Argomento: RICERCA

  • 16 Maggio 2016

    Tech Food: Start-up da 5,7 miliardi nel mondo. Robot e sensori frontiere del cibo.

    Il Tech Food vale 5,7 miliardi di dollari nel mondo: è il conto globale della spesa 2015 pagato dagli investitori internazionali per accaparrarsi le migliori startup del cibo. Un vero e proprio boom, registrato da CB insight, che risulta in aumento del +152% rispetto all'anno precedente. A trainare gli investimenti ci sono le società asiatiche con 3,4 miliardi di dollari di raccolta, davanti a quelle europee (1,3 miliardi) e americane (948 milioni). E anche in Italia è partita la caccia grossa alle migliori startup del cibo online: secondo iI Future Food Institute in Italia ci sono ...
  • 13 Maggio 2016

    Federalimentare e Cibus, ecco Osservatorio Italian Sounding

    È stato lanciato oggi in chiusura di Cibus il primo Osservatorio Internazionale sull'Italian Sounding Alimentare. L'Osservatorio nasce dall'impegno degli organizzatori di Cibus, Federalimentare e Fiere di Parma che hanno appena rinnovato la partnership per altri dieci anni, ed è, come spiega una nota, "il primo atto concreto a testimonianza del potenziamento del Salone internazionale dell'alimentazione che vedrà sempre più Cibus come piattaforma per la promozione e la salvaguardia del Made in Italy nel mondo". L'Italian Sounding - osserva la nota - "è una fra le più subdole forme di ...
  • 6 Maggio 2016

    Mozzarella di Bufala DOP: lo sviluppo dell’export passa tutto dalla ricerca

    La Mozzarella di Bufala Campana DOP offre un ampio ventaglio di garanzie sul piano produttivo che ora bisogna comunicare meglio al mercato e ai consumatori finali. E' questo il princiapale messaggio trasmesso dal direttore del consorzio di tutela della Mozzarella di Bufala Campana Pier maria Saccani nei giorni scorsi a Roma dinanzi alla Commissione parlamentare di inchiesta contro i fenomeni della contraffazione. Al di là della Tutela per sviluppare ulteriormente l'export a questo punto è però decisiva anche la ricerca. "Possiamo anche pensare di aprire nuovi mercati come il Sudafrica - ...
  • 5 Maggio 2016

    Parmigiano Reggiano DOP: il mondo scientifico esplora le qualità nutrizionali

    Il Parmigiano Reggiano DOP sarà uno dei grandi protagonisti dei convegni scientifici e dei corsi di formazione che si terranno al MiCo-Milano Congressi dal 5 al 7 maggio. Una serie di appuntamenti dedicati a cibo e prevenzione delle malattie, corretta assunzione di alimenti di base, regimi più adatti alle varie fasce d’età e alle donne, rapporto tra produzione agroalimentare e impatto ambientale, cui parteciperanno medici, nutrizionisti, dietisti, operatori del benessere, personal trainer e farmacisti. Proprio al Parmigiano Reggiano sarà dedicata un'intera sessione di lavoro (giovedì 5 ...
  • 4 Maggio 2016

    Innovazione e Foodtech: consegne, tracciabilità, packaging.

    Un anno dopo la partenza di Expo i temi legati a cibo e alimentazione continuano a far nascere imprese innovative. Un round di finanziamento per 8oomila euro ricevuti da acceleratori e business angel, ad esempio, è stato appena chiuso dalla startup wine- Owine che vende nel mondo vino di piccoli produttori italiani selezionati, mentre nel frattempo si è chiusa la partnership tra Edenred e Near to You per offrire un servizio online che consegna prodotti agricoli dall'orto all'ufficio, così come si fa notare l'invenzione tutta italiana del frantoio da cucina, una macchina compatta che ...
  • 4 Maggio 2016

    Ogni vino ha il proprio Dna

    Il vino ha un Dna. Decifrarlo consente l'autenticazione varietale delle denominazioni, utile a tutelare la qualità e a reprimere le frodi. Delle metodologie che permettono di stabilire la corrispondenza della struttura molecolare tra le matrici della vigna e del vino e degli strumenti disponibili perla tracciabilità della filiera si è parlato nel corso del convegno «De vini veritate», che si è svolto a villa Lebrecht di San Floriano, organizzato dal dipartimento di Biotecnologie dell'Università di Verona e dall'azienda agricola Costa degli Ulivi di Fumane, che ha già fatto tracciare ...
  • 29 Aprile 2016

    Crea: arriva “Sparaparmigiano”, legge la composizione chimica del formaggio

    Arriva "Sparaparmigiano": legge la composizione chimica dei formaggio Da oggi ogni forma di Parmigiano Reggiano DOP non avrà più segreti: infatti grazie al nuovo strumento messo a punto dal Crea - Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria, con ii suo centro di Lodi, in collaborazione con il Consorzio dei Parmigiano Reggiano, si è in grado di "leggere" e misurare la composizione chimica del formaggio. Grazie a questo sistema innovativo - spiega il Crea in una nota - si possono determinare l'umidità, il grasso, le proteine e il coefficiente di maturazione ...
  • 1 Aprile 2016

    Mozzarella DOP, cresce il settore green e gli under 32, aumenta l’export e si investe in ricerca

    Giovani, export e ricerca: sono tutti col segno “più” i dati 2015 del Consorzio di tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP. L’export registra un incremento del 36,7% sul 2014 con una quota che oggi è il 31,4% della produzione Dop. Fanno da traino Paesi come Francia, Germania, Regno Unito e Stati Uniti, mentre è da registrare l’aumento nelle nazioni dell’Est Europa (Polonia, Bulgaria, Romania e Grecia), il +28% nei Paesi Bassi nell’ultimo triennio e l’interesse dei nuovi mercati: Cina, Libano, Singapore, Kuwait, Cile e Perù. A muovere la filiera sono quindicimila addetti, nei ...
  • 31 Marzo 2016

    Presentazione del Comitato Scientifico per la Mozzarella di Bufala Campana DOP

    Giovedì 31 Marzo 2016, presso il Reale Yatch Club Canottieri Savoia di Napoli, si terrà la presentazione del Comitato Scientifico del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP. Si tratta di un prodotto che nell'ultimo periodo ha ritrovato un nuovo slancio, chiudendo il 2015 in positivo e registrando forti progressi relativi alla produzione. E' stata effettuata un'importante opera di ristrutturazione della base produttiva ed è in atto un sempre maggiore ricambio generazionale. Il Consorzio di Tutela ha inoltre recentemente deciso di fare squadra all'estero per la tutela ...
  • 21 Marzo 2016

    AgrOsserva – Settore in espansione in Italia: redditi sopra la media UE

    In un contesto internazionale e nazionale che riparte con fatica, l'agricoltura italiana fa meglio. Il 2015 è l'anno dell'Expo Milano, vetrina mondiale dell'agroalimentare Made in Italy, ed è anche l'anno in cui cresce la produzione del settore primario e la domanda finale, specie quella estera. I dati del Rapporto AgrOsserva curato da Eurostat, Ismea e Unioncamere sulla congiuntura dell'agroalimentare italiano confermano segnali importanti di un "settore primario in espansione", anche osservando i dati relativi alla nascita di nuove imprese: sul totale delle vere nuove imprese, nei primi ...
  • 16 Marzo 2016

    Università di Firenze – Gestione sostenibile dei vigneti: tutela di un patrimonio millenario

    La capacità del vino di rappresentare la tipicità d'un territorio richiede una gestione sostenibile della vigna. È quanto emerge da una ricerca congiunta dell'Università di Firenze e della Fondazione Edmund Mach, cui hanno collaborato l'Universitat Pompeu Fabra di Barcellona e l'Institut Pasteur di Montevideo. Ricerca che dimostra come la distintività di un vino dipenda non soltanto dai lieviti presenti in cantina, ma anche da quelli depositati sugli acini d'uva dagli insetti. Lieviti alla cui conservazione e al cui vigore danno un contributo insostituibile vespe e calabroni. "Prop...
  • 10 Marzo 2016

    IRI & Vinitaly, crescono vini DOP IGP nella GDO: +4% vendite, +1,9% prezzi medi

    Dopo anni di stasi, si registra una crescita più decisa delle vendite di vino italiano sugli scaffali della GDO, sia in volume che a valore. In attesa della 50° edizione di Vinitaly (a Verona dal 10 al 13 aprile), l’istituto di ricerca IRI ha elaborato, in esclusiva per Veronafiere, i dati sull'andamento di mercato nel 2015. Le vendite delle bottiglie da 75cl aumentano del +2,8% a volume rispetto al 2014, e le bottiglie da 75cl a denominazione d’origine (DOC, DOCG, IGT) del +1,9%. Rispettivamente le vendite a valore crescono del +4,0% e del +3,8%. “Una crescita doppiamente positiva ...
  • 4 Marzo 2016

    Gavi DOP, i droni “aiuteranno” i contadini a coltivare le vigne

    Si chiama «innovazione virtuosa» quella che potrebbe portare i droni di ultima generazione nelle vigne del territorio del Gavi DOP. Dall'applicazione militare a quella meramente ludica, i piccoli oggetti volanti radiocomandati stanno per fare il loro ingresso in agricoltura. Esempi di applicazioni, in altre province d'Italia, ce se sono già diverse: dalle risaie ai campi di grano. Il progetto che ha presentato la Cia, confederazione italiana agricoltori, insieme con l'azienda Deloitte, ai vignaioli del Consorzio del Gavi potrebbe essere il primo in zona, anche con la partecipazione ...
  • 2 Marzo 2016

    Montefalco Sagrantino, una DOP sostenibile

    I produttori di Montefalco Sagrantino DOP s'apprestano a confermare la loro vocazione a una viticoltura sostenibile. In occasione della prossima assemblea del Consorzio di tutela vini di Montefalco, prevista per metà mese, è quasi scontato che tutti soci aderiranno al progetto GrapeAssistance, partito lo scorso anno con l'adesione di 15 cantine e che ha visto il supporto scientifico dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza. Nel primo anno di monitoraggio dello sviluppo di patologie della vite nelle aree in cui insisteva ciascuna delle 15 stazioni meteorologiche installate e ...
  • 1 Marzo 2016

    Unaprol: Olio EVO Italiano al top fra i consumatori mondiali. Avanza l’italian sounding.

    Olio EVO made in Italy - Nel mondo, tutti i consumatori (99%) considerano il fenomeno dell’italian sounding una frode: a rischio c’è la propensione dichiarata all'acquisto di olio italiano da parte del 79% dei consumatori europei, del 68% di quelli asiatici e dell'84% di quelli americani che pensano di acquistare, come italiano, un prodotto che non è fatto con olive italiane. Il dato emerge da EXTRACT, l’osservatorio costituito da Unaprol (consorzio olivicolo italiano) ed Istituto Ixè per l’olio extra vergine di oliva di qualità, che ha presentato il primo rapporto sulla ...
  • 26 Febbraio 2016

    DOP e IGP, Martina: forza economica del Paese da rafforzare

    Un patrimonio da 13,4 miliardi di euro, con 1,47 milioni di tonnellate di prodotti alimentari e 23 milioni di ettolitri di vino DOP e IGP. I dati del Rapporto Ismea-Qualivita 2015 presentato nel corso della "Giornata nazionale della qualità agroalimentare" promossa dal Mipaaf, descrivono un comparto da forte peso, che rappresenta il 10% del fatturato dell'industria agroalimentare e 21% dell'export agroalimentare italiano. Sistema che, inoltre, garantisce qualità, sicurezza e trasparenza anche attraverso i 219 Consorzi di tutela riconosciuti dal Mipaaf (124 per i prodotti agroalimentari e ...