Argomento: DOP

  • 21 novembre 2013

    Cun suini, è muro contro muro

    Gazzetta di Mantova Senza esito il tavolo convocato dal ministero con i vertici nazionali di allevatori e macellatori. Un muro contro muro che non ha portato ad alcun risultato: l'incontro al ministero delle Politiche agricole per sbloccare lo stallo in cui è venuta a trovarsi la Commissione unica nazionale (Cun) per i suini, sul quale gli operatori facevano molto affidamento, si è ben presto trasformato in un dialogo tra sordi, con le rispettive tesi che non trovavano accoglimento dalla controparte. Il vertice era atteso da tempo per mettere attorno a un tavolo tutti i protagonisti della filiera che da diverse settimane, ormai, non trovano l'accordo sui prezzi dei suini pesanti in sede di commissione.
  • 18 novembre 2013

    La casalinga di Voghera evita i DOP

    Il Giorno Che cosa mettono nel carrello le famose casalinghe di Voghera quando fanno la spesa? La risposta potrebbe essere sostanzialmente: quello che non pensano di acquistare. Se, infatti, sono convinte di comprare generi «autarchici», in realtà il più delle volte il marchio «parla» italiano ma il prodotto no. Lo rivela una ricerca effettuata dal giornalista Attilio Barbieri, esperto del settore che da tre anni cura il blog «etichettopoli.com», in collaborazione con Coldiretti Pavia. L'indagine è stata eseguita su un campione costituito da 104 casalinghe di Voghera di età compresa ...
  • 6 novembre 2013

    La Guida Qualivita – ICE dei prodotti DOP e IGP in lingua giapponese

    Fondazione Qualivita ed ICE, insieme per costruire nuovi strumenti di valorizzazione del made in Italy agroalimentare all’estero. Versione cartacea e iBook per il mercato giapponese.
  • 31 ottobre 2013

    I Prosciutti dal mondo in rassegna tra le strade di Norcia

    Il Giornale dell'Umbria Da domani a domenica Norcia ospiterà la prima edizione della kermesse "Prosciutti dal mondo", una tre giorni interamente dedicata al prosciutto, tra degustazioni guidate, birre artigianali, laboratori, musica e visite al museo della Scuola chirurgica preciana. L'arte del prosciutto, che ha fatto del norcino un mestiere, ha reso la cittadina umbra famosa in tutto il mondo per il suo prosciutto, onorato con il marchio IGP. L'evento, patrocinato dal Comune di Norcia ed in collaborazione con il Gambero Rosso, è stato presentato ieri mattina a palazzo Donini, a Perugia, da Vincenzo Bianconi, rappresentante delle aziende consorziate
  • 23 ottobre 2013

    Ue divisa sul libero scambio col Canada

    Italia Oggi Consorzi italiani contenti, francesi sulle barricate, irlandesi in allarme. Sorridono i consorzi italiani, gridano allo scippo gli allevatori irlandesi e francesi. L'Europa agricola si divide a pochi giorni dall'annuncio della firma sull'accordo commerciale di libero scambio Ue-Canada (Ceta). La Fédération bovine en France (Fnb) parla di «turbamento» per l'accordo e il Copa-Cogeea considera troppo alte le concessioni europee all'ingresso di 50 mila tonnellate (di cui 15 mila congelate) di carne di manzo hormone-free e 75 mila di maiale, in cambio di 18.500 tonnellate di latte ...
  • 22 ottobre 2013

    Olio, imbottigliamento in zona per la nuova Igp Sicilia

    Agrisole Un po' in ritardo rispetto alle previsioni iniziali, ma va avanti il progetto siciliano del marchio IGP per l'olio extravergine, che diventerebbe il secondo in Italia, dopo quello toscano. Trasparenza nella tracciabilità e obbligo di imbottigliamento nell'isola sono i punti prioritari del disciplinare, presentato ufficialmente a Palermo, dal comitato promotore e dall' assessorato regionale all' Agricoltura. Dieci articoli da sottoporre al ministero per le Politiche agricole e poi all'Unione europea. Il marchio IGP, sarà utile per indicare la qualità, il brand siciliano sui mercati internazionali, distinguendo il prodotto, che è superiore alla media, da quello di altre aree del Mediterraneo. Il nuovo marchio rappresenterebbe uno strumento di tutela dei consumatori contro rischi di contraffazione. E nulla toglierebbe, com'è stato sottolineato, alle sei DOP siciliane
  • 16 ottobre 2013

    Ortofrutticolo, richieste norme meno rigide per DOP e IGP

    Terra e Vita Il riconoscimento dei marchi è solo un punto di partenza occorre fare squadra creando sinergie e collaborazioni tra i vari attori della filiera. Proposte per modificare le regole italiane di rilascio di DOP e IGP. Arrivano da Tiberio Rabboni assessore all'agricoltura della Regione Emilia Romagna al convegno organizzato da Macfrut. I prodotti ortofrutticoli e i cereali contano solo per il 5,5% del fatturato nazionale dei prodotti DOP e IGP e due prodotti come la Pesca Nettarine di Romagna IGP e la Pera dell'Emilia Romagna IGP rappresentano ciascuna meno dell'1% della produzione rispetto agli standard privi di riconoscimento la percentuale invece più elevata per la Patata di Bologna DOP che si aggira attorno al 6,5%.
  • 30 settembre 2013

    Emilia Romagna, a tavola col Wine Food Festival

    Il Resto del Carlino Proposta: un fine settimana slow lungo le Strade dei Vini e del Sapori dell'Emilia Romagna. La regione è un vero patrimonio di delikatessen enogastronomiche tutelate dall'Europa con i marchi Dop e Igp e le nove province sono uno scrigno da aprire e assaporare chilometro dopo chilometro. Una regione, anzi due, perché Emilia e Romagna stanno insieme ma hanno tradizioni enogastronomiche diverse, più padana l'Emilia, fondata sulla religione del burro, dei formaggi a pasta dura, del maiale, del bollito, del fritto e del vino che tutto `pulisce' come il lambrusco. Più bizantina, balcanica, la Romagna con la piadina come pane quotidiano, il pesce azzurro, il castrato, la carne alla brace, i formaggi molli e il fresco, vigoroso sangiovese che accompagna tutto.
  • 27 settembre 2013

    Il semaforo che spaventa l’Italia

    L'export del comparto agroalimentare italiano rischia la tempesta. Tutta colpa di un "semaforo". A giugno il governa britannico ha diffuso una raccomandazione per utilizzare in Inghilterra uno schema volontario di etichettatura che classifica gli alimenti in base al contenuto di grassi, grassi saturi, sale e zucchero. La classificazione avviene - contraddistinta con il verde, il giallo e il rosso -, in base al contenuto di ciascun componente in 100 grammi di prodotto. È un sistema in fase sperimentale ma fortemente voluto dalla distribuzione britannica. In questo modo non si tiene conto della dieta complessiva ma si fornisce al consumatore un'informazione parziale e distorta.
  • 20 settembre 2013

    4ª Giornata del Jamón Ibérico 2013

    Avrà luogo lunedì 14 ottobre 2013 presso l’hotel NH Midas di Roma la 4ª GIORNATA DEL JAMÓN IBÉRICO 2013 manifestazione che vede protagonista il famoso prosciutto iberico di Spagna, con un ricco programma di degustazioni, seminari, lezioni e prove guidate di taglio al coltello.
  • 20 settembre 2013

    DOP e IGP, l’Italia è leader UE

    Gazzetta di Parma L'Italia fa ancora il pieno di etichette di qualità peri prodotti della tavola, confermandosi primo Paese per numero di riconoscimenti DOP (Denominazione di origine protetta), IGP (Indicazione geografica protetta) e STG (Specialità tradizionale garantita) conferiti dall'Unione europea. A certificarlo è l'Istat. Un primato quello dell'Italia forte di 248 prodotti di qualità riconosciuti al 31 dicembre 2012, nove in più rispetto alla fine del 2011. Sono invece 243 i prodotti attivi nel 2012, peri quali è stata verificata la produzione o la trasformazione nel corso dell'anno.
  • 18 settembre 2013

    Arancia di Ribera DOP, campagna di adesione 2013/2014

    Il consorzio di tutela dell'Arancia di Ribera DOP comunica a tutti i soci, produttori e confezionatori di arance di Ribera che entro il 30 settembre 2013 scade la richiesta di adesione o rinnovo al Consorzio e al sistema dell’Arancia di Ribera DOP.
  • 18 settembre 2013

    Calabria, una casa per eccellenze DOP e IGP

    Terra e Vita Apre la "Casa delle eccellenze calabresi DOP e IGP" sita a Rocca Imperiale in provincia di Cosenza nel suggestivo Monastero dei Frati Osservanti, al confine con la Basilicata. La struttura di promozione del paniere dei prodotti tipici è promossa dall'assessorato regionale all'agricoltura e dai consorzi di tutela dei prodotti. Questa iniziativa serve secondo l'assessore Michele Trematerra a «sdoganare quel singolarismo ormai desueto e inefficace per andare verso il mercato globale nazionale e internazionale». Altro obiettivo della "Casa" è quello di far conoscere al ...
  • 6 settembre 2013

    Piani di regolazione dell’offerta per i formaggi DOP e IGP

    Terra e Vita Diviene operativa la procedura per la valutazione dei piani di regolazione dell'offerta dei formaggi DOP e IGP in relazione a quanto disposto e introdotto con il decreto del Mipaaf del 12 ottobre 2012, il decreto emanato in attuazione delle norme contenute nel regolamento comunitario definito "Pacchetto latte" che attribuiva maggiori poteri alle organizzazioni dei produttori in materia di gestione dell'offerta, prevedeva anche tana norma specifica per i piani di gestione dell'offerta dei formaggi DOP e IGP fissando le linee guida generali. Sono stati ora pubblicati i criteri per la valutazione e l'istruttoria dei piani di regolazione dell'offerta che non devono essere assolutamente confusi con piani di autolimitazione
  • 26 febbraio 2013

    Bando da 1,2 milioni per prodotti Dop e Igp

    La Regione stanzia 1,2 milioni per promuovere produzioni Dop, Igp, vini Doc/Docg e bio. Il bando sarà aperto dal l° marzo al 15 aprile, si potranno ottenere fino a 100 mila euro.