Argomento: UNIONE EUROPEA

  • 6 Maggio 2019

    Origin Italia e Federdoc: “Riconosciuta come pratica ingannevole l’evocazione dei prodotti DOP IGP”

    "Bene la sentenza della Corte UE, ora è necessario garantire una pronta applicazione” “Simboli e immagini che facciano riferimento all'origine di un prodotto alimentare DOP possono costituire un'illegale evocazione del marchio”, a pronunciarsi in tal modo è stata la Corte di Giustizia Europea, relativamente al caso che ha visto i produttori del formaggio spagnolo Queso Manchego DOP contrapporsi ad una società che utilizzava simboli facilmente riconducibili al territorio della Mancha nel packaging di un prodotto non DOP. Ennesima conferma di un trend che esiste a livello interna...
  • 3 Maggio 2019

    Corte di Giustizia UE condanna l’evocazione delle DOP

    “Grazie a questa storica sentenza della Corte di Giustizia europea a tutela della DOP spagnola Queso Manchego sarà guerra aperta nei Tribunali europei contro le evocazioni, numerose e consistenti, i copioni e i volgari cloni del Grana Padano DOP”. Così Stefano Berni, Direttore Generale del Consorzio Tutela Grana Padano, commenta la decisione a favore del Consejo Regulador della DOP Queso Manchego, che si era opposto alla decisione di un suo socio produttore di lavorare anche un formaggio simile. Il Consorzio Tutela Grana Padano attendeva l’esito di questo contenzioso su una ...
  • 2 Maggio 2019

    De Castro: da Corte UE spinta in avanti a tutela DOP e IGP

    Simboli, immagini di paesaggi che fanno riferimento all'origine di un prodotto alimentare DOP possono costituire una illegale evocazione del marchio. Lo ha stabilito la Corte europea di giustizia  Europea intervenendo sul ricorso presentato dai produttori del Queso Manchego DOP contro una società spagnola che commercializza formaggi non DOP con etichette che raffigurano un cavaliere somigliante a Don Chisciotte della Mancia su un cavallo magro e paesaggi con mulini a vento e pecore, molto simile al marchio della Fundación Consejo Regulador de la Denominación de Origen Protegida Queso ...
  • 30 Aprile 2019

    Bevande spiritose IG, modifica regolamento designazione, presentazione, etichettatura – GUUE L 114

    UNIONE EUROPEA - Modifica l'allegato III del regolamento (CE) n. 110/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla definizione, alla designazione, alla presentazione, all'etichettatura e alla protezione delle indicazioni geografiche delle bevande spiritose Fonte: GUUE L 114 del 30/04/2019
  • 23 Aprile 2019

    Export, la guerra dei dazi sconvolge le rotte delle materie prime

    Tra dazi veri e dazi minacciati, i mercati delle materie prime sono tra i principali ostaggi nelle guerre commerciali che da oltre un anno turbano l'economia globale: una centralità che aggiunge sfide ulteriori in uno scenario complesso, che già vede rallentare gli scambi internazionali e il passo della crescita. L'accentuata volatilità dei prezzi delle commodities, troppo spesso appesi agli umori delle trattative Usa-Cina, confonde le aspettative sull'inflazione. Nel frattempo la ragnatela delle tariffe è diventata così estesa da modificare la geografia degli approvvigionamenti: ...
  • 18 Aprile 2019

    Salumi Piacentini DOP in vetrina al Parlamento Europeo di Bruxelles

    Anche la Coppa Piacentina DOP, il Salame Piacentino DOP e la Pancetta Piacentina DOP sono stati protagonisti dell'esposizione al Parlamento europeo sulle Indicazioni geografiche inaugurata da Paolo De Castro e organizzata dalla Fondazione Qualivita in collaborazione con Aicig e Federdoc. Le tre DOP della salumeria di casa nostra hanno avuto l'onore di essere state selezionate per rappresentare il nostro Paese e fra i 24 pannelli presentati, campeggiando al centro della sala con l'immagine simbolo del Cardinale Giulio Alberoni che fu un grande promotore dei cibi piacentini nelle corti ...
  • 18 Aprile 2019

    L’Unione Europea studia contromisure ai dazi USA

    Il presidente USA, Donald Trump, minaccia nuovi dazi sulle importazioni di prodotti dall'Unione Europea, tra cui prosecco, olio extravergine d'oliva, prodotti lattiero-caseari e pasta. E la Commissione Europea risponde lanciando una consultazione pubblica, aperta fino al 31 maggio 2019, sul tema e su quali contromisure l'Unione europea debba adottare. L'elenco di misure, proposto da Bruxelles in consultazione, copre una vasta gamma di articoli, dagli aeromobili ai prodotti chimici e agroalimentari (tutto compreso, dal pesce congelato, agli agrumi, al ketchup), che nel complesso valgono ...
  • 17 Aprile 2019

    Coldiretti, Prandin: “Sì condizionato al CETA”

    Se il Canada accetterà di tutelare le DOP del Mezzogiorno, cancellare le quote di importazione sul lattierocaseario e stoppare l'export di prodotti fuori legge in Europa, Coldiretti dirà sì al Ceta. Lo ha svelato il presidente Coldiretti, Ettore Prandini, in un'intervista a largo raggio concessa a ItaliaOggi, a margine del Milano Agrifood&Travel Global Summit organizzato venerdì scorso da Class Editori e Il Gambero Rosso. D: Approvata la direttiva Ue contro le pratiche sleali, gli agricoltori avranno più redditività? In Italia esiste già una normativa, che prescrive contratti in ...
  • 12 Aprile 2019

    Assica, Giorgia Vitali è stata nominata presidente del Clitravi

    Giorgia Vitali è stata nominata Presidente del CLITRAVI, la Federazione Europea per l’industria della trasformazione della carne, per il triennio 2019-2022. L’elezione è avvenuta nel corso dell’Assemblea Generale che si è riunita oggi a Salisburgo. Il CLITRAVI raggruppa e rappresenta 28 Associazioni nazionali delle industrie di trasformazione della carne, 25 delle quali appartengono all’UE mentre altre 3 hanno un ruolo di osservatore. Giorgia Vitali, Rappresentante di ASSICA, ricopriva già il ruolo di vicepresidente della federazione dal 2016. Grande soddisfazione di ASSICA ...
  • 10 Aprile 2019

    Internazionalizzazione, tra UE e Cina siglato l’accordo, Juncker: “Ma ora va rispettato”

    «I negoziati con la Cina sono stati difficili, ma alla fine si sono dimostrati fruttuosi: abbiamo trovato l'accordo sulla dichiarazione congiunta basata su rispetto e reciprocità». Così il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, ieri ha chiuso il vertice Ue-Cina di Bruxelles. Gli europei preparavano l'appuntamento da settimane, ma fino all'ultimo le chiusure di Pechino hanno rischiato di trasformarlo in un fiasco. Poi, dopo un rush finale di 50 ore, il lavoro diplomatico è sfociato nell'accordo siglato ieri dai politici. Che soddisfa l'Unione anche se, avvertiva il presidente ...
  • 10 Aprile 2019

    Vino, olio, formaggi: a rischio la metà dell’export verso gli Usa

    La minaccia dei dazi di Trump sulle importazioni europee arriva come un fulmine a ciel sereno, sui produttori del Prosecco DOP. Da domenica sono presenti in forze al Vinitaly di Verona per festeggiare un 2018 da record, con 2,5 miliardi di fatturato e una crescita del 13,4% del valore rispetto al 2017. Nella black list di 14 pagine divulgata dall'amministrazione Usa, al capitolo agroalimentare si parla esplicitamente di "vini frizzanti": e il Prosecco non solo è uno di questi, ma è anche una delle più significative voci dell'export alimentare italiano negli Stati Uniti. «Per il ...
  • 5 Aprile 2019

    Registrazione di indicazioni geografiche a Singapore estesa ai prodotti agroalimentari

    Dal 1 aprile 2019 è operativo il nuovo registro per le indicazioni geografiche dell’Ufficio per la proprietà intellettuale di Singapore. La registrazione di indicazioni geografiche a Singapore, precedentemente disponibile solo per le bevande alcoliche, è ora aperta anche ad altri prodotti agricoli e alimentari.registrazione di indicazioni geografiche a Singapore Il nuovo registro è soltanto una delle novità in materia di proprietà intellettuale che saranno introdotte gradualmente in virtù dell’Accordo di libero scambio UE-Singapore approvato dal Parlamento europeo il 13 febbraio ...
  • 4 Aprile 2019

    Qualivita presenta a Bruxelles la mostra sulle IG italiane e svela importanti novità su due IGP senesi

    Novità importanti dal Belgio dove è stata presentata ieri all'interno del Parlamento europeo a Bruxelles, l'esposizione "Geographical Indications-Italian cultural heritage" curata dalla Fondazione senese Qualivita, in collaborazione con Aicig e Federdoc. La mostra valorizza i prodotti DOP e IGP italiani attraverso il progetto Qualicultura, che si ispira ai valori culturali contenuti nel Regolamento Ue n.1151/12 e presenta le Indicazioni geografiche non solo per le loro qualità e caratteristiche organolettiche uniche, ma per la loro capacità di cristallizzare nella memoria e nella cultura, ...
  • 3 Aprile 2019

    Europa, Rosati: “Nuovo database IG un primo passo, ma sempre ampio il gap digitale della UE su DOP IGP”

    A margine dell'esposizione “GIs – Italian cultural heritage” curata da Qualivita e tenutasi oggi a Bruxelles, gli stakeholder del settore DOP IGP italiano hanno avuto l'occasione di valutare "eAmbrosia – i registri delle indicazioni geografiche dell’UE", la nuova banca dati pubblica lanciata il 1 Aprile 2019 dalla Commissione europea per facilitare l’accesso alle informazioni sulle Indicazioni Geografiche comunitarie (visita eAmbrosia). Inizialmente, la banca dati comprenderà esclusivamente vini IG dell’UE. Entro l’estate 2019 includerà bevande spiritose IG dell’UE. ...
  • 2 Aprile 2019

    La Commissione UE lancia la nuova banca dati delle Indicazioni Geografiche

    La Commissione europea ha annunciato il lancio di una nuova banca dati pubblica per facilitare l'accesso alle informazioni sulle indicazioni geografiche dell'UE, compreso il loro stato, le loro specifiche di prodotto e un collegamento diretto alla base giuridica quando sono ufficialmente protetti. Il database si chiama"eAmbrosia - i registri delle indicazioni geografiche dell'UE". Per tutto il 2019, il lancio avverrà in tre fasi. Inizialmente, la banca dati comprenderà esclusivamente vini IG dell'UE. Entro l'estate 2019 includerà bevande spiritose IG dell'UE. Infine, entro la fine del ...
  • 25 Marzo 2019

    L’incertezza dell’Europa sui Prodotti agroalimentari tradizionali

    All'inizio del mese di marzo il Ministero delle Politiche Agricole ha pubblicato l'elenco aggiornato dei Prodotti agroalimentari tradizionali. I PAT. L'ennesima sigla del Made in Italy a tavola che si aggiunge a quelle ben più blasonate delle Denominazioni d'origine protette (DOP) e delle Indicazioni geografiche protette (IGP). I PAT sono i parenti "poveri" della filiera alimentare tricolore. Istituiti per decreto nel 1998, dovevano rappresentare l'ossatura degli alimenti unici e distintivi nella Penisola, al di fuori delle indicazioni geografiche. A distanza di vent'anni restano in un ...