Argomento: Pomodoro di Pachino IGP

  • 22 gennaio 2019

    Pomodoro di Pachino IGP, cinque varietà per un territorio unico

    Il presidente Lentinello: “Consorzio strumento primario per fronteggiare insieme le sfide del mercato globale” Siamo nel lembo estremo dell’Italia (e dell’Europa). Qui, dove si incontrano i due mari, Jonio e Mediterraneo, soggiorna il sole per più ore di luce all’anno. Ed è proprio grazie all’acqua salmastra e alla luce che nasce il Pomodoro di Pachino IGP. Pachino è un piccolo Comune di circa 22 mila abitanti, ma è molto conosciuto perché il suo nome nell’immaginario collettivo è associato a un pomodoro, in particolare alla varietà del ciliegino, piccolo e rosso. Il Consorzio vigila sul marchio IGP fin dalla sua costituzione, il 31 agosto del 2002. In realtà sono cinque le tipologie che rappresentano il Pomodoro di Pachino IGP con un vasto ventaglio di sfumature organolettiche: il ciliegino è di certo quella a cui si deve la maggiore notorietà del nome “Pachino” per la sua maggiore penetrazione nel mercato e la sua immediata riconoscibilità; ad ...
  • 4 dicembre 2018

    La produzione di Pomodoro di Pachino IGP sfiora i 10 milioni di chili

    Un traguardo importante per il Pomodoro di Pachino IGP che sfiora i 10 milioni di chilogrammi di prodotto a marchio certificato, secondo gli ultimi dati dell’IZS. L’aumento di circa il 13% porta a 9.789.456 chili la produzione nella stagione agraria 2017-2018, rispetto agli 8.637.982 chili della campagna 2016/2017. “Si tratta di un traguardo importante- spiega il Presidente del Consorzio Salvatore Lentinello- che rappresenta il risultato di un lavoro incessante svolto nel nostro territorio da azienda piccole, medie e grandi unite dal valore della produzione di un’eccellenza a marchio territoriale come la nostra. Ci aspettavamo un aumento, supportato anche dall’inserimento delle due nuove tipologie del plum e mini plum che ormai sono a pieno titolo riconosciute con il marchio IGP, ed i dati hanno confermato anche le nostre aspettative. Il traguardo dei 10 milioni di chili è davvero vicino ed è l’obiettivo minimo della prossima campagna”. “La nostra ...
  • 24 settembre 2018

    Neuroscienze e immagine aziendale oggetto del seminario formativo di AICIG

    Il seminario formativo di AICIG si è svolto a Roma, nella sede dell'Associazione ed ha approfondito tematiche come la promozione e la valorizzazione dei prodotti secondo la strategia del packaging, ovvero come i dettagli possano fare la differenza nell’orientamento della scelta di prodotti DOP e IGP. L’incontro che ha coinvolto i rappresentanti dei Consorzi e un esperto in materia di neuroscienze e scienze comportamentali, che ha portato il proprio contributo scientifico su come i dettagli nel packaging siano in realtà degli asset in grado di fare la differenza nella creazione del desiderio di acquisto di un prodotto DOP o IGP. In particolare, dopo l’introduzione della Responsabile Tecnica di AICIG Rita Serafini, a nome dei Consorzi sono intervenuti per portare l’esperienza di Best Practice delle proprie realtà, il Presidente del Consorzio di Tutela dell’Olio Sabina DOP Stefano Petrucci, il Responsabile Tecnico Direttore delConsorzio di Tutela Chianti Classico ...
  • 28 agosto 2018

    Successo della X edizione della Festa del Pomodoro di Pachino IGP

    I dati dell’Osservatorio Qualivita che monitora costantemente le produzioni italiane  DOP IGP,  sono stati al centro dell'interesse dei media che hanno seguito la decima edizione della Festa del Pomodoro di Pachino IGP. Intervenendo alla conferenza di presentazione, Mauro Rosati, direttore generale della Fondazione Qualivita, ha sottolineato come le produzioni di qualità italiane rilevino un trend di crescita costante con 14,8 miliardi di valore alla produzione e 8,4 miliardi di valore all'export,  con la  Sicilia che vanta  61 prodotti certificati - 41 DOP  e 20 IGP -  di cui 30 prodotti agroalimentari e 31 vinicoli che si ripercuotono sul territorio con un valore economico di 45 milioni di euro per il settore food e 126 milioni di euro per il comparto wine. "Tre le grandi eccellenze in Sicilia, il Pistacchio Verde di Bronte DOP con 10,1 milioni di fatturato, l'olio Val di Mazara DOP con 9,8 milioni e il Pomodoro di Pachino IGP con 5,6 milioni di euro. Il ...
  • 6 agosto 2018

    Qualivita incontra il Pomodoro di Pachino IGP per nuove strategie di valorizzazione

    Il Direttore Generale di Fondazione Qualivita Mauro Rosati ha incontrato oggi, lunedì 6 agosto, a Portopalo, il Consorzio di tutela del Pomodoro di Pachino IGP rappresentato nell'occasione da tutto il Consiglio di amministrazione, con il Presidente Salvatore Lentinello e il direttore Salvatore Chiaramida. Temi  principali dell'incontro, svolto a margine della 10° edizione della “Festa del Pomodoro di Pachino IGP”, sono stati il rilancio Pomodoro di Pachino IGP sui mercati e le nuove strategie di valorizzazione del prodotto certificato. Fonte: Fondazione Qualivita
  • 6 agosto 2018

    Conferenza di presentazione della “Festa del Pomodoro di Pachino IGP”

    Lunedì 6 agosto, il direttore generale della Fondazione  Qualivita Mauro Rosati, interverrà alla Conferenza stampa di presentazione della 10° edizione della "Festa del Pomodoro di Pachino IGP", che si svolgerà al Castello di Tafuri di Portopalo, con un'analisi del mondo delle DOP IGP italiane. Dopo l'intervento  verrà esposto il programma completo della Festa, con tutti  i dettagli e i nomi degli ospiti, che saranno di caratura nazionale. Per festeggiare  il decimo  compleanno della Festa del Pomodoro di pachino IGP è stata scelta una nuova location,  la Terrazza dei Due Mari di Portopalo. Di fronte al punto in cui lo Ionio e il Mediterraneo si incontrano,  dall’11 al 13 agosto si terrà la X edizione dell’evento interamente dedicato al comporto agricolo a all’oro rosso, organizzato dal Consorzio di Tutela del Pomodoro di Pachino IGP. “Mare, Sole, terra e il Pomodoro IGP. Per celebrare il 10° compleanno della Festa del Pomodoro – ha dichiarato ...
  • 6 agosto 2018

    Pomodoro di Pachino IGP, un prodotto premium per il mercato globale

    Il direttore generale di Fondazione Qualivita Mauro Rosati è intervenuto in occasione della X Festa del Pomodoro di Pachino su invito del Presidente del Consorzio di Tutela IGP Pomodoro di Pachino Salvatore Lentinello e del Direttore Salvatore Chiaramida, portando le proprie considerazioni sull’ottimo lavoro svolto sul prodotto e sul territorio dal Consorzio e con una relazione sul mondo dei prodotti a marchio DOP e IGP e su quello che sono i consumi nel settore. Rosati ha introdotto la relazione con una panoramica sui nuovi trend del mercato agroalimentare globale dove si segnala come, attualmente, i beni generici (commodity) paghino una crisi reputazionale agli occhi del consumatore, al contrario dei prodotti con un chiaro riferimento geografico che possono disporre di un forte vantaggio competitivo. Un valore intrinseco di un territorio, non riproducibile ed esportabile esclusivamente solo tramite prodotti e brand di origine. I prodotti ad Indicazione Geografica ...
  • 1 agosto 2018

    Festa del Pomodoro di Pachino IGP

    I dettagli dell’evento, curato come sempre dalla responsabile organizzativa Maria Impera, saranno svelati durante la conferenza stampa che si terrà al Castello Tafuri, a Portopalo il 6 agosto alle ore 11. Valorizzazione dell’eccellenza ortofrutticola, del comparto produttivo e dell’intero territorio in cui il Pomodoro di Pachino IGP è coltivato. Questi gli obiettivi della X edizione della Festa del pomodoro che dall’11 al 13 agosto tra degustazioni, arte, musica e spettacolo terrà compagnia ai numerosi visitatori di Portopalo di Capopassero nell’affascinate piazza Terrazza dei due mari. “Anche per l’edizione 2018 – ha dichiarato Maria Impera – abbiamo cercato di proporre una manifestazione capace di coinvolgere ed entusiasmare tutte le generazioni, partendo da tutte le attività culturali e sportive che fanno da contorno e finendo agli spettacoli di musica e cabaret con ospiti di caratura nazionale. Faranno da apripista all’inaugurazione dell’evento ...
  • 16 luglio 2018

    Nessun costo per l’iscrizione al Consorzio di Tutela Pomodoro di Pachino IGP

    “Vogliamo che l’agricoltore possa riconoscere il Consorzio di Tutela Pomodoro di Pachino IGP, come la sua seconda casa”. Lo ha affermato il presidente Salvatore Lentinello, dopo l’approvazione all’unanimità da parte del Cda del “Progetto Produttore” che entrerà in vigore a partire dal 15 luglio fino al 31 dicembre 2018. “È fondamentale –ha dichiarato Lentinello- per un produttore che lavora in territorio a marchio, poter usufruire del valore aggiunto del Consorzio”. Attraverso il “Progetto Produttori” si potrà diventare socio del Consorzio velocemente e a costo zero. Basterà infatti, iscriversi all’ Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia per ottenere la certificazione a marchio IGP e presentarla alla segreteria del Consorzio Pomodoro di Pachino IGP, in via Milano. “Bisogna rendersi conto che - continua Lentinello, in un mercato globalizzato con prodotti provenienti da molte altre nazioni, è una grossa opportunità poter garantire ...
  • 16 luglio 2018

    Agroalimentare a tutto export

    La produzione e anche l'export di arance e limoni DOP IGP siciliani sono in crescita, grazie anche al traino dei tanti cooking show e degustazioni gastronomiche con chef stellati che spopolano in giro per il mondo, facendo sempre più conoscere ed apprezzare le prelibatezze isolane. Ci sono 592 milioni di vendite all'estero e altrettanti per quanto riguarda i prodotti trasformati: il totale dell'export agroalimentare siciliano è pari a un miliardo e 175 milioni. L'isola è forte nelle produzioni di vino e olio che riguardano circa il 5o% dell'export verso gli Stati Uniti. Un'annata quella appena trascorsa che, secondo la Banca d'Italia, è stata caratterizzata da una riduzione del raccolto di ortaggi e tuberi e delle coltivazioni arboree, a fronte di un incremento della produzione di cereali. «E' diminuita la quantità di vino prodotta nell'isola - dice il report di Bankitalia - sia per le varietà di migliore qualità (DOP IGP) che per quelle più comuni dopo il netto ...
  • 22 giugno 2018

    Seminario formativo di Aicig a Pachino: vigilanza e tutela internazionale

    Secondo appuntamento in due giorni in Sicilia con i seminari formativi di AICIG. Dopo la tappa di ieri a Ispica per parlare di comunicazione e valorizzazione dei prodotti a IG, oggi il gruppo di lavoro si è spostato a Pachino, presso la sede del Consorzio di Tutela del Pomodoro di Pachino IGP. Ad aprire l’incontro, la responsabile tecnica di AICIG Rita Serafini che ha introdotto le attività dell’Associazione, a cui hanno fatto seguito i saluti iniziali e la presentazione dei dati del Consorzio di Tutela del Pomodoro di Pachino IGP relativi a vigilanza e tutela a cura del Presidente Salvatore Lentinello, il quale ha altresì posto l’attenzione sull’interesse e l’impegno profuso per incrementare la base sociale. Tra gli interventi anche quello del Direttore del Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena IGP Federico Desimoni, che ha approfondito la differenza tra attività di monitoraggio/vigilanza e tutela, illustrando alcune fattispecie principali di azione ...
  • 20 giugno 2018

    Aicig sceglie il sud per parlare di tutela e promozione dei brand territoriali

    L’Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche (Aicig) sceglie il Sud per due giornate di formazione dedicate agli aspetti di tutela e valorizzazione dei brand territoriali DOP e IGP. Le due giornate si svolgeranno il 20 e il 21 giugno a Ispica e Pachino a cura del Consorzio della Carota Novella di Ispica IGP e del Pomodoro di Pachino IGP. “È un’occasione importante-sottolinea il presidente del Consorzio del Pomodoro di Pachino IGP, Salvatore Lentinello- perché testimonia una collaborazione sempre più fattiva dell’Aicig con il Sud. Per noi confrontarci con marchi più grandi, che hanno alle spalle una lunga esperienza in termini di tutela e promozione, è uno stimolo a crescere e fare meglio”. Stesso entusiasmo da parte di Massimo Pavan, vice presidente del Consorzio Carota Novella di IspicaIGP, che conferma un trend di crescita importante:”Negli ultimi anni siamo cresciuti dell’80% in termini di produzione, passando da 4 mila quintali a oltre ...
  • 11 aprile 2018

    Pomodoro di Pachino IGP, approvazione modifiche Statuto Consorzio – GURI n. 84

    ITALIA - Approvazione delle modifiche allo statuto del Consorzio di tutela del Pomodoro di Pachino IGP Fonte: GURI n. 84 del 11/04/2018
  • 11 aprile 2018

    Anche il Consorzio Arancia Rossa di Sicilia IGP a Pachino contro le agromafie

    Il Consorzio di Tutela Arancia Rossa di Sicilia IGP solidale con la Comunità di Pachino in lotta contro le agromafie “Il Consorzio di Tutela Arancia Rossa di Sicilia IGP esprime tutta la propria solidarietà al giornalista Paolo Borrometi e all’imprenditore Sebastiano Fortunato, per le gravissime minacce e atti intimidatori ignobili ricevuti” ha affermato Giovanni Selvaggi, presidente del Consorzio di Tutela Arancia Rossa di Sicilia IGP. “La marcia di giovedì 12 aprile, organizzata dal Comune di Pachino e dal Consorzio di Tutela del Pomodoro di Pachino IGP, in cui si prevedono centinaia di persone nella cittadina in provincia di Siracusa, sarà un manifesto contro la criminalità e le mafie e noi, come Consorzio di Tutela Arancia Rossa di Sicilia IGP condividiamo la scelta di sottoscrivere il "patto per la legalità”. Siamo da sempre impegnati nella lotta all’illegalità e alle agromafie, cancro per le Aziende, i Centri di Lavorazione e di Commercializzazione, ...
  • 3 aprile 2018

    Nuovo Presidente e un nuovo direttivo per il Consorzio di tutela del Pomodoro di Pachino IGP

    Il Consorzio di Tutela per il Pomodoro di Pachino IGP ha un nuovo Presidente e un nuovo direttivo, che succedono alla gestione precedente. Il nuovo Presidente è Salvatore Lentinello, 46 anni, dottore agronomo: “Ringrazio il Presidente uscente Sebastiano Fortunato, che ha svolto un lavoro egregio in questi anni, fornendoci la traccia da continuare a seguire - dichiara Lentinello - al centro del progetto dovranno continuare a esserci il piccolo produttore e gli agricoltori locali, promuovendo e tutelando il nostro prodotto. Cercheremo un maggiore coinvolgimento dei Comuni i cui territori ricadono in parte o in toto nell’areale della denominazione “IGP Pomodoro di Pachino”. Incontreremo i Sindaci, mettendoli al corrente dei nostri programmi e coinvolgendoli nella promozione del territorio.” Vice-presidente, categoria Confezionatori, è Giovanni Iuvara: “Abbiamo sempre puntato sul pomodoro a marchio, facendone il nostro cavallo di battaglia” ha dichiarato ...
  • 16 marzo 2018

    Offensiva DOP contro i dazi USA. Consorzio Tutela Formaggio Asiago: “serve un’azione concertata e strategica”

    Contro la prospettiva sempre più realistica di dazi protezionistici sul mercato Usa che potrebbero penalizzare anche il FoodeWine italiano oltre 300 aziende che producono etichette Dop e Igp, coordinate dalla Fondazione Qualivita, hanno firmato nei giorni scorsi un appello contro ogni protezionismo chiedendo un impegno costante al futuro Governo italiano per rafforzare la difesa delle denominazioni protette nei mercati internazionali «Il sistema delle Dop e Igp italiane - si legge nell'appello - è un motore dell'economia agroalimentare del nostro Paese e, nella prospettiva del prossimo decermio, può rappresentare un significativo potenziale di sviluppo sui mercati internazionali». D'altro canto i numeri parlano chiaro. Nel 2017 l'export alimentare italiano nel suo complesso ha raggiunto la cifra record di 41 miliardi di euro . Una fetta importante di questo giro d'affari è rappresentato proprio dai prodotti Dop e Igp che rappresentano infatti un valore esportato di ...