Argomento: Lambrusco Grasparossa di Castelvetro DOP

  • 15 Dicembre 2018

    Lambrusco DOP, conferma incarico al Consorzio – GURI n. 291

    ITALIA - Conferma dell'incarico al Consorzio tutela del Lambrusco di Modena a svolgere le funzioni di promozione, valorizzazione, vigilanza, tutela, informazione del consumatore e cura generale degli interessi relativi al Lambrusco di Sorbara DOP, Lambrusco Salamino di Santa Croce DOP, Lambrusco Grasparossa di Castelvetro DOP e Modena DOP o di Modena. Fonte: GURI n. 291 del 15/12/2018
  • 26 Novembre 2018

    La Lambrusco Valley disegna il suo futuro

    Un gigante da oltre 165 milioni di bottiglie che vuole riscoprire il proprio carattere originario e che strizza l'occhio ai consumatori più esi genti, attraverso il driver della sostenibilità. Il - complesso mondo del Lambrusco emiliano tiene in serbo nuove carte da giocare sui mercati, con il duplice obiettivo di consolidare le proprie posizioni e conquistare la fiducia delle nuove leve. L'operazione svecchiamento, avviata diversi anni fa, sembra completarsi, grazie al lungo lavoro dei due consorzi di tutela. Quella verace origine contadina, che creava tanto imbarazzo tra buyer e distrib...
  • 23 Ottobre 2018

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro DOP, modifica disciplinare – GURI n. 247

    ITALIA - Modifica del disciplinare di produzione della denominazione di origine controllata dei vini Lambrusco Grasparossa di Castelvetro DOP Fonte: GURI n. 247 del 23/10/2018
  • 17 Gennaio 2018

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro DOP, riduzione acidità totale minima – GURI n. 13

    ITALIA - Riduzione dell'acidità totale minima dei vini a denominazione di origine controllata Lambrusco Grasparossa di Castelvetro DOP, per le tipologie «Spumante» e «Frizzante», limitatamente alla campagna vendemmiale 2017/2018. Fonte: GURI n. 13 del 17/01/2018
  • 13 Dicembre 2017

    Lambruschi modenesi DOP, Bagni: “Un vino storico che punta alla sostenibilità”

    La storia del Lambrusco parte da lontano, da Modena, che è il territorio dei Lambruschi DOP. Qui si producono il Lambrusco di Sorbara DOP, il Lambrusco Salamino di Santa Croce DOP,  il Lambrusco Grasparossa di Castelvetro DOP e il Modena DOP. Il Consorzio marchio storico dei Lambruschi modenesi promuove e tutela queste quattro denominazioni e per sottolineare l’autenticità del prodotto e il legame con il territorio ha scelto come marchio il rosone del Duomo di Modena, per trasmettere un messaggio di autenticità del prodotto. Le aziende consorziate hanno una rappresentatività pari ...
  • 18 Ottobre 2016

    Riflettori sul rilancio del Lambrusco a denominazione di origine

    Per quanto riguarda la produzione di uva è certo che la vendemmia 2016 sarà ricordata a lungo per l'inconsueta contemporaneità di produzioni sufficientemente abbondanti e una qualità eccelsa sia dal punto di vista della sanità delle uve che del grado zuccherino raggiunto grazie ad una maturazione perfetta favorita anche da un andamento stagionale ideale. In attesa dei dati ufficiali sui quantitativi di uva pigiati dalle cantine cooperative reggiane, che lavorano il 95% delle uve prodotte sul nostro territorio, si conferma un incremento produttivo della varietà Ancellotta, che da sola ...
  • 30 Settembre 2016

    “Gusti.a.Mo16”, tutto il bello e il buono di Modena

    Dal 30 settembre al 2 ottobre, "Gusti.a.Mo16", tre giorni di eventi per celebrare le eccellenze emiliane: Aceto Balsamico di Modena IGP, Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP, Parmigiano Reggiano DOP e Prosciutto di Modena DOP e Lambruschi modenesi DOC. Ma “Gusti.a.Mo.16” sarà anche acetaie, caseifici, e prosciuttifici aperti, un fine settimana interamente dedicato alle eccellenze enogastronomiche Patrocinato da Comune di Modena, Provincia, Regione Emilia Romagna, il fine settimana all'insegna del gusto inizierà ufficialmente venerdì 30 settembre con il talk show dal titolo ...
  • 27 Settembre 2016

    Lambrusco, più qualità e stoccaggi contro la crisi

    L'ultima mazzata è arrivata da quei mercati che rappresentavano lo sbocco privilegiato. In Russia e Brasile la vendita del Lambrusco andava a gonfie vele, ma poi la crisi ha bloccato tutto riducendo da 20 a 2 milioni il numero di bottiglie esportate per ciascuno dei due Paesi. E' una delle ragioni principali, non l'unica, della crisi di questo vino che ha portato sei grandi produttori del Modenese e del Reggiano a lanciare un grido di allarme con una serie di proposte per uscire da una crisi che richiederà scelte coraggiose. Si pensa infatti al passaggio dall'IGP al prodotto DOP per ...
  • 19 Aprile 2016

    Regole comuni e riposizionamento Il Lambrusco studia da distretto

    E' uno dei vini made in Emilia-Romagna più antichi del Belpaese. Ma è anche il più venduto nella in Italia, con 13 milioni di litri acquistati nel 2015 nella grande distribuzione, anche se ad amarlo più di tutti sono gli stranieri, a tal punto che il suo export supera di gran lunga la produzione nazionale. Di lui ne hanno scritto Catone e Virgilio, raccontando di una «Lambrusca vitis», ma oggi è conosciuto ovunque come Lambrusco. Dagli anni '70 è diventato anche DOP e IGP se prodotto, seguendo determinati criteri, tra Modena, Reggio-Emilia e Mantova, in un'area che presto ...
  • 27 Gennaio 2016

    Bruxelles a Roma: tutelati i vini con il nome di vitigno

    L'Italia chiede garanzie sulle tutele dei vini che prendono la denominazione dal vitigno e, al momento, le ottiene. Anche se l'auspicio è passare dal detto allo scritto. Il ministro delle politiche agricole Maurizio Martina, a Bruxelles lunedì, ha domandato e avuto dal commissario europeo all'agricoltura Phil Hogan rassicurazioni circa le intenzioni dell'Esecutivo UE sulla paventata liberalizzazione nell'uso dei nomi dei vini che prendono la denominazione dal vitigno e non dal luogo di produzione, come per esempio le denominazioni legate a Vermentino o Lambrusco. L'esito di una tale ...
  • 14 Ottobre 2015

    Consorzio Tutela del Lambrusco di Modena, conferma dell’incarico – GURI 239

    ITALIA - Conferma dell'incarico al Consorzio Tutela del Lambrusco di Modena, in Modena, a svolgere le funzioni di tutela, promozione, valorizzazione, informazione del consumatore e cura generale degli interessi di cui all'articolo 17, comma 1 e 4, del decreto legislativo 8 aprile 2010, n. 61 per le DOC Lambrusco di Sorbara, Lambrusco Salamino di Santa Croce, Lambrusco Grasparossa di Castelvetro e Modena o di Modena. Fonte: GURI n. 239 del 14/10/2015
  • 3 Settembre 2015

    Aceto Balsamico di Modena IGP, Provolone Valpadana DOP e Lambrusco DOP ad Alta Velocità con Frecciarossa

    Aceto Balsamico di Modena IGP, Provolone Valpadana DOP e Lambrusco DOP, ad Alta Velocità insieme a Frecciarossa. Per una settimana, dal 7 all’11 settembre, a bordo di alcuni treni ad Alta Velocità Frecciarossa di Trenitalia - in particolare presso la carrozza ristorante - si potranno infatti degustare l'oro nero di Modena in abbinamento al Provolone Valpadana DOP, accompagnati da un'altra eccellenza modenese come il Lambrusco DOP. La degustazione, che avverrà sui treni Frecciarossa di Trenitalia della tratta Roma – Milano e viceversa, ovvero AV9520 Roma – Milano in partenza dalla ...
  • 15 Aprile 2015

    Decreto 30 marzo 2015 – GURI n. 87 del 15.04.2015

    ITALIA - Correzione di alcuni disciplinari di produzione dei vini DOP e IGP e dei relativi fascicoli tecnici inviati alla Commissione UE ai sensi dell'articolo 118-vicies, paragrafi 2 e 3, del Regolamento (CE) n. 1234/2007 Fonte: GURI n. 87 del 15.04.2015
  • 9 Settembre 2014

    L’Emilia Romagna il suo Lambrusco

    Cucina Internazionale Per troppi anni il Lambrusco ha alimentato una fama che lo dipinge solo come vino quotidiano d'indole rustica che, a seconda dei gusti, viene bevuto in versione "amabile" o "secco" in base alla presenza di residuo zuccherino. Tutto questo non ha precluso un buon successo di vendite, sia sul territorio d'origine sia corno fenomeno d'esportazione, in particolare negli Stati Uniti. Negli ultimi tempi diversi interpreti, dai piccoli vignaioli ai grandi gruppi privati o cooperativi, hanno avuto un sussulto d'orgoglio capendo che ogni territorio ha le proprie specificità e che si riesce a trasmettere qualità senza rinunciare all'animo popolare che scandisce ogni bicchiere. Sfatiamo una credenza piuttosto diffusa
  • 4 Giugno 2014

    Un mese intero dedicato al Lambrusco DOP

    Cinquanta e 75 anni: ad Albinea li compiono rispettivametne la Sagra del Lambrusco, evento immancabile di questo periodo dell'anno, e la Pro Loco. Per festeggiare il doppio evento Pro Loco e amministrazione comunale hanno pensato a una serie di appuntamenti che faranno da cornice alla Sagra, che avrà luogo da giovedì 5 a lunedì 9 giugno.
  • 10 Marzo 2014

    Lambrusco, il vino più venduto in Italia

    Gazzetta di ReggioI produttori di vino reggiani, cantine sociali e privati, si stanno preparando a partecipare al Vinitaly, la più importante manifestazione enologica del mondo che aprirà i battenti il 6 aprile a Verona, con un consolidato record di vendite. Il Lambrusco in effetti si conferma anche quest'anno il vino più venduto nel nostro paese con oltre 15 milioni di bottiglie in un anno. Un record in termini di volumi ma non di fatturato visto che il Chianti vende i suoi quasi 14 milioni di bottiglie ad un prezzo più elevato pur perdendo terreno rispetto ai dati dello scorso anno quando il nostro più diretto concorrente incassava il 30% in più di oggi mentre il nostro trend è molto più stabile.