Argomento: Piadina Romagnola IGP

  • 3 aprile 2019

    Export, la Piadina Romagnola IGP guarda alla Germania

    La certificazione IGP fa bene alla Piadina Romagnola. Da quando, nel 2014, ha ottenuto la denominazione di Indicazione geografica protetta, il `pane dei romagnoli' ha più che triplicato la produzione, passando da 6.768 tonnellate alle oltre 20.250 del 2018. Un boom che ha spinto il Consorzio di Tutela e Promozione Piadina Romagnola IGP a tentare, per la prima volta, di replicare il successo all'estero, con una campagna di promozione fatta di eventi, fiere e un piano mirato di comunicazione digitale. Perché è proprio in rete che la piadina spopola: con un milione e mezzo di ricerche al ...
  • 27 marzo 2019

    Nuove strategie di comunicazione per la Piadina Romagnola IGP

    La Piadina Romagnola IGP sceglie i suoi mercati puntando in Italia e in Europa sulla territorialità del marchio, sulla versatilità e salubrità del prodotto attraverso un nuovo piano di comunicazione e marketing dedicato al trade e ai consumatori e finanziato per il biennio 2019/21 dal Psr regionale e dalle aziende associate al Consorzio. Di questo piano si parlerà il 2 Aprile, presso Unioncamere in un incontro cui saranno presenti l’Assessore regionale Agricoltura, Caccia e Pesca Simona Caselli, il Presidente del Consorzio di Promozione e Tutela della Piadina Romagnola Igp Alfio ...
  • 14 gennaio 2019

    La Piadina Romagnola Igp è diventata grande. Ma serve più ‘chiarezza’ sullo scaffale e tutela nei mercati internazionali

    «Per una indicazione georgrafica come la Piadina Romagnola Igp serve una contrattazione corretta con la grande distribuzione, a tutela della qualità e del prodotto IG. Inoltre che, sempre nella Gdo, venga fatta sullo scaffale una differenziazione più netta e chiara per il consumatore, fra il prodotto che è marchiato Igp e il prodotto che non lo è, per dare ancora più valore che vuol dire qualità e tutela verso il consumatore e che significa valore aggiunto per la filiera produttiva». A dirlo è Alfio Biagini, presidente del Consorzio di Tutela e Promozione della Piadina Romagnola ...
  • 4 gennaio 2019

    La Piadina Romagnola IGP protagonista RAI 3

    La Piadina Romagnola sarà la protagonista della puntata di mercoledì 10 gennaio su Geo in onda su Rai 3 a partire dalle ore 17. In studio Sveva Sagramola incontrerà Maurizio Camilletti unico produttore, assieme alla moglie Rosella Reali, delle Teglie di Montetiffi. Maurizio racconterà le fasi salienti per la creazione di questo storico manufatto, segreto e magia della sua cottura prima di essere usato. Si ripercorrerà la storia di questo mito romagnolo, la Piadina Romagnola IGP, famoso street food conosciuto in tutto il mondo, nobilitato a pane dei romagnoli da Giovanni Pascoli...
  • 13 settembre 2018

    Ricerca fra 1820 turisti sui prodotti agroalimentari italiani più graditi

    Sono oltre 5.000 i prodotti agroalimentari tradizionali censiti dal Ministero dell’Agricoltura e da Coldiretti. Un incredibile tesoro alimentare ma anche culturale che ogni anno milioni di turisti scoprono e apprezzano e che permette all’Italia di detenere l’invidiabile record mondiale per varietà e ampiezza del patrimonio agroalimentare. Lo studio svolto dall’agenzia di comunicazione Klaus Davi & Co. realizzato su 1.820 turisti in occasione del lancio del documentario sul salone “Cibus” (online al link ) ha focalizzato i dieci prodotti più amati dai turisti stranieri ...
  • 25 agosto 2018

    Il sole della Riviera Romagnola e la Mortadella Bologna IGP

    Anche quest’anno la Mortadella Bologna IGP sarà protagonista dell’evento Tramonto di Vino, il format itinerante che toccherà molte città dell’Emilia Romagna, valorizzandone le eccellenze gastronomiche. In particolare sarà presente nella tappa riminese del 25 agosto, dove verrà presentato un piatto speciale che vede il connubio con altre 3 eccellenze del territorio, la Piadina Romagnola IGP, i Salamini Italiani alla Cacciatore DOP e l’Aceto Balsamico Tradizione di Modena DOP. Non è una semplice piadina quella che il Consorzio Mortadella Bologna IGP presenterà alla tappa ...
  • 11 agosto 2018

    Piadina Romagnola IGP, conferma incarico al Consorzio – GURI n. 186

    ITALIA - Conferma dell'incarico al Consorzio di promozione e tutela della Piadina Romagnola a svolgere le funzioni di cui all'articolo 14, comma 15, della legge 21 dicembre 1999, n. 526, per la IGP Piadina Romagnola IGP / Piada Romagnola IGP - Classe 2.3. Prodotti di panetteria, pasticceria, confetteria o biscotteria Fonte: GURI n. 186 del 11/08/2018
  • 30 luglio 2018

    La Mortadella Bologna IGP si unisce a tre eccellenze della riviera romagnola

    Non è una semplice piadina quella che il Consorzio Mortadella Bologna presenterà alla tappa riminese di Tramonto Di Vino. La manifestazione, giunta alla sua dodicesima edizione, vedrà ancora una volta protagonista la famosa Mortadella Bologna IGP, sposa perfetta dell’enogastronomia italiana, che per l’occasione incontra la Piadina Romagnola IGP, i Salamini italiani alla Cacciatora DOP e l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP. Un connubio davvero riuscito tra quattro eccellenze della tradizione agroalimentare emiliano-romagnola, che insieme si completano in un piatto che ...
  • 23 luglio 2018

    La Piadina Romagnola IGP, pane alternativo di Romagna

    E «Che ne sai della Romagna?/che ne sai della piadina?/non c'è solamente l'acqua/non c'è solamente la farina... c'è l'allegria del liscio/il cuore dei bagnini/c'è l'arte di Fellini», e chi, se non il re del liscio, Raoul Casadei, con la sua «Pida», poteva tessere miglior lode alla indiscussa regina dello street food. Una storia che parte da lontano, da quella lavorazione dei cereali che è un po' una caratteristica di tutta l'area mediterranea, con declinazioni diverse. Già l'etimologia del nome è stata oggetto di accese discussioni tra i filologi. Nel sentire comune la si fa ...
  • 1 giugno 2018

    Una sentenza storica per la Piadina Romagnola IGP

    Cultura, territorio e proprietà intellettuale nella decisione del Tribunale UE     Il Tribunale dell’Unione Europea, con sentenza in data 23 aprile 2018, si è pronunciato in favore dell’IGP “Piadina Romagnola” (caso T­ 43/15, CRM­Commissione Europea, con l’intervento di COPROM e della Repubblica Italiana). La decisione, a prescindere dalle questioni attinenti al caso specifico, sancisce alcuni importanti principi di carattere generale, con particolare riferimento ai rapporti tra territorio, cultura e proprietà intellettuale. Nel provvedimento, infatti, si legge ...
  • 24 aprile 2018

    Tribunale UE: la Piadina Romagnola IGP va prodotta solo in Romagna

    La Piadina Romagnola è tutelata dal marchio IGP. Dunque, che sia bassa come a Riccione o alta come a Rimini, su scala industriale o artigianale, può essere prodotta solo entro i confini della Romagna. Lo ha confermato, ieri pomeriggio, il Tribunale della Ue  - con la sentenza T43/15 - sulla base di un ricorso sollevato dalla modenese Crm srl, un'azienda emiliana (dunque non romagnola) che voleva utilizzare, comunque, sulle proprie confezioni, il marchio protetto. La Crm, infatti, è un'azienda alimentare modenese, che produce numerosi prodotti da forno, tra cui anche piadine romagnole, ...
  • 19 marzo 2018

    La Piadina Romagnola IGP in giro per l’Europa ispirata a “La Piada” di Giovanni Pascoli

    La Piadina Romagnola IGP sale sulla navicella e atterra sulla luna. Lo Shuttle o Samantha Cristoforetti non c’entrano nulla. Il “veicolo” che le fa prendere il volo è una poesia. Non una poesia qualsiasi, ma quella del poeta per eccellenza che ha nobilitato il pane della Romagna: “La piada” di Giovanni Pascoli. Celebri versi che hanno ispirato la campagna di comunicazione della Piadina Romagnola IGP, negli eventi internazionali. A realizzarla il Consorzio di tutela e promozione Piadina Romagnola IGP, che lancia l’immagine e lo slogan: “Quando è di un altro pianeta si firma ...
  • 18 dicembre 2017

    Piadina Romagnaola IGP: crescono le produzioni certificate. Una piadina su tre è IGP

    Dopo aver ottenuto il marchio IGP, crescono ogni anno le produzioni certificate: ormai una piadina su tre segue il disciplinare. Il prossimo anno il prodotto di punta della Romagna si andrà a promuovere sui mercati di Germania e Francia. L’annuncio oggi in un convegno nella sede riminese della Camera di Commercio. Acqua, farina di grano tenero, meno di 25 grammi di sale e grassi (olio o strutto) fino a 250 grammi. E poi via alla cottura (massimo 4 minuti) per arrivare alla versione più spessa “alla romagnola” o più sottile “alla riminese”. Facile capire che si sta parlando ...
  • 4 ottobre 2017

    Piadina Romagnola IGP, approvazione modifiche statuto Consorzio – GURI n. 232

    ITALIA - Approvazione delle modifiche allo statuto del Consorzio di promozione e tutela della Piadina Romagnola IGP - Classe 2.4. Prodotti di panetteria, pasticceria, confetteria o biscotteria Fonte: GURI n. 232 del 04/10/2017