Argomento: Burrata di Andria IGP

  • 4 settembre 2018

    DOP e IGP fuori da intese Brexit pronte azioni legali a Londra

    DOP e IGP fuori dagli accordi Brexit, tremano i produttori apulo-lucani. Nel negoziato sulla Brexit, un mancato accordo o un accordo senza garanzie per DOP e IGP UE nel Regno Unito «sarebbe negativo per le imprese e i consumatori» e «potrebbe innescare azioni legali nei tribunali britannici da parte dei consorzi per cercare compensi per i danni che subirebbero». E quanto dichiara Claude Vermot-Desroches di oriGIn Eu, la sezione di Bruxelles di oriGIn, alleanza dei produttori a indicazione geografica di tutto il mondo. Il futuro sisteIT nomia di Puglia e Basilicata. Le due regioni, rispettivamente, contano su 19 e 9 tra DOP e IGP. La Puglia, stando al sito www.dop-igp.eu del ministero delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo, può e deve difendere i prodotti denominati: Arancia del Gargano IGP, Burrata di Andria IGP, Caciocavallo Silano DOP, Canestrato Pugliese IGP, Carciofo Brindisino IGP, Cipolla bianca di Margherita IGP, Clementine del Golfo di ...
  • 20 giugno 2018

    Burrata di Andria IGP: nasce il Consorzio di tutela che punta alla DOP

    La Burrata di Andria IGP  merita un consorzio. Cresce in Puglia la tutela dei prodotti garantiti da marchi di qualità e provenienza, ed è proprio il caso della Burrata di Andria IGP, il formaggio fresco di latte vaccino prodotto nelle Murge. Ora può contare su un Consorzio di tutela recentemente riconosciuto da parte del ministero delle Politiche agricole e forestali. Le attività dell'ente consortile sono state presentate a Bari nella sala conferenze dei carabinieri forestali Puglia, dal presidente del consorzio Salvatore Montrone, e dal coordinatore Francesco Mennea, alla presenza dell'assessore regionale alle Risorse agroalimentari, Leonardo di Gioia, e dei consiglieri regionali Filippo Caracciolo, Grazia Di Bari, Nino Marmo, Sabino Zinni. Il Consorzio ha intrapreso  un percorso di trasformazione che porterà la Burrata di Andria  a essere prodotto a Denominazione di Origine Protetta (DOP), rispetto all'attuale indicazione geografica protetta (IGP). "Oggi è ...
  • 12 giugno 2018

    Burrata di Andria IGP, riconoscimento del Consorzio – GURI n. 134

    ITALIA - Riconoscimento del Consorzio per la tutela e la valorizzazione della «Burrata di Andria» indicazione geografica protetta e attribuzione dell'incarico a svolgere le funzioni di cui all'art. 53 della legge 24 aprile 1998, n. 128, come modificato dall'art. 14, comma 15, della legge 21 dicembre 1999, n. 526, per la Burrata di Andria IGP. Fonte: GURI n. 134 del 12/06/2018
  • 16 maggio 2017

    Burrata di Andria IGP, comunicazione disciplinare di produzione – GURI n. 112

    ITALIA - Comunicato relativo al disciplinare di produzione della indicazione geografica protetta Burrata di Andria IGP - Classe 1.3 Formaggi Fonte: GURI n. 112 del 16/05/2017
  • 20 dicembre 2016

    Burrata di Andria IGP, iscrizione denominazione – GURI n. 296

    ITALIA - Iscrizione della denominazione Burrata di Andria IGP nel registro delle denominazioni di origine protette e delle indicazioni geografiche protette. Fonte: GURI n. 296 del 20/12/2016
  • 3 dicembre 2016

    Burrata di Andria IGP – ITALIA

    ITALIA– Nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 327 del 02/12/2016 è stata registrata la denominazione Burrata di Andria IGP, che, nel comparto Food, è la numero 122 delle IGP italiane e la numero 289 nel totale delle denominazioni d’origine agroalimentari italiane Italia – Burrata di Andria IGP Classe 1.3. Formaggi Reg. UE 2016/2103 del 21/11/2016 – GUUE L 327 del 02/12/2016 Descrizione dl Prodotto: La Burrata di Andria IGP è un formaggio prodotto con latte vaccino e ottenuto dall’unione di panna e formaggio a pasta filata. L’involucro è costituito esclusivamente da pasta filata che racchiude, al suo interno, una miscela di panna e pasta filata sfilacciata. Aspetto e Sapore: La Burrata di Andria IGP ha l’aspetto di un piccolo sacchetto di pasta filata, bianco e lucido. Il ripieno è di stracciatella, ottenuto con pasta filata stracciata rigorosamente a mano e immersa in panna ripieno, ha una consistenza spugnosa immersa nella panna ha una ...
  • 2 dicembre 2016

    Burrata di Andria IGP, iscrizione della denominazione – GUUE L 327

    ITALIA - Iscrizione di una denominazione nel registro delle denominazioni di origine protette e delle indicazioni geografiche protette Burrata di Andria IGP - Classe 1.3 Formaggi Fonte: GUUE L 327 del 02/12/2016
  • 2 dicembre 2016

    Registrata la Burrata di Andria IGP: salgono a 289 le IG Food italiane

    Si aggiunge una nuova IG Food italiana nel registro europeo: uscito nella Gazzetta ufficiale Europea il prodotto Burrata di Andria IGP appartenente alla Classe 1.3 Formaggi. Registrato anche un nuovo prodotto in Regno Unito, il Vale of Evesham Asparagus IGP nella Classe 1.6. Ortofrutticoli e cereali, freschi o trasformati. EUROPA Con la registrazione dei nuovi prodotti, l’Europa raggiunge quota 1.355 IG Food – di cui 611 DOP, 690 IGP e 54 STG – ai quali si aggiungono i 23 prodotti nei paesi Extra-UE, per un totale di 1.378 denominazioni. Il comparto Food rappresenta una fetta pari al 41,4% delle IG complessive in EU. ITALIA L’Italia ha in totale 812 denominazioni Food&Wine di cui 570 DOP, 240 IGP, 2 STG e 39 IG Spirits per un totale di 851 denominazioni. Comparto Food: conta 289 denominazioni di cui 165 DOP e 122 IGP 2 STG. Il prodotto registrato appartiene alla Classe 1.3. Formaggi che si conferma la più numerosa dopo gli ortofrutticoli con 52 denomin...
  • 20 luglio 2016

    Burrata di Andria IGP, pubblicazione domanda di registrazione – GUUE C 263

    ITALIA - Pubblicazione di una domanda di registrazione ai sensi dell’articolo 50, paragrafo 2, lettera a), del regolamento (UE) n. 1151/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio sui regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari Burrata di Andria IGP - Classe 1.3. Formaggi Fonte: GUUE C 263 del 20/07/2016