Argomento: OIV

  • 17 Luglio 2019

    Report OIV: Il vino mondiale vale 31 mld di euro

    Vigneto mondiale a 7,4 mln di ettari (+24 mila), produzione di uva a quota 78 mln di tonnellate, di cui 27,3 mln di uva da tavola e 1,3 mln di uva passita. La produzione mondiale di vino è stimata in 292 mln di ettolitri, mentre il consumo si assesta a 246 mln di ettolitri con uno scambio complessivo di 108 mln di ettolitri per un valore di 31 miliardi euro. Sono i dati 2018 del settore vitivinicolo diffusi dal direttore generale di Oiv, Pau Roca, in occasione del 42° Congresso mondiale della vigna e del vino. Se si guarda alla superficie dei vigneti, la Spagna continua a rimane in testa ...
  • 15 Novembre 2018

    OIV: i dati sulla congiuntura vitivinicola mondiale

    L’Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino (OIV) ha diffuso i dati sulla congiuntura vitivinicola mondiale 2018. Una produzione mondiale di vino molto elevata nel 2018, stimata in 282 Mio hl, dopo un raccolto 2017 particolarmente basso. Con 282 milioni di ettolitri (Mio hl), la produzione vitivinicola 2018 è una delle più elevate dal 2000. In Europa: Italia (48,5 Mio hl), Francia (46,4 Mio hl) e Spagna (40,9 Mio hl) fanno registrare livelli di produzione molto alti. Anche la Germania (9,8 Mio hl), la Romania (5,2 Mio hl), l'Ungheria (3,4 Mio hl) e l'Austria (3,0 Mio hl) ...
  • 26 Ottobre 2016

    I trend del vino: Italia leader mondiale, Cina primo produttore di uva

    Superficie viticola mondiale da 7,5 milioni di ettari, produzione di uva per 76 milioni di tonnellate e 259 milioni ettolitri di vino: Italia leader mondiale nella produzione di vino, Cina prima per quella dell'uva. Sono i dati diffusi dall'Organizzazione internazionale della Vite e del Vino (Oiv), e presentati lunedì dal direttore generale, Jean-Marie Aurand in occasione del 39 congresso mondiale dell'associazione, tenutosi a Bento Gonçalves, in Brasile. LA SUPERFICIE VITICOLA mondiale nel 2015 raggiunge i 7,5 milioni di ettari, in lieve calo di 28mila ettari rispetto al 2014. Cala ...
  • 27 Aprile 2016

    Dati Oiv: Italia giù dal podio dei Paesi bevitori

    L’Italia deve abbandonare il podio dei maggiori consumatori di vino del mondo: raggiunta dalla Germania, è ormai preceduta da Stati Uniti e Francia. La crescita dei consumi nel nostro Paese è stata infatti troppo bassa per tenere testa a quella più rapida avvenuta in Germania, come indicano i dati dell’Organizzazione mondiale del Vino e della Vite (Oiv).  Per la prima volta nel 2015 l’Italia è stata raggiunta dalla Germania, con un consumo complessivo pari a 20,5 milioni di ettolitri. Ad aggiudicarsi il primo posto sono gli Stati Uniti (30,1), seguiti dalla Francia (27,2). ...
  • 20 Novembre 2015

    Ismea-Istat: export wine verso i 5,5 miliardi

    Si avvicina ai 5,5 miliardi di euro l'export del vino italiano: l'aggiornamento ad agosto dei dati Istat indica un +6% sul 2014, per 3,39 miliardi di euro di introiti. Se da una parte le elaborazioni Ismea confermano la battuta d'arresto dei flussi in volume determinato essenzialmente dai vini sfusi, prosegue al contrario il boom della spumantistica con un quantitativo vicino a 1,6 milioni di ettolitri (+16% su base annua) per un controvalore di 556 milioni di euro (+18%). A trainare il segmento la voce "altri spumanti DOP", al cui interno è preponderante il prosecco a denominazione ...
  • 8 Luglio 2015

    Nel mondo si produce più uva e meno vino

    Nel 2014 la superficie viticola mondiale tocca i 7.573 mln di ettari in lieve aumento di 10 mila ettari, mentre la produzione mondiale di uva nel 2014 si attesta a 737 milioni di quintali, in calo di 40 milioni di quintali. I dati sono dell'Organizzazione mondiale della vite e del vino (Oiv). La Cina, con 111 mln di quintali, è il 1 ° produttore nel 2014 (15% della produzione mondiale seguita da gli Stati Uniti (70 mln di quintali) e da Francia e Italia, entrambe con 69 mln di quintali. Dopo un record nel 2013 (291 mln di ettolitri), nel 2014 la produzione mondiale di vino (esclusi ...