Argomento: UNIONE EUROPEA

  • 5 Novembre 2019

    OriGIn EU incontra il Parlamento Europeo sul tema Indicazioni Geografiche

    Fondazione Qualivita parteciperà all'evento organizzato da OriGIn EU oal Parlamento europeo martedì 5 novembre dalle 18.30 alle 20.30. L'obiettivo sarà presentare l'organizzazione che raccoglie le principali rappresentanze delle produzioni ad Indicazione Geografica europee e le priorità che emergono dalle filiere ai deputati UE. Un evento organizzato con la collaborazione dei deputati Paolo De Castro, Mme Tolleret e Mme Sander da sempre impegnati sul tema delle produzioni IG europee. Fonte: OrIGin EU
  • 17 Settembre 2019

    Agroalimentare, pronti dazi USA su merci UE

    Nuovo passo nello scontro commerciale tra USA e UE sull'aviazione civile, che potrebbe coinvolgere prodotti di tutti i settori. Il Wto ha notificato in via preliminare e confidenziale a Bruxelles e Washington la stima delle compensazioni che gli Usa possono chiedere all`Ue per gli aiuti illegali ricevuti da Airbus. Quando il documento sarà reso pubblico, Trump potrà dare seguito all`annuncio di tariffe punitive non solo su aerei e parti di aerei prodotte in Europa, ma anche su una lunghissima lista di prodotti industriali e agroalimentari, incluse vini e formaggi italiani. La notizia ...
  • 12 Settembre 2019

    Quote latte, è tutto da rifare

    Per la Corte di giustizia l'Italia ha usato criteri arbitrari e non in linea con le regole europee nel guantifïcare le multe. Che, ora vanno ricalcolate Lo Stato italiano ha usato criteri arbitrari e non in linea con le regole europee nel quantificare le multe latte comminate nella campagna 2003/2004. Lo Stato ora deve ricalcolare le inulte a chi ha prodotto più del dovuto . E redistribuire «lo sconto » applicato allora in proporzione alle quote allora detenute . L'obbligo di ricalcolo vale per tutti , sia per gli allevatori che hanno pagato mensilmente il prelievo , sia per quelli che ...
  • 12 Settembre 2019

    Accordo UE-Australia: a settembre l’incontro sulle Indicazioni Geografiche

    Per meglio rappresentare il settore delle Indicazioni Geografiche europee nel negoziato commerciale in corso Tra Unione Europea e Australia, Il 12 settembre presso l'università di Adelaide si terrà un seminario sulle DOP IGP con la partecipazione di Origin, il network mondiale dei produttori di cibi e bevande a indicazione geografica. A raccontare il valore delle DOP IGP al pubblico deli stakeholder australiani, composto da esperti internazionali, produttori, accademici e policy makers sarà Massimo Vittori, direttore di oriGIn. SCARICA IL PROGRAMMA DEL SEMINARIO (ENG) Fonte: ...
  • 9 Settembre 2019

    La stampa tedesca alla scoperta dei prodotti DOP e IGP della Valtellina

    Grazie al progetto Taste The Alps, blogger e giornalisti di alcune importanti testate tedesche potranno partecipare martedì 10 settembre a uno show cooking e scoprire le eccellenze enogastronomiche valtellinesi Una serata quindi alla scoperta della Valtellina e delle sue prelibatezze per la stampa tedesca lifestyle e food; una full immersion enogastronomica, organizzata nell’ambito di Taste The Alps, progetto finanziato dall’Unione Europea e volto alla promozione dei prodotti Doop e Igp della Valtellina Bresaola della Valtellina IGP , Bitto DOP e Valtellina Casera DOP e Mele di ...
  • 5 Settembre 2019

    COMMISSIONE EUROPEA – Agri-food Trade 2018, export UE da 138 miliardi

    La Commissione Europea ha pubblicato l’Agri-food Trade in 2018, il rapporto annuale che offre una panoramica dettagliata del commercio agroalimentare dell'UE nel 2018, con particolare attenzione ai partner chiave e ai prodotti chiave. Nel 2018, il commercio agroalimentare dell'UE ha raggiunto un valore di 254 miliardi di euro: 138 miliardi di euro di esportazioni e 116 miliardi di euro di importazioni, riconfermando ancora una volta l’UE come il maggiore esportatore globale e ora il secondo (in precedenza il primo) importatore di prodotti agroalimentari. Questi ultimi hanno rappresent...
  • 4 Settembre 2019

    Qualivita racconta le DOP IGP agli stakeholder del settore agrolimentare neozelandese

    Dopo l'incontro di luglio con Mauro Rosati, direttore della Fondazione Qualivita, Richard Rennie, uno dei principali giornalisti e opinion leader neozelandesi di agroalimentare e maggiore editorialista della testata di settore Farmers Weekly rilancia il tema delle Indicazioni Geografiche nel proprio Paese, anche in vista del negoziato per l’accordo commerciale UE- Nuova Zelanda che vede le DOP IGP in primo piano (vedi articolo). Nell'interessante articolo in lingua inglese Rennie delinea il valore delle IG per l'agricoltura made in Italy e le principali linee di sviluppo.   LE...
  • 29 Agosto 2019

    Il Parmigiano Reggiano DOP fa causa alla Kraft food

    Il Consorzio del Parmigiano Reggiano ha depositato, nei giorni scorsi, il ricorso contro la multinazionale Kraft Foods Group Brands LLC che sta tentando di ottenere la registrazione del Kraft Parmesan cheese come marchio ufficiale in Nuova Zelanda. Lo annuncia, in una nota, il presidente del Consorzio Nicola Bertinelli ricordando che «da oltre 20 anni ha registrato il marchio del Re dei formaggi in Nuova Zelanda e con questa azione punta a tutelare l'interesse dei produttori della DOP dal tentativo di registrazione che sarebbe contro la legge, e dannoso per i consumatori neozelandesi e per i ...
  • 7 Agosto 2019

    Cina consultazione pubblica IG – GUUE C 265

    CINA - Avviso di Consultazione pubblica indicazioni geografiche proposte dalla Cina ai fini della protezione nell’Unione europea Fonte: GUUE C 265 del 07/08/2019
  • 31 Luglio 2019

    Riconoscimento IGP olio di Puglia, la domanda passa all’UE

    Pubblicata in Gazzetta Europea la domanda di registrazione della denominazione comunitaria IGP Olio di Puglia, riservata all'olio extravergine di oliva ottenuto da olive provenienti delle seguenti cultivar nazionali a prevalente diffusione regionale: Cellina di Nardo`, Cima di Bitonto (o Ogliarola Barese, o Ogliarola Garganica), Cima di Melfi, Frantoio, Ogliarola salentina (o Cima di Mola), Coratina, Favolosa (o Fs-17), Leccino, Peranzana, presenti negli oliveti da sole o congiuntamente, in misura non inferiore al 70%. Lo hanno reso noto Coldiretti Puglia e Unaprol ricordando che il ...
  • 31 Luglio 2019

    IG Nuova Zelanda, domanda registrazione

    NUOVA ZELANDA - Avviso di consultazione pubblica — Indicazioni geografiche proposte dalla Nuova Zelanda di cui è chiesta la protezione nell’Unione europea Fonte: GUUE C 257 del 31/07/2019
  • 30 Luglio 2019

    Accordo UE-Nuova Zelanda, Qualivita a confronto con uno dei maggiori esperti neozelandesi di politiche agricole

    Proprio quando entra nel vivo il negoziato per l’accordo commerciale UE- Nuova Zelanda con le DOP IGP in primo piano (vedi articolo), Fondazione Qualivita promuove un’azione di formazione e conoscenza per sostenere il riconoscimento reciproco delle eccellenze a Indicazione Geografica e favorire la creazione di un sistema nazionale di tutela e promozione dei prodotti di qualità neozelandesi. Mauro Rosati, Direttore della Fondazione Qualivita, ha infatti incontrato a Siena, nella giornata di ieri, Richard Rennie, uno dei principali giornalisti e opinion leader neozelandesi di agroalim...
  • 26 Luglio 2019

    Asiago DOP, export + 6,4% da gennaio ad aprile 2019

    Ottimi risultati, nei primi quattro mesi del 2019, per l’export dell’Asiago DOP che cresce, rispetto agli stessi mesi del 2018, del 6,4% confermando il primato degli Stati Uniti e segnando buone performace nel Regno Unito, in Messico e Brasile. Prospettive positive si aprono a Singapore, dopo l’inserimento della tipicità veneto-trentina tra le denominazioni d’origine riconosciute nell’accordo tra la UE e il Paese. Da gennaio ad aprile 2019, le esportazioni di Asiago DOP negli Stati Uniti raggiungono una crescita del 34,7% a quantità e un aumento del prezzo medio del 2,2%. A ...
  • 24 Luglio 2019

    Incentivi, nasce la piattaforma unica del Mise

    Nasce una piattaforma telematica per il sostegno alla politica industriale del paese: si chiamerà incentivi.gov.it. C'è anche questa tra le misure inserite nella versione definitiva del decreto crescita. Avrà il compito di raccogliere tutti i bandi per sovvenzioni e contributi pubblici sopra i mille euro. E coinvolgerà tutta la Pa: amministrazioni centrali e locali, ma anche scuole, università, Camere di commercio ed enti del Servizio sanitario nazionale. Anche se su tutto pende l'approvazione di un decreto attuativo. «Nell'ambito dei processi di rafforzamento e di incremento ...
  • 23 Luglio 2019

    La Pac come sostegno alle IG italiane

    «L'analisi della programmazione passata (2007 -2013) e di quella attuale (2014-2020) evidenzia che, pur essendo un tema molto trattato, la Pac non ha supportato in modo sostanziale la crescita del settore delle IG spiega Fabio Del Bravo, responsabile della Direzione servizi per lo sviluppo rurale di Ismea che ha redatto, in collaborazione alla Fondazione Qualivita, il rapporto annuale sui valori economici e produttivi del comparto delle indicazioni geografiche agroalimentari e vitivinicole Dop, Igp, Stg . Il contributo economico dello sviluppo rurale ai regimi di qualità riconosciuti ...
  • 19 Luglio 2019

    Opposizione della Nuova Zelanda alla tutela giuridica delle IG, la risposta dei Consorzi italiani

    Entra nel vivo il negoziato per l'accordo commerciale UE- Nuova Zelanda con le Indicazioni Geografiche in primo piano. Il sistema produttivo neozelandese ha infatti inviato alla Commissione Europea un documento contenente tutti i casi riguardanti le DOP IGP per le quali lamenta elementi di opposizione alla tutela giuridica. Il sistema dei Consorzi italiani si organizza per dare risposta alle istanze sollevate, attraverso la regia di Origin Italia che coordina la raccolta dei contributi e della documentazione idonea a fare fronte alle opposizioni. Ecco la lista delle Indicazioni Geogra...