Argomento: PROMOZIONE

  • 5 dicembre 2013

    Le eccellenze del territorio a New York e Houston

    Sostenere la dieta mediterranea, far conoscere le eccellenze enogastronomiche, promuovere il territorio. Questo l'obiettivo del "Tour del Gusto" che ha portato in America le eccellenze gastronomiche made in Italy.
  • 4 dicembre 2013

    Prosciutto di Modena DOP: produzione in aumento e nuove iniziative promozionali

    A meno di un mese dalla fine dell’anno, il Prosciutto di Modena DOP si avvia a chiudere il 2013 con risultati positivi. Gli ultimi dati ufficiali diffusi dal Consorzio del Prosciutto di Modena parlano di una produzione che, nei primi 10 mesi dell’anno, segna un + 45% rispetto all’analogo periodo del 2012.
  • 4 dicembre 2013

    Nasce nel Vercellese la strada del riso con aziende, ristoranti e associazioni

    La Stampa Nasce nel Vercellese la strada del riso con aziende, ristoranti e associazioni. La prima strada agroalimentare di qualità nasce a Vercelli. Il progetto di marketing culturale con al centro il prodotto principe delle risaie vercellesi è la prima strada dei riso in Piemonte. Un cammino che toccherà, grazie a numerose iniziative, tutti i paesi vercellesi che ospitano le risaie, comprese quelle del Riso di Baraggia Biellese e Vercellese DOP. Un territorio ad alta produzione del cereale caratterizzato da paesaggi Nasce la strada del riso di particolare rilevanza e attrazione per i visitatori. Un'iniziativa, promossa dalla Provincia, a cui hanno già aderito più di 150 aziende sul territorio: da quelle risicole fino ai ristoranti, dagli enti e alle associazioni.
  • 2 dicembre 2013

    Il Radicchio di Chioggia IGP nei supermercati romani

    Gazzettino Venezia C'è anche il Radicchio di Chioggia IGP, assieme al Radicchio di Treviso IGP (precoce e tardivo), quello di Variegato di Castelfranco IGP e al Radicchio di Verona IGP nel pack dei cinque prodotti veneti che Opo Veneto, l'organizzazione dei produttori associata al Consorzio di tutela del Radicchio di Chioggia IGP, sta proponendo nei supermercati «Super Elite» di Roma. Gli ortaggi sono presentati in bauletti, dove si trova anche la loro "carta di identità': un pieghevole a colori in cui se ne illustrano la terra di provenienza, le buone pratiche agricole con le quali sono coltivati, le caratteristiche organolettiche e nutritive. È presentata, inoltre, la ricetta del risotto al radicchio, un piatto classico, il più popolare che il Veneto dedica aì suoi splendidi ortaggi.
  • 29 novembre 2013

    Grana Padano si aggiudica il Key award per “il buono che c’è in noi”

    La Voce di Mantova Grana Padano, con lo spot "Il buono che c'è in noi', si è aggiudicato il premio "Key Award" perla categoria "Best Production Value". Il riconoscimento è stato conferito al presidente del Consorzio Nicola Cesare Baldrighi nell'ambito del Galà del 45esimo "Key Award" organizzato al Teatro Elfo Puccini di Milano. «Lo spot - spiega Baldrighi - è figlio di un sentimento che tutti noi abbiamo vissuto e viviamo in questo momento storico non facile; volevamo dare attraverso le immagini, le parole, la musica, un segnale di positività e di speranza, a noi per primi, ma anche e soprattutto alla collettività. Nulla ci è parso più appropriato che raccontare, con passione e trasporto, i valori di Grana Padano DOP e la verità del nostro prodotto».
  • 29 novembre 2013

    Olio extravergine d’oliva Umbria DOP: la promozione è itinerante

    Giornale dell'UmbriaProsegue la promozione itinerante guidata da Assoprol Umbria che quest'anno ha deciso di portare in alcuni dei migliori ristoranti d'Italia l'Olio Extravergine di oliva Umbria DOP, affidandosi alla capacità interpretativa di chef noti o emergenti. Le prossime due tappe saranno domani a Napoli e a Roma il 4 dicembre. A rappresentare la Dop Umbria tra alcuni degli chef più interessanti della cucina italiana sarà per queste occasioni l'olio biologico dell'azienda agraria Hispellum, un 100% moraiolo dei Colli Assisi-Spoleto, che domani, ancora novello, inizia la sua avventura enogastronomica tra i fornelli di Mimmo Alba, nel Ristorante Cantina San Teodoro sulla Riviera di Chiaia a Napoli.
  • 28 novembre 2013

    Terra dei cuochi, i grandi chef difendono i prodotti campani

    La RepubblicaCambiare una lettera dell'alfabeto e il gioco è fatto. Per colpire l'immaginario e realizzare uno spot ad effetto, mirato a restituire il meritato riconoscimento a un settore di punta dell'economia campana. In questo caso l'agroalimentare. Ci ha pensato Legambiente, coniando lo slogan "Campania, Terra dei cuochi", insieme al Comune di Pollica e all'Istituto Med Eat Research (Centro di ricerche sociali sulla dieta mediterranea dell'università Suor Orsola Benincasa). Un'operazione mediatica che, sull'onda della tristemente nota "Terra dei fuochi", punta a stimolare l'interesse di utenti e esperti di settore sui prodotti della nostra terra. In una nota infatti, Legambiente spiega che l'obiettivo dell'iniziativa servirà a «promuovere e valorizzare l'eccellenza dei prodotti campani
  • 28 novembre 2013

    Il farro DOP, da cereale a protagonista

    Il Messaggero Il Farro di Monteleone di Spoleto DOP sarà protagonista, per cinque giorni, della kermesse organizzata a Monteleone per San Nicola. E stata presentata ieri la seconda edizione della Mostra mercato del farro dop e dei prodotti tipici della montagna, che da giovedì 5 a lunedì 9 dicembre animerà le vie del borgo della Valnerina. La manifestazione sarà anche l'occasione per dimostrare la versatilità del farro, con la presentazione di due nuovi prodotti: il farburger per i vegetariani e la farsiccia per gli amanti delle novità. A presentare l'evento c'erano il sindaco di Monteleone Marisa Angelini, l'assessore regionale alle politiche agricole Fernanda Cecchini, l'antropologa Marilena Badolato e il docente della facoltà di Agraria di Perugia Mario Falcinelli.
  • 27 novembre 2013

    I consorzi del radicchio insieme per la promozione

    La Settimana Tre consorzi di tutela insieme per promuovere i prodotti orticoli che più contraddistinguono l'identità del territorio veneto. Si tratta dei radicchi nelle tre varietà tipiche contraddistinte dal marchio di certificazione europea, il Radicchio Rosso di Treviso IGP, il Radicchio Variegato di Castelfranco IGP e il Radicchio di Chioggia IGP che andranno a costituire le fondamenta de "La casa degli IGP veneti", aperta alla promozione di tutti i prodotti a marchio di una regione ricchissima di tesori ortofrutticoli e gastronomici frutto della terra e del saper fare degli uomini che la abitano. A tenere a battesimo il nuovo sodalizio è stata la 321 "Festa del radicchio Rosso di Treviso IGP" a Rio San Martino, in provincia di Venezia, che si conclude domenica 24 novembre.
  • 27 novembre 2013

    Fondi per l’Expo e aiuti per l’export agroalimentare

    Italia OggiRevoca dei fondi assegnati e riutilizzo delle risorse statali non spese per le opere infrastrutturali collegate a Expo 2015 e non realizzate. Il tutto per ovviare anche al mancato contributo in conto impianti dei soci dell'evento inadempienti. Lo prevede il maxiemendamento al ddl stabilità depositato dal governo al senato, su cui ieri l'esecutivo ha posto la fiducia. La misura, nelle intenzioni di palazzo Chigi, serve a garantire la tempestiva realizzazione delle infrastrutture considerate indispensabili per l'evento. Qualora, poi, dovessero servire nuovi stanziamenti o correttivi, toccherà al ministero dell'economia provvedere. Il maxiemendamento prevede anche novità in fatto di aiuti agli agricoltori. Viene dato maggiore sostegno alle esportazioni, attraverso un potenziamento degli strumenti di promozione.
  • 25 novembre 2013

    Un aceto da “do di petto”

    Il Balsamico celebra i 200 anni della nascita di Giuseppe Verdi con una edizione speciale, una bottiglietta numerata, prodotta dalla Consorteria dell'Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP. Padrino d'eccezione, lo chef Massimo Bottura.
  • 25 novembre 2013

    Giovani imprenditori a New York con il ministero delle Politiche agricole

    La Stampa Il ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali offre l'opportunità a cinquanta aziende agricole condotte da giovani agricoltori di partecipare alla manifestazione «Summer Fancy Food», che si svolgerà negli Stati Uniti, a New York, dal 29 giugno all'1 luglio 2014 in uno stand prenotato dal Mipaaf- Promozione dell'imprenditorialità giovanile in agricoltura. Possono manifestare il proprio interesse a partecipare i giovani titolari di imprese agricole che abbiano la qualifica di imprenditore agricolo professionale (Iap) o di coltivatore diretto di età inferiore ai quarant'anni. La graduatoria delle aziende ammesse sarà formata attraverso l'attribuzione di punteggi che verranno assegnati alle aziende che dimostrino di aver conseguito, nel complesso delle proprie attività, risultati innovativi e di successo
  • 22 novembre 2013

    Promozione del tipico. Con fondi europei

    Italia Oggi Il sostegno UE ai programmi di promozione per i prodotti agricoli sarà più ricco ma anche dall'accesso più selettivo. Come anticipato da Italia Oggi del 6/11P2013 tra le principali novità della proposta legislativa presentata ieri dal commissario UE all'agricoltura, Dacian Ciolos, c'è il sostegno rinforzato alle iniziative di informazione che promuovono bouquet di prodotti europei e indirizzati ai paesi terzi. Nel caso di programmi organizzati secondo questi criteri l'UE aumenterà la quota di partecipazione finanziaria dal 50 al 60%. Rispetto al precedente regolamento, aumentano i fondi, da 60 milioni di giuro di quest'anno ai 200 del 2020 , ma sparisce la quota di partecipazione finanziaria degli stati.
  • 22 novembre 2013

    Lidl, più Italia DOP sugli scaffali

    Italia Oggi Più prodotti tipici itaiani, nuove gamme premium per le feste, ammodernamento e apertura di negozi, di cui i prossimi quattro il 19 dicembre, con un concept che dà più spazio al fresco e una campagna pubblicitaria, attualmente in corso, in tv, su stampa, affissioni e radio: sono queste le direzioni strategiche in cui Lidl sta investendo, per la precisione 500 milioni di euro nei prossimi cinque anni, come annunciato di recente. L'obiettivo è conquistare anche un pubblico diverso da quello classico del discount. In chiusura del 2013, che vedrà i fatturati in aumento, la catena punta sulla sua linea «Deluxe», composta da 200 prodotti premium e specialità gastronomiche, tra cui molte DOP e IGP, dedicata alle feste.
  • 21 novembre 2013

    Dulcis in Siena

    RepubblicaI dolci dell'antica tradizione dolciaria della città del Palio sono la chiusura ideale delle tavolate dei giorni di festa. Panforte di Siena IGP, Ricciarelli Di Siena IGP, Cavallucci e Copate, hanno origine medievale nelle cucine dei conventi o nelle botteghe degli speziali, le antiche farmacie, dove si potevano trovare ingredienti rari come zucchero, pepe, miele, scorze di agrumi, mandorle e spezie. Molte le leggende intrecciate alle loro origini remote. Per colpa delle spezie di questi dolci, i senesi finirono relegati da Dante nell'Inferno. Nel 1600, era imposto che gli studenti dell'Università di Siena - in occasione dell'esame di laurea - donassero al Rettore due marzapani, gli antenati dei Ricciarelli.
  • 19 novembre 2013

    Promozione: la UE stanzia 35 milioni

    Finanziamento Ue di 35 milioni per promuovere i prodotti agricoli in Europa e nei paesi terzi. La Commissione ha approvato 22 programmi (triennali) che riguardano Dop, Igp e Stg. Per l'Italia via libera a due programmi, per un cofinanziamento totale pari a 1.950.000 euro.