Argomento: MIPAAF

  • 27 Marzo 2020

    Bellanova: “Raccolti a rischio, i lavoratori stranieri vanno subito regolarizzati”

    «Le baracche-ghetto dei braccianti vanno sanate e i lavoratori immigrati regolarizzati. Ci vuole un provvedimento urgente, oltretutto con la mancanza di stagionali stranieri rischiano i raccolti». Teresa Bellanova, la Ministra dell'Agricoltura è stata bracciante e sindacalista. «Sono sfinita, anche psicologicamente. Devo dire alle decine e decine di agricoltori che mi chiamano che devono lavorare, perché il loro lavoro è essenziale». Ministra, a mandare avanti la filiera essenziale dell'agroalimentare sono i braccianti, molti dei quali stranieri, sommersi, sfruttati. Chi pensa a ...
  • 27 Marzo 2020

    Bando indigenti, Consorzio Pecorino Romano DOP soddisfatto: “l’obiettivo è il beneficio per tutta la filiera”

    Il Consorzio del Pecorino Romano DOP, a seguito della pubblicazione da parte di AGEA delle determine e delle specifiche di invito per l'appalto della fornitura di formaggio da latte di pecora DOP da destinare agli indigenti nazionali, esprime soddisfazione per  la procedura adottata, che è articolata in due fasi e consentirà l'utilizzo della produzione della corrente campagna casearia. Il bando prescrive, infatti, il conferimento di formaggio di pecora DOP con stagionatura tra 5 e 10 mesi, impedendo così di fatto l'utilizzo delle eventuali giacenze con stagionatura superiore. Il Consorzio ...
  • 25 Marzo 2020

    ICQRF, nel “Frantoio Italia” 372mila tonnellate. DOP IGP 7,7% dell’olio EVO

    Il settore degli oli di oliva italiani è presentato nel report "Frantoio Italia" realizzato dall'ICQRF sulla base dei dati aggiornati al 15 marzo 2020 riportati nei registri telematici dell’olio: gli operatori presi in esame, e sui quali ricade l'obbligo della tenuta dei registri, ammontano a 24.217, con un totale 26.322 stabilimenti attivi. La quantità di olio detenuta nel Paese è di 371.979 tonnellate, di cui 349.717 tonnellate di prodotto sfuso LA SITUAZIONE IN SINTESI Lo stock di Olio detenuto in Italia il 15 marzo 2020 ammonta a 371.979 tonnellate, di cui il 69,1% è rappresen...
  • 24 Marzo 2020

    Calano ancora la giacenze in “Cantina Italia”: 56 milioni di ettolitri, il 51,3% è DOP

    Ancora in discesa le giacenze di vino nelle cantine italiane: al 15 marzo 2020, l’ultimo report del Ministero delle politiche agricole “Cantina Italia”, registra la presenza di 56 milioni di ettolitri di vino, 6,1 milioni di ettolitri di mosti e oltre 300.000 ettolitri di vino nuovo ancora in fermentazione. Alla stessa data nel 2019, la quantità di vini presenti in Italia era infatti di 57,5 milioni di ettolitri, i mosti erano 6,9 milioni e 490.000 gli ettolitri di vino nuovo ancora in fermentazione, anche in virtù di una vendemmia, la 2018, superiore del +16% in termini produttivi ...
  • 22 Marzo 2020

    Mipaaf, Bellanova: “La filiera alimentare non chiude.​ Aperte tutte le attività necessarie”

    "Tutte le attività direttamente o indirettamente necessarie e legate al regolare funzionamento della filiera alimentare, restano aperte". Così la Ministra Teresa Bellanova a proposito delle nuove disposizioni. "Ricevo da stamattina decine e decine di telefonate di imprenditori. Deve essere chiaro: la filiera alimentare non chiude. Tutte le attività necessarie legate al regolare funzionamento della filiera, trasporti inclusi,  restano aperte". Fonte: Mipaaf
  • 22 Marzo 2020

    Garantita la piena operatività per Consorzi di Tutela ed Enti di Certificazione

    La filiera agroalimentare DOP IGP continuerà a garantire prodotti di qualità a tutti i consumatori italiani in quanto, come stabilito dalla bozza dell DPCM 22/03/2020, tutte le attività connesse alla produzione agricola, quindi anche quelle dei Consorzi di tutela e degli organismi di certificazione, sono autorizzate. Gli Enti di certificazione ed i Consorzi di tutela svolgono un ruolo essenziale per il settore agroalimentare garantendo il pieno rispetto delle regole di produzione,  vigilando contro eventuali irregolarità e coordinando migliaia di imprese in un momento di difficoltà...
  • 20 Marzo 2020

    Gli Organismi di certificazione del vino italiano sono al fianco dei produttori

    La grave emergenza sanitaria ed economica che il Paese sta vivendo non risparmia il settore vitivinicolo. E’ per questo che gli Organismi di certificazione rappresentati in Asso-OdC (Agroqualità SpA, Ceviq Srl, Parco 3A-PTA, Siquria SpA, TCA Srl, Triveneta certificazioni Srl, Valoritalia Srl) che insieme controllano oltre il 95% del vino italiano, hanno implementato di comune accordo procedure straordinarie per garantire la continuità della certificazionedei vini italiani, il cui arresto causerebbe un ingentissimo danno al settore, già così duramente colpito. “Si tratta di fondare ...
  • 18 Marzo 2020

    IG e benessere: il patrimonio nutraceutico delle DOP IGP italiane

    Il paniere dei prodotti italiani ad Indicazione Geografica (IG) ha un valore nutraceutico e nutrizionale. A rilevarlo è un'indagine che ha monitorato i 61.200 lavori scientifici pubblicati nel mondo tra il 2000 e il 2019, di cui ben 17.300 riguardano prodotti IG italiani. La ricerca «Va.Bene - DOP IGP Valore Benessere», certifica i risultati e l'impegno del settore DOP e IGP  in chiave benessere e suggerisce linee guida di ricerca e comunicazione per Consorzi e imprese. Dai dati emerge come il 31% dei Consorzi, negli ultimi 10 anni, ha realizzato o partecipato a studi e ricerche su ...
  • 16 Marzo 2020

    DOP-IGP: 50% consorzi ha fatto formazione su temi benessere

    Negli ultimi 10 anni il 50% dei Consorzi di tutela dei prodotti italiani ha realizzato attività come formazione, attività didattiche ed eventi sui temi del benessere attraverso buone pratiche per costruire reputazione "IG". Il 30% ha condotto o partecipato a studi e ricerche accademiche e il 20% ha apportato modifiche al disciplinare di produzione per favorire la salubrità e sostenibilità del prodotto. A rilevarlo è la ricerca Qualivita, "Va.Bene - Dop Igp Valore Benessere". Lo studio, realizzato in collaborazione con Nutrafood, Centro interdipartimentale di ricerca nutraceutica e ...
  • 13 Marzo 2020

    Coronavirus, Bellanova: “Alle merci italiane non serve alcuna certificazione”

    Nell'emergenza Coronavirus il settore agroalimentare italiano è in prima fila. I negozi di generi alimentari saranno tra i pochi a restare aperti ma la settore sono anche legate alcune delle criticità dovute all'emergenza come la mancanza di manodopera nei campi oltre alle difficoltà che si stanno registrando alle frontiere per l'export di prodotti italiani. "Che il settore agroalimentare deriva dalla sua centralità - spiega la ministra delle Politiche agricole, Teresa Bellanova-. Il bene-cibo è essenziale e strategico per l'economia. Le prime difficoltà si stanno riscontrando in ...
  • 13 Marzo 2020

    Il segreto del successo della Dieta Mediterranea? Sono i prodotti del paniere DOP IGP

    Nel paniere Dop e Igp si trovano tutti i pilastri della Dieta Mediterranea, riconosciuta come la migliore al mondo dal punto di vista salutistico. Il progetto “Va.Bene - Dop Igp Valore Benessere”, realizzato dalla Fondazione Qualivita con la collaborazione di Nutrafood, il Centro Interdipartimentale di Ricerca Nutraceutica e Alimentazione per la Salute dell’Università di Pisa, con il supporto del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari Forestali, si sviluppa in un lavoro di ricerca, il primo che analizza in modo completo e documentato le caratteristiche di salubrità dei prodotti ...
  • 13 Marzo 2020

    Ricerca Qualivita: “Dop e Igp pilastri della Dieta Mediterranea”

    Si tratta della prima ricerca che analizza in maniera completa e documentata le caratteristiche di salubrità del paniere dei prodotti DOP IGP italiani: è lo studio “VA.BENE – DOP IGP Valore Benessere” realizzato dalla Fondazione Qualivita con la collaborazione di Nutrafood, il Centro Interdipartimentale di Ricerca Nutraceutica e Alimentazione per la Salute dell’Università di Pisa, con il supporto del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, per approfondire la conoscenza legata agli aspetti nutrizionali dei prodotti agroalimentari DOP IGP italiani nel ...
  • 11 Marzo 2020

    Pubblicata la ricerca VA.BENE: “IG pilastri della Dieta Mediterranea”

    Evidenziato il valore nutrizionale e nutraceutico del paniere delle IG italiane dal mondo della ricerca scientifica Un’indagine che certifica l’impegno del settore DOP IGP in chiave benessere e suggerisce linee guida di ricerca e comunicazione per Consorzi e imprese Si tratta della prima ricerca che analizza in maniera completa e documentata le caratteristiche di salubrità del paniere dei prodotti DOP IGP italiani: è lo studio “VA.BENE - DOP IGP Valore Benessere” realizzato dalla Fondazione Qualivita con la collaborazione di Nutrafood, il Centro Interdipartimentale di Ricerca ...
  • 11 Marzo 2020

    Parmigiano Reggiano DOP, Bertinelli: “pronta una rete di solidarietà tra i caseifici”

    Censimento delle caldaie disponibili, elenco dei casari in pensione, e in estrema ratio, richiesta di deroga del disciplinare per la doppia cotta. Il Consorzio del Parmigiano Reggiano si prepara ad affrontare l`emergenza coronavirus con una rete di solidarietà tra caseifici. Il Consorzio del Parmigiano Reggiano si prepara ad affrontare l'emergenza coronavirus con una rete di solidarietà tra caseifici. «Se un piccolo stabilimento dovesse essere messo in quarantena perché uno dei dipendenti viene colpito dal virus, il lavoro deve poter andare avanti. Le bovine vanno munte tutti i giorni, ...
  • 5 Marzo 2020

    Vola la #DopEconomy italiana, patrimonio da 16,2 miliardi +6%

    Vola la #DopEconomy italiana che per la prima volta supera i 16,2 miliardi di euro di valore alla produzione, mettendo a segno una crescita del 6% in un anno, un miliardo di euro in più. Lo certifica il 17esimo Rapporto Ismea-Qualivita 2019 che analizza i dati del 2018 delle oltre 800 Indicazioni Geografiche del settore Food e Wine DOP  e IGP, driver fondamentale per i distretti agroalimentari. Quanto all'export, sfonda la soglia dei 9 miliardi di euro in aumento del 2,5% rispetto al 2017, grazie al lavoro di oltre 180 mila operatori e l'impegno dei 285 Consorzi di tutela riconosciuti. Il ...
  • 2 Marzo 2020

    Legislazione, vini siciliani: nessun freno alla valorizzazione dei vitigni Nero d’Avola e Grillo

    Il Consiglio di Stato ha deciso di sospendere l'efficacia della sentenza di primogrado del Tar del Lazio del 6 novembre 2019 che aveva parzialmente annullato le modifiche ai disciplinari della IGP Terre Siciliane. La decisione del Tar del Lazio era riferita al divieto di uso in etichetta dei nomi delle uve Nero d'Avola e Grillo nell'IGP Terre Siciliane, e della DOP in riferimento alle rese per ettaro delle due varietà, chiedendo il ripristino di tali modifiche ai disciplinari. Avverso tale sentenza hanno proposto ricorso in appello, al Consiglio di Stato, il Consorzio di tutela vini Doc ...