Argomento: Commissione europea

  • 2 maggio 2016

    Embargo russo, ridotti gli aiuti Ue per gli Ortofrutticoli

    La bozza di decisione allo studio della Commissione europea che concerne l'estensione di un anno degli aiuti straordinari ai produttori ortofrutticoli europei (alle prese con le conseguenze della chiusura delle frontiere della Russia ai prodotti alimentari UE), contiene questi elementi principali: dentro ciliegie e cachi, nessun trattamento differenziato per i pomodori e riduzione sostanziale dei quantitativi (e quindi dei fondi) per il ritiro dal mercato di prodotti ortofrutticoli.  "Le quantità - si legge nel documento che non ha ancora forma definitiva - dovrebbero essere ridotte ...
  • 21 aprile 2016

    L’olio siciliano extravergine avrà il l’Indicazione Geografica Protetta da Bruxelles

    Via libera dalla Commissione europea all'Indicazione geografica protetta (Igp) per l'olio extravergine siciliano. Provvedimento che diventerà effettivo dopo la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dell'Ue. Un riconoscimento che arriva dopo lunghe negoziazioni e in un momento cruciale per l'agricoltura siciliana. «Con il via libera della Commissione Ue - dice l'eurodeputato del Pd e componente della commissione Agricoltura Michela Giuffrida - gli olivicoltori siciliani potranno finalmente scrivere in etichetta che è un olio proveniente solo ed esclusivamente da olive coltivate e molite ...
  • 4 aprile 2016

    Aiuti UE: nuovi tagli per finanziare il Fondo anticrisi

    Per finanziare il fondo anticrisi previsto dall'ultima riforma PAC, anche nel 2017 sarà applicata una riduzione lineare degli aiuti diretti ai produttori dell'1,36%. Nei giorni scorsi la Commissione europea ha adottato la proposta di regolamento sull'applicazione della disciplina finanziaria a carico del bilancio della PAC relativo all'esercizio 2017, meccanismo ideato per garantire la disponibilità della riserva di crisi (450,5 milioni nel 2017) nell'ambito del bilancio pluriennale 2014-2020. La proposta prevede una riduzione dell'1,36% dei pagamenti diretti PAC superiori a 2mila euro (a ...
  • 30 marzo 2016

    Latte, carni suine e ortofrutta: subito al via misure anti crisi UE

    Le autorità nazionali possono cominciare da subito a utilizzare gli aiuti di stato straordinari per aiutare le aziende agricole a corto di liquidità e l'aumento del budget per la promozione per i prodotti lattiero-caseari e le carni suine sarà disponibile già per il bando in corso (scadenza fine aprile 2016). Sono due delle novità che la Commissione europea ha illustrato alle delegazioni degli Stati membri circa i tempi di messa in opera delle misure anticrisi a sostegno del settore latte, carni suine e ortofrutta decise dal Consiglio Ue del 14 marzo. Gli atti esecutivi per le deroghe ...
  • 15 marzo 2016

    UE: contro la crisi agricola aiuti flessibili

    Il Commissario UE all'agricoltura Phil Hogan, ha annunciato ieri a Bruxelles, alcune delle misure da adottare contro la crisi agricola tra cui, flessibilità per gli aiuti di Stato fino al raddoppio dell'attuale limite di 15 mila euro per azienda per anno, prolungamento di un anno dell'aiuto per il ritiro di ortofrutticoli dal mercato e attivazione delle norme per consentire accordi volontari delle organizzazioni di produttori e cooperative per ridurre la produzione di latte. Il commissario ha anche proposto la costituzione di un osservatorio per il mercato delle carni, un ...
  • 14 marzo 2016

    Una nuova rotta per la politica agricola europea

    Proprio nella giornata di oggi si riunisce il Consiglio dei Ministri dell'agricoltura europeo con l’obiettivo di prendere una decisione politica sullo stato di crisi dell’agricoltura comunitaria. Dopo aver affrontato la discussa decisione di aprire all’acquisizione di altre 35.000 tonnellate di olio tunisino per limitare l’emergenza economica  dello stato nordafricano, il consiglio si troverà di fronte alla concertazione di misure che permettano la sopravvivenza di diverse filiere agricole. Sono i dati, infatti, a confermare la fase davvero complicata del settore primario europeo ...
  • 7 marzo 2016

    La pizza italiana che punta all’Unesco rischia di rimanere senza pomodoro

    La pizza, recentemente candidata ad essere riconosciuta patrimonio Unesco, rischia di perdere uno degli ingredienti base, il pomodoro italiano. Sì perché la filiera del pomodoro, che storicamente rappresenta una delle eccellenze del nostro Paese dal punto di vista economico e sociale oltre che simbolico, sta affrontando, soprattutto al sud, una crisi di mercato e di identità. Nel settore dei pomodori l’Italia è ​leader in Europa e terza al mondo, ​con ​una produzione di ​5,5 milioni di tonnellate di ​pomodori da industria​ che ​rappresenta​no​​ ​​​il 12% del ...
  • 26 febbraio 2016

    Vino: attacco UE ai piccoli viticoltori

    Sospeso il dossier sulla liberalizzazione dei vitigni a Bruxelles si apre un altro fronte critico per il vino italiano. Allo studio l'ipotesi di azzerare agevolazioni doganali e fiscali per chi produce meno di mille ettolitri. Si alza lo scontro tra i viticoltori italiani e Bruxelles. Rinviata a un secondo momento su proposta della Commissario UE Hogan, la questione della possibile liberalizzazione dei nomi dei vitigni in etichetta, ecco che si apre un nuovo capitolo che vede una vera e propria offensiva di Bruxelles nei confronti dei piccoli produttori di vino. E' quanto emerso nei giorni ...
  • 11 febbraio 2016

    Dall’UE 108 milioni per la promozione dei prodotti agricoli

    Stanziati dalla Commissione Ue 108 milioni di euro per la promozione dei prodotti agricoli. Le domande possono essere presentate fino al 28 aprile 2016. Due gli inviti: 93,6 milioni di curo finanziano programmi semplici di informazione e di promozione dei prodotti agricoli nel mercato interno e nei paesi terzi; 14,3 milioni di euro sostengono programmi multipli di informazione e di promozione dei prodotti nel mercato interno e nei paesi terzi. I due bandi sono stati emessi dalla Commissione Ue dopo l'entrata in vigore il l°dicembre 2015 del regolamento n. 114412014. Fonte: Italia Oggi ...
  • 20 gennaio 2016

    L’annuncio di Hogan tre step per facilitare la PAC

    Tre misure per semplificare la politica agricola comune, nella parte relativa ai pagamenti diretti, e per alleggerire le penalità per gli agricoltori alla prese con una riforma di complessa attuazione. Le ha annunciate il commissario europeo all'agricoltura Phil Hogan lunedì sera in un'audizione alla Commissione agricoltura del Parlamento europeo a Strasburgo. Il «tris» del commissario irlandese consiste in cambiamenti nei controlli preliminari sulle domande di aiuto, alleggerimento delle sanzioni amministrative in caso di dichiarazione di superfici in eccesso e il «cartellino giallo», ...
  • 2 dicembre 2015

    680 milioni di euro dall’UE a sostegno del vino italiano per il biennio 2019-2020

    È di 680 milioni di euro la dotazione finanziaria aggiuntiva per il biennio 2019-2020, su cui il comparto del vino italiano potrà contare dopo la proroga, dal 2018 al 2020, della scadenza del “Piano Nazionale di Sostegno al Settore Vitivinicolo”, strumento “essenziale per il rafforzamento della competitività delle nostre aziende”, ha detto nell'annunciare la notizia Domenico Zonin, alla guida di Unione Italiana Vini. Un risultato importante, spiega una nota, “ottenuto per il settore vitivinicolo italiano nell'incontro istituzionale in Commissione Europea, nel Gabinetto del ...
  • 13 novembre 2015

    Commissione europea: approvati i nuovi programmi di promozione dei prodotti agricoli

    La Commissione europea ha approvato ieri 33 nuovi programmi di promozione dei prodotti agricoli. Con 108 milioni di euro stanziati su tre anni, questi programmi contribuiranno ad aprire nuovi mercati ai prodotti europei e a stimolare la crescita del consumo interno. Rientrano fra le misure finanziabili campagne promozionali mirate a valorizzare le caratteristiche specifiche delle produzioni agricole comunitarie, specialmente in termini di qualità, sicurezza alimentare, benefici nutrizionali, etichettatura, benessere animale e metodi di produzione ecosostenibili. A partire dal primo ...
  • 30 ottobre 2015

    Pronte le misure europee di sostegno per latte e suini in crisi

    La Commissione Europea è stata di parola e ha predisposto gli atti legislativi che attuano il pacchetto di interventi di 500 milioni di euro finalizzati ad affrontare l'emergenza di mercato che i settori del latte e della carne suina stanno affrontando da diversi mesi.Dei 500 milioni di euro disponibili, l'84%, ovvero 420 milioni, è stato ripartiti tra i 28 Stati membri dell'UE, in dotazioni finanziarie (envelopes) che ora le Autorità nazionali provvederanno a distribuire, sotto forma di aiuti di emergenza, principalmente tra gli agricoltori impegnati nel settore del latte e dell'allevam...
  • 15 ottobre 2015

    “Enjoy, it’s from Europe”: 110 mln € per promuovere l’agricoltura UE

    "Enjoy, it's from Europe": la nuova politica di promozione dei prodotti agricoli adottata ieri dalla Commissione europea intende aiutare i professionisti del settore a inserirsi nei mercati internazionali o a consolidarvi la loro posizione e rendere i consumatori europei più consapevoli degli sforzi compiuti dagli agricoltori europei. Nel 2016 i produttori europei beneficeranno di misure per 111 milioni di euro per trovare nuovi mercati e stimolare i consumi in Europa e nel mondo. La promozione è una colonna portante del pacchetto a sostegno degli agricoltori presentato dalla Commissi...
  • 8 ottobre 2015

    Vino, Italia primo produttore al mondo

    L'Italia sorpassa la Francia e diventa il primo produttore mondiale di vino con un quantitativo di produzione stimato a 48,9 milioni di ettolitri. È quanto emerge da una analisi dei dati della Commissione europea che attesta un calo dell'1% deiraccolti in Francia, dove la produzione si dovrebbe fermare a 46,6 milioni di ettolitri; al terzo posto la Spagna con 36,6 milioni di ettolitri, in calo del 5%. Secondo Coldiretti, il primato è stato sostenuto da condizioni climatiche favorevoli che hanno garantito un'ottima maturazione delle uve, tanto che in diversi territori si parla di annata ...
  • 7 ottobre 2015

    Embargo russo: conto da 5 miliardi per l’agricoltura europea

    Rapporto Commissione UE: crollo del 43% in un anno delle esportazioni verso la Russia. Le esportazioni verso Mosca dei prodotti agricoli europei passano infatti da 11 miliardi a 6,3 miliardi tra agosto 2014 e giugno 2015.  La conquista di nuovi mercati ha permesso di compensare in parte la perdita, con l'export dell'agricoltura europea verso i paesi terzi cresciuto del 5,7% per un totale di 127,5 miliardi (contro i 120,8 dei dodici mesi precedenti). Il settore che ha subito maggiormente gli effetti negativi è quello del lattiero-caseario: i numeri della Commissione certificano un ...