Argomento: Prosciutto di San Daniele DOP

  • 15 aprile 2019

    Prosciutto di San Daniele DOP e Montasio DOP, esportazioni tra il 3 e il 17%

    Nella black list di prodotti destinati a restare vittime dei dazi minacciati da Trump non ci sono il Prosciutto di San Daniele DOP e il formaggio Montasio DOP, le due uniche Dop - fatta eccezione per i vini - dell'agroalimentare FVG. I vertici dei rispettivi Consorzi, quindi, prestano particolare attenzione all'evolversi del braccio di ferro tra USA e UE. «Il nostro prosciutto non figura in questa prima lista, ma sappiamo bene di non essere esenti dal rischio di ritorsioni commerciali - ha commentato il direttore del Consorzio del Prosciutto di San Daniele, Mario Cichetti - e per questo ...
  • 28 marzo 2019

    Prosciutto di San Daniele DOP: nel 2018 produzione in crescita del 5,4% e aumento le vendite

    Il Consorzio del Prosciutto di San Daniele ha reso noti i dati di bilancio 2018, anno che ha fatto registrare un’importante crescita sul fronte della produzione, con un +5,4% rispetto al 2017, per un totale di 2.787.812 cosce di suino avviate alla lavorazione. Per quanto riguarda le vendite, il 2018 si è chiuso con un incremento del 1,5% sull’anno precedente. La produzione di pre-affettato in vaschetta continua ad affermarsi come trend di vendita più performante; sono stati affettati in totale 404.472 prosciutti (+6,7% sul 2017) che hanno prodotto oltre 23 milioni di confezioni ...
  • 14 febbraio 2019

    Via libera all’accordo commerciale UE-Singapore: coinvolte 190 Indicazioni Geografiche UE

    Via libera dal Parlamento europeo agli accordi di libero scambio e di protezione degli investimenti tra l'Ue e Singapore. L'intesa, che può rappresentare il modello per un ulteriore cooperazione con il Sud-Est asiatico, è stata approvata dalla plenaria dell'Eurocamera a Strasburgo con 425 sì, 186 no e 41 astensioni. L'accordo eliminerà virtualmente tutte le tariffe doganali tra le due parti entro cinque anni, consentendo il libero scambio di servizi, inclusi i servizi bancari al dettaglio, proteggendo i prodotti europei unici e aprendo il mercato degli appalti di Singapore alle ...
  • 23 gennaio 2019

    A Siena oltre 50 Consorzi di tutela e organizzazioni internazionali

    Il 5 febbraio un confronto per lo sviluppo delle Indicazioni Geografiche a livello europeo Delegazioni da Norvegia, Portogallo, Francia, Spagna, Giappone e Svizzera. A concludere i lavori il Ministro Centinaio Cinque sessioni di lavoro in plenaria, aperte dal Presidente di Fondazione Qualivita Cesare Mazzetti e coordinate da Paolo De Castro – Presidente del Comitato Scientifico Qualivita – nell’ambito di cinque diversi temi riguardanti le Indicazioni Geografiche. Si va dal nuovo patto con i consumatori e le comunità locali, all’evoluzione della governance del territorio, passando ...
  • 18 ottobre 2018

    Consorzio del Prosciutto San Daniele DOP: eccellenza anche sul web

    Il Consorzio del prosciutto di San Daniele DOP è sul podio della classifica che incorona i "Best typical product on digital 2018" selezionati dalla ricerca "The italian data flavour". Secondo i dati raccolti dall'indagine che ha analizzato il grado di digitalizzazione della ristorazione stellata e dei consorzi di tutela italiani, il consorzio del prosciutto di San Daniele è tra le realtà più digitalizzate del settore. Una medaglia d'argento quella attribuita dai dati della ricerca realizzata da Fiera Bolzano, che ha analizzato il grado di digitalizzazione della ristorazione stellata ...
  • 18 ottobre 2018

    DOP e IGP, via libera della Commissione UE all’accordo commerciale con il Vietnam

    La Commissione Ue ha dato il suo via libera all'accordo commerciale e di investimento con il Vietnam, aprendo così la strada alla loro firma e conclusione. L'intesa, con cui verranno eliminati i dazi sulle merci, è però giuridicamente vincolata a uno sviluppo sostenibile, ovvero al rispetto dei diritti umani, del diritto del lavoro, della protezione dell'ambiente e la lotta ai cambiamenti climatici, con un riferimento esplicito all'accordo di Parigi. L'accordo eliminerà più del 99% dei dazi doganali sulle merci oggetto di scambi tra le due parti: il Vietnam eliminerà il 65% dei dazi ...
  • 25 luglio 2018

    Prosciutto e melone? L’abbinamento perfetto fin dai tempi di Ippocrate

    I salumi sono un alimento consumato tutto l’anno, ma sicuramente per le sue caratteristiche di praticità e di freschezza sono molto adatti anche al consumo in estate.  L’abbinamento estivo per eccellenza, il più conosciuto in assoluto è prosciutto crudo e melone, che, non appena sopraggiunge il caldo, fa capolino sulle tavole come antipasto e in molti casi come piatto unico, fornendo vitamine, sali minerali, proteine, acqua e poche calorie, oltre che ad un sapore piacevole ed inconfondibile. Un abbinamento, la cui regola compositiva parte da molto lontano, addirittura da Ippocrate ...
  • 23 luglio 2018

    Prosecco DOP, controlli e successi: “Italian Genio” in Giappone

    Continua l'intesa attività di vigilanza del Consorzio di tutela del Prosecco DOC che, con l'arrivo della bella stagione, si è focalizzata sul litorale veneto e friulano. "La nostra attività - spiega il Presidente Stefano Zanette - nell'ultimo periodo si è intensificata principalmente nella fase della somministrazione finale dove abbiamo riscontrato svariate condotte lesive dei consumatori, anche nelle nove province della Denominazione". In occasione dei controlli svolti nelle ultime settimane, che hanno interessato le principali località turistiche dell'alto Adriatico , ben il 60% ...
  • 19 luglio 2018

    L’intesa col Canada premia il Prosciutto di San Daniele DOP

    L'accordo di libero scambio tra UE e Canada (CETA) è valso al Prosciutto di San Daniele DOP dal momento della sua attuazione un +35% delle esportazioni. Un'intesa, in questi giorni sotto i riflettori, che Mario Emilio Cichetti, Dg del Consorzio del prosciutto di San Daniele, ritiene valida. «Il Consorzio del San Daniele conferma la valenza assolutamente positiva dell'accordo economico commerciale CETA. I primi dati positivi dell'export del prosciutto di San Daniele in Canada, a partire da settembre 2017, momento in cui è stato attuato il CETA - sottolinea Cichetti -, sono stati pari a ...
  • 18 luglio 2018

    Jefta, formaggi e salumi: per il Made in Italy l’intesa farà salire i ricavi

    "Non c'è protezione nel protezionismo". Il messaggio che Jean-Claude Junker ha lanciato ieri da Tokyo non era solo un modo per presentare il più importante accordo commerciale siglato dalla UE. Perché il Jefta, la maxi-intesa con il Giappone - che si estende anche a una più vasta partnership strategica per ribadire l'importanza delle istituzioni multilaterali come ONU e G7 è stata firmata proprio all'indomani del summit UE-Cina. Un appuntamento, quello di Pechino, che ha sancito un'inedita alleanza per rivedere le regole del commercio globale. L'invito è stato esteso - e subito accett...
  • 18 luglio 2018

    CETA: per i salumi italiani una grande opportunità

    Sono ben 11 i salumi italiani tutelati di cui il CETA garantisce la protezione: Bresaola della Valtellina IGP, Cotechino Modena IGP, Culatello di Zibello DOP, Lardo di Colonnata IGP, Mortadella Bologna IGP, Prosciutto di Modena DOP, Prosciutto di Parma DOP, il Prosciutto di S. Daniele DOP, Prosciutto Toscano DOP, Speck Alto Adige IGP, Zampone Modena IGP.  Una lista che il Trattato prevede possa essere implementata in futuro con l’inserimento di ulteriori prodotti. “Non ratificare il CETA sarebbe un grave errore” afferma Nicola Levoni, Presidente di ASSICA (Associazione Industriali ...
  • 10 luglio 2018

    CETA: Italia pronta a cogliere opportunità in Canada

    "Chiederemo al Parlamento di non ratificare l'accordo di libero scambio tra Ue e Canada perché tutela solo una piccola parte dei nostri prodotti DOP e IGP" ha detto tre settimane fa, in un'intervista, il ministro per l'Agricoltura Gian Marco Centinaio.   Ratificare o no. Cosa cambia? Se l'Italia si fermasse alla "non ratifica" il Trattato continuerebbe però a "vivere", almeno in tutti quei capitoli - dall'addio ai dazi e alle barriere regolatorie, dalla tutela delle IGP alle aperture sugli appalti - che non sono di diretta competenza nazionale. Resterebbero, insomma, "congel...
  • 15 giugno 2018

    L’Italia apre un altro fronte internazionale: no al Ceta

    Mentre dal G-7 arriva l'indicazione della necessità di una riforma del Wto, l'Organizzazione mondiale del commercio che regola gli scambi attraverso accordi multilaterali, il nuovo governo italiano si spinge oltre chiedendo il blocco degli accordi bilaterali che stanno progressivamente sostituendo il multilateralismo. Il ministro delle Politiche agricole Gian Marco Centinaio ha annunciato oggi l'intenzione del governo di chiedere al Parlamento di non ratificare il trattato commerciale tra Ue e Canada e "gli altri simili al Ceta, del resto è tutto previsto nel contratto di governo". In ...
  • 29 marzo 2018

    Consorzio del Prosciutto di San Daniele DOP: Villani riconfermato Presidente

    Il nuovo Consiglio di Amministrazione del Consorzio del Prosciutto di San Daniele DOP, eletto ieri, ha riconfermato l’incarico della presidenza per il prossimo triennio a Giuseppe Villani, Amministratore Delegato della Villani Spa e presidente uscente del Consorzio. Un riconoscimento di fiducia importante per Villani che dal 2015 ricopre la carica più alta all’interno del Consiglio e che si prepara a continuare in questo percorso fino al 2020. Nella prima seduta del consiglio di amministrazione sono stati nominati, oltre al Presidente nella persona di Giuseppe Villani, anche i ...
  • 31 gennaio 2018

    De Castro: etichetta a semaforo condiziona i consumatori senza informarli

    “Respingiamo con forza il sistema di etichettatura a semaforo, che dalla Gran Bretagna si sta diffondendo in altri Stati europei: non è accettabile che un bollino verde, giallo o rosso possa decretare se un cibo è 'buono' o 'cattivo' per la salute di chi lo consuma, basandosi solo sulla percentuale di sale, zuccheri e grassi che contiene.” Così Paolo De Castro, primo vicepresidente della Commissione agricoltura del Parlamento europeo commenta l'offensiva in favore di un'etichetta alimentare trasparente e corretta, che non condizioni la scelta del consumatore, ospitata oggi nella sede ...