Argomento: Fico

  • 9 novembre 2018

    Grana Padano DOP e Fico festeggiano un anno insieme

    Grana Padano DOP  e Fico da dodici mesi insieme mostrano a centinaia di migliaia di appassionati del gusto e del Made in Italy agroalimentare come nasce ogni giorno il formaggio DOP più consumato nel mondo, con una produzione annua di oltre 4,9 milioni di forme, e lo fanno conoscere ed apprezzare sotto tutti gli aspetti, dalle caratteristiche nutrizionali ai gusti diversi tra le varie stagionature, dal 9 mesi sino ai sapori preziosi del Riserva stagionato più di 20 mesi. La Fabbrica Italiana Contadina di Bologna celebra dal 10 al 18 novembre il primo compleanno, insieme a tutti i partner che ogni giorno la animano. Come il Consorzio Tutela Grana Padano, che in un anno ha prodotto nel caseificio BO203 FICO 684 forme, due al giorno dal sabato al lunedì, lavorando 344 tonnellate di latte fresco di alta qualità sotto gli occhi dei visitatori che lo vedono così nascere. “In una società sempre più globalizzata, dominata da social network e televisione – spiega il ...
  • 17 marzo 2018

    Il Parmigiano Reggiano DOP a fianco del movimento dei formaggi naturali

    Non tutti i consumatori sanno quale sia la differenza tra formaggi a latte crudo e formaggi pastorizzati. Di questo si è discusso oggi a FICO in un incontro che ha coinvolto Piero Sardo, presidente della Fondazione Slow Food per la Biodiversità e i presidenti dei Consorzio dei formaggi DOP più importanti d’Italia: Parmigiano Reggiano DOP e Grana Padano DOP. Piero Sardo nel suo libro “Formaggi naturali. Viaggio alla scoperta dei migliori d’Italia” ci racconta che, rincorrendo la massima igienicità richiesta dalle normative igienico-sanitarie, si è azzerata o quasi la flora batterica. La pastorizzazione elimina circa il 99% dei batteri del latte, senza distinzioni tra quelli dannosi per l’uomo e quelli che invece conferiscono un sapore unico a ciascun formaggio. Così il sapore si standardizza, diventa uniforme, identico in ogni stagione. Poche multinazionali producono fermenti per tutto il mondo. Ceppi di batteri estratti da latte munto chissà dove, selezion...
  • 17 marzo 2018

    Grana Padano DOP: a Fico in passerella il top del “Riserva”

    Bergamo, Brescia, Cuneo, Cremona, Lodi, Mantova, Piacenza, Padova, Pavia, Rovigo, Trento, Verona e Vicenza: sono le 13 province nella zona di produzione del Grana Padano DOP, che comprende anche l’area del Trentingrana, dove ogni giorno si producono e si stagionano le forme del prodotto a denominazione d’origine protetta più consumate nel mondo, arrivate nel 2017 al traguardo di 4.942.054. Tre le stagionature con le quali viene commercializzato: nove mesi, oltre 16 mesi e Riserva, che comprende Grana Padano DOP lasciato maturare nelle scalere per 20 mesi ed oltre, formaggio per i cultori del gusto, dove il tempo affina la qualità ed esalta le caratteristiche del latte e la maestria del casaro. Tutte le forme sono lavorate secondo le millenarie regole volute dai monaci benedettini e diventate legge con il Disciplinare di Produzione approvato dall’Unione Europea. Ma ognuna è diversa dall’altra perché, entro certi limiti, differenti sono l’alimentazione delle ...
  • 8 marzo 2018

    Riso Delta del Po IGP, una bella storia da raccontare

    Si è svolto in una giornata particolare il Convegno del Consorzio di Tutela del Riso del Delta del Po IGP quando la neve e il freddo hanno rallentato mezza regione. Ma il maltempo non è bastato per fermare il comparto risicolo che si è presentato puntuale martedì 27 febbraio a FICO, il nuovo parco agroalimentare bolognese inaugurato da pochi mesi, per fare il punto su quanto fatto fino ad ora dal Consorzio di Tutela e quali saranno le prospettive future. Il convegno ha raccontato una storia, una di quelle che sanno affascinare e parlano di impegno, di qualità e di amore per il territorio. Una storia lunga decenni, ma che da 12 anni ha preso ufficialmente il via con la richiesta di riconoscimento ministeriale del Consorzio di Tutela del Riso del Delta del Po IGP che ha avuto esito positivo a novembre 2013. Saluti iniziali naturalmente affidati a Adriano Zanella, Presidente del Consorzio di Tutela del Riso del Delta del Po IGP, che ha ripercorso velocemente gli step di ...
  • 27 febbraio 2018

    Riso del Delta del Po IGP: “Una bella storia da raccontare” a Fico

    Martedì 27 febbraio 2018 il  Consorzio di Tutela del Riso del Delta del Po IGP dà appuntamento a Bologna, a Fico Eataly World,  ai risicoltori e agli operatori del comparto,  per il convegno  “Una bella storia da raccontare: Il Riso del Delta del Po IGP”, realizzato con il contributo del Piano di Sviluppo Rurale della Regione Emilia Romagna.  “Il convegno, nasce dal desiderio di raccontare i traguardi raggiunti finora dal Consorzio e le sfide future che si prospettano” afferma il Presidente del Consorzio Adriano Zanella. “Il tavolo dei relatori vedrà alternarsi referenti di enti ed istituzioni del settore che si confronteranno sul tema, senza tralasciare un’analisi del mercato alimentare e risicolo in costante evoluzione. Infine, un particolare accento rivolto alle indicazioni geografiche protette, il prestigioso marchio IGP, che distingue il prodotto alimentare del territorio per qualità e prestigio, promuovendone l’origine”. Aprirà il ...
  • 22 gennaio 2018

    Aperte in contemporanea dieci forme di Parmigiano Reggiano DOP per i visitatori di Fico

    Il Consorzio del Formaggio Parmigiano Reggiano DOP ha celebrato pubblicamente Sant’Antonio Abate, protettore degli animali domestici e degli agricoltori,  a  FICO Eataly World, a Bologna, che, con i suoi 80.000 mq di superficie, è il più grande parco agroalimentare al mondo. All’interno dello spazio Teatro Arena, 10 caseifici, tra i più rinomati e premiati per la loro produzione di Parmigiano Reggiano DOP, hanno aperto in contemporanea altrettante forme di Re dei Formaggi, con una stagionatura di 30 mesi. Al contempo, hanno avuto la possibilità di raccontare la propria storia e le peculiarità del loro Parmigiano Reggiano, ai visitatori e ai foodie presenti a FICO Eataly World. Al rito del taglio del Re dei Formaggi, con la sua gestualità particolare, e all’attività di storytelling è seguita, nello Spazio Forme del Consorzio, la degustazione delle 10 varietà di Parmigiano Reggiano. Questi i caseifici coinvolti, in rappresentanza delle diverse province che ...