Argomento: Murazzano DOP

  • 11 Dicembre 2019

    Murazzano DOP: rinasce il Consorzio di Tutela

    Con un nuovo statuto rinasce il Consorzio per la tutela del formaggio Murazzano DOP a Bossolasco. Il nuovo presidente alla guida di quattro produttori è l'allevatore di Paroldo Claudio Adami che, con i principi nati nel 1982, continuerà a promuovere il prodotto e valorizzare la pecora di razza delle Langhe, sempre più rara (oggi 2 mila capi contro i 40 mila diffusi negli Anni Sessanta). All'estinzione contribuisce il lupo, neanche recinti e cani da difesa delle greggi possono contenere gli attacchi. «Nei mesi scorsi - dice Adami - lupi mi hanno sbranato 50 pecore, per risarcire i danni ...
  • 2 Luglio 2019

    Murazzano DOP, riconoscimento Consorzio – GURI n. 153

    ITALIA - Riconoscimento del Consorzio per la tutela del formaggio Murazzano e attribuzione dell'incarico di svolgere le funzioni di cui all'articolo 53 della legge 24 aprile 1998, n. 128, come modificato dall'articolo 14, comma 15, della legge 21 dicembre 1999, n. 526, per il Murazzano DOP Fonte: GURI n. 153 del 02/07/2019
  • 13 Ottobre 2014

    Modifica disciplinare Murazzano DOP – GU 238 13/10/2014

    ITALIA - Proposta di modifica del disciplinare di produzione del Murazzano DOP. Fonte: GU 238 del 13/10/2014
  • 15 Maggio 2014

    La Pecora delle Langhe tra paesaggio, ambiente e produzioni di qualità

    Al Castello di Prunetto che domina solitario le Valli Bormida e Uzzone, nel territorio dell’Alta Langa, si terrà venerdì 16 maggio, a partire dalle ore 9,30, un incontro-convegno che parlerà di una protagonista semisconosciuta degli splendidi territori che rappresenta. Si tratta della ”Pecora di Langa”.
  • 24 Settembre 2013

    Cheese, i formaggi DOP crescono all’estero

    La Stampa Cheese Il formaggio di qualità come «piacere rifugio» in tempo di crisi. Sarà per questo che le vendite di DOP grandi e piccole hanno tenuto in Italia e conquistato nuove quote nell'export, resistendo alla concorrenza «sleale» di prodotti a basso prezzo e di qualità inferiore. A dare questa interpretazione sono stati, a Cheese, i responsabili dei consorzi di due formaggi prodotti ogni anno in oltre 4 milioni di forme, il Grana PadanoDOP e il Gorgonzola DOP, ma anche quello che raduna le sei «piccole» DOP piemontesi (Bra DOP, Castelmagno DOP, Murazzano DOP, Raschera DOP, Robiola di Roccaverano DOP e Toma Piemontese DOP).
  • 3 Giugno 2013

    I prodotti Dop e Stg sono un’eccellenza tutta italiana

    Vero Tutti i prodotti con il marchio di qualità sono un vanto della nostra produzione agroalimentare : ecco solo alcuni tra i freschi. Ricotta Romana DOP (Roma, Frosinone, Viterbo, Latina , Rieti). Ottenuta da latte di pecora intero, è un latticino dalla pasta bianca a struttura grumosa e dal caratteristico sapore dolce di latte. Si acquista in cestelli troncoconici di pezzatura non superiore a 2 kg oppure avvolta in carta pergamena o in contenitori di plastica anche sottovuoto. Robiola di Roccaverano DOP (Asti, Alessandria ). Formaggio grasso a pasta fresca , bianca, molle e burrosa, ha sapore delicato e viene prodotto con latte di capra con aggiunte di latte vaccino odi pecora fino a un massimo del 50% dei totale. Nella tipologia fresca, la crosta è assente, mentre in quella stagionata sono presenti