Argomento: Regione Toscana

  • 17 aprile 2019

    Selezione 2019: ecco le 47 eccellenze dell’olio extravergine toscano

    Sono 47 gli oli extravergini di oliva che rappresentano l'eccellenza della produzione Toscana. I 47 oli sono stati scelti fra i 70 campioni presentati alla "Selezione regionale degli oli extravergini di oliva 2019" promossa dalla Regione Toscana con la collaborazione di Promo Firenze, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Firenze. Gli oli certificati appartengono a tutte le categorie delle certificazioni toscane dell'olio extravergine di oliva: DOP (Chianti Classico, Lucca, Seggiano, Terre di Siena) e IGP Toscano. La Selezione 2019 è stata ufficialmente presentata oggi a Firenze ...
  • 3 aprile 2019

    Cantuccini Toscani IGP, nel 2018 la produzione aumenta del 28,9%

    Nel 2018 l’Associazione dei Produttori di Cantuccini Toscani è passata da 23 a 25 soci, i Produttori Autorizzati IGP associati sono diventati 17 e soprattutto la produzione certificata IGP è passata da 1.579,6 tonnellate nel 2017 a 2.036,5 tonnellate (+28,9%). “E’ un risultato che ha superato le nostre aspettative. In parte è sicuramente legato alla messa a regime della produzione IGP, a due anni dall’ottenimento dell’Indicazione Geografica Protetta, in parte alla crescita costante del numero delle aziende certificate”, ha sottolineato il Presidente dell’Associazione, ...
  • 18 marzo 2019

    A Siena “BuyFood Toscana 2019”, la prima edizione dedicata alle aziende DOP IGP

    Favorire un incontro diretto tra i produttori agroalimentari toscani di qualità e i buyer nazionali e esteri. E' questo l'obiettivo di "BuyFood Toscana 2019", il nuovo evento per il settore agroalimentare di qualità in Toscana, in programma il prossimo 7 giugno a Siena. All'evento potranno partecipare un massimo di 50 imprese toscane selezionate del comparto agroalimentare che commercializzano prodotti certificati DOP o IGP, Agriqualità. Queste imprese saranno selezionate sulla base di un bando che si è appena aperto e che si chiuderà il 1 aprile 2019. "Si tratta di una ...
  • 11 marzo 2019

    IdentiTASTE a Firenze, ANCI Toscana per la valorizzazione delle produzioni locali

    Lunedì 11 marzo a partire dalle ore 9,  Mauro Rosati, direttore generale di Fondazione Qualivita coordinerà i lavori di  IdentiTASTE -  I territori e la valorizzazione dei prodotti agroalimentari, che si svolgeranno alla presenza dell'Assessore all'Agricoltura della Regione Toscana Marco Remaschi e di Luigi Polizzi, dirigente del Ministero delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo. L'iniziativa, che si terrà presso la Sala Altana di Palazzo Strozzi, e fortemente voluta dalla  Regione Toscana,  al fine di supportare lo sviluppo delle produzioni agroalimen...
  • 6 marzo 2019

    Consorzio Bolgheri chiede alla Regione 190 ettari di nuova superficie DOC

    La Toscana del vino si avvia verso una riapertura degli Albi dei Vigneti delle principali denominazioni regionali. Strumento, quello degli Albi delle Dop enoiche, di cui, peraltro, la Regione Toscana è stata pioniera in Italia. È il rumors intercettato da Winenews.it, dopo che, nei giorni scorsi, il Consorzio di Tutela dei Vini Bolgheri DOP , uno dei territori in maggior spolvero della Regione e d'Italia, ha chiesto ufficialmente alla Regione stessa la «concessione di 120 ettari di nuova superficie rivendicabile destinati alla denominazione Bolgheri tipologie rosso e di 70 ettari destinati ...
  • 4 febbraio 2019

    VIDEO – Convegno “La Toscana delle qualità”

    La diretta dell'iniziativa dedicata alla eccellenze agroalimentari e vitivinicole toscane DOP IGP , organizzata da Fondazione Qualivita, con la Regione Toscana e il Comune di Siena il 4 febbraio 2019 al Santa Maria della Scala di Siena. Al centro dell'incontro la Tavola rotonda “Le esperienze dei Consorzi di tutela” con alcune delle grandi case history delle realtà toscane.
  • 4 febbraio 2019

    Convegno “La Toscana delle qualità” a Siena il 4 febbraio 2019

    Il giorno 4 Febbraio 2019 si svolgerà a Siena, un evento pubblico, dedicato alla cultura della qualità in Toscana, organizzato dalla Fondazione Qualivita, in collaborazione con la Regione Toscana e il Comune di Siena. Tutte le produzioni agroalimentari e vitivinicole toscane DOP e IGP saranno protagoniste della giornata per testimoniare il loro forte legame con alcune delle grandi tematiche di sviluppo del territorio: ambiente, cultura, turismo, cucina, benessere e innovazione. L'iniziativa che avrà inizio alle ore 16.00 si terrà nel prestigioso complesso museale Santa Maria ...
  • 24 gennaio 2019

    Il forum dei Consorzi sulla qualità

    L'appuntamento è con una due giorni per parlare di qualità dell'agroalimentare con interlocutori ai massimi livelli, ma la scommessa sul versante cittadino viaggia ancora più in alto: far diventare questo settore uno dei motori principali per il rilancio del capoluogo e della provincia, attribuire al Santa Maria della Scala anche il ruolo di catalizzatore di eventi legati alla storica ricchezza naturale del territorio. È il sindaco Luigi De Mossi, presentando gli eventi del 4 e 5 febbraio su «La Toscana delle qualità» e sulle indicazioni geografiche di fronte al delinearsi della nuova ...
  • 24 gennaio 2019

    Siena capitale della cultura alimentare

    Il 4 e il 5 febbraio, organizzate da Qualivita con il patrocinio del Comune, si terranno due giornate dedicate alle Indicazioni Geografiche agroalimentari e vitivinicole. Siena si candida così a diventare la capitale della qualità agroalimentare. "La nostra fisiocrazia ": il sindaco Luigi De Mossi utilizza questo termine per definire la Siena che verrà . La "fisiocrazia" è letteralmente una dottrina economica che si affermò in Francia verso la metà del XVIII secolo , principalmente nel triennio 1756 - 1758, in chiara opposizione al mercantilismo e con lo scopo di risollevare le sorti ...
  • 16 gennaio 2019

    Valutazione dell’impatto delle indicazioni geografiche

    Documenti relativi alla  presentazioni e discussione della Guida FAO - UNIFI  "Evaluating Geographical Indications initiatives  realizzato da A.Marescotti e E.Belletti  che sintetizzano  due aspetti principali seguiti per la realizzazione dello studio : 1 - L’approccio seguito e i principi per la valutazione 2- Il processo di valutazione ex‐ante ed expost SCARICA ALLEGATO 1 SCARICA ALLEGATO 2
  • 10 gennaio 2019

    il 4 febbraio a Siena il convegno “La Toscana delle qualità”

    Il giorno 4 Febbraio 2019 si svolgerà a Siena, un evento pubblico, dedicato alla cultura della qualità in Toscana, organizzato dalla Fondazione Qualivita, in collaborazione con la Regione Toscana e il Comune di Siena. Tutte le produzioni agroalimentari e vitivinicole toscane DOP e IGP saranno protagoniste della giornata per testimoniare il loro forte legame con alcune delle grandi tematiche di sviluppo del territorio: ambiente, cultura, turismo, cucina, benessere e innovazione. L'iniziativa che avrà inizio alle ore 16.00 si terrà nel prestigioso complesso museale Santa Maria ...
  • 21 dicembre 2018

    Toscana: Olio extravergine di oliva DOP IGP, al via la selezione 2019

    È cominciato il cammino di scelta dei migliori oli di Toscana. Si sono aperte infatti ufficialmente le iscrizioni alla selezione oli extravergine di oliva della Toscana Dop e Igp 2019. Iscrizioni fino al 31 gennaio 2019 La Selezione, organizzata in collaborazione con Promofirenze, Azienda speciale della Camera di Commercio di Firenze, si propone di evidenziare la migliore produzione olearia toscana, allo scopo di utilizzarla in azioni promozionali economiche e di immagine e, allo stesso tempo, premiare e stimolare lo sforzo delle imprese olivicole al continuo miglioramento della ...
  • 5 dicembre 2018

    Sinergia tra cultura, turismo e enogastronomia

    Il pranzo organizzato in occasione del convegno "L'arte del gusto, il gusto dell'arte" si è svolto ieri al Santa Maria della Scala, quale evento conclusivo dell'anno del cibo in Toscana. Occasione di approfondimento della sinergia tra arte, turismo e enogastronomia che in questi ultimi anni ha favorito un forte impulso economico alla regione. "Il turismo enogastronomico ha fatto passi da gigante nei diciotto anni di esperienza di Qualivita - ha sottolineato il direttore generale della Fondazione nata proprio a Siena, Mauro Rosati - che ha allargato la gamma dei prodotti DOP e IGP ...
  • 30 novembre 2018

    A Siena, la Toscana chiude l’Anno del Cibo con un evento

    Il 2018 volge al termine e con esso anche l'anno dedicato al “Cibo Italiano” che, collegandosi ad arte paesaggio e cultura, diventa una delle leve più importanti per la promozione turistica del territorio. La Toscana dedica a questi temi l'evento conclusivo dell'Anno del Cibo: “Toscana, l’arte del gusto, il gusto dell’arte, turismo, cultura, enogastronomia e territorio” che si terrà lunedì 3 dicembre all'interno di Santa Maria della Scala a Siena. A organizzarlo è Vetrina Toscana, il programma di Regione e Unioncamere Toscana che promuove ristoranti e botteghe ...
  • 30 novembre 2018

    Pecorino Toscano DOP a Food&Wine in Progress a Firenze con un workshop e sette chef ai fornelli

    Sabato 1° e domenica 2 dicembre il Pecorino Toscano DOP sarà protagonista, insieme ad altre eccellenze toscane, della due giorni dedicata all’enogastronomia regionale con Food&Wine in Progress, in programma alla Stazione Leopolda di Firenze. Nella prima giornata, sabato 1° dicembre, in particolare, la manifestazione organizzata dall’Unione Regionale Cuochi Toscani e da AIS, Associazione Italiana Sommelier Toscana coinvolgerà il Pecorino Toscano DOP in un workshop della Regione Toscana dedicato alle eccellenze agroalimentari regionali nell’ambito dell’Anno del Cibo Italiano, a ...
  • 2 ottobre 2018

    REGIONE TOSCANA – Nuove esperienze turistiche nel settore DOP IGP

    Questa nota descrive il valore di DOP IGP - vino escluso - per le visite turistiche nelle fattorie che producono questi prodotti. L'obiettivo è quello di evidenziare il potenziale di attrazione turistica che le denominazioni di origine e indicazioni geografiche riconosciute dall'UE del regolamento / 1151/2012 può esprimere per la Toscana. Aprire al turismo e alla promozione gli incontri con gli agricoltori può valorizzare la conoscenza delle caratteristiche dei prodotti, del territorio, dei metodi di produzione, delle pratiche di trasformazione e del forte legame che le produzioni DOP ...