Argomento: VALORITALIA

  • 17 Aprile 2015

    In sei anni Valoritalia ha controllato il 70% dei vini DOP e IGP

    Un sistema di controlli capillare quello del sistema di certificazione del vino made in Italy. Dati che sono emersi nei giorni scorsi e resi noti da Valoritalia che è il principale degli enti di certificazione che operano sul vino made in Italy. Nel 2014 sono stati circa 47mila i campioni prelevati, 2.713 le commissioni di degustazione impiegate, con 28 sedi operative distribuite in 12 regioni e circa 200 collaboratori che operano quotidianamente su tutto il territorio nazionale, per un totale di oltre 1 miliardo e 600 milioni di bottiglie controllate. Questi alcuni dei numeri emersi dal ...
  • 16 Aprile 2015

    Produzione del Vino Nobile di Montepulciano DOP a impatto zero sull’ambiente

    Il progetto della Carbon Footprint del Vino Nobile di Montepulciano DOP diventa un modello su scala nazionale. Il sistema che calcola l' "impronta di carbonio" del ciclo produttivo di una bottiglia di Nobile, ovvero le emissioni di CO2 derivanti dalla realizzazione del pregiato vino a Denominazione di Origine Controllata e Garantita, è stato infatti riconosciuto da un gruppo di istituzioni ed aziende che operano ai massimi livelli nel campo della qualità e delle relative certificazioni e che abbineranno quindi il proprio nome a quello del progetto. L'idea di misurare la Carbon Footprint ...
  • 15 Aprile 2015

    Valoritalia ha certificato un mld di bottiglie di vino

    Valoritalia ha certificato un mld di bottiglie di vino. Controlli su oltre 1 miliardo e 600 milioni di bottiglie di vino, crescita della certificazione BIO, 47 mila campioni prelevati, certificazione dei vini vegani. Sono questi i dati dell'attività 2014 di Valoritalia «Sono stati 7,5 milioni di ettolitri di vino DOC e DOCG, pari a 1 miliardo di bottiglie, certificati da Valoritalia, +8% rispetto al 2013. Una crescita che dimostra cono; seppure in una situazione economica di grande difficoltà, il settore vitivinicolo resiste e anzi aumenta in modo significativo, in particolare nel settore ...
  • 9 Aprile 2015

    Valoritalia fornisce i numeri del vino italiano

    Valoritalia scatta la fotografia di un sistema di controlli che non ha eguali nel mondo. Sono oltre 1 miliardo e 600 milioni le bottiglie controllate nel 2014. In costante crescita la certificazione Bio e Valoritalia apre anche ai prodotti agroalimentari. Sono questi solo alcuni dei numeri emersi dal consuntivo 2014, dati che confermano il ruolo e l’importanza di Valoritalia, organismo istituzionale nato nel 2009 in risposta alla normativa europea sull’obbligo della terzietà nel sistema dei controlli per la certificazione dei vini di qualità e che, in sei anni di attività, è giunto ...
  • 9 Luglio 2014

    Qualivita cambia assetto. Entrano AICIG e FEDERDOC

    Italia Oggi«Saremo il braccio operativo di Dop e Igp, saremo un supporto anche di sistema». Commenta Mauro Rosati, direttore generale di Qualivita, l'ingresso nella fondazione di Aicig e Federdoc mentre dopo dieci anni escono quelli che erano stati i soci fondatori, comune, provincia e Camera di commercio di Siena. «E il riconoscimento al lavoro svolto da Qualivita, alla sfida lanciata da un piccolo territorio, che non ha mai difeso soltanto le proprie produzioni, ma ha sempre guardato oltre e valorizzato tutte le D.O. italiane.
  • 15 Maggio 2014

    VALORITALIA: Francesco Liantonio nominato presidente

    Si è riunita ieri, 14 Maggio 2014, a Roma l’Assemblea dei Soci di Valoritalia per nominare i nuovi vertici della Società. Oltre al rinnovo delle cariche per il consiglio di Amministrazione, è stato eletto Presidente per il triennio 2014-2017 Francesco Liantonio (Vice Presidente di Federdoc e Presidente del Consorzio Castel del Monte)
  • 13 Novembre 2013

    CO2 RESA: primo registro in UE emissioni settore agroalimentare

    CSQA Certificazioni, ente di certificazione italiano, leader nel settore agroalimentare, ha istituito CO2 RESA – Registro Emissioni Settore Agroalimentare: il primo Registro in Europa dedicato alla valorizzazione dei crediti di carbonio sul mercato volontario del settore agroalimentare, che produce il 18,8% del totale delle emissioni nazionali. Si parte, in sinergia con Valoritalia, società leader nel controllo del 70% della produzione di vino italiano a Denominazione di Origine, dal settore vitivinicolo che rappresenta il comparto dell’agroalimentare più attento a una gestione sostenibile delle emissioni. Nel registro verranno iscritte tutte le aziende che hanno messo, nei due anni scorsi, o metteranno in pratica azioni volte a ridurre le quantità di gas climalteranti emesse per la propria produzione.
  • 19 Aprile 2013

    Cesare Mazzetti guiderà Qualivita

    Cesare Mazzetti è il nuovo presidente della Fondazione Qualivita. Tra le novità, anche l'ingresso di due nuovi soci: Valoritalia Srl e Csqa Certificazioni. 20130420_Sole_24_Ore.pdf
  • 19 Aprile 2013

    Qualivita rinnova le cariche

    Ampliata la compagine con due nuovi soci privati . L’imprenditore Cesare Mazzetti è il nuovo Presidente del CdA della Fondazione Entrano come soci fondatori CSQA Certificazioni S.r.l.*e Valoritalia S.r.l*.