Argomento: CSQA Certificazioni

  • 7 febbraio 2019

    Tuttofood apre alla tecnologia Blockchain

    Tuttofood, l'esposizione biennale dell'agroalimentare di Fiera Milano - apre alla tecnologia blockchain, varando un'area apposita, denominata Tuttodigital, in cui saranno raccontate le eccellenze del food-tech; la sezione sarà operativa già dall'edizione 2019 di Tuttofood, che si terrà a Fiera Milano dal 6 al 9 Maggio prossimi. Al centro del progetto c'è Blockchain Plaza, un'arena organizzata in collaborazione con aziende come Amazon Web Services (AWS), CSQA Certificazioni, GS1 Italy, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, ChoralChain (a division of Euranet), Tech Data Italia, Becker LLC, Infocert, che si focalizzerà sulle potenzialità della nuova tecnologia nell'ambito dell'authentication, ovvero l'utilizzo della blockchain e del cloud AWS per implementare tracciabilità e rintracciabilità, anti-contraffazione e controllo delle frodi. Fonte: ITALIA OGGI SCARICA ARTICOLO COMPLETO
  • 25 gennaio 2019

    San Benedetto, la sostenibilità ambientale fa parte dei business

    Quello della sostenibilità è da sempre un tema centrale per San Benedetto, un'attenzione che ha portato alla realizzazione della linea Ecogreen, che dal 2013 al 2017 ha fatto registrare un calo del 20,3%  nelle emissioni di CO2  certificato da CSQA. Il Direttore Marketing Gruppo Acqua Minerale San Benedetto Spa, Vincenzo Tundo in proposito ha dichiarato: "Quello della sostenibilità è un tema a cui da sempre dedichiamo tante energie. Siamo stati tra i primi, negli anni Ottanta, a introdurre in Italia i contenitori in PET, plastica 100% riciclabile. Già nel 2009 abbiamo stretto un patto con il Ministero dell'Ambiente, rinnovato anche quest'anno, con l'obiettivo di dar vita a un processo di sostegno e sviluppo reciproco in tema di sostenibilità ambientale." "L'attenzione verso le tematiche green ci ha portato a realizzare una linea dedicata" continua Tundo  "Ecogreen, la prima linea di Acqua Minerale in Italia a ricevere dal Ministero dell'Ambiente il logo del ...
  • 23 gennaio 2019

    Granarolo rilancia sul latte fresco e sulle certificazioni

    Un investimento da 5 milioni di euro per arricchire il mercato di nuovi contenuti e comunicare al consumatore il valore della filiera italiana certificata e dell'attenzione dell'Azienda al tema del benessere animale, certificato da CSQA. Granarolo rilancia sul latte fresco con un investimento di 5 milioni di euro, il Gruppo punta così a rivitalizzare il mercato dove detiene la leadership e su cui ha costruito storia e reputazione È partita a fine 2018 la massiccia operazione di rilancio del latte fresco da parte di Granarolo, con l'obiettivo da un lato di far risalire le vendite di un mercato penalizzato da perdite di consumo anno su anno e dall'altro di riappropriarsi di un'identità storica. Il gruppo, che oggi fattura 1,28 miliardi di euro e ha un portafoglio diversificato che dal dairy si è esteso ad altre categorie, ha proprio nel latte fresco il suo prodotto più rappresentativo, forte della prima filiera italiana nel settore, con 700 soci allevatori in 12 regioni...
  • 22 gennaio 2019

    2019 Sigep Cioccolato di Modica IGP

    Presentato oggi nel contesto del Sigep di Rimini il primo prodotto ad Indicazione Geografica con il “Passaporto Digitale”. Il progetto, avviato con il Consorzio di Tutela Cioccolato di Modica IGP, è stato realizzato dal Poligrafico dello Stato con la supervisione di CSQA Certificazioni e la Fondazione Qualivita.
  • 22 gennaio 2019

    Al Sigep presentato il Cioccolato di Modica IGP primo prodotto ad Indicazione Geografica con “Passaporto Digitale”

     Tecnologia evoluta con contrassegno e App a garanzia di origine, autenticità e informazioni di prodotto Presentato oggi nel contesto del Sigep di Rimini il primo prodotto ad Indicazione Geografica con il “Passaporto Digitale”. Il progetto, avviato con il Consorzio di Tutela Cioccolato di Modica IGP, è stato realizzato dal Poligrafico dello Stato con la supervisione di CSQA Certificazioni e la Fondazione Qualivita. A raccontare caratteristiche e potenzialità del nuovo strumento gli interventi di Paolo De Castro, Vice Presidente della Commissione Agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento europeo, Carlo Perini, Presidente di CSQA Certificazioni, Stefano Imperatori, Direttore Sviluppo e Soluzioni Integrate dell’Istituto Poligrafico dello Stato, Ignazio Abbate, Sindaco di Modica, Nino Scivoletto, Direttore del Consorzio del Cioccolato di Modica e Luca Valdetara Responsabile Divisione DOP IGP e Biologico di CSQA. Questa soluzione, su base volontaria, ...
  • 22 gennaio 2019

    Qualivita, CSQA e IPZS presentano al SIGEP il “passaporto digitale” del Cioccolato di Modica IGP

    Si terrà a Rimini il 22 gennaio 2019  dalle ore 14.00 alle ore 16.00 la conferenza di presentazione del primo prodotto ad Indicazione Geografica con il "Passaporto Digitale" realizzato da Fondazione Qualivita, CSQA Certificazioni, IPZS in collaborazione con il Consorzio dello Cioccolato di Modica IGP.  Interverranno all'iniziativa Cesare Mazzetti e Mauro Rosati della Fondazione Qualivita, Luca Valdetara di CSQA, Stefano Imperatori dell'Istituto Poligrafico dello Stato. Dopo la presentazione i Maestri Cioccolatieri Andrea Iurato CTCM e Concetto Cicero CIEFFE prepareranno il Cioccolato di Modica in diretta durante il Convegno e successivamente, coadiuvati dagli allievi dell'Alberghiero di Modica, cureranno la degustazione. Convegno a cura di Consorzio del Tutela Cioccolato di Modica, in collaborazione con SIGEP, Fondazione Qualivita, IPZS, CSQA Certificazioni.
  • 18 gennaio 2019

    Slalom goloso tra le migliori Fontine DOP d’Alpeggio

    La Fontina DOP nasce nei piccoli comuni di alta montagna della Valle d’Aosta. In questi anni i produttori hanno lavorato al miglioramento continuo del prodotto anche con la collaborazione degli enti di vigilanza pubblici e dell’ente di controllo CSQA Certificazioni. Fuori si gela. La coperta di neve che avvolge il Monte Bianco è l'antitesi siderale della fonduta ancora calda, fumante, liquefatta, un piatto simbolo della Val d'Aosta che ci gustiamo al riparo dell'inverno: una prelibatezza a base di Fontina DOP, formaggio tra i più antichi d'Italia e protagonista della buona tavola locale. Il ristoro perfetto nel mese perfetto dopo una giornata di sci sulla vetta che sovrasta Courmayeur, la capitale del turismo invernale. SCARICA L'ARTICOLO
  • 20 dicembre 2018

    Con l’IGP di Gragnano cresce la filiera della pasta certificata italiana

    Valore in rialzo del +7% annuo ed export al 75% Da novembre 2018 CSQA Certificazioni garantisce gli oltre 30 milioni di chilogrammi di Pasta di Gragnano IGP Nel giorno in cui il Ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, Gian Marco Centinaio, annuncia l’approvazione di un pacchetto di azioni a sostegno della filiera grano pasta, le buone notizie per questo importante comparto arrivano anche dal settore delle produzioni certificate DOP IGP. La pasta certificata italiana ha finalmente la dimensione che si merita, dopo i grandi formaggi, i salumi e i vini DOP IGP, grazie alla crescita della Pasta di Gragnano IGP prende corpo una vera filiera garantita per uno dei grandi simboli del made in Italy nel mondo. Sono infatti eccezionali i risultati per la Pasta di Gragnano IGP entrato nel registro delle Indicazioni Geografiche europee poco più di cinque anni fa. Grazie alle 21 aziende ad oggi riconosciute per la produzione IGP, la quantità di ...
  • 5 novembre 2018

    Cioccolato di Modica IGP, approvato Piano Controllo CSQA

    A pochi giorni dall'entrata in vigore del marchio IGP per il Cioccolato di Modica, che sarà il 6 novembre, il CSQA, organismo per le certificazioni, è stato autorizzato a compiere le funzioni di controllo previste dal regolamento disposto dall'unione europea, dal ministero per le politiche agricole alimentari, con decreto del 31 ottobre 2018. Con il provvedimento vengono approvati sia il piano dei controlli, che il tariffario relativi alla denominazione Cioccolato di Modica IGP, presentati da CSQA. L'ente sarà obbligato a comunicare semestralmente in forma telematica, le quantità di prodotto certificate, sia al dipartimento dell'ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari ICQRF, del Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, sia alla regione competente per territorio. Dunque a partire dal 5 novembre, le imprese produttrici di cioccolato di Modica che intendono assoggettarsi al regime di ...
  • 28 settembre 2018

    CSQA e Poligrafico dello Stato: collaborazione per la tracciabilità dei prodotti agroalimentari

    Un accordo di collaborazione è stato siglato tra IPZS (Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato Italiano) e CSQA Certificazioni, inteso a rafforzare la tracciabilità dei prodotti DOP e IGP italiani e ad offrire un'efficace comunicazione ai consumatori. L'intesa si inserisce nel quadro di attività per la valorizzazione delle filiere di qualità, al fine di mettere a disposizione degli operatori di settore e dei cittadini le competenze professionali e le soluzioni tecnologiche necessarie alla tutela e alla promozione delle specialità del nostro Paese. L'accordo risponde a una forte esigenza del settore agroalimentare di qualità: le tecnologie e i processi che permettono di "raccontare la storia del prodotto" garantiscono maggiore tutela, controllo, trasparenza alle produzioni certificate e ai consumatori, e aumentano la riconoscibilità sui mercati. Negli ultimi anni il settore alimentare ha visto crescere rapidamente in tutto il mondo la sperimentazione di nuove tecnol...
  • 12 settembre 2018

    CSQA tra innovazione e sostenibilità

    Approccio dinamico e internazionale per la crescita delle realtà produttive made in Italy Il racconto delle molteplici e articolate esperienze del mondo agroalimentare e vitivinicolo dei prodotti a Indicazione Geografica deve molto agli Organismi di Controllo autorizzati dal Mipaaft, quegli enti terzi indipendenti senza cui la qualità – che è artigianalità, tracciabilità, legame con il territorio, tipicità – non potrebbe essere assicurata. Nel vasto panorama italiano delle DOP IGP STG, CSQA Certificazioni occupa senza dubbio uno spazio di rilievo, rappresentando ad oggi il punto di riferimento per ben 63 produzioni tipiche. E questo è solo uno degli elementi di forza di questo ente di certificazione italiano dal forte attivismo internazionale: una storia di competenza, passione e innovazione. Fondata nel 1990, CSQA si radica con successo nell’intero territorio nazionale, supportando i percorsi di crescita delle aziende italiane nei principali comparti economici. ...
  • 4 settembre 2018

    Sana 2018: prodotti Veg, una rivoluzione di valore

    Il fenomeno dei prodotti vegetariani e vegani è in crescita a livello globale e fa segnalare tendenze significative nei mercati e in ambito sociale e culturale. Uno dei cambiamenti più rilevanti è l’avvicinamento continuo ai prodotti veg anche da parte dei consumatori che non hanno scelto uno stile di vita vegetariano o vegano, un pubblico ampio che riconosce ormai a queste produzioni un valore sotto aspetti diversi negli ambiti salutistico, etico e qualitativo. Una recente ricerca Mintel sui mercati internazionali rileva che nell'ultimo anno (luglio 2017 - giugno 2018) l’11% di tutti i prodotti alimentari e bevande lanciati sui mercati erano vegetariani e il 5% vegani, quest’ultimi quasi triplicati negli ultimi cinque anni con una crescita del +175%. “Da quasi 70 anni, l'Associazione Vegetariana Italiana, insieme ad altre associazioni, svolge un lavoro culturale profondo - ha dichiarato la Presidente dell’AVI Carmen Nicchi - che finalmente è riuscito a portare ...
  • 19 luglio 2018

    Il regno dorato dei gelati vegani

    L'ultimo arrivato è l'Avolato, un gelato all'avocado realizzato da Snowtlake, catena londinese di gelaterie. Senza zuccheri raffinati e senza glutine. Vegano, naturalmente. Caratteristica che fa tendenza in gelateria da qualche anno: il gelato vegano è privo di proteine e grassi animali, quindi creato con base acqua (o "latte" vegetale) e senza ingredienti di origine animale anche negli emulsionanti e nei gelificanti. Del resto alcuni alimenti veg sono stati inseriti nel paniere Istat nel 2017, e per il presente e il prossimo futuro i dolci vegani sembrano destinati a una discreta fortuna. Nel luglio scorso il New York Times aveva annunciato con sicurezza l'avvento di una "età dell'oro" del gelato vegano. Negli Stati Uniti si preferisce usare un mix di "latte" vegetale - di cocco, magari, unito a quello di mandorla o di anacardi - per non soffrire la mancanza di ceremosità e struttura. I nostri maestri gelatieri sono più per l'acqua, che lascia meno tracce di sapori ...
  • 6 aprile 2018

    Le strategie sostenibili del Consorzio di tutela del Grana Padano DOP

    " Grana Padano DOP: strategie sostenibili " è il titolo dell'intervento del presidente del Consorzio  Nicola Cesare Baldrighi,  intervenuto al Dies Academicus all'Università del Sacro Cuore di Cremona.   Come introdotto nel rapporto dell'EEA 1997, Towards ustainable Development for Local Authorities, il termine sostenibilità costituisce la parola-chiave degli anni '90. Ma, in realtà, sviluppo sostenibile cosa significa? Sostenibile per chi e per che cosa? Secondo la definizione proposta nel rapporto "Our Common Future" pubblicato nel 1987 dalla Commissione mondiale per l'ambiente e lo sviluppo del Programma delle Nazioni Unite per l'ambiente, per sviluppo sostenibile si intende uno sviluppo in grado di assicurare "il soddisfacimento dei bisogni della generazione presente senza compromettere la possibilità delle generazioni future di realizzare i propri". Perciò il concetto di sostenibilità viene collegato alla compatibilità tra sviluppo delle attività ...
  • 16 febbraio 2018

    Consorzio Vini del Trentino, confermata la certificazione per la produzione integrata di CSQA

    Confermata la certificazione di sistema di qualità nazionale produzione integrata (SQNPI), per il Consorzio Vini del Trentino DOP, anche per l'uva da vino della vendemmia 2017.  Il percorso ha visto il coinvolgimento di 5.826 viticoltori e consolida il primato nazionale quale unico certificato che premia un così alto numero di agricoltori coordinati da un solo Consorzio. Hanno ottenuto la certificazione gli agricoltori di Cantina Ala, Cantina di Aldeno, Cantina La Vis, Cantina Mezzacorona, Cantina di Avio, Cantina Mori Colli Zugna, Vivallis, Cantina Sociale di Trento, Cantina Rotaliana, Cantina Rovere della Luna, Liprovit, Cantina di Toblino, Agraria. Riva del Garda, Cantine Ferrari , Conti Bossi Fedrigotti, Betta Luigino, Donati Marco, Maso ai Dossi, Zanini Luigi, Fondazione Edmund Mach, Letrari, Vallarom, Bolognani. Al risultato hanno contribuito Trentino Green Network, Mpa Solutions e Csqa certificazioni. Il Consorzio Vini del Trentino DOP ha ottenuto da CSQA ...