Argomento: Mortadella Bologna IGP

  • 5 Novembre 2014

    Mortadella Bologna IGP e Ducati: un incontro all’insegna della bolognesità

    Si è svolto il 4 novembre a Milano all’interno dello SPAZIO WP l’evento “Scrambler Ducati” in cui per l’intera giornata gli appassionati hanno potuto ammirare in anteprima nazionale il nuovo Ducati Scrambler e condividere idee, ispirazioni e progetti legati proprio a questo mondo.
  • 21 Ottobre 2014

    Mortadella Bologna IGP al rilancio

    Italia OggiLE  31 le aziende che fanno parte del Consorzio hanno venduto lo scorso anno 38,5 milioni di chilogrammi di Mortadella di Bologna IGP, per un fatturato di 600 milioni di euro, il 12% dall'export. «La quota potrebbe essere maggiore ma c'è il problema delle imitazioni che coinvolge tutto il made in Italy alimentare», dice Corradino Marconi, presidente del Consorzio della Mortadella di Bologna IGP. «Purtroppo accade di trovare nei punti vendita all'estero prodotti di colore "mattonato", con nomi che ricordano vagamente l'italianità, falsi che danneggiano sia i consumatori sia i produttori».
  • 21 Ottobre 2014

    La mortadella, un’amica di famiglia. Crescono i consumi in Italia e all’estero

    Il Resto del Carlino Gli Italiani portano sempre più Mortadella di Bologna IGP a tavola. Anche quando il mercato dei salumi è in flessione. Dite addio al clichet solitario della fetta rosa nella rosetta calda: ormai stiamo parlando anche di un secondo piatto. I dati del Consorzio Mortadella di Bologna IGP sono inequivocabili: per una famiglia italiana su due la mortadella è un ingrediente. Che sia per delle polpette al nord o per la lasagna al sud. «Siamo noi - spiega soddisfatto Corradino Marconi, presidente del Consorzio Mortadella di Bologna IGP - i più sorpresi. Al nord il 47% degli italiani usa la mortadella come ingrediente. Al centro si sale al 50, al sud addirittura al 52,5%». Eppure il calo nel mercato generale comprende tutti salumi
  • 1 Ottobre 2014

    Mortadella di Bologna IGP: party e gusta

    Style Compatta, elastica, con quei quadrotti di grasso che danno luce al rosa: 350 anni e non sentirli. La Mortadella di Bologna IGP, detta anche semplicemente Bologna, è legata a doppio filo alla propria terra. Tanto che la città le dedica la promessa di riti museo e una carrellata di festeggiamenti, serviti su un piatto di incontri e degustazioni. MortadellaBò sarà in piazza Maggiore dal 9 al 12 ottobre (www.rnortadellabo.it). Parte da qui una passeggiata in punta di forchetta nella città dove il cibo è cultura: a Oltredimore (via del Porto 48, www.oltredimore.it), ad esempio, galleria che mixa arte, design e food attraverso progetti “culinari” tra indagini antropologiche e sperimentali.
  • 21 Settembre 2014

    La Mortadella Bologna IGP alla settimana della moda milanese

    Si chiama Good Food in Good Fashion l’iniziativa che si svolgerà a Milano in concomitanza con la settimana della moda, durante la quale ci sarà anche la Mortadella Bologna IGP fra gli esponenti del gusto a testimoniare il meglio della nostra tradizione gastronomica.
  • 16 Settembre 2014

    ‘Mortadella please’ tre giorni dedicati al salume anti crisi

    Il Resto del CarlinoLa crisi dei consumi non risparmia i salumi, ma sfiora appena la mortadella, l'insaccato-simbolo della nostra città, protagonista dell'ottava edizione di Mortadella please: festival internazionale che per tre giorni, da venerdì a domenica prossima, si svolge a Zola Predosa, dove hanno sede Alcisa e Felsineo, aziende leader sul mercato di questa prelibatezza. «Se il consumo dei salumi, come aggregato secondo i dati Nielsen, nell'ultimo anno sono calati del 4,4 per cento. Per la mortadella in generale il calo è sotto il 2 per cento » ha spiegato ieri mattina Gisella Cenni, responsabile marketing del gruppo Grandi salumifici italiani spa. «Un dato minimo che si spiega con il livello qualitativo e l'appeal raggiunto da questo salume straordinario». La dimensione del comparto per la quota garantita dal marchio Igp l'ha fornita Gabriella Montera, assessore provinciale all'Agricoltura: «I tre produttori bolognesi di mortadella Igp nel 2013 ne hanno prodotto 14,6 milioni di chili, quasi il 40% dei 38 milioni di chili messi sul mercato dai 31 salumifici aderenti al consorzio - ha spiegato l'assessore-.
  • 9 Settembre 2014

    Bresaola, trasferta di lusso. A Londra tra i Top of the DOP

    La Provincia di Sondrio Serata speciale, oggi, per i salumi italiani. Il noto aperitivo SalumiAmo con Bacco (degustazione di salumi tutelati e vini di qualità) torna infatti a Londra, per attirare e incontrare il pubblico inglese. L'evento avrà luogo al Church House Conferente Centre, vicino all'Abbazia di Westminster, e sarà l'occasione per valorizzare le produzioni di salumeria Made in Italy che vedono protagonista anche la nostra provincia con una delle sue eccellenze di punta in campo agroalimentare. Prodotti di spicco quali la Bresaola della Valtellina IGP, la Coppa Piacentina DOP, la Mortadella Bologna IGP, la Pancetta Piacentina DOP, il Prosciutto di Modena DOP e i Salamini Italiani alla Cacciatora DOP
  • 8 Settembre 2014

    Let’s go to London! Domani, SalumiAmo con Bacco nella capitale inglese

    Domani 9 settembre, i salumi italiani avranno una serata tutta speciale. Il noto aperitivo SalumiAmo® con Bacco (degustazione di salumi tutelati e vini di qualità) torna a Londra, per attirare e incontrare il pubblico inglese. L’evento avrà luogo al Church House Conference Centre (www.churchhouseconf.co.uk), nei pressi dell’Abbazia di Westminster e sarà l’occasione per valorizzare le produzioni di salumeria Made in Italy. Eccellenze quali la Bresaola della Valtellina IGP, la Coppa Piacentina DOP, la Mortadella Bologna IGP, la Pancetta Piacentina DOP, il Prosciutto di Modena DOP e i Salamini Italiani alla Cacciatora DOP verranno presentati sia al mondo del trade che consumer.
  • 28 Luglio 2014

    I nostri Dop? Piacciono in Messico e Cina

    Gazzetta di ParmaDal Messico alla Cina, la stampa internazionale esalta i prodotti enogastronomici Dop dell'Emilia Romagna. Il più diffuso quotidiano del Messico - «El Sol de Mexico», con sede a Città del Messico, 500 mila copie di tiratura - ha dedicato due articoli (il 29 giugno e il6luglio) a «I sapori di Bologna e dell'Emilia Romagna», come si legge nel titolo. I due ampi reportage sono firmati dalla corrispondente in Europa del quotidiano messicano Maria Esther Estrada, che ha preso parte, dal 18 al 28 giugno, in collaborazione con Apt Servizi, a un tour in Emilia Romagna e che, in passato, ha scritto altri articoli sull'offerta turistica regionale. Nei due servizi la giornalista fa scoprire al vasto pubblico messicano i segreti produttivi che portano, sulle tavole di tutto il mondo, al consumo di prodotti enogastronomici unici: dalla Mortadella Bologna IGP al Parmigiano-Reggiano DOP, dal Culatello di Zibello DOP all'Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP. E questa piccola «enciclopedia del gusto» emiliano romagnola non può non finire parlando della qualità dei vini presenti nel territorio: lambrusco, pignoletto, malvasia, albana, sangiovese che Maria Estrada ha potuto apprezzare nella sua visita all'Enoteca regionale di Dozza.
  • 18 Luglio 2014

    ISIT ha incontrato il Ministro dell’Agricoltura

    Tra i principali temi di discussione l’importanza dell’accesso ai mercati esteri e un maggior coordinamento e coinvolgimento delle Associazioni del settore nelle attività del Mipaaf. L’export infatti - in particolare verso i Paesi Terzi - rappresenta sempre più un mercato di sbocco dalle grandi potenzialità.
  • 8 Luglio 2014

    E in Francia la mortadella batte il prosciutto

    La Voce di Romagna La mortadella conquista la stampa internazionale, e in modo particolare gli esigentissimi francesi, solitamente avari di complimenti per tutto ciò che proviene dall'estero. In primis l'autorevole quotidiano Le Figaro che da spazio allo speciale realizzato dal canale  Arte che con l'inequivocabile titolo "Bella Mortadella", celebra l' eccellenza di un cibo nato oltre 2mila anni fa. "Sarah va alla scoperta della mortadella - scrive le Figaro - una cuccagna in una regione famosa per l'eccellenza dei suoi prodotti".
  • 24 Giugno 2014

    Emilia Romagna, la nuova strategia di DOP e IGP

    Sole 24 Ore Una forte spinta ad un cambio di passo nelle strategie di promozione dei prodotti alimentari DOP e IGP non poteva che venire dalla regione che vanta il maggior numero di riconoscimenti per i prodotti alimentari di qualità: l'Emilia-Romagna. In questo territorio infatti si contano 35 prodotti a marchio Ue (18 DOP e 17 IGP) contro i 33 del Veneto, i 30 della Lombardia e i 26 di Toscana e Lazio. Dai grandi brand del Parmigiano Reggiano DOP e del Prosciutto di Parma DOP alle denominazioni di più recente riconoscimento ma dai grandi volumi potenziali, come la Mortadella Bologna IGP, l'imperativo è uno solo: virare in maniera decisa sul rapporto diretto con il consumatore.
  • 20 Giugno 2014

    Lungomare tra design e Mortadella Bologna IGP

    Ci sarà anche la Mortadella di Bologna IGP fra i prodotti che sfileranno sul lungomare di Rimini in occasione di "Al mèni". Il salume per eccellenza delle due Torri sarà protagonista non solo nei piatti dei cuochi che si esibiranno sotto al tendone, ma anche nel mercato delle eccellenze che si snoderà sul lungomare
  • 20 Giugno 2014

    Dop e IGP, la promozione si fa ‘porta a porta’

    Agrisole Nella promozione dei prodotti alimentari DOP e IGP serve un cambio di passo. Dai grandi brand del Parmigiano Reggiano DOP e del Prosciutto di Parma DOP passando per denominazioni di più recente riconoscimento ma dai grandi volumi potenziali (come la Mortadella Bologna IGP) l'imperativo è uno solo: virare in maniera decisa sul rapporto diretto con il consumatore. E questo perché la promozione dei prodotti alimentari made in Italy di qualità non può essere più affidata solo a canali tradizionali come stampa e televisione, ma occorrono sempre più iniziative mirate a creare un link diretto fra i produttori e i consumatori. Iniziative centrate su degustazioni nei punti vendita, fiere
  • 17 Giugno 2014

    Consorzio di tutela Mortadella Bologna IGP – GU 138 17/06/2014

    ITALIA - Conferma dell'incarico al Consorzio Mortadella Bologna, in Rozzano, a svolgere le funzioni di cui all'articolo 14, comma 15, della legge 21 dicembre 1999, n. 526, per la Mortadella Bologna IGP. Fonte: GU 138 del 17/06/2014
  • 17 Giugno 2014

    Spagna, Mortadella Bologna IGP contraffatta. Via al sequestro

    Corriere di Bologna É finita anche una finta mortadella nella rete dei controlli delle forze dell'ordine sui prodotti contraffatti. L'operazione «Estate sicura» - ha diffuso una nota il Ministero delle Politiche agricole - ha portato al sequestro oltreconfine, in Spagna per la precisione, di falsa Mortadella Bologna IGP. Nel corso dei primi accertamenti avviati dai Nuclei antifrodi dei Carabinieri sono state riscontrate infatti violazioni alle normative su etichettatura e tracciabilità. Sono state ben 58 le linee produttive e di commercializzazione controllate