Argomento: consumatori

  • 26 Giugno 2019

    Proseguono i controlli dei RAC a tutela dei prodotti a indicazione geografica

    I Carabinieri dei Reparti Tutela Agroalimentare (R.A.C.) di Parma, Roma e Salerno, a tutela dei consumatori e degli operatori del comparto, all’esito di controlli nel settore dei prodotti a denominazione e indicazione di origine protetta, presso alcune ditte di produzione e vendita hanno sequestrato: in provincia di Parma, 455 kg di prodotti carnei (Prosciutti, Lardo e Spalle di suino stagionate), per carenza di rintracciabilità, e 22 Prosciutti di Parma DOP con indicazioni non conformi a quanto previsto dal disciplinare di produzione; in provincia di Trento, 422 kg di prodotti ...
  • 9 Maggio 2019

    Il Prosciutto di San Daniele DOP diventa smart con un nuovo sistema di tracciabilità

    Il sistema di filiera che sta alla base della DOP Prosciutto di San Daniele assicura da oltre 20 anni la sua completa tracciabilità a partire dal suinetto italiano che viene tatuato entro un mese dalla nascita a tutta la sua storia, documentata dalla certificazione che ne garantisce la provenienza e le fasi di allevamento sino alla macellazione, momento in cui le carni divengono materia prima per prosciutti DOP, e che prosegue una volta che le cosce giungono presso il prosciuttificio garantendo che quella materia prima è idonea per “fare” un San Daniele. Essere stati così all’av...
  • 16 Aprile 2019

    Il nuovo trend del settore food: allearsi con il nemico

    L'alleanza più famosa è forse quella siglata a ottobre del 2017 tra il colosso italiano Ferrerò e quello anglo-olandese Unilever: un accordo per produrre insieme in Europa gelati col marchio Kinder. Ferrero ci mette la ricetta del cioccolato, Unilever la capacità di fare i gelati e la rete per distribuirli. Ma di alleanze come queste, se ne contano sempre di più nel panorama dell'alimentare europeo. Non si tratta di acquisizioni o di joint venture che hanno l'obbiettivo di ampliare l'offerta di prodotti. Si tratta piuttosto di alleanze incrociate tra imprese che non necessariamente fanno ...
  • 8 Marzo 2019

    Cambia il mercato della carne: boom di consensi per il biologico

    Il biologico conquista il mercato della carne, premiando gli allevamenti di qualità dove i bovini sono alimentati in modo naturale e pascolano liberamente. Una scelta ben precisa da parte dei consumatori che preferiscono magari pagare un prezzo superiore pur di avere un prodotto di alta qualità Se infatti uova di gallina (19,2%) e olio extravergine sono tra i prodotti bio (13,8%) più apprezzati dai consumatori, al primo posto dei favori la carne che supera il 30%. A riportarlo è uno studio di «Italiani Coop» sull'ecoindustria italiana elaborato nel confronto tra il primo semestre ...
  • 1 Marzo 2019

    Olio extravergine is the new wine, come sceglierlo e poi degustarlo

    Ma quando arriverà il vero rinascimento dell'olio extravergine? Ce lo chiediamo da anni. Ma resta per noi un mistero il motivo per cui un prodotto nobile come l'olio, vanto mediterraneo, non riesca a conoscere il new deal vissuto dal vino - con cui condivide molti aspetti - due o tre decenni fa. Da quel momento abbiamo iniziato a capire che di vino non ne esiste uno soltanto o al massimo quattro (bianco, rosso, rosato e spumante) ma decine di tipi con caratteristiche, prezzi e per momenti e abbinamenti i più vari. Con l'olio ci siamo mossi poco dallo scaffale del supermercato, dove acquis...
  • 21 Febbraio 2019

    Dop, Igp, Stg e Pat: i marchi di qualità del nostro cibo

    I marchi di qualità riferiti al mondo del vino, e cioè Doc e Docg, sono noti. Ma forse non tutti sanno che esistono gli equivalenti riferiti agli alimenti. Quindi, occhio all'etichetta. Dop - Denominazione di Origine Protetta Marchio europeo che viene attribuito a un prodotto agroalimentare originario di una regione o di un paese di cui l'intero ciclo produttivo avviene in quell'area geografica delimitata. In Italia sono 159 tra cui il Basilico genovese, l'Aceto Balsamico tradizionale di Modena, il Grana Padano, la Mela della Val di Non, la Soppressata di Calabria. Igp - Indicazione ...
  • 2 Agosto 2018

    Grana Padano DOP: stop aste on line sul cibo. Danneggiano produttori e consumatori

    "Condividiamo e sosteniamo con forza l’appello di Ettore Prandini, vicepresidente nazionale di Coldiretti, per fermare il dannoso fenomeno delle aste online al doppio ribasso dei prodotti agroalimentari di qualità – commenta Stefano Berni, direttore generale del Consorzio Grana Padano. Una pratica che si muove contro ogni principio di lealtà e trasparenza, irrispettosa della qualità e distruttiva di ogni prodotto, specialmente se DOP". "Da tempo – aggiunge Berni – il Consorzio Grana Padano chiede a gran voce la cessazione di tale procedura d’acquisto per tutelare chi, come ...
  • 5 Luglio 2018

    È online il nuovo Magazine Digitale CSQA per raccontare le esperienze di successo certificate

    Articoli degli esperti e case history per far conoscere innovazione e sviluppo delle realtà produttive made in Italy È online il Magazine CSQA, la nuova pubblicazione digitale pensata per mettere in luce le esperienze imprenditoriali più lungimiranti nel settore delle certificazioni, realtà costruite su innovazione e competenza in grado di portare benefici sia in termini di business che di qualità verso i consumatori di prodotti e servizi. Laboratorio diffuso di conoscenza e storie di successo sempre aperto e rivolto agli stakeholder del settore delle certificazioni, sono queste le ...
  • 19 Aprile 2018

    ISMEA – Olio EVO: indagine sui consumatori italiani

    Negli ultimi dieci anni è cambiato sugli scaffali della GDO lo spazio a disposizione dei diversi oli: si è ridotto quello dedicato all'olio di oliva (dall'1,7% del 2008 allo 0,5% del 2017 sul lineare), ed è aumentato quello dedicato all'olio EVO 100% italiano (dal 13,3% al 26,6%) e a quello DOP-IGP (dal 10,6% al 12,9%). Il consumatore, nonostante i bisogni emergenti - ricerca della qualità, del gusto, dell'origine, ecc. - mostra ancora una notevole confusione nei confronti del prodotto, non riuscendo a identificare le differenze tra le tipologie (extravergine, vergine, ecc.) o l'esatta ...
  • 27 Marzo 2018

    Chianti Classico, che boom: 37 milioni di bottiglie vendute nel 2017. “Traguardo storico”

    Gli ultimi mesi trascorsi, per il Chianti Classico DOP-Gallo Nero, sono stati di forte impegno su diversi fronti. A cominciare dalle attività svolte per la tutela della denominazione, tra le quali spicca la nomina di cinque ambasciatori ad honorem, personaggi di livello internazionale che hanno contribuito a valorizzare la conoscenza della denominazione. Intanto sono andate avanti le pratiche per la candidatura del territorio del Chianti a patrimonio Unesco dell'Umanità e un decreto della Regione firmato il 15 gennaio scorso ha dato il via alla nascita del Distretto Rurale del Chianti. ...
  • 1 Febbraio 2018

    Parte il progetto “Vigila anche tu sulla Mortadella Bologna IGP”

    Da 18 anni il Consorzio di tutela Mortadella Bologna IGP si impegna per la tutela e la valorizzazione della Mortadella Bologna IGP svolgendo anche una fondamentale attività di contrasto alle imitazioni, contraffazioni. A rafforzare l’impegno per la tutela del marchio IGP arriva il progetto del Consorzio, “Vigila anche tu sulla Mortadella Bologna IGP”. Un progetto che si rivolge a tutti i consumatori e intende coinvolgerli attivamente nella diffusione della conoscenza della Mortadella Bologna IGP e nella sua salvaguardia, aiutando così il Consorzio a vigilare e tutelare il Made in ...
  • 23 Agosto 2017

    Meeting, Grana Padano DOP: consumatore chiede cibo buono, sano, sostenibile e trasparenza

    “Oggi al cibo non si chiede solo di essere buono, ma di essere soprattutto sano e sostenibile. Il consumatore deve essere informato con lealtà e trasparenza rispetto a cosa mette nel carrello della spesa, o a ciò che ordina al ristorante. Ecco perché risulta indispensabile accelerare il percorso che porta alla trasparenza assoluta sulle etichette dei prodotti e sui materiali o sugli strumenti di comunicazione utilizzati per descriverli”. Con queste parole Stefano Berni, direttore Generale Consorzio Grana Padano, è intervenuto oggi durante il Meeting di Rimini al convegno dal ...
  • 27 Marzo 2017

    Censis, Attento, sofisticato e non omologato: l’evoluzione del consumatore italiano

    Dimmi come mangi e ti dirò chi sei». Questo il sottotitolo con cui si potrebbe ben efficacemente chiosare l'evento tenutosi giovedì scorso nell'accogliente cornice di Villa Necchi Campiglio a Milano. E anche se lo slogan di presentazione della ricerca effettuata dal Censis, il centro studi che dall'ormai lontano 1964 rappresenta la più completa interpretazione della realtà e degli stili di vita degli italiani, monitorandone a 360 gradi cambiamenti ed abitudini. E' altrettanto vero che lo scopo della tavola rotonda e i risultati della ricerca hanno detto qualcosa di più e di diverso da ...
  • 10 Marzo 2017

    Grana Padano DOP: 4 milioni e 800 mila forme, record basato su qualità, programmazione e informazione

    “Qualità, programmazione e informazione del consumatore”. Sono questi, secondo Stefano Berni, direttore generale del Consorzio Grana Padano DOP, i tre punti cardine per affermare ulteriormente l'eccellenza di quello che si conferma il prodotto DOP più consumato del mondo con oltre 4 milioni e 800 mila forme annue. Una considerazione che giunge al termine di 'Identità golose' la rassegna conclusasi nei giorni scorsi a Milano che ha visto il ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina e il sindaco Beppe Sala ospiti degli spazi espositivi del Grana Padano per una degustazione. ...
  • 22 Aprile 2016

    Il 96% dei consumatori chiede trasparenza sull’origine dei prodotti

    E sulle etichette il dibattito si riaccende anche nel nostro Paese. Il ministro Maurizio Martina è favorevole e ha assicurato il suo impegno a sostenere la battaglia ma in sede UE. "Per noi - ha detto il ministro- valorizzare l'origine è un tratto distintivo e l'etichettatura è ilmezzo che consente al consumatore di scegliere in modo consapevole". Ma ha anche però chiarito che la regola deve essere europea. L'Italia infatti sulle norme proposte negli ultimi dieci anni a livello nazionale ha sempre incassato la sonora bocciatura di Bruxelles con il rischio di aperture di infrazioni. S...
  • 16 Marzo 2016

    Latte contaminato, Grana Padano DOP: consumatori possono stare tranquilli

    "Non ci risulta che Grana Padano DOP prodotto con latte contaminato sia arrivato sulle tavole dei consumatori perché è stato bloccato in magazzino, per cui i consumatori possono stare assolutamente tranquilli". Lo afferma Stefano Berni, direttore generale del Consorzio Grana Padano DOP, commentando la notizia relativa all'indagine per l'adulterazione o contraffazione di sostanze alimentari' avviata dai Nas e finita sotto la lente della Magistratura riguardante alcuni soggetti. "Da questa vicenda - spiega Berni - il Consorzio Grana Padano DOP è il primo ad essere danneggiato. Un danno ...