Argomento: TUTELA

  • 16 giugno 2015

    Mipaaf, Stati Generali delle IG a Expo: accordo con Gdo per promozione Dop e Igp

    Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che si è svolto oggi a Expo il Forum sulle Indicazioni geografiche italiane, alla presenza del Ministro Maurizio Martina. Nel corso dei lavori sono state presentate le azioni del Mipaaf per la tutela e la promozione dei prodotti Dop e Igp sul fronte nazionale e internazionale. 5 le azioni principali: rilancio dei consumi sul mercato italiano con un accordo siglato con la GDO durante l'evento, rafforzamento del contrasto alla contraffazione anche sul web, focus sulle indicazioni geografiche nel piano del Governo per il ...
  • 9 giugno 2015

    Il Corpo Forestale dello Stato della Toscana presenta le attività 2014

    Mercoledì 10 giugno 2015, alle ore 10:30, presso il Comando Regionale Toscana del Corpo Forestale dello Stato - in piazza Edison 11, a Firenze, verrà presentato il Rapporto sull’attività svolta nel 2014 dal Corpo Forestale dello Stato in Toscana. Per commentare il Rapporto interverranno Giuseppe Vadalà, Comandante regionale del Corpo Forestale dello Stato per la Toscana, Giampiero Maracchi, Presidente dell’Accademia dei Georgofili e Orazio Ciancio, Presidente dell’Accademia Italiana di Scienze Forestali.
  • 5 giugno 2015

    Per la Piadina Romagnola IGP: Romagna in battaglia

    Sarà anche un cibo povero, fatto com'è di farina di grano tenero, acqua, strutto o olio d'oliva, un pizzico di sale e lieviti. Però è un pezzo di storia della Romagna, peraltro copiato nel mondo. Così ora che la Piadina Romagnola (o piada) ha avuto il marchio IGP di indicazione geografica protetta rilasciato dalla Commissione Europea, i ventuno produttori romagnoli riuniti nel Consorzio di tutela hanno messo insieme la questione identitaria e quella economica, tutt'altro che secondaria. E hanno scatenato guerre giudiziarie, senza risparmiare nessuno, nemmeno i cugini emiliani. Vicini, ma ...
  • 29 maggio 2015

    CNR, nuove tecniche di analisi contro le contraffazioni DOP IGP

    L'Italia vanta ben 271 prodotti alimentari a Denominazione d'origine o Indicazione geografica protetta. Questo immenso patrimonio ha bisogno però di essere prodotto dall'immenso mercato internazionale dei prodotti imitativi. Per dare una mano ai produttori onesti e ai consumatori, il CNR ha presentato nei giorni scorsi all'Expo di Milano 2015 una serie di nuove tecnologie di analisi che consentiranno di smascherare i furbetti del salamino o del formaggino. «Si tratta di sistemi di analisi noti da tempo ai laboratori di biochimica» spiega Andrea Saloni, dirigente dell'Istituto di ...
  • 26 maggio 2015

    Riso del Delta del Po IGP, una storia italiana

    Il Consorzio di tutela del Riso del Delta del Po IGP nasce nel dicembre del 2012 dall'impegno di 12 soci fondatori. Il presidente è Eugenio Bolognesi, il vice presidente è Terenzio Finotti. L'iter per il riconoscimento dell'IGP, fu avviato oltre 10 anni fa da un gruppo di aziende venete, a cui si affiancarono anche le principali aziende risicole ferraresi. Il risultato raggiunto con la costituzione del consorzio è il frutto di un lavoro di squadra che aggiunge un ulteriore tassello alla tutela e alla promozione del Riso del Delta del Po IGP.E si presenta nelle varietà Carnaroli, ...
  • 4 marzo 2015

    Dop e Igp, difendere il consumatore da “imitazione, evocazione, inganno”

    Le politiche e le strategie non si possono fare individualmente o isolatamente, hanno bisogno di condivisione, consenso e concertazione, di un’azione intelligente e di sistema. Con questo proposito che riassume lo spirito dell'incontro organizzato questa mattina a Roma al Ministero delle Politiche Agricole dal Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena IGP insieme ad AICIG e Fondazione Qualivita su "DOP e IGP: politiche e strategie di tutela", il Presidente del Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena IGP Stefano Berni ha aperto i lavori di quello che è stato un momento proficuo ...
  • 4 marzo 2015

    DOP e IGP: politiche e strategie di tutela

    Mercoledì 4 Marzo, ore 10.30, presso la Sala Cavour del Ministero delle Politiche Agricole a Roma Fondazione Qualivita parteciperà all'incontro sul tema "DOP e IGP: politiche e strategie di tutela", organizzato dal Consorzio Tutela Aceto Balsamico di Modena con la partecipazione di MIPAAF, ICQRF e AICIG. "DOP E IGP: POLITICHE E STRATEGIE DI TUTELA" Mercoledì 4 marzo 2015 ore 10.30 Sala Cavour del Ministero delle Politiche Agricole Via XX Settembre, 20 - Roma Programma Dott. Stefano Berni - Presidente CTABM Dott. Giuseppe Liberatore - Presidente AICIG Mauro Rosati - Direttore ...
  • 7 dicembre 2014

    Al via il concorso nazionale di cucina “Lo Zampone e il Cotechino Modena IGP”

     Il Consorzio Zampone Modena Cotechino Modena, in collaborazione con il Comune di Modena e la Regione Emilia Romagna, ha indetto la prima edizione del Concorso nazionale di cucina “Lo Zampone Modena IGP e il Cotechino Modena IGP nei micro territori della gastronomia italiana”
  • 12 novembre 2014

    Domini web: è battaglia sul vino

    È guerra aperta quella dichiarata dall’Unione Europea alla Donuts, l’azienda privata che sta per conquistare il diritto esclusivo all’utilizzo dei domini legati al mondo del vino, .wine e .vin. In questo modo il pericolo di frodi alimentari paventato da paesi di lunga tradizione enologica come l’Italia e la Francia diverrebbe realtà.
  • 11 novembre 2014

    Il Consorzio tutela vigilerà su tutti i vini IGP dell’Emilia

    Gazzetta di Reggio L’atteso decreto relativo all’attribuzione dell’incarico, da parte del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, al Consorzio Tutela Vini Emilia a svolgere le funzioni di tutela, promozione, valorizzazione, informazione del consumatore e cura generale degli interessi per l’Emilia IGP, è arrivato. Datato 6 ottobre, è stato ufficializzato con la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale del 29 ottobre scorso. Il Consorzio Tutela Vini dell’Emilia è un’associazione interprofessionale di categoria presieduta dal reggiano Davide Frascari che ha saputo imprimere una forte collaborazione e sinergia fra tutti i produttori di Lambrusco, ben al di sopra di ogni vecchio e radicato campanilismo
  • 7 novembre 2014

    Segno distintivo per il Made in Italy

    Sole 24 OrePromozione all'estero delle eccellenze italiane del food e dell'agroalimentare nel suo complesso: il governo sta stringendo i tempi per arrivare a un'iniziativa forte e "di sistema" entro l'Expo 2015. È quanto ha detto il ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina, intervenendo a Milano al "Secondo forum food e made in Italy" organizzato dal Gruppo Sole 24 Ore e con il contributo di Food24. Il ministro si riferiva agli investimenti ma anche a un segno distintivo del made in Italy: mercoledì scorso (con il via allo Sblocca Italia) è diventata legge la realizzazione di un segno distintivo unico per le produzioni agroalimentari da utilizzare per la promozione sui mercati.
  • 28 ottobre 2014

    L’Asiago Dop ferma i falsi in vendita su eBay

    Il Gazzettino Sono bastate poche ore per bloccare un falso Asiago DOP in vendita su eBay e far sequestrare due prodotti contraffatti, uno lettone e l’altro americano, al Sial di Parigi. E’ il primo risultato del protocollo di tutela e valorizzazione delle produzioni agroalimentari Dop e Igp firmato da Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi (Icqrf), piattaforma online di eBay e Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche (Aicig). Il falso Asiago made in Usa era pronto ad essere venduto in Europa. IL_GAZZETTINO_21.pdf
  • 27 ottobre 2014

    “Parmigiano Reggiano, serve il DOP nei menu”

    Gazzetta di Reggio Serve una normativa in Italia e all'estero che obblighi i ristoratori a segnalare nei menu se un prodotto è Dop oppure no, in modo che il consumatore, così come avviene per i cibi surgelati, sappia che cosa sta per mangiare e da dove proviene. È l'appello lanciato al Salone del gusto di Torino da alcuni produttori di eccellenze italiane al convegno "L'inganno nel piatto" sulle truffe commerciali, sanitarie o legali del mondo alimentare. L'idea è stata spiegata in un primo momento da Giuseppe Alai, presidente del Consorzio di tutela del Parmigiano-Reggiano DOP, che ha precisato come in molte occasioni al consumatore venga offerto un formaggio spacciato come tale quando non è Dop.
  • 25 ottobre 2014

    Rai 1 Linea Verde – Eccellenze agroalimentari e presidi territoriali

    Domenica 26 ottobre 2014 - ore 12,20 - Rai Uno A Linea Verde la Fondazione Qualivita sarà presente in un collegamento dal Salone del Gusto di Torino, il salone biennale internazionale interamente dedicato all'agroalimentare, il cui tema dell'edizione 2014 è l'agricoltura familiare.
  • 22 ottobre 2014

    Accordo UE-Singapore, tutelate DOP e IGP

    Italia Oggi Il fronte mondiale anti Dop perde un altro pezzo. Dopo un primo accordo politico nel 2012, la settimana scorsa la Commissione Ue ha definito i dettagli tecnici del trattato di libero scambio con Singapore, che prevede tutela rinforzata per le Dop e le Igp europee, anche se non da subito. La città stato asiatica, poco più di 5 milioni di abitanti con il terzo reddito pro capite al mondo, aveva già i dazi a livello zero per la maggior parte delle importazioni agroalimentari, visto che per il suo fabbisogno dipende essenzialmente dall'estero. Ma era anche nel novero di quegli stati (come Usa, Australia e Canada) ostili al riconoscimento dei prodotti europei a indicazione geografica in sede Wto.
  • 20 ottobre 2014

    Workshop: “La tutela del Made in Italy nel settore agro-alimentare”

    Si terrà Martedì 21 Ottobre alle ore 10,30 presso la sede del Corpo Forestale dello Stato in via Salandra 44 a Roma il Workshop “La tutela del Made in Italy nel settore agro-alimentare: presupposti normativi, certificazione della filiera, monitoraggio, enforcement e collaborazione delle istituzioni Europee”, organizzato in collbaorazione con il Codacons.