Argomento: Pecorino delle Balze Volterrane DOP

  • 24 luglio 2018

    Cannas e Iacopini rappresentano la Toscana nel Collegio produttori AREPO

    L'Assessore  all'agricoltura della Regione Toscana,  Marco Remaschi ha indicato i  nomi dei rappresentanti dei Produttori della Toscana per il  Collegio dei produttori di AREPO l'Associazione delle Regioni Europee per i Prodotti di Origine.  Come rappresentanti dei produttori DOP e IGP della Toscana nell’ambito del Collegio dei Produttori di AREPO  sono stati nominati Giovanni Cannas direttore del Consorzio di Tutela del Pecorino delle Balze Volterrane DOP, in qualità di Rappresentante e Alessandro Iacomoni, presidente del Consorzio di tutela della Finocchiona IGP, con l'incarico di vice rappresentante.  Primo appuntamento per i neo nominati la riunione del  Collegio dei Produttori convocata i prossimi 3 e 4 settembre a Reggio Emilia, dove saranno presentate alcune proposte di lavoro nell’interesse generale delle produzioni di qualità e dello sviluppo delle  regioni. Fonte: Consorzio di Tutela del Pecorino delle Balze Volterrane DOP SCARICA IL ...
  • 11 maggio 2018

    Pecorino delle Balze Volterrane DOP, approvazione modifiche Statuto – GURI n. 108

    ITALIA - Approvazione delle modifiche allo statuto del Consorzio di tutela del Pecorino delle Balze Volterrane DOP Fonte: GURI n. 108 del 11/05/2018
  • 31 marzo 2017

    Pecorino delle Balze Volterrane DOP, riconoscimento del Consorzio – GURI n. 76

    ITALIA - Riconoscimento del Consorzio di tutela del Pecorino delle Balze Volterrane e attribuzione dell'incarico di svolgere le funzioni di cui all'art. 53 della legge 24 aprile 1998, n. 128, come modificato dall'art. 14, comma 15, della legge 21 dicembre 1999, n. 526, per il Pecorino delle Balze Volterrane DOP. Fonte: GURI n. 76 del 31/03/2017
  • 22 dicembre 2016

    Pecorino delle Balze Volterrane DOP: addio associazione, ecco il Consorzio

    Per la imprese a produzione certificata dell'Alta Valdicecina parte la sfida al futuro: si è costituito proprio ieri il Consorzio di tutela del Pecorino delle Balze volterrane DOP, un marchio che si affianca ad altre eccellenze made in Italy a Indicazione Geografica DOP e IGP. «Da semplice associazione, ora diventiamo un vero e proprio consorzio - commenta sulla pagina Facebook dell'organizzazione l'allevatore Giovanni Cannas - un passo storico, che lega già 14 imprenditori del territorio, e che valorizza l'impegno degli allevatori e dei caseifici con lo scopo di valorizzare e salvaguardare il settore agroalimentare di tutta la Valdicecina». Pronto anche il primo progetto da affrontare: proprio in questi giorni il neonato consorzio presenterà alla Regione Toscana un progetto hi-tech: una App che consentirà di seguire, dal telefonino, tutto il processo di tracciabilità del prodotto (certificato DOP, bio, e senza Ogm), e di informare i consumatori sugli eventi legati al ...
  • 20 ottobre 2016

    Il Pecorino delle Balze Volterrane DOP fa gola alla grande industria casearia

    Il Pecorino delle Balze Volterrane DOP si prepara ad aprire le porte ai professionisti del «food»: è direttamente il colosso Granarolo, vera bandiera del Made in Italy, ad annunciare la volontà di catturare un prodotto di altissima qualità, ma ancora imbrigliato in un mercato di nicchia. Come? Facendo leva sull’arte casearia del territorio, dai cui laboratori nasce il «pecorino degli Etruschi», ed esportando il formaggio prodotto fra le crete volterrane fino alle tavole di tutto il mondo. L’operazione è stata annunciata durante la presentazione della kermesse «VolterraGusto» da Maurizio Sperati, direttore vendite del colosso agroalimentare. Il progetto di Granarolo guarda, ovviamente, a mantenere intatto il modello della filiera locale, che è riuscito a conquistare le denominazione di origine protetta, e ad entrare direttamente nel cuore di una produzione unica sul territorio provinciale. «Stiamo avviando i primi contatti – ci spiega Sperati – l’obie...
  • 12 marzo 2015

    Pecorino delle Balze Volterrane DOP – Italia

    Italia - Nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea L 47 del 20.02.2015 è stata registrata la denominazione Pecorino delle Balze Volterrane DOP che è la numero 162 delle DOP italiane e la numero 271 nel totale delle denominazioni italiane. Il Pecorino delle Balze Volterrane DOP è un formaggio prodotto esclusivamente con caglio vegetale e latte ovino crudo intero proveniente da allevamenti ubicati nella zona geografica, rispondente, a seconda del periodo di stagionatura, a quattro diverse tipologie: «fresco», da 7 giorni a 44 giorni di conservazione; «semistagionato», da 45 giorni a 6 mesi di stagionatura; «stagionato», da 6 mesi a 12 mesi di stagionatura; «da asserbo», oltre 12 mesi di stagionatura. Il Pecorino delle Balze Volterrane DOP inoltre, al momento della immissione al consumo, presenta le seguenti caratteristiche: forma: cilindrica a facce piane con scalzo dritto o leggermente convesso. Diametro delle facce: da 10 a 20 cm. Altezza dello scalzo: da 5 ...
  • 11 marzo 2015

    Decreto 24 febbraio 2015 – GURI n. 58 del 11.03.2015

    ITALIA - Iscrizione della denominazione Pecorino delle Balze Volterrane DOP nel registro delle denominazioni di origine protette e delle indicazioni geografiche protette Fonte: GURI n. 58 del 11.03.2015
  • 20 febbraio 2015

    Pecorino delle Balze Volterrane DOP, iscrizione registro – GUUE n. L 47

    ITALIA - Iscrizione di una denominazione nel registro delle denominazioni di origine protette e delle indicazioni geografiche protette Pecorino delle Balze Volterrane DOP Fonte: GUUE n. L 47 del 20/02/2015
  • 26 settembre 2014

    Pubblicazione di domanda Pecorino Delle Balze Volterrane DOP – GUUE C 336 26/09/2014

    ITALIA - Pubblicazione di una domanda di registrazione ai sensi dell’articolo 50, paragrafo 2, lettera a), del regolamento (UE) n. 1151/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio sui regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari riguardante la denominazione Pecorino Delle Balze Volterrane DOP. Fonte: GUUE C 336 26/09/2014
  • 23 agosto 2013

    Domanda di registrazione Pecorino delle Balze Volterrane DOP – GU 198 24/08/13

    ITALIA - Proposta di riconoscimento della denominazione Pecorino delle Balze Volterrane DOP.