttrici che offrono la possibilità di degustare il Bianco di Custoza DOP, che nasce da uve Garganega, Trebbiano Toscano, Tocai Friulano e Bianca Fernanda (clone locale del Cortese). La Strada del Vino Bianco di Custoza DOP è un itinerario che parte da Sommacampagna, il cui nome evoca il bel panorama sui colli morenici del Garda.
  • 19 Novembre 2013

    Umbria: si scrive «Attività turistiche rurali», si legge «Associazione strade del vino»

    Contributi dal 50 al 100 per cento della spesa sostenuta per le azioni messe in campo a supporto di attività turistiche nei territori rurali. Li mette a disposizione il nuovo ban do del Piano di sviluppo rurale dell'Umbria, che fissa modalità e criteri per la concessione degli aiuti previsti dalla Misura 313.
  • 18 Ottobre 2013

    Trentino, viaggio nel gusto alla scoperta di Bacco

    Trentino Torna oggi "DiVin Ottobre", una serie di eventi che coinvolgono insieme l'altopiano di Piné, le colline Avisiane, Faedo e la Valle di Cembra. Con quella di quest'anno, la manifestazione - evento autunnale della Strada del vino e dei sapori del Trentino - giunge alla sua settima edizione. «Sarà l'occasione - spiegano gli organizzatori per scoprire il territorio attraverso un viaggio di gusto, tra colori e sapori d'autunno, visitando cantine, aziende agricole, ristoranti e agriturismi». Molte le iniziative proposte, che vanno dalle passeggiate nei vigneti e nei boschi, sino ai laboratori e alle degustazioni, o serate in cui l'enogastronomia incontra la musica. Oltre al laboratorio a Bedollo, presso l'azienda agricola "Le Mandre".
  • 16 Ottobre 2013

    Strade del vino, un piano per la promozione

    Il Giornale dell'Umbria Hanno rilanciato la promozione culturale dei territori del vino e - con un documento unitario - si sono organizzate per iniziative e servizi comuni, le 12 Strade del Vino e Federazioni di Strade italiane presenti al convegno nazionale delle Strade del Vino che si è svolto nei giorni scorsi ad Asti. Lo riferisce un comunicato della Strada dei Vini del Cantico, presente all'iniziativa. "Grande apprezzamento"è stato espresso dal presidente della Strada dei Vini del Cantico, Sergio Falaluna, il quale ha sottolineato che la due giorni è stata l'occasione per un confronto di interessanti proposte di collaborazione e ha offerto la possibilità di conoscere l'associazione europea Acte e le sue proposte programmatiche.