Argomento: MARKETING

  • 20 Dicembre 2012

    Io ne assumo altri 3000

    Panorama "Le crisi, per quanto lunghe, prima o poi finiscono. E l'Italia per noi ha un enorme potanziale. Quindi, prendi coraggio e investi". A sentire queste parole, Roberto Masi, 48 ann, amministratore delegato della McDonald's italiana, provò una grande e qualche brivido di paura: Tim Fenton, numero due della più grande catena mondiale di fast food, gli stava dicendo che non solo il suo piano era stato approvato dai grandi capi di Chicago, ma anzi doveva osare di più. Ed è così che un atto di fiducia verso il nostro paese si è trasformato in un investimento da 500 milioni di euro da qui a tre anni, con l'apertura di 120 nuovi ristoranti e l'assunzione di oltre 3mila persone, di cui circa la metà al Centro-Sud. Una scelta controcorrente in un'Italia ripiegata su se stessa, che verrà accompagnata a aprtire dal 30 dicembreda una campagna pubblicitaria (da 3 mln di euro)
  • 20 Dicembre 2012

    Lo spread nel carrello: prezzi assai diversi tra supermercati

    Panorama Qui non si parla di Bund e Btp, bensì di quanto spendono le persone quando vanno a fare la spesa: lo «spread dei carrello» è esperienza quotidiana, per misurarlo è sufficiente mettere a confronto un po' di scontrini. Così, per capire quanto è ampio il divario nel costo della vita, Panorama è entrato nel supermercato meno caro d'Italia, che secondo un'indagine condotta questa estate da Altroconsumo si trova ad Arezzo, in via Vittorio Veneto. Poi in altri tre centri sono stati acquistati prodotti identici: pasta, merendine, parmigiano, qualche surgelato, una cassa d'acqua, del vino, latte, un po' di frutta e verdura. E un pandoro, che fa Natale. Stesse marche, stesso formato, ma una volta giunti alla cassa è saltato fuori che i prezzi, quelli no, non si rassomigliavano per niente.
  • 14 Dicembre 2012

    La nuova campagna di commercializzazione dell’Arancia di Ribera DOP

    La campagna agrumicola dell’arancia di Ribera DOP è iniziata confermando le previsioni.
  • 6 Dicembre 2012

    Eataly stringe la partnership con Peroni

    IL Tempo Firmato l'accordo tra Eataly e Birra Peroni per inserire i prodotti della storica azienda birraria nell'ampia gamma del celebre centro gastronomico di cibi e bevande, simbolo di tradizione ed eccellenza alimentare. La qualità è la parola d'ordine dell'accordo commerciale. La partnership prevede che i marchi del Gruppo siano presenti negli Eataly di tutta Italia. All'estero protagonista sarà invece Nastro Azzurro, la birra italiana più bevuta nel mondo e simbolo del made in Italy. Secondo il sottosegretario all'economia, Polillo, intervenuto alla presentazione dell'accordo, la partnership tra le due aziende è un'iniziativa estremamente positiva e rappresenta «la punta di diamante su cui ricostruire il sistema e rilanciare l'immagine del nostro paese all'estero: da un lato, un grande produttore che ha fatto la storia del Paese a partire da prima dell'Unità d`Italia,
  • 22 Ottobre 2012

    Ricette al formaggio Dop

    Sapori d'Italia Consorzi di tutela dei formaggi Asiago, Mozzarella di Bufala Campana, Parmigiano-Reggiano e Pecorino Sardo Dop lanciano un gustosissimo concorso che vede come protagonisti i quattro grandi formaggi abbinati ad altrettanti interpreti di eccellenza: gli chef Massimo Bottura, Carlo Cracco, Gennaro Esposito e Luigi Pomata. Il pubblico appassionato di formaggio potrà inviare una ricetta su grandiformaggidop.com, rispettando due regole: utilizzare uno dei formaggi protagonisti e ispirarsi alla cucina tipica della regione di origine del formaggio scelto. Le 10 migliori ricette, ...
  • 17 Ottobre 2012

    Il Cotechino Modena IGP “fa più buone le tue idee”

    Torna la campagna stampa di un prodotto gustoso e inimitabile, con suggerimenti creativi per le ricette di tutti i giorni. E’ partita il 15 ottobre la nuova campagna informativa del Consorzio di tutela Zampone Modena Cotechino Modena, che si articolerà in diverse uscite stampa su riviste ad elevata diffusione. L’obiettivo della campagna è quello di evidenziare la versatilità del Cotechino Modena IGP (Indicazione Geografica Protetta), un prodotto della tradizione in grado di sposarsi anche con le ricette più moderne. Negli ultimi anni la costante attività di informazione e valorizza...
  • 16 Ottobre 2012

    Destinazione Cibiamo

    Retail&foodIn Romagna c'è la piadina, a Napoli la pizza e la Liguria, si sa, è la patria della focaccia. Ed è proprio la ‘fugassa’ ligure il primo prodotto proposto nei punti ristoro di Cibiamo e, a detta della società, il punto di forza dell'offerta dell’azienda di ristorazione fondata nel 1992 da Alessandro Ravecca (attualmente amministratore del gruppo), Claudio Bernardi e Giorgio Ravecca. Il primo locale dove si serve la classica focaccia ligure, assieme a pizza al trancio e focacce varie imbottite, viene inaugurato nella galleria Centroluna dell'Ipecoop di Sarzana (La ...
  • 12 Ottobre 2012

    Strategie e mercati come cambia la ristorazione italiana

    Con la crisi si salva solo la qualita' e i ristoranti al top. Enzo Vizzani: «Il futuro è marketing»
  • 12 Ottobre 2012

    Eataly allunga i tempi in Puglia per non sposare Vendola

    Italia Oggi Oscar Farinetti si schiera con Matteo Renzi alle primarie e magicamente l'apertura del suo Eataly a Bari, il primo dell'Italia meridionale rallenta facendo sfumare il matrimonio d'immagine tra l'imprenditore del buon cibo e Nichi Vendola. Il governatore pugliese questa volta è molto amareggiato dall'inghippo dovuto a un supplemento di lavori per l'apertura di Eataly Bari per il quale si era tanto impegnato. Il negozio, già presentato dal governatore alla stampa, è situato in uno spazio della Fiera del Levante ceduto dall'ente guidato da Gian franco Viesti alla società Eataly Puglia ad ottime condizioni, appena 25 mila euro al mese (20.833 il primo anno) per 8.000 metri quadri fino al 2028. Un affare, tanto che Farinetti aveva promesso l'apertura in occasione dell'ultima fiera di settembre.
  • 11 Ottobre 2012

    Dove la pizza ha il sapore delle spezie latine

    Bloomberg Business WeekVolete chorizo sulla vostra pizza? "No habla Ingles?" E avete solo pesos messicani per pagare per il vostro pasto a Chicago? Da Pizza Patrón questo non è un problema. Mentre il fornitore di pizza con sede a Dallas non è certo la prima catena di ristoranti per il target dei Latinos, certamente è quella più dedicata. Il proprietario e fondatore Antonio Swad non è per nulla perplesso sulla strategia dei suoi ristoranti di attrarre i commensali ispanici, che possono pagare in pesos e ottenere il cambio in dollari, e, occasionalmente, ottenere offerte speciali per ...
  • 10 Ottobre 2012

    Il crescente interesse dell’Asia per le bevande probiotiche

    Bloomberg Businnes Week Dopo la stretta dell’Europa e dell’occidente sui claim pubblicitari relativi alle bevande probiotiche - bloccati in quanto ritenuti non veritieri riguardo gli effetti benefici sul sistema immunitario e digestivo - multinazionali quali la Danone e la Yakult Honsha puntano sui paesi asiatici. Qui infatti le regole del marketing sono molto meno restrittive e la promozione delle bevande ritenute “miracolose” per il benessere arriva addirittura porta a porta, con centinaia di giovani studenti reclutati per battere a tappeto i quartieri delle città, anche ...
  • 5 Maggio 2011

    Marketing vincente sposare in Toscana eccellenze alimentari ed eventi sportivi

    Dalla Ferrero alla Saiwa, passando per la Danone le grandi multinazionali del food hanno da tempo capito che associare i propri prodotti allo sport è cosa buona e giusta.