Argomento: Carciofo di Paestum IGP

  • 11 luglio 2018

    Carciofo di Paestum IGP: presenta le proprietà salutistiche e nutrizionali all’Università di Salerno

    Mercoledì 11 luglio 2018 alle ore 11:00, presso l’Università degli Studi di Salerno (aula di Agraria, edificio F1 – 2° piano), verrà presentato il volume a carattere scientifico “Il carciofo di Paestum IGP, aspetti nutrizionali e salutistici: perché mangiare il carciofo fa bene”. All’incontro parteciperanno, tra gli altri, la Prof.ssa Rita Aquino (Direttore del Dipartimento di Farmacia), il Prof.re Luca Rastrelli (Ordinario di Chimica degli Alimenti del Dipartimento di Farmacia), il Dott. Alfonso Siani (Primo ricercatore Istituto di Scienze dell’Alimentazione, Consiglio Nazionale delle ricerche, Avellino), Alfonso Esposito (Presidente O.P. Terra Orti), Emilio Ferrara (Direttore O.P. Terra Orti). Il testo fornisce un quadro completo, organizzato e sintetico di tutte le conoscenze relative a questo ortaggio e si inserisce nella campagna promozionale del Carciofo di Paestum IGP realizzata dalla O.P. Terra Orti con il contributo dell’Unione Europea FEASR - ...
  • 26 giugno 2018

    Il 26 giugno a Salerno, presentazione del libro “Il Carciofo di Paestum IGP”

    Martedi 26 giugno alle ore 17:30, presso il Profagri di Salerno, verrà presentato un volume a carattere storico e scientifico sulle origini e la diffusione della coltivazione del Carciofo di Paestum IGP, intitolato “Il Carciofo di Paestum IGP, storia, produzione e utilizzo in cucina”, al cui interno sono contenute ricette, sia popolari che di grandi cuochi, con questo prodotto di eccellenza della Campania. All’incontro parteciperanno, tra gli altri, Alessandro Turchi (Dirigente Profagri di Salerno), Filippo Diasco (Direttore Generale Agricoltura Regione Campania), Alfonso Esposito (Presidente O.P. Terra Orti), Emilio Ferrara (Direttore O.P. Terra Orti). Nella Piana del Sele il Carciofo di Paestum IGP rappresenta una delle principali colture, contraddistinte da avanzate tecniche di coltivazione, costituisce un elemento essenziale della dieta mediterranea, e proprio in virtù di questo è una delle pietanze più presenti ed apprezzate nella gastronomia locale. Il ...
  • 16 aprile 2018

    Carciofo di Paestum IGP: in arrivo iniziative di promozione per la ristorazione e festa tradizionale

    Martedì 17 Aprile 2018 alle ore 11 presso la sede dell'associazione ‘Il Tempio di Hera Argiva’ in Piazza Borgo Gromola a Capaccio-Paestum, si terrà la conferenza stampa di presentazione della 10° edizione della Festa del Carciofo di Paestum IGP,  che si svolgerà presso il caratteristico borgo di Gromola a Capaccio-Paestum dal 21 al 25 Aprile e dal 28 Aprile al 1 Maggio 2018. Saranno presenti il presidente dall’associazione organizzatrice ‘Il Tempio di Hera Argiva’ Pasquale Palladino, il Presidente del Consorzio di tutela del Carciofo di Paestum IGP e della O.P. Terra Orti Alfonso Esposito ed suo direttore Emilio Ferrara. Parteciperanno per il Comune di Capaccio-Paestum il Sindaco Franco Palumbo e il Vice Sindaco ed Assessore all'Agricoltura Teresa Palmieri. Durante la conferenza stampa verrà presentato il programma, quest’anno ancora più ricco di novità, e la diffusione di anticipazioni sui momenti di riflessione basati sul tema dell’alimentazione ed in ...
  • 8 novembre 2017

    Carciofo di Paestum IGP, approvazione delle modifiche allo statuto del Consorzio – GURI n. 261

    ITALIA - Approvazione delle modifiche allo statuto del Consorzio di tutela del Carciofo di Paestum IGP Fonte: GURI n. 261 del 08/11/2017
  • 7 marzo 2017

    Al via la stagione commerciale del Carciofo di Paestum IGP

    Ha avuto inzio nel week-end passato la stagione commerciale del Carciofo di Paestum IGP. Sabato 4 e domenica 5 marzo, infatti, il "principe degli ortaggi" è stato protagonista di un'attività di esposizione, vendita e degustazione nello spazio "Colorito" dell'Iper Famila di Via Carlo III a Caserta. "Lo spazio Colorito dell'Iper Famila  – ha dichiarato il presidente del Consorzio di tutela Alfonso Esposito - è un luogo in cui trovare i prodotti campani di qualità dal produttore al consumatore, senza passaggi intermedi, nella logica della filiera corta.  Ha anche lo scopo di promuovere e valorizzare le eccellenze agroalimentari. Per questo lo abbiamo scelto come luogo da dove far partire la campagna di promozione e commercializzazione 2017". Il Carciofo di Paestum Igp trova le sue origini all'ombra dei millenari templi di Paestum. Quest'anno, grazie anche all'azione del Consorzio di tutela, ci sarà sul mercato una maggiore produzione rispetto a quella dello scorso ...
  • 23 marzo 2016

    Carciofo di Paestum IGP protagonista al Cinecibo Award

    Dalla Campania alla città eterna il passo è breve. II Carciofo di Paestum IGP si prepara a conquistare i palati della capitale, che saranno ospiti alla serata di gala di Cinecibo Award 2016, il prossimo 31 marzo. L'evento si terrà al Sana -ti - eat Iive love - ristoranti naturali Sanacafè di via Pompeo Magno 12 in zona Prati a Roma , il neo bistrot innovativo e rivoluzionario, primo format di ristoranti bar naturali biologici ad alta nutrizione terapeutica. La parte cinematografica dell'evento sarà affiancata da quella culinaria, che vedrà protagonista il "principe degli ortaggi" durante lo showcooking realizzato volutamente perla serata. La partecipazione Carciofo di Paestum IGP a Roma rientra tra le attività di promozione e valorizzazione che il Consorzio di Tutela Carciofo di Paestum IGP presieduto da Alfonso Esposito e diretto da Emilio Ferrara ha avviato quest'anno per far conoscerei I prodotto ad un pubblico di consumatori sempre più vasto. Fonte: Consorzio ...
  • 18 marzo 2016

    Carciofo di Paestum IGP, conferma incarico al consorzio – GURI n. 65

    ITALIA - Conferma dell'incarico al Consorzio di tutela Carciofo di Paestum IGP, in Eboli, a svolgere le funzioni di cui all'articolo 14, comma 15, della legge 21 dicembre 1999, n. 526, per il Carciofo di Paestum IGP. Fonte: GURI n. 65 del 18/03/2016
  • 10 aprile 2014

    Il Carciofo di Paestum IGP fa festa

    Carciofo di Paestum IGP: i russi lo hanno scoperto da poco mentre i napoletani e i veneti lo mangiano da anni.  I russi ne hanno ordinato copiose scorte nel 2013 ma i principali consumatori dell'ortaggio vivono sulle sponde dell'Adige o all'ombra del Vesuvio.