Argomento: ORGANIZZAZIONI

  • 10 Novembre 2015

    7ª assemblea generale del network internazionale delle IG

    Dal 10 al 12 Novembre 2015 a Fortaleza, in Brasile, si terrá la 7ª Assemblea Generale di oriGIn, la fondazione no-profit che si occupa della costruzione di un network internazionale delle Indicazioni Geografiche (IG). L'evento conterrà al proprio interno, il giorno 11 Novembre, la conferenza internazionale su “Geographical Indications in a fast changing world”.   Fonte: OriGIn
  • 23 Ottobre 2015

    IG, Made in Italy ed etichette: interesse e confusione fra i consumatori italiani

    Osservatorio permanente sulla Filiera italiana del Latte: i risultati di una recente indagine condotta sui consumatori italiani evidenziano alta conoscenza da parte degli intervistati (95%) del significato di almeno una delle certificazioni DOP, IGP, DOC, DOCG, IGT anche se emergono difficoltà nello specificarne differenze. Inoltre il 50% del campione non conosce il significato preciso di made in Italy poiché confonde il tema delle materie prime con quello di processo produttivo. La quasi totalità dei consumatori (95%) ritiene che le informazioni contenute sulle etichette siano ...
  • 20 Ottobre 2015

    Simposio mondiale sulle indicazioni geografiche

    La World Intellectual Property Organization (WIPO) e l'Intellectual Property Office ungherese (HIPO) hanno organizzato congiuntamente il Simposio mondiale sulle Indicazioni geografiche, che si terrà dal 20 al 22 ottobre prossimo a Budapest, in Ungheria. Il Simposio viene promosso come occasione di confronto e di analisi sulle tematiche inerenti all'uso e alla protezione delle Indicazioni geografiche (IG). Il programma presenterà una visione d'insieme sui più recenti sviluppi sul tema delle IG a livello nazionale e internazionale, con particolare attenzione all'analisi degli aspetti ...
  • 20 Ottobre 2015

    Il Prosecco DOP entra in Origin

    Il Consorzio di tutela Prosecco DOP entra a far parte di Origin, potente coalizione mondiale dei Consorzi di tutela delle Indicazioni Geografiche con sede a Ginevra. Obiettivo del Consorzio: intensificare con tale adesione l’efficacia delle azioni di tutela sfruttando una rete avviata di relazioni, progetti, esperienze nel controllo delle Indicazioni di Origine (I.G.). Stefano Zanette, Presidente del Consorzio di tutela della DOP Prosecco commenta “Siamo entusiasti di espandere le nostre relazioni internazionali lavorando con questa organizzazione che dal 2003 opera a livello locale e ...
  • 21 Settembre 2015

    Le Bahamas rafforzano la tutela delle IG grazie all’approvazione della nuova legislazione

    Il Senato delle Bahamas ha approvato il compendio della legislazione sulla Proprietà Intellettuale, passaggio necessario per procedere alla sottoscrizione dell'EPA - Economic Partnership Agreement con l'Unione europea e Cariforum. L'approvazione della normativa rappresenta inoltre un passo ulteriore nel processo di adesione delle Bahamas al WTO, che dalle dichiarazioni del Governo è intesa come occasione di sviluppo e di rafforzamento della competitività del Paese. Il pacchetto legislativo presentato include una normativa specifica dedicata alla Indicazioni Geografiche (IG), il Geogra...
  • 11 Settembre 2015

    Qualivita al Seminario EU su “Innovazione e IG sostenibili”

    Venerdì 11 settembre, ad EXPO Milano 2015, presso il Padiglione dell'Unione Europea, Fondazione Qualivita parteciperà seminario "Innovazione e Organizzazione, Ricerca, istruzione e formazione delle indicazioni geografiche sostenibili" a cura di Arepo, l'Associazione delle Regioni Europee per i Prodotti di Origine. Questo seminario ha lo scopo di riunire le parti interessate dei settori della ricerca, dell'istruzione e della formazione al fine di scambiare esperienze e pratiche e di definire le priorità future per lo sviluppo sostenibile delle indicazioni geografiche (IG). L'Unione ...
  • 4 Settembre 2015

    ISTAT – La struttura delle aziende agricole

    Si riduce il numero, crescono le dimensioni e aumenta il peso dell’agricoltura multifunzionale e biologica: questo in estrema sintesi il risultato del censimento Istat sulla struttura delle aziende agricole italiane aggiornato al 2013. Il settore primario registra una riduzione del 9,2% del numero delle aziende agricole e del 3,3% della SAU totale rispetto al censimento del 2010. A cessare sono soprattutto le aziende a conduzione familiare e di piccola dimensione, dati che si manifestano in una crescita delle dimensione media aziendale che passa da 7,9 a 8,4 ettari. Positivo invece il ...
  • 19 Giugno 2015

    69^ Assemblea Generale AssoDistil

    Si terrà a Roma Venerdì 19 giungo, ore 15, presso il Palazzo delle Cooperazione, la 69esima assemblea generale di Assodistil, l'Associazione Nazionale Industriali Distillatori di Alcoli ed Acquaviti. Tanti i temi da affrontare nell'anno dell'Esposizione Universale, il peso economico, i problemi e le nuove potenzialità di un settore, quello dei distillati che rappresenta un pezzo importante del Made in Italy agroalimentare, anche ad Indicazione geografica. Sono infatti 39 gli Spirits (bevande spiritose), riconosciute da uno specifico quadro normativo di riferimento, che vanno ad ...
  • 17 Giugno 2015

    Assemblea annuale dell’Istituto Salumi Italiani Tutelati

    Si terrà a Milano, mercoledì 17 giugno – ore 15.00 in EXPO – presso Palazzo Italia l’Assemblea dell’Istituto Salumi Italiani Tutelati (ISIT), l'Istituzione che raggruppa i Consorzi di Tutela dei prodotti a base di carne DOP e IGP. L'occasione sarà un momento importante affrontare lo status e le esigenze prioritarie del comparto.  
  • 10 Giugno 2015

    L’export punta a 50 miliardi entro il 2020

    Italia lanciata verso i 50 miliardi di export entro il 2020. Improponibile fino all’anno scorso ma oggi, con il dollaro vicino alla parità con l’euro, ci si può davvero pensare. «Con il forte impegno della filiera e delle istituzioni – osserva Lugi Scordamaglia, presidente di Federalimentare - l’obiettivo dei 50 miliardi di export agroalimentare a fine decennio è possibile, anche se nel 2014 la crescita è stata “solo” del 2,7% a 34 miliardi, il tasso espansivo più basso degli ultimi anni».L’obiettivo è realistico anche per Nicola Levoni, presidente di Assica, l’assoc...
  • 14 Maggio 2015

    Francesco Pizzagalli confermato alla presidenza dell’IVSI

    Francesco Pizzagalli è stato riconfermato alla presidenza dell'Istituto Valorizzazione Salumi Italiani (IVSI) per il triennio 2015-2018. Lo ha eletto oggi il Consiglio direttivo dell'Istituto, che ha anche nominato Lorenzo Spada come Vice Presidente. Il Consiglio Direttivo IVSI risulta così composto: Lorenzo Beretta (Salumificio F.lli Beretta SpA), Stefano Borchini (Slega Srl), Giulio Gherri (Prosciuttificio San Michele Srl), Nicola Levoni (Levoni SpA), Francesco Pizzagalli (Fumagalli Ind. Alimentari SpA), Umberto Raspini (Raspini SpA), Sara Roletto (Rugger SpA), Stefania Rota (San ...
  • 8 Maggio 2015

    FAO: prezzi alimentari ai minimi da 5 anni e caleranno ancora

    L'Expo 2015 ha scelto uno slogan fortunato: nutrire il pianeta nel 2015 sarà un po' più facile, grazie alla discesa dei prezzi dei generi alimentari. Secondo la Fao questi ad aprile erano ai minimi da cinque anni e dovrebbero diminuire ancora, alleggerendo il costo delle importazioni mondiali di 153 miliardi di dollari, il 12% in meno rispetto ai 1.282 miliardi dell'anno scorso e il 14%, in meno rispetto ai livelli record del 2013, nonostante i volumi «siano cambiati poco o addirittura cresciuti». Anche i Paesi più poveri e dipendenti dall'estero per il fabbisogno alimentare dovrebb...
  • 7 Maggio 2015

    CSQA: il CdA si è riaffidato alla coppia Disegna-Bonato

    Il CSQA, ente di certificazione leader in Italia per il settore agroalimentare e con base a Thiene ha rinnovato il CdA: è stato confermato il presidente Luigino Disegna ed è stato nominato amministratore delegato Pietro Bonato, già direttore generale. Per CSQA Certificazioni, società di certificazioni leader nel settore alimentare che quest'anno compie 25 anni - ha da poco ricordato la scomparsa di uno dei fondatori, Luigi Bartoli - sia Disegna che Bonato sono figure storiche, e sono di fatto la conferma "della volontà del consiglio di amministrazione - sottolinea la nota - di ...
  • 7 Aprile 2015

    Il Grana Padano DOP e il dopo-quote «Ok ai piani produttivi»

    «Le quote latte hanno fatto male al sistema zootecnico, ma pensare di abbandonare i piani produttivi sarebbe una catastrofe per le produzioni DOP». Stefano Berni, direttore del Consorzio Grana Padano DOP, ammonisce la politica a non lasciarsi incantare dalla «liberalizzazione» della produzione di latte che alcuni già invocano dopo l'abolizione delle quote latte: «Sento in giro - dice qualcuno che confonde le quote latte con i piani produttivi per i formaggi DOP e chiede di liberalizzare tutto; ebbene, io chiedo ai produttori: siamo in grado di produrre latte al prezzo delle stalle ...
  • 7 Aprile 2015

    Pomodoro di Pachino IGP, Chiaramida nel Cda di AICIG

    II Pomodoro di Pachino IGP entra nel Cda dell'Associazione italiana dei consorzi ad indicazione geografica (AICIG). II nuovo consiglio di amministrazione, infatti, vedrà la presenza di Salvatore Chiaramida. «La mia nomina nel cda deil'Aicig - ha affermato Chiaramida - va vista come un'opportunità molto importante per tutto il territorio produttivo di Pachino e Portopalo. Basti pensare che, oltre al pomodoro di Pachino, saremo in un'associazione che comprende eccellenze gastronomiche e produttive italiane come il Grana Padano DOP, il Parmigiano Reggiano DOP, il Prosciutto San Daniele DOP e ...
  • 7 Aprile 2015

    Guerra del vino nell’Oltrepò Pavese «Difendere meglio la qualità»

    Il malcontento covava da mesi e, passato il Vinitaly, i produttori legati al Distretto del vino di qualità dell'Oltrepò Pavese hanno deciso di abbandonare il Consorzio tutela vini. Uno strappo storico per la zona che è al terzo posto in Italia per produzione vitivinicola. Tutti conoscono, infatti, i prodotti di punta dell'Oltrepò: bonarda, barbera, riesling, pinot nero e lo spumante metodo classico Docg. Etichette famose e di qualità come Frecciarossa, Cà di Frara, Picchioni, Bisi, Anteo, Giorgi, Fiamberti, Quaquarini, Bruno Verdi, le Cantine di Torrevilla e tanti altri hanno deciso di ...